31 Agosto 2019, 09.49
Provaglio VS
Parrocchie

Al via le Decennali della Madonna delle Cornelle

di c.f.

Con la celebrazione solenne al santuario e la processione per la chiesa parrocchiale prendono il via questo sabato sera le tanto attese Feste decennali


Il giorno tanto atteso dalla comunità parrocchiale di San Michele Arcangelo di Provaglio Val Sabbia è arrivato. Questa sera, con la solenne messa di apertura, prenderanno il via le Feste Decennali della Madonna delle Cornelle.

Alle 19, presso il santuario, ci sarà la solenne celebrazione eucaristica presieduta da don Leonardo Farina, vicario episcopale della macrozona, e da don Gualtiero Pasini, vicario zonale, animata dal Coro parrocchiale di Provaglio. Seguirà la processione verso la chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo accompagnata dalla Filarmonica Conca d’Oro Valle Sabbia.

“Accogliamo la nostra Madonna che si fa pellegrina: preghiamo perché queste feste ci aiutino a crescere alla scuola di Maria”, ha scritto il parroco don Alberto Cabras, che con i parrocchiani ha dato vita ad un programma intenso per queste feste decennali.
Ma cosa ha dato origine a questa ricorrenza?

Il santuario della Madonna delle Cornelle si trova sulla strada che da Teglie entra in Livrio: un tempietto con una cupola settecentesca, un portico suggestivo con una lunetta che rappresenta uno dei più grandi ex voto dell’Italia settentrionale.

Esso ci riporta a un momento drammatico della guerra di successione spagnola (1700-1714), quando la provincia di Brescia fu dilaniata dallo scontro fra le truppe imperiali austriache e quelle francesi. I soldati, che raramente prendevano il “soldo” pattuito, si arrangiavano arraffando tutto quello che trovavano. Devastarono Salò, i vigneti della Valtenesi, i paesi del fondo valle. Gli abitanti di Provaglio si rivolsero alla Madonna e furono risparmiati.

Nell’ex voto sono raffigurati, dal lato meridionale verso Teglie, militari con giubbe rosse, probabilmente i francesi, dal lato settentrionale verso Treviso Bresciano, militari con uniformi bianche, probabilmente gli imperiali. Al centro si svolge la processione verso il santuario, mentre ai margini del dipinto si scorgono i contadini in fuga che cercano di mettere in salvo i loro miseri averi e il bestiame. La Madonna avrebbe impedito agli eserciti di entrare in Provaglio, come recita la scritta: “L’anno 1706, primi di giugno, furono foraggiati li circonvicini paesi da Francesi ed Alemanni e tentando di venire a Provaglio, per grazia di questa Sacra Immagine da questi parrocchiani invocata, non poterono mai passar li confini”.

L’affresco fu fatto più di cinquant’anni dopo, nel 1758, come attesta la data. Le feste decennali sono legate a questa esperienza di liberazione e protezione, anche se la loro origine e la loro ricorrenza nel nono anno meriterebbero un’indagine accurata. Si può pensare che la prima guerra mondiale, durata dal 1915 al 1918, abbia indotto a spostare le festività nel 1919. L’8 e il 9 settembre di quell’anno, ormai cento anni fa, si svolse effettivamente una grande celebrazione in onore della Madonna. È anche possibile che le feste decennali siano precedenti all’evento ricordato dall’ex voto, poiché lo splendido affresco Antonioli della Vergine con bambino reca la data del 1559.

Le feste decennali proseguiranno fino all’8 settembre, quando nella ricorrenza della Natività di Maria si terrà la solenne celebrazione di chiusura.


Aggiungi commento:
Vedi anche
25/08/2019 08:00

A Provaglio si rinnovano le Feste Decennali

I festeggiamenti in onore della Madonna delle Cornelle, a cura della Parrocchia di San Michele Arcangelo di Provaglio Val Sabbia, avranno inizio sabato 31 agosto. Interverrà anche il Vescovo di Brescia 

04/09/2009 12:00

Tocca alla Madonna delle Cornelle Festa grande a Provaglio Valsabbia, che a partire da questo sabato 5 settembre fino a domenica 13 impegna soprattutto le frazioni di Livrio e di Arveaco nelle decennali dedicate alla Madonna delle Cornelle.

10/08/2018 09:52

«L'anima nel legno» In occasione delle feste decennali della Madonna dell'Assunta Provaglio Val Sabbia omaggia lo scultore Massimo Pasini con una mostra delle sue opere

13/08/2008 00:00

A Provaglio le feste decennali della madonna La devozione mariana in Valle Sabbia una tradizione molto sentita e che si rinnova anche ai giorni nostri, come accade a Provaglio Val Sabbia, dove sono in corso le feste decennali della Madonna dell’Assunta, che culmineranno il giorno di Ferragosto.

28/08/2012 08:00

Feste decennali, preparativi al via A Sabbio Chiese tutto il paese in fermento per addobbare il centro storico in vista delle imminenti feste decennali del Santuario della Madonna della Rocca.



Altre da Provaglio VS
08/07/2020

Fuori strada per evitare lo scontro

Solo danni alla vettura ma nessun ferito per l’uscita di strada da parte di una Clio per evitare un incidente con un’altra vettura. È successo ieri a Sabbio Chiese

28/06/2020

I 92 di Chiara

Tantissimi auguri a Chiara Comincioli di Provaglio Val Sabbia che proprio oggi, domenica 28 giugno, raggiunge i 92 anni

23/06/2020

Auguri Iole

Buon compleanno, a Iole, di Provaglio Val Sabbia, che oggi, 23 giugno, compie gli anni

23/06/2020

Per Achille sono 60

Tanti auguri ad Achille Pasini, di Provaglio Val Sabbia, che oggi, 23 giugno, compie 60 anni

11/06/2020

15 anni di sacerdozio per don Alberto

Gli auguri al parroco di Provaglio Val Sabbia e Barghe, don Alberto Cabras, da parte delle sue comunità parrocchiali per questo importante anniversario

22/05/2020

Per nonna Laura sono 90

Tanti auguri a nonna Laura, di Provaglio Val Sabbia, che oggi, 22 maggio, raggiunge le 90 primavere

23/04/2020

Primi decessi ad Anfo e Provaglio, erano in Rsa

Ovunque diminuiscono i numeri del contagio e anche la triste conta giornaliera dei morti. Così anche in Valle Sabbia, con Ats che ieri ha inserito due decessi: uno ad Anfo e uno a Provaglio Valsabbia

05/04/2020

A caccia... di generosità

Dopo i mille euro donati ad AiutiaAMOBrescia da Fadercaccia, ecco le mille mascherine consegnate da Anuu all’ospedale di Gavardo. A generosità i cacciatori non si tirano certo indietro

19/03/2020

«State a casa, la gente muore per davvero»

L’accorato appello arriva da Manuela Baruzzi, primo caso positivo al Covid-19 nel Comune di Provaglio Valsabbia. Ha contratto il virus facendo il suo lavoro, l'infermiera al Pronto soccorso di Gavardo

18/03/2020

«Carissimi compaesani..»

Ieri anche Provaglio Valsabbia è entrato nel novero dei Comuni valsabbini nei quali è stato riscontrato almeno un caso di infezione. Riportiamo il comunicato del sindaco che si è rivolto ai compaesani