14 Dicembre 2019, 08.30
Provincia
AIB

Brescia, in calo i lavoratori in somministrazione

di Redazione

L’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro ha evidenziato un calo del 7% nel terzo trimestre del 2019, imputabile in particolare alla categoria professionale del personale non qualificato


Secondo quanto dichiarato dalle Agenzie per il Lavoro, nel 3° trimestre del 2019 le richieste di lavoratori in somministrazione in provincia di Brescia hanno subito un calo del 7% rispetto all’analogo periodo del 2018. Tale flessione è di fatto imputabile a una categoria professionale (personale non qualificato, -46%), su cui graverebbe il raffreddamento della congiuntura nell’industria bresciana, non controbilanciato dal forte incremento di un’altra categoria (conduttori d’impianti, +37%).

A evidenziarlo è l’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro, a cura dell’Ufficio Studi e Ricerche di AIB, con riferimento al III trimestre 2019. Il documento rappresenta la prima verifica, a parità di normativa, sull’evoluzione di questo segmento del mercato del lavoro, dopo l’introduzione nell’agosto 2018 del decreto 87/2018, meglio noto come “Decreto Dignità”.

“Il suddetto decreto ha profondamente ridisegnato il mercato dei lavoratori in somministrazione a tempo determinato, con impatti sia di natura qualitativa, sia quantitativa – commenta Roberto Zini, Vice Presidente di AIB delegato a Lavoro, Relazioni Industriali e Welfare –. Le Agenzie per il Lavoro partner dell’Osservatorio sono concordi sul fatto che è quanto mai opportuno leggere il fenomeno in questione nella sua interezza, prendendo in considerazione alcune “dinamiche collaterali”, quali un minore turnover, con conseguente allungamento della durata media delle missioni, e un notevole incremento della trasformazione di rapporti dal tempo determinato al tempo indeterminato.”

In provincia, in particolare, si è ridotta fortemente
la componente del personale non qualificato, la cui incidenza è passata dal 38% al 23%, e, in misura minore, è diminuita la quota degli addetti al commercio (dal 23% al 20%). Per contro, si evidenzia una forte crescita dei conduttori d’impianti (dal 19% al 31%) e incrementi più modesti da parte degli operai specializzati (dal 12% al 14%), degli impiegati esecutivi (dal 4% al 6%) e dei tecnici (dal 4% al 5%).

Con riferimento alle difficoltà di reperimento dei lavoratori in somministrazione, non si segnalano tensioni particolari, a eccezione di alcuni profili appartenenti ai tecnici (tecnici informatici, tecnici della produzione, tecnici della gestione dei processi produttivi, tecnici dei servizi ricreativi, tecnici della distribuzione commerciale) e agli operai specializzati (fonditori, saldatori).



Vedi anche
05/02/2020 10:28

Lavoratori in somministrazione in calo A Brescia un calo del 15% nel quarto trimestre 2019. A evidenziare la flessione, riferita al confronto con lo stesso periodo del 2018, è l’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro, a cura dell’Ufficio Studi e Ricerche di AIB

31/01/2018 15:49

Lavoratori in somministrazione, cresce la domanda delle imprese È quanto emerge dai dati del quarto trimestre 2017 dell'osservatorio Aib-Agenzie per il Lavoro di Brescia e provincia. In ripresa anche le assunzioni dirette

16/11/2017 11:35

Somministrazione di lavoro, cresce la domanda Il report del terzo trimestre 2017 dell’Osservatorio AIB – Agenzie per il lavoro evidenzia una crescita della domanda di lavoratori in somministrazione da parte delle imprese bresciane

13/11/2018 09:19

Il brusco calo del lavoro in somministrazione Le richieste di lavoratori in somministrazione sono calate in misura consistente. Quali i motivi?

14/02/2019 11:30

Pesante flessione per il lavoro in somministrazione I dati dichiarati dalle Agenzie del Lavoro evidenziano, in provincia, un crollo del 43% nelle domande rispetto allo stesso periodo del 2017, accentuando la tendenza rilevata nel terzo trimestre dello scorso anno (-26%) 



Altre da Provincia
07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

02/08/2020

Nuvolento in festa per Santa Maria della Neve

In occasione della festa patronale l'erigenda Unità Pastorale di Nuvolento, Nuvolera, Serle e Castello di Serle festeggia anche il 45° di Ordinazione sacerdotale del parroco don Severino Maffezzoni

01/08/2020

Nuvolento celebra il Perdono d'Assisi

Questo fine settimana – sabato 1 e domenica 2 agosto – all'Antica Pieve di Nuvolento sarà possibile ottenere l'indulgenza della Porziuncola, secondo una tradizione religiosa molto sentita

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

01/08/2020

«Passaggi», sold out lo spettacolo di Lucilla Giagnoni

Si terrà lunedì 3 agosto a Nuvolera la lettura – spettacolo dedicata al tema del passaggio, nell'ambito di Acque e Terre Festival. Un evento attesissimo, tanto da aver già registrato il tutto esaurito

30/07/2020

Terziario, fiducia in recupero dai minimi

Dopo il crollo del primo trimestre 2020 l’indice di fiducia delle imprese bresciane registrato tra aprile e giugno risale, restando comunque distante dalla media registrata nel 2019

30/07/2020

Facebook no grazie

Banca Valsabbina aderisce alla campagna di sensibilizzazione contro i fenomeni di odio sempre più diffusi sul web e sospende gli investi pubblicitari sul più popolare dei social

30/07/2020

Poste, il turno allo sportello si prenota con WhatsApp

L'innovativo servizio è già attivo in 40 Uffici Postali della provincia di Brescia, tra questi anche a Gavardo