08 Maggio 2015, 15.51
Provincia
Musica da Bere 2015

I protagonisti della seconda serata

di c.f.

Presentiamo gli altri tre finalisti della rassegna “Musica da Bere” che si esibiranno sabato 9 maggio al Ctm di Rezzato


La seconda serata di Musica da Bere vedrà salire sul palco del Ctm di Rezzato gli altri tre finalisti del concorso musicale organizzato dall’associazione Il Graffio di Vobarno. Questi i loro nomi: Alarc'h, Alessandro Fiori e Lemon Squeezers.

Dopo la loro esibizione si proseguirà con “Non sparate al cantautore”, serata dedicata alle nuove forme della canzone d'autore italiana.
Graditi ospiti saranno Dellera e Rodrigo D'Erasmo, Fabio De Min (Non Voglio Che Clara), Marco Iacampo, Lorenzo Monguzzi (ex Mercanti di Liquore), Paletti e i Perturbazione che si esibiranno in versione acustica.

Queste le presentazioni dei tre finalisti della seconda serata.

Alarc’h
Alarc’h, è un duo femminile  composto da Simona Gatto al bodhràn, cajon, tamburi a cornice, flauto traverso, flauti irlandesi e voce e da Marta Celli all’ arpa celtica e voce.
Romagnola una, calabrese l'altra, si incontrano nel 2009 al San Benedetto folk Fest sull'Appennino Tosco-Romagnolo. Entrambe con tante esperienze musicali alle spalle, ma con la voglia di unire due energie femminili ed i loro strumenti per creare qualcosa di nuovo.
 Il comune background culturale le ha orientate inizialmente verso la musica folk di area celtica, ed insieme hanno percorso idealmente le strade, i mari, le colline d'Irlanda, di Bretagna, di Scozia e Galizia; talvolta cullate dal vento del nord, talvolta scosse dai tamburi di una battaglia, narrando le storie di fanciulle innamorate, fabbri, marinai e cigni. Proprio questo splendido animale hanno scelto per nome del duo, “Alarc'h”, in lingua bretone. E il cigno le ha seguite dappertutto, facendo capolino dalla loro valigetta viaggiatrice…le ha accompagnate nei loro concerti in giro per l'Italia e all’estero, sui palchi di importanti festival e tra i filari delle Aie, su velieri dell'Atlantico e dentro pittoreschi mulini.
"The rambling tree", il loro primo album, datato 2010, ne è il prodotto e la testimonianza; questo “Albero Vagabondo” raccoglie songs e tunes tradizionali da Irlanda, Scozia e Bretagna, più una composizione originale.
Col passare del tempo i viaggi e le nuove esperienze musicali hanno fatto scaturire nelle Alarc’h una nuova vena compositiva, che nasce dall’esigenza di mettere in parole e musica il proprio vissuto poetico e personale e riavvicinarsi alle proprie radici.
Tutto ciò confluisce in  “Caminantes del azul”, secondo album (2013) in cui l’albero-arpa, partendo dalle terre celtiche, “sconfina” in un periplo attorno al Mediterraneo, si nutre di sole e di sonorità calde e avvolgenti, di nuovi ritmi e colori, trasportando l’arpa celtica, strumento tradizionale irlandese, verso nuove prospettive musicali.
Le Alarc’h propongono brani originali di propria composizione e brani tradizionali dall’Irlanda, Bretagna, Scozia, Galizia, Portogallo, arrivando a sonorità greche, sarde e del sud Italia, in un immaginario “nostos” sonoro.


Alessandro Fiori
Alessandro Fiori è nato ad Arezzo il 6 giugno 1976.
Ha compiuto studi musicali dalle medie ma inizia a fare il musicista solo quando gli attacchi di panico gli impediscono di proseguire nel mondo del teatro.
Dal 1999 ad oggi ha fondato alcune band (Mariposa, Amore, Craxi, Bettibarsantini...) con le quali ha pubblicato molti album e con le quali ha all'attivo moltissimi concerti.
Dal 2010 porta avanti anche la carriera solista: a nome Alessandro Fiori ha pubblicato 3 album ed un ep: Nel 2010 Attento a me stesso (Urtovox Records); nel 2011 Questo dolce museo EP (Urtovox Records); nel 2012 Questo dolce museo (Urtovox Records); nel 2013 Cascata (Viceversa Records/Audioglobe).

Nel settembre 2013 l'album Questo dolce museo è stato inserito nella rosa dei cinque finalisti della Targa Tenco nella categoria "album dell'anno" e sempre nel 2013 gli  è stato assegnato dal MEI il premio PIMI come "miglior solista" dell'anno.

Per anni ha intervallato il mestiere di musicista a quello di maestro di musica e teatro nelle scuole elementari; adesso quello del musicista è il suo unico impiego.


Lemon Squeezers
"Energia…la puoi sentire che ti shakera, ti coinvolge, in un irrefrenabile impulso al movimento. Parte da noi, avvolge te e ci ritorna, meravigliosa, potente, carica di entusiasmo, per poterci spremere fino all’ultima nota.
Dal 1998 il percorso è stato lungo e ricco, alla costante ricerca di nuove sonorità e stili. Siamo partiti facendo Ska-Reggae, per evolvere nel Swing-Folk ed, infine, sintetizzarci oggi in un centrifugato energetico di Electroswing-Funk-Dance. I nostri album segnano come tappe miliari la storia dei Lemon Squeezers: “Notte” (2004), “Superflow” (2009), “I’m Your Lady” (2012). In 13 anni di concerti abbiamo avuto l’onore di calcare i palchi di manifestazioni e festival importanti, come il NISTOC, la Festa di Radio Onda d’Urto, il Rototom Sunsplash, il Segnali Musik Fest, il Tunnel Underground di Reggio Emilia, la Festa Provinciale de l’Unità a Milano. Abbiamo percorso il Nord-Italia in lungo e in largo, per spingerci anche al Sud, condividendo il palco con Vallanzaska, Statuto, Sud Sound System, Plan de Fuga, Don Turbolento, Pan del Diavolo e Piotta. Portiamo tutto di noi, la nostra musica, la nostra polpa. Ti faremo ballare? No, noi ti spremeremo di energia fino all’ultima goccia!".

In foto:
. Alarc'h
. Alessandro Fiori
. Lemon Squeezers


Aggiungi commento:
Vedi anche
06/04/2018 12:10:00

«Musica da Bere», ecco i finalisti Sono stati annunciati ieri, giovedì 5 aprile, dopo l’incontro musicale con Alessandro “Asso” Stefana i sei finalisti della IX edizione, scelti tra oltre 500 band e artisti provenienti da tutta Italia

08/05/2016 10:44:00

Ecco i 9 finalisti Scelti tra oltre 400 iscritti, saliranno sul palco di Musica da Bere il 18 ed il 19 giugno in Piazza della Loggia a Brescia e del Teatro CTM di Rezzato. A completare la giuria specializzata anche il bresciano Marco Tagliola

09/05/2014 08:35:00

Al via Musica da Bere Conferenze, concerti, mostra fotografica, presentazioni di libri ed incontri con gli autori per la quinta edizione di Musica da Bere. Anche il cantautore bresciano Davide Viviani tra i finalisti della rassegna

04/04/2018 07:00:00

Aspettando «Musica da Bere» Domani, 5 aprile, una serata con la musica di confine di Alessandro “Asso” Stefana, aspettando la nona edizione del concorso. Durante la serata saranno annunciati i 6 finalisti che accederanno alla fase finale 

01/04/2015 16:05:00

Finalisti e premiati Ecco le date della kermesse, i finalisti e le prime due Targhe Musica da Bere che andranno a Paolo Rossi e Maria Antonietta



Altre da Provincia
08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque

07/07/2020

Finanziamenti regionali per un piano «a prova di emergenza»

Gli ospedali bresciani, inclusi quelli afferenti all'Asst del Garda, utilizzeranno i fondi per farsi trovare adeguatamente preparati in caso di nuove crisi sanitarie. Previsto, in primis, il potenziamento delle terapie intensive e semi intensive

05/07/2020

Brescia e Bergamo Capitali della cultura, un'occasione anche per la valle

Un emendamento al decreto Rilancio ha già assegnato il titolo per il 2023 in abbinamento alle due città: un’occasione di rilancio non solo per i capoluoghi ma anche per le loro province

04/07/2020

In Lombardia la prima edizione della «Festa delle montagne»

Domenica 5 luglio si celebra la prima edizione della 'Giornata regionale per le montagne lombarde', istituita da Regione Lombardia per promuovere e valorizzare i territori montani

03/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Dopo questo periodo di pausa riprendono, con le dovute misure di sicurezza, gli appuntamenti estivi. Torna “Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone” che cercherà di farvi compagnia e segnalarvi gli appuntamenti principali dell'estate

03/07/2020

Furto al minimarket, denunciati

Due ragazzini sono stati identificati dai Carabinieri di Nuvolento e denunciati dopo aver rubato l'incasso di un supermercato a Paitone. I genitori hanno ringraziato i militari per il loro operato

02/07/2020

Anche questa estate c'è Acque&Terre Festival

Con tutte le limitazioni del caso, torna anche questa estate la rassegna di concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago, giunta alla sedicesima edizione. Ecco i primi due appuntamenti

01/07/2020

«Incontriamoci», AIB incontra i sindaci delle zone

Tra maggio e giugno gli appuntamenti hanno coinvolto le zone della Valle Sabbia e del Lago di Garda – l'ultimo a Prevalle - con l'intento di progettare un futuro di crescita del territorio

30/06/2020

Mascherina ancora per due settimane

In Lombardia obbligo di mascherina fino al 14 luglio. Dal 10 luglio via libera a calcetto e discoteche. Fontana: “Fa caldo ma parere dei virologi è mantenere precauzioni”