Skin ADV
Mercoledì 26 Luglio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Temporale sul portone

Temporale sul portone

di Gianfranco Fenoli

[Estate]


24.07.2017 Serle

24.07.2017 Idro Anfo

24.07.2017 Valtenesi

25.07.2017 Paitone

26.07.2017 Vestone

24.07.2017 Lavenone

24.07.2017 Bione Bagolino

25.07.2017 Sabbio Chiese Valsabbia

24.07.2017 Bagolino

24.07.2017 Vobarno Valsabbia






06 Giugno 2017, 10.58
Provincia
Aib

Lavoro, inversione di tendenza

di Redazione
Nel primo trimestre 2017 il manifatturiero traina la domanda di lavoratori in somministrazione, che cresce del 5%. Conduttori di impianti, operai specializzati, personale non qualificato sono i profili più richiesti. Torna a crescere anche la richiesta di tecnici

Il 2017 comincia nel segno del manifatturiero. Nel periodo gennaio-marzo 2017, infatti, le richieste raccolte dalle Agenzie per il Lavoro nel territorio della Città Metropolitana di Milano e nelle province di Monza Brianza e Lodi sono cresciute del 5% rispetto allo stesso periodo del 2016 (in linea con il +4% rilevato nell’ultimo trimestre del 2016). Un aumento trainato dalla domanda di figure inserite in processi produttivi manifatturieri: conduttori di impianti (5,8%), operai specializzati (4%), personale non qualificato in aziende industriali, che da solo rappresenta il 20,5% della domanda.

E dopo due trimestri contraddistinti dal segno meno, torna a crescere anche la richiesta di tecnici, che da sola vale quasi il 25% del totale, mentre quella di addetti al commercio (36,4%) registra per la prima volta dal 2014 un calo (-7%) rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

È quanto emerge dall’ultima indagine dell’Osservatorio Assolombarda, realizzata in collaborazione con le Agenzie per il Lavoro, che monitora con cadenza trimestrale la domanda di lavoratori in somministrazione formulata dalle imprese alle agenzie.

A tre anni dal suo avvio, il primo numero del 2017 registra alcune significative novità. Infatti si allarga a 12 il panel delle Agenzie per il Lavoro, che forniscono le informazioni sulle richieste di lavoratori in somministrazione (Ad Adecco Italia, Gi Group, Manpower, Men At Work, Quanta Italia, Randstad Italia e Umana, si sono aggiunte Etjca, In Job, Lavoropiù, Life In e Synergie). Inoltre, a seguito dell’adozione da parte dell’Associazione Industriale Bresciana (AIB) del modello di rilevazione previsto dall’indagine, l’analisi è stata estesa anche alla provincia di Brescia con il risultato di avere un maggior grado di copertura del mercato della somministrazione e un quadro più completo delle tendenze in atto.

“Il primo trimestre 2017 conferma l’incremento dell’occupazione in somministrazione, in linea con il buon andamento generale del 2016 – ha dichiarato Mauro Chiassarini, Vicepresidente di Assolombarda con delega al Lavoro e all’Occupazione –. Inoltre l’aumento delle richieste di alcune figure specializzate utilizzate nei processi produttivi, conduttori di impianti e operai, dà il segno – anche sotto il profilo qualitativo – di una ritrovata dinamicità del settore manifatturiero. Una tendenza già sottolineata da altre rilevazioni come ad esempio l’indagine Unioncamere-Confindustria Lombardia relativa al primo trimestre 2017. Il fatto poi che l’indagine evidenzi quanto sia difficile reperire figure legate all’industria 4.0 è la conferma, da un lato, che questa dinamicità è spinta anche dalle nuove tecnologie e, dall’altro, che stiamo seguendo la strada giusta nel voler creare le competenze per affrontare l’evoluzione digitale”.

“Infine l’allargamento del monitoraggio all’ambito territoriale di Brescia, frutto anche dei consolidati rapporti tra le due associazioni – ha concluso Mauro Chiassarini –, consente un prezioso arricchimento dell’analisi considerate le differenze in termini di struttura produttiva tra i territori di Milano e Brescia”.

“Siamo in presenza di segnali senz’altro positivi – commenta Roberto Zini, Vicepresidente per Lavoro, relazioni industriali e welfare di AIB – perché nel I° trimestre del 2017 la domanda di lavoratori in somministrazione in provincia di Brescia è cresciuta del 16% rispetto all’analogo periodo del 2016. Un dato che conferma il particolare dinamismo dell’economia locale, certificato, fra l’altro, dalla crescente domanda di beni strumentali. Le Agenzie per il lavoro sono un osservatorio privilegiato per leggere i mutamenti strutturali in atto, l’impatto delle nuove tecnologie sul mercato del lavoro e sulle competenze richieste dalle imprese. Abbiamo aderito con piacere all’invito dei colleghi di Assolombarda a collaborare con il loro Osservatorio, collaborazione da cui nasce anche il primo rapporto interamente dedicato alla provincia di Brescia, curato dal nostro Centro Studi e destinato a essere aggiornato con periodicità trimestrale”.

Relativamente alla provincia di Brescia, per la prima volta rilevata dall’Osservatorio, si evidenzia una ancor più accentuata richiesta nel settore manifatturiero con il 20,5% di domanda per i conduttori di impianti, il 37% per i non qualificati e il 12,8% per gli operai specializzati (che, complessivamente, pesano un terzo dei lavoratori richiesti dalle imprese bresciane alle Agenzie per il Lavoro). Sulle figure riconducibili alle famiglie professionali di tecnici (5,6%) e impiegati esecutivi (5,1%) si concentra invece quasi l’11% della domanda, mentre gli addetti al commercio ne assorbono quasi il 20%.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/06/2008 00:00:00
Metà degli operai in nero, scatta la denuncia Metà dei lavoratori in nero, scatta la denuncia e l’azienda rischia di dover chiudere. Succede a Nozza dove i carabinieri hanno individuato una maniglieria con dodici operai intenti al lavoro: sei di essi lo stavano facendo in nero.

04/11/2015 15:05:00
Chiude Legno Case, 30 dipendenti senza lavoro L’azienda di Condino, specializzata nella costruzione di case prefabbricate e coperture in legno, ha chiuso i battenti a fine ottobre, lasciando a casa una trentina di lavoratori

13/11/2012 10:00:00
Presunzione di lavoro dipendente Nuovo quadro normativo per i lavoratori autonomi con partita IVA dopo la Riforma del Lavoro: "se per due anni l'80 per cento dei ricavi è con lo stesso fornitore si presume che si tratti di lavoro dipendente"

02/05/2017 15:27:00
Un premio ai Maestri del lavoro In occasione della festa dei lavoratori il presidente Aib Marco Bonometti ha consegnato degli attestati di riconoscimento a undici Maestri del lavoro di altrettante aziende associate


27/10/2015 09:30:00
Libro Unico del Lavoro Il decreto legislativo di semplificazione, attuativo del Jobs Act, modifica la tenuta del LUL il Libro Unico del Lavoro istituito nel 2008 e le relative sanzioni




Altre da Provincia
26/07/2017

Pasini completa la squadra

Il presidente dell'Associazione Industriale Bresciana Giuseppe Pasini, affidando anche la delega a "Sviluppo mercati e Internazionalizzazione" ed elencando gli otto invitati al Consiglio generale, completa la sua squadra

25/07/2017

Il vaccino dell'ignoranza

Da qualche mese una furente polemica riempie le pagine dei giornali e alimenta altrettanto accese discussioni popolari sul valore dell’obbligo di vaccinazione delle persone tra zero e sedici anni, per poter accedere alle scuole (28)

25/07/2017

«No Gender» di Prevalle: si pronunci il Governo

«Sportello no-gender di Prevalle: domani il Governo risponderà alla mia interrogazione durante il Question Time, in diretta televisiva alle 15». Così scrive l’on. Luigi Lacquaniti sul suo blog (3)

23/07/2017

Falso allarme a Nuvolera

Più di quattro ore di ricerche inutili, con l’utilizzo dell’eliambulanza e l’intervento del soccorso alpino. Fra le ipotesi che siano state scambiate per grida d’aiuto quelle per richiamare un cane da caccia (6)

23/07/2017

Urlava nel bosco

Carabinieri, vigili del fuoco, volontari, eliambulanza e soccorso alpino in azione, sulla montagna alle spalle di Nuvolera. Cercano un uomo che si sarebbe trovato in difficoltà

17/07/2017

Pantera Beat, un attore per otto personaggi

Il primo dei due appuntamenti di questa settimana di Acque e Terre Festival sarà martedì 18 luglio alla cascina Gioia di Nuvolera, con uno spettacolo in dialetto di Enrico Re


11/07/2017

Traffico illecito di rifiuti

Dopo l'incendio avvenuto nel 2014 alla Trailer di Rezzato, amministrata dal sindaco vobarnese Beppe Lancini, è scattata un'operazione che ha portato ad indagare 26 persone e ad arrestarne due. Non sono stati coinvolti i vertici della Trailer (5)

10/07/2017

Trofeo Pressytal, 14^ edizione

Con la disputa del 14° Trofeo Pressytal, svoltosi a San Giovanni di Polaveno, cala il sipario sul Campionato Italiano Individuale, ultimo prestigioso traguardo della stagione tricolore. Il titolo a Flavio Zanola, (Paitone)

07/07/2017

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

07/07/2017

Dialogo sul lavoro

In occasione di un incontro fra i nuovi vertici di Aib e le tre sigle sindacali, è stato proposto un nuovo paradigma per le relazioni industriali. Le parole chiave sono: integrazione e comunità, digitalizzazione e formazione

Eventi

<<Luglio 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia