Skin ADV
Martedì 16 Luglio 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Acqua di sorgente

Acqua di sorgente

di Paolo Salvadori



14.07.2019 Garda

15.07.2019 Villanuova s/C

16.07.2019 Bione

16.07.2019 Vestone Provaglio VS

15.07.2019 Garda

14.07.2019

16.07.2019 Odolo Valsabbia

14.07.2019 Lavenone

14.07.2019 Salò Garda

15.07.2019 Roè Volciano






15 Settembre 2012, 08.00
Provincia
Import-Export

Rallentano le esportazioni, crollano le importazioni

di red.
I dati Istat al primo semestre 2012 elaborati dal Centro Studi Aib confermano il rallentamento dell'economia bresciana anche sul fronte dell'import-export.

 

I segnali di rallentamento dei flussi commerciali con l’estero manifestati già nel primo trimestre di quest’anno si sono accentuati nel secondo. I dati Istat a giugno 2012, diffusi a livello provinciale, indicano infatti un aumento delle esportazioni - secondo il Centro studi di AIB - solo dello 0,9 per cento rispetto al primo semestre del 2011 e una contrazione delle importazioni del 15,9 per cento. La tendenza ancora positiva delle esportazioni risulta decisamente inferiore a quella rilevata sia in Lombardia (+ 4,9%) che in Italia (+ 4,2%), mentre l’andamento negativo delle importazioni è più marcato rispetto a a quello sia nazionale (- 5,8%) che regionale (- 10,2%).
Le esportazioni si sono attestate a fine giugno a 6.916 milioni di euro e le importazioni a 3.716 milioni, con un saldo positivo di 3.200 milioni di euro.
L'aumento delle esportazioni non è generalizzato, ma riguarda solo alcuni settori nei confronti dei quali la domanda estera ha avuti influssi diversi nei primi sei mesi di quest’anno. I comparti più dinamici sono: prodotti dell’agricoltura, silvicoltura e pesca; prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti; prodotti delle miniere e delle cave; metalli e prodotti in metallo. Per quanto riguarda la destinazione geografica, i mercati che hanno dato il maggior contributo alla tenuta delle esportazioni bresciane risultano l’Africa, gli Stati Uniti, l’India e il Brasile.
Questi, in sintesi, i risultati più significativi che emergono dalle elaborazioni effettuate dal Centro Studi AIB sui dati Istat del commercio internazionale.

Le esportazioni
Le esportazioni, pur registrando un incremento del 6,1% sul primo trimestre di quest’anno, sono aumentate solo dello 0,9% rispetto al primo semestre dello scorso anno. Su questo andamento ha influito la dinamica positiva di alcuni settori, quali: prodotti dell’agricoltura, silvicoltura e pesca (+ 7,1%); prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti (+ 6,3%); prodotti delle miniere e delle cave (+ 5,9%); metalli e prodotti in metallo (+ 5,5%). Sono, invece, diminuite le esportazioni dei settori: prodotti tessili (+ 27,1%), legno e prodotti in legno (- 14,5%); articoli di abbigliamento (- 11,0%); sostanze e prodotti chimici e farmaceutici (- 4,2%).
A livello geografico, la crescita più sostenuta delle esportazioni si è registrata in Africa (+ 62,0%), negli Stati Uniti (+ 25,3%), in India (+ 15,9%), in Brasile (+ 12,5%) e in Turchia (+ 9,7%). Sono diminuite le vendite in Cina (- 22,6%) e nei Paesi UE, tra cui Germania (- 2,8%), Francia (- 3,7%) e Spagna (- 14,6%).

Le importazioni
Le importazioni, sebbene siano cresciute dell’1 per cento sul primo trimestre, hanno registrato una diminuzione del 15,9 per cento rispetto al primo semestre del 2011. Su questo risultato ha influito negativamente la riduzione degli acquisti dall’estero del settore metalli e prodotti in metallo (- 23,3%), nonché la contrazione delle quotazioni delle materie prime di riferimento. La flessione dell'import ha riguardato inoltre i comparti prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti (- 20,0%), prodotti tessili (- 22,9%), articoli di abbigliamento, pelli e accessori (- 16,3%), sostanze e prodotti chimici e farmaceutici (- 14,9%).
A livello geografico, i maggiori cali delle importazioni si registrano nei confronti del Nord America (- 30,6%); degli altri Paesi europei (- 26,7%), in particolare Turchia (- 21,3%) e Russia (- 17,1%); dell’Africa (- 23,2%) e dell’Asia (- 21,4%). Risultano invece in aumento gli acquisti di prodotti dal Centro Sud America (+ 5,9%) e in particolare dal Brasile (+ 18,5%).

Il saldo import-export
La tenuta delle esportazioni a fronte di un calo delle importazioni ha contribuito a migliorare il saldo commerciale con l’estero della nostra provincia, che da 2.420milioni di euro del primo semestre 2011 è passato a 3.200 milioni di euro nello stesso periodo di quest’anno, con un incremento del 32,2 per cento.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
15/03/2016 15:22:00
Esportazioni bresciane in crescita nel 2015 Secondo i dati Istat gennaio-dicembre 2015 elaborati dal Centro Studi Aib, anche l’anno scorso ha fatto registrare una crescita dell’export bresciano, con una dinamica positiva anche nel quarto trimestre

19/03/2012 16:00:00
In aumento le esportazioni bresciane I dati Istat al quarto trimestre 2011 elaborati dal Centro Studi Aib confermano il buon andamento delle vendite all’estero.

20/03/2010 07:00:00
Crolla l’import-export bresciano nel 2009 Secondo i dati Istat elaborati dal Centro Studi Aib il 2009 è stato un anno nero per l’import-export bresciano con - 41,5% per l’import e - 31,1% per l’export.

12/09/2013 07:00:00
Ancora in calo le esportazioni bresciane Dopo la cattiva performance realizzata nel 2012 e nel primo trimestre di quest'anno, i dati Istat a giugno 2013 fanno rilevare una diminuzione delle esportazioni dell'1,1 per cento rispetto al primo semestre del 2012 e un calo delle importazioni dello 0,6 per cento

13/06/2013 16:00:00
Ancora negativa la dinamica delle esportazioni bresciane Secondo le elaborazione del Centro Studi Aib, nel primo trimestre di quest'anno le esportazioni registrano un decremento del 2,9%, mentre le importazioni calano dell'1,1%, in misura minore rispetto ai dati trimestrali del 2012.



Altre da Provincia
16/07/2019

Roberto Vecchioni sul palco in Piazza Loggia

Il cantautore si esibirà a Brescia questo sabato, 20 luglio, proponendo le canzoni dell’ultimo disco e i suoi vecchi cavalli di battaglia 

12/07/2019

Abbasso o rialzo delle tasse?

Quando calerà il sipario sull’argomento di distrazione di massa qual’è l’immigrazione e si dipanerà il mistero dei rapporti con la Russia, a Salvini e di Maio resterà di rispondere alle mirabolanti promesse sulla riduzione delle tasse. (9)

12/07/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ci attende un altro fantastico weekend di musica e teatro tra Valle Sabbia, Garda e Provincia

12/07/2019

Insieme si può fare

Il 16 luglio ci sarà l’ultima tappa di “Attraversare la notte”, un’iniziativa della Acli di Brescia che quest’anno ha sostenuto un concreto progetto di solidarietà in Siria

11/07/2019

Una cascata di musiche, balli delle tradizioni popolari

Dall’Occitania ai Balcani, una serata di melodie tutte da ballare quella che andrà in scena questo giovedì a Nuvolento con protagonista il gruppo Ande Bal Folk

10/07/2019

Rifiuti, fra ambiente e legalità

L'escalation di roghi e incendi dolosi nelle discariche e negli impianti di stoccaggio, anche nel Bresciano, è un gran brutto segnale
(1)

10/07/2019

«Dall'est all'ovest», focus sulle esportazioni

Si è tenuto ieri nella sede di AIB il convegno dedicato all’export di prodotti alimentari di origine animale verso Paesi Terzi. Nel bresciano gli impianti che effettuano tali esportazioni sono 47   

09/07/2019

Il Bagòss protagonista al Villaggio Coldiretti

Nella tre giorni milanese organizzata da Coldiretti spazio anche alle aziende agricole in rosa e ai prodotti tipici bresciani

06/07/2019

Rientro dopo una notte all'addiaccio

A lieto fine l'avventura di due ciclisti valtrumplini che si sono trovati in difficoltà sulle montagne attorno al Maniva. Nella notte sono stati ricercari anche dagli uomini del Soccorso alpino
(2)

05/07/2019

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Un altro weekend tra artisti di strada, feste e musica tra il lago d’Idro e il Garda

Eventi

<<Luglio 2019>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia