Skin ADV
Mercoledì 19 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


In collaborazione con:

 

MAGAZINE


LANDSCAPE



06 Giugno 2018, 18.43

Eco del Perlasca

Porta a porta anche in classe, per un mondo più pulito

di Nicholas Sangregorio
È fondamentale imparare a riciclare fin da piccoli per poter, in futuro, vivere su un Pianeta meno inquinato

Da qualche mese in Vallesabbia è cominciata la raccolta differenziata porta a porta e anche noi a scuola ci siamo dovuti adeguare a questa novità.
I contenitori per differenziare ci sono anche nella nostra scuola e sembra che funzionino.

Nonostante molti la ritengano una perdita di tempo
e una “routine” difficile da imparare per i molti materiali da suddividere per categoria, essa presenta molti vantaggi, primo fra tutti la riduzione dell’inquinamento: riciclando ad esempio plastica e prodotti chimici si riducono le emissioni di gas serra ma anche la quantità di prodotti nocivi per la salute dell’uomo e della Terra.

Un altro “punto” a favore è la protezione dell’ambiente.
L’esempio più eclatante a so-stegno di questa tesi è la carta riciclata: grazie a questa operazione, viene ridotta la deforestazione e si possono riutilizzare molte risorse naturali. Tali risorse saranno fruibili dalle generazioni future a patto che si siano abituate alla raccolta differenziata ed è per questo che la scuola svolge un ruolo importante in questo campo.

Anche nella nostra scuola infatti stiamo facendo ciò che facciamo ogni giorno a casa: dividere tutto quello che dobbiamo buttare.
A volte però non è sempre facile: sebbene molti di noi si impegnino a differenziare in maniera corretta e a farlo con costanza, c’è ancora chi non lo fa e, di conseguenza, compromette il lavoro degli altri.

Se tutti si impegnassero a seguire le regole del riciclo, anche se un po’ alla volta, po-tremmo lasciare alle generazioni future un ambiente più pulito e meno inquinato benché lo spreco degli ultimi decenni renda tutto ciò più complicato.

A mio parere è giusto che ognuno di noi si impegni in questo processo per ricono-scenza nei confronti della Terra in cui viviamo, ma anche per rispetto nei confronti dei posteri, che hanno il diritto di trovare un luogo pulito e idoneo alla vita.

Nicholas Sangregorio 2ª Amministrazione Finanza e Marketing

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
02/02/2018 13:23:00
«Porta a porta o Punto di raccolta?» Egregio Direttore, Le scrivo per informare di un disagio nato con la raccolta "porta a porta" nel comune di Gavardo, nella frazione di Sopraponte...

05/01/2017 07:07:00
Ecco come sarà il «porta a porta» Il consigliere di riferimento Claudio Zanoni spiega come avverrà il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti a Vobarno e la scelta di effettuarlo "spinto"

20/04/2018 07:22:00
Funziona Positivi i primi dati sulla differenziata valsabbina col nuovo sistema "porta a porta". Flocchini: «Grazie a chi ne cura la gestione, ma anche e soprattutto ai cittadini che stanno dimostrando maturità e senso civico»


04/02/2018 11:42:00
C'è ancora da spiegare Il “porta a porta” ha preso il via, ma forse non se n’è parlato abbastanza.
Aggiornamento ore 17 di domenica


07/05/2016 08:16:00
Gavardo sceglie il porta a porta, la minoranza applaude Anche la minoranza consiliare di Gavardo in movimento approva la scelta dell'amministrazione comunale di passare al termine del contratto del 2017 al sistema porta a porta integrale per la raccolta dei rifiuti




Altre da Eco del Perlasca
17/06/2019

Intervista al preside

Noi della redazione del Perlasca di Idro, visto che quest’anno scolastico è per il professor Antonio Butturini l’ultimo e che fra pochi mesi potrà godersi la meritata pensione, l'abbiamo intervistato


07/06/2019

«Giochi senza età», un incontro tra generazioni

Gli studenti dell’indirizzo grafico del “Perlasca” di Vobarno hanno realizzato una brochure e un cortometraggio dedicati agli ospiti della Fondazione Casa di Riposo di Roè Volciano. Un’esperienza significativa per studenti, docenti e anziani 

20/05/2019

Il Perlasca che «spakka». E le donne ringraziano

Quattro studenti rapper sono stati premiati a Brescia al concorso “Io mi fido di Te”, per un testo contro la violenza sulle donne

14/05/2019

L'altalena dei ricordi

La mia nostalgia vagava tra vecchie foto. Ne ritrovai una scattata due anni prima, sembrava passato così tanto tempo, ma quel giorno lo ricordo come se fosse ieri...

13/04/2019

Cattamucì

Vivo in un piccolo paese vicino alle montagne, è il solito posto dove tutti si conoscono e i ragazzi vanno ancora al parchetto a fare casino.. (2)

12/04/2019

Il cuore artificiale, o meccanico

Questa fantastica macchina, nata in Russia 1937 e diventata un punto di riferimento per il trapianto di cuori solo negli anni duemila, permette di sostituire completamente e talvolta permanentemente il cuore umano

03/04/2019

I sapori vincenti della Valle

Intervista a Sara Scalvini, vincitrice di “Cuochi d’Italia” e direttrice del ristorante e trattoria “del Viandante"

02/04/2019

NonCascoNellaRete

A metà marzo, gli studenti delle classi 3ª dell’istituto Perlasca di Idro e di Vobarno, hanno partecipato al progetto - BullOUT NonCascoNellaRete – con la Polizia Postale

17/03/2019

Un tuffo nel passato ricordando Leonardo Da Vinci

A 500 anni dalla morte del genio italiano, anche noi studenti lo ricordiamo

16/03/2019

Mezzogiorno di... peperoncino

Più di 30 in ospedale a causa di un gesto sconsiderato. Il punto di vista degli studenti

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia