Skin ADV
Mercoledì 26 Luglio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


Temporale sul portone

Temporale sul portone

di Gianfranco Fenoli

[Estate]


24.07.2017 Serle

24.07.2017 Idro Anfo

24.07.2017 Valtenesi

25.07.2017 Paitone

26.07.2017 Vestone

24.07.2017 Lavenone

24.07.2017 Bione Bagolino

25.07.2017 Sabbio Chiese Valsabbia

24.07.2017 Bagolino

24.07.2017 Vobarno Valsabbia






19 Febbraio 2017, 10.48

Blog - Glocal

Giovani e crisi d'esperienza

di Valerio Corradi
“I Care” scriveva sulla lavagna della sua canonica Don Milani. Egli voleva che i suoi allievi sviluppassero un interesse profondo per le questioni della vita e per tutti i problemi circostanti. E oggi?

Il desiderio di capire, di apprendere e di vivere il mondo doveva essere continuamente alimentato in modo che l’indifferenza, la passività e lo sconforto nei verso le vicende del mondo non trovassero posto nel cuore dei giovani.
E allora cosa dire di un quadro sociale odierno che vede aumentare il disagio giovanile e anno dopo anno? Cosa dire della sfiducia nei confronti della educabilità dei ragazzi?

Sembra che oggi si viva in una società della stanchezza dove tutto si è già visto e sentito e dove si è persa la capacità di stupirsi, mentre è molto diffusa la tendenza a indignarsi e stigmatizzare gli aspetti negativi del mondo.

Vittime di questo clima culturale sono i giovani che stanno entrando nella vita per i quali costruire un’esistenza ricca di interessi e di progetti è sempre più complicato.
Per molti di loro è più comodo fuggire nel virtuale, rimanere agganciati il più possibile alla propria famiglia d’origine, non mettersi alla prova o in discussione e attendere che la strada sia dettata dal caso piuttosto che dalla propria intenzionalità. 

Possiamo azzardare che alla base di tutto vi sia una paradossale mancanza di “esperienza” che non ha precedenti nella storia.
Da una parte, troviamo giovani che sanno utilizzare in età precoce le tecnologie digitali, che conoscono a memoria i testi in inglese delle ultime canzoni di successo, che hanno viaggiato molto più delle generazioni che li hanno preceduti, che hanno accesso a possibilità di scelta e di consumo mai viste prima ma che, dall’altra parte, non sanno riconoscere i tratti di una vita significativa semplicemente perché non hanno vissuto. 

I giovani di oggi vivono in un eccesso di immaginazione e di stimoli a fronte di una povertà di esperienze, vivono il contatto con l’altro come comunicazione e non come legame.

Se questo è il quadro si devono aiutare i giovani a tornare a fare esperienza del reale.
Ripartire dal “fare” in ambito familiare e scolastico e non solo può essere oggi una grande opportunità per tornare ad agganciare e ad educare i giovani.
Si avverte la necessità che i giovani tornino a misurarsi con situazioni concrete che possono presentare criticità, ostacoli e rischi e che consentano loro di fare esperienza di ciò che ha valore.

Solo in questo modo possono diventare consapevoli della propria efficacia e della propria capacità di diventare attori di cambiamento nel mondo.
Fare esperienza significa misurarsi con una situazione sulla quale si può incidere ma anche che lascia il proprio segno.
Forse è su questa base può tornare di attualità il motto “I Care” valorizzando la capacità di costruire interessi, passioni e progetti derivanti da esperienze reali.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/06/2017 11:10:00
Onnivoro, vegetariano o vegano? “Nulla darà la possibilità di sopravvivenza sulla Terra quanto l’evoluzione verso una dieta vegetariana”, così Albert Einstein. Oggi, a che punto siamo? Qual è il significato degli stili alimentari emergenti?

05/06/2017 10:18:00
Il valore dei voti scolastici e delle competenze Si avvicina il momento delle pagelle, ma qual è il valore effettivo dei voti scolastici oggi? In che direzione deve andare la scuola per preparare i giovani alla vita e al lavoro?

25/09/2006 00:00:00
'voleva che salissi con lui sull'auto'' Sta destando non poca apprensione a Vobarno il racconto di un ragazzino di dieci anni che ha riferito di essere stato avvicinato da un uomo che voleva a tutti i costi farlo salire sulla sua auto. Della vicenda se ne stanno occupando i carabinieri.

18/10/2015 10:45:00
Il Louvre come biblioteca d'arte Tutti conosciamo il Louvre di Parigi come uno dei musei più importanti al mondo, dimora di inestimabili opere d'arte, fra le quali “Amore e Psiche” di Antonio Canova, “La Vergine delle Rocce” e la “Gioconda” di Leonardo. Una cosa che pochi sanno...


13/05/2014 07:00:00
Esperienza di vita... lavorativa “Possiamo darci del tu?...Bene, siamo felici di poterti offrire uno stage!”. Con queste parole è iniziata la mia “sfida” lavorativa nel mondo delle cooperative o meglio, nel mondo della Cooperativa Sociale Co.Ge.S.S.



Altre da RagazziNews
25/07/2017

Bulli e bulle per me pari sono

Ci sono tempi come i nostri che vedono comportamenti e modi di agire che si vanno trasformando radicalmente

18/07/2017

Al Parco del Gran Paradiso

Un’uscita entusiastica quella vissuta dai ragazzi d’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone, in uno dei luoghi più caratteristici e suggestivi delle Alpi

17/07/2017

Casa Londra 2017: pronti, partenza, via!

Il racconto dei primi ragazzi partiti con Casa Londra, l’iniziativa della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella volta a favorire l’esperienza all’estero per i giovani del nostro territorio (1)

25/06/2017

Monte Boia e Monte Bruffione

Finalmente è giunta anche per il gruppo dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone la temuta trasferta in alta Val del Caffaro, destinazione gruppo del Bruffione.

25/06/2017

In montagna con le Penne nere

Dopo l’ottima prova dello scorso anno, la Sezione di Salò dell’Ana darà il via questo lunedì 26 giugno alla seconda edizione del Campo Scuola presso il rifugio sezionale di Campèi de Sima.

23/06/2017

Bonus cultura, ancora 7 giorni per richiederlo

Ancora una settimana per richiedere il bonus cultura. Il 30 giugno scadrà infatti il termine per richiedere i 500 euro messi a disposizione dal governo per i ragazzi del 1998 che abbiano compiuto 18 anni nel 2016, da spendere in libri, mostre, concerti, teatro, cinema, escursioni e tanto altro ancora

22/06/2017

Che «s_passo» di Rocca!

Prendono il via domenica 25 giugno le visite guidate rivolte a bambini e famiglie, nell’ambito del progetto di valorizzazione turistica della Rocca d'Anfo che vede coinvolto il Sistema Museale della Valle Sabbia in collaborazione con la coop. La Melagrana

22/06/2017

A Cariadeghe con la Protezione civile

Sono 36 fra bambini e bambine i partecipanti al primo campo scuola estivo in corso questa settimana sull’Altopiano di Cariadeghe, organizzato dalla Protezione civile di Serle

13/06/2017

«Tracce d'arte» alla scuola dell'infanzia

Lo scorso fine settimana sono state esposte in una mostra le opere realizzate dai bambini e dalle bambine delle Scuole dell’Infanzia “Fratelli Cervi” e “Bravi” di Salò ispirate ai grandi artisti Matisse, Monet e Kandinsky

11/06/2017

L'I.C. di Bagolino è una «Scuola Amica»

C'erano anche gli alunni della scuola secondaria di primo grado di Bagolino, fra i premiati dal Ministero dell'Istruzione e dall'Unicef nei giorni scorsi a Brescia


Eventi

<<Luglio 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia