22 Dicembre 2017, 06.13
Roè Volciano Salò
Controlli

Giovani e cattivi

di Salvo Mabini

I carabinieri, fra Garda e Valle Sabbia, in questi giorni hanno intensificato i controlli su gravi episodi di spaccio e bullismo che coinvolgono soprattutto dei minorenni


I Carabinieri della Compagnia di Salò, negli ultimi giorni, hanno intensificato i servizi di controllo in alcune aree del territorio interessate da alcuni episodi di microcriminalità urbana, posti in essere da giovani per lo più minorenni.

In particolare le zone oggetto di maggior attenzione sono state quella della cosiddetta “stazione autolinee” di Salò Largo Dante Alighieri e la Via Gardesana in territorio di Roè Volciano, in prossimità della pista ciclabile.
Nel primo caso le segnalazioni riguardavano episodi  di aggressioni e spaccio di sostanze stupefacenti, nel secondo caso di “bullismo” ovvero aggressioni ai danni di studenti che in alcuni casi venivano taglieggiati.

Tanti i giovani controllati soprattutto in queste due aree, con qualche risultato.

Il 12 dicembre i militari della Stazione di Salò hanno denunciato in stato di libertà uno studente minorenne che, verso la fine del mese di novembre, lungo la pista ciclabile di Roè Volciano via Gardesana, aveva rapinato un altro studente facendosi consegnare la somma di 10 euro.

Il 13 dicembre
, questa volta i carabinieri di Sabbio Chiese, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura presso il Tribunale per i Minorenni,  quattro studenti minorenni che, verso la metà di ottobre, mentre si trovavano a bordo dell’autobus della linea Salò – Vestone, avevano circondato un altro studente al quale avevano poi strappavano una catenina d’oro, per poi fuggire dopo essere scesi alla fermata di Tormini.

Il 19 dicembre, sempre i carabinieri di Sabbio, hanno denunciato in stato di libertà uno studente minorenne che, qualche giorno prima, in via Gardesana a Roè Volciano, non solo aveva strappato ad un altro ragazzo la catenina in oro, ma per assicurarsi la fuga l’aveva anche colpito con più pugni in faccia.

Il 20 dicembre, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Salò, hanno denunciato in stato di libertà un 24 enne valsabbino che, a Salò in Largo Dante Alighieri, dopo aver litigato per futili motivi con altro avventore di un esercizio pubblico, l’aveva ferito con un coltellino colpendolo al volto e causandogli una lesione personale guaribile in  una decina di giorni.

Gli stessi carabinieri, nello stesso giorno e nello stesso posto, hanno arrestato anche uno studente minorenne della zona che in prossimità della fermata degli autobus è stato sorpreso nel primo pomeriggio mentre cedeva dell’hashish ad altri ragazzi.
Perquisito, è stato trovato in possesso di 54 dosi, per un totale di oltre 40 grammi di “fumo”.




Commenti:
ID74532 - 22/12/2017 07:59:16 - (Tc) - minorenni...

il nostro futuro...come l'albanese 14enne beccato con qualche kg di cocaina...quisquiglie...tanto son minorenni,non gli si puo' fare nulla...

ID74533 - 22/12/2017 08:47:20 - (sonio.a) -

Mi piacerebbe sapere quanti di questi bulli e delinquentelli sono autoctoni..tanto per la cronaca

ID74538 - 22/12/2017 11:33:59 - (ubaldo) - Tanto per la cronaca...

Lei sonio.a si sentirebbe più tranquillo se fossero tutti di origine extracomunitaria oppure se fossero tutti di solide radici italiane?

ID74545 - 22/12/2017 12:47:20 - (olati) - olati

La domanda di Sonia lecita....ambigua la risposta olati

ID74546 - 22/12/2017 12:54:21 - (blurex) - bulli o delinquenti?

Definire "bulli" questi personaggi è come firmargli una autorizzazione a delinquere, sono giovani delinquenti e come tali vanno trattati per evitare che dintino grandi delinquenti.

ID74547 - 22/12/2017 12:54:55 - (sonio.a) -

No ma per curiosit e statistica...

ID74550 - 22/12/2017 13:12:43 - (Tc) - blurex

lo sono gia' delinquenti,devono solo diventare grandi...e li farei diventare a calci in cul@...altro che riformatorio,preghierina,sgridatina e ala fine tanti saluti...

ID74558 - 22/12/2017 16:33:12 - (tonga7) - stelline

la differenza la fa se credi nel figlio del falegname o nella Dea Minerva, nel primo caso suvvia porgi anche il bracciale, nel secondo beh....

Aggiungi commento:
Vedi anche
26/05/2018 18:47:00

Spacciatore minorenne finisce in Comunità I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salò l’hanno arrestato, nei giorni scorsi alla fermata dell’autobus

29/04/2020 16:29:00

Con l'hashish alla fermata dell'autobus Nei guai un 22 di Sabbio Chiese, sorpreso a Vestone con quasi mezzo etto di “fumo” in tasca

06/07/2020 08:00:00

Con «maria» nel garage Da un sopralluogo per sedare la lite fra due fidanzati, ai Carabinieri di Sabbio Chiese non è sfuggito il forte odore che proveniva dalla rimessa dell’abitazione

26/09/2018 15:54:00

Pusher villanovese «beccato» a Roè Sono andati a colpo sicuro i carabinieri di Sabbio Chiese, che hanno arrestato uno spacciatore trentenne rinvenendo in casa di chi lo stava ospitando tutto il “necessaire” per l’illegale smercio

15/01/2010 17:52:00

Cassintegrato arrotonda spacciando cocaina L'hanno bloccato, perquisito ed arrestato a Provaglio Valsabbia i carabinieri di Sabbio Chiese.



Altre da Salò
11/07/2020

Vela, si torna in acqua per la selezione zonale Optimist

Primo evento post-Covid per la Canottieri Garda Salò, che dopo la lunga pausa forzata organizza due giorni di regate a Campione del Garda in collaborazione con Univela Sailing

09/07/2020

Tornano le rassegne estive alla Biblioteca di Salò

Quattro conferenze sul cinema, tre “Sere d'estate” e quattro lunedì di cinema all'aperto e letteratura, il tutto all'aperto e su prenotazione. Si parte questa sera – 9 luglio – con il primo appuntamento di “Incontriamoci al cinema” a cura di Camilla Lavazza

07/07/2020

Prima riunione post-Covid per le Sardine gardesane

Le 6000 Sardine di Salò e Lago di Garda si ritroveranno di persona, con tutte le cautele del caso, questo mercoledì, 8 luglio, in un incontro pubblico di condivisione di idee e progetti

05/07/2020

Sopralluoghi anti assembramento

Anche i Carabinieri della Compagnia di Salò hanno effettuato numerosi controlli per verificare il rispetto della normativa sul Covid-19. Dieci giorni di chiusura comminati dalla Prefettura per un bar di Ponte Caffaro

30/06/2020

Vela Day 2020, tutto esaurito alla Canottieri Garda

Più di cento persone, tra adulti e bambini, nel weekend, hanno provato a turno per un’ora l’ebbrezza di condurre una barca nel Golfo di Salò, rispettando i protocolli di sicurezza

24/06/2020

Riapre il MuSa «Sotto il segno dell'Arte»

Dopo sei mesi di chiusura, sabato 27 giugno, riapre al pubblico il MuSa, il moderno e interdisciplinare museo della Città di Salò

23/06/2020

Canottieri Garda al Vela Day

Anche il circolo nautico salodiano aderisce alle tre giornate per promuovere la cultura della vela, organizzate dalla FIV (Federazione Italiana Vela) in collaborazione con Kinder Joy of moving.

22/06/2020

Un anno sabbatico

È quello che ha chiesto il presidente Poinelli ai gruppi della “Monte Suello”: annullate tutte le manifestazioni del 2020 compresa l’Adunata sezionale a Vestone e Nozza

22/06/2020

Fabio Lozito capogruppo dell'anno

È stato assegnato al capogruppo di Agnosine il premio “Milesi” per il 2019. Premiato anche un alpino di Moniga e il gruppo di Valvestino

22/06/2020

Penne nere, «Stima e fiducia dalla gente»

L’assemblea annuale della “Monte Suello” di ieri a Polpenazze era chiamata a valutare le iniziative e il bilancio del 2019, ma si è inserita con forza l’attualità della pandemia