Skin ADV
Domenica 23 Febbraio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Le luci dell'alba sul Maniva

Le luci dell'alba sul Maniva

di Paolo Salvadori



23.02.2020 Valsabbia Provincia

23.02.2020 Bagolino

21.02.2020 Prevalle

21.02.2020 Sabbio Chiese

22.02.2020 Salò

22.02.2020 Prevalle

21.02.2020 Vestone

22.02.2020 Valsabbia

21.02.2020 Gavardo

23.02.2020 Barghe Valsabbia



22 Aprile 2019, 06.04
Roè Volciano Valsabbia
Infoline

Dalle invernali alle estive

di red.
Il cambio gomme in autunno è obbligatorio, fino al 15 aprile (se non si vuol viaggiare con le catene). Non viene imposto di fare altrettanto a primavera, se il codice velocità lo permette. Forse però conviene. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme

E’ arrivata la primavera e con quella anche l’esigenza di togliere dalla nostra auto le gomme “invernali” e sostituirle con quelle più adatte alla stagione calda.
Mentre è obbligatorio montare le “invernali” in autunno in primavera è obbligatorio sostituirle solo se il codice di velocità stampigliato sulla spalla del copertone è inferiore a quello per cui l’auto è stata omologata.

Così secondo il Codice della Strada, insieme di norme dettate da esigenze di sicurezza, non certo dall’esigenza di ottenere dalla propria auto prestazioni ottimali.

Per saper bene come regolarsi, insomma, è meglio farsi consigliare da chi di gomme se ne intende: il vostro gommista.

Noi siamo andati a chiedere qualche suggerimento a Stefano, di Scalo Gomme, azienda che lavora nel settore da una quarantina d’anni, quindi di sicura esperienza.

Scalo Gomme apre i suoi spazi al civico 23 di via Monte Covolo a Roè Volciano e da sempre fa le cose in grande, occupandosi di mezzi pesanti e per il movimento terra, di auto e di moto.
Si occupa di gomme, ma anche di assetti, di convergenze, di collaudi e di tutto ciò che ne consegue.
L’azienda è attrezzata anche per l’assistenza esterna e si è specializzata anche nel settore un po’ particolare delle due ruote a motore.

A Stefano abbiamo fatto le domande di sempre, che sempre ci lasciano dubbiosi:

E’ vero che se il codice di velocità è quello giusto gli pneumatici invernali possono essere montati anche d’estate?

E’ vero, ma non conviene. E non perché si consumano alla svelta, come pensano molti.
Gli pneumatici definiti “invernali”, infatti, adottano delle mescole che lavorano bene anche alle temperature più basse.

Se vengono utilizzati col calore estivo si induriscono con un duplice effetto negativo: da una parte diminuiscono le prestazioni e in particolar modo l’aderenza, dall’altra ci ritroviamo l’inverno successivo con gomme che non assolvono più al loro compito.

Meglio quindi cambiarle, e per tempo anche, prima di “cuocerle”.
E quanto tempo ci vuole per questa operazione?


Per il cambio stagionale delle gomme ci vuole circa mezz’ora, dipende dai veicoli e dal tipo di gomma. Noi lo facciamo su prenotazione, per far perdere al cliente il minor tempo possibile.

Monta, togli e rimonta, in che modo evitate troppi disagi?

Per i nostri clienti noi eseguiamo lo stoccaggio estivo e invernale degli pneumatici, siano essi montati su cerchi oppure no.

Non si può proprio evitare questa operazione da ripetere due volte l’anno?

L’alternativa sono le gomme definite “quattro stagioni”, che vanno bene cioè sia d’estate sia d’inverno. Da qualche anno assicurano prestazioni adeguate. Prima di consigliarle, però noi preferiamo valutare caso per caso.

Cioè?

Dipende dal cliente, dalla tipologia d’auto e dall’uso che uno ne fa: se chiede alle gomme il massimo di prestazioni, per esempio, le “quattro stagioni” non sono certo le migliori gomme, perché sono un compromesso. Lo stesso se siamo di fronte a chilometraggi elevati.

Smonta e rimonta… il sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici non ne risente?

Già il TPMS, devono esserne dotati tutti i modelli immatricolati dal novembre del 2014 in poi.
E’ uno strumento utilissimo, a patto di saper bene come gestirlo e come curarne correttamente la manutenzione.
Noi siamo ovviamente attrezzati a farlo al meglio, qualunque sia il sistema adottato.

Ma anche per le motociclette ci sono pneumatici invernali e pneumatici estivi?

Per le moto esistono pneumatici che lavorano bene anche al freddo e altri che necessitano della giusta temperatura.
Quello è un mondo a parte e per ogni modello c’è la marca e il tipo giusto di pneumatico, fattori da calibrare con le esigenze di chi guida la moto.
Anche in questo caso possiamo dire di possedere una discreta esperienza, dettata dalla passione, oltre che dal “mestiere”.

Scalo Gomme è “Mastrò Michelin”, fa parte quindi di un circuito di circa 500 gommisti in tutta Italia consigliati dalla casa francese, ma è anche Hankook Master e Centro autorizzato Pirelli e Metzeler.

Per saperne di più chiama Scalo Gomme allo 0365.63347, via mail scalo.gomme@virgilio.it o visita la sua pagina Facebook

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG









Vedi anche
29/10/2018 07:12:00
Chi ha tempo non aspetti tempo Fra il 15 ottobre e il 15 novembre è possibile passare dalle gomme estive a quelle invernali. Dopo il 19 novembre è obbligatorio. Unica alternativa le catene da neve. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme

27/04/2018 06:47:00
Tempo di cambio gomme C’è tempo fino al 15 maggio per mettere da parte le “invernali” e montare le “estive”.  Non è solo questione di normativa, ma anche di convenienza. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme

22/10/2019 06:23:00
Chi ha tempo non aspetti tempo Fra il 15 ottobre e il 15 novembre è possibile passare dalle gomme estive a quelle invernali. Dopo il 15 novembre è obbligatorio. Unica alternativa le catene da neve

15/11/2014 09:17:00
Da oggi obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo Scatta dal 15 novembre al 15 aprile l’obbligo per autovetture e furgoni di montare gomme termiche o avere catene da neve a bordo

18/04/2014 09:24:00
Gomme da neve: multe si, ma per chi? “Dal 15 maggio 2014 sono obbligatorie le gomme estive altrimenti si paga una multa da 419 a 1.682 euro”.
Una notizia che ha bisogno di precisazioni




Altre da Valsabbia
23/02/2020

Funerale ad Armo, solo per parenti stretti

Fra gli assembramenti pubblici contrastati dall’ordinanza regionale per ragioni di pubblica incolumità, anche i funerali. Con spiacevoli conseguenze

23/02/2020

Ospedali e ambulatori medici i luoghi più delicati

Appello a medici di base e pediatri della Valle Sabbia affinché ricevano solo su appuntamento per evitare assembramenti in sala d’attesa

23/02/2020

Coronavirus, misure precauzionali

Per contrastare la diffusione del Coronavirus questa domenica sono state sospese tutte le manifestazioni sportive e per una settimana resteranno chiuse le università lombarde. In chiesa meglio la comunione sulla mano

23/02/2020

Ex centrale, nuovi spazi per la comunità

In tanti ieri a Barghe per il taglio del nastro della ristrutturazione della ex centrale idroelettrica che ora diventa un polo per il sostegno alle fragilità, per la formazione, per i giovani
• VIDEO


22/02/2020

La Valle Sabbia in tv

Le bellezze della Valle Sabbia protagoniste su Cremona Tv in occasione dell’ultimo speciale dedicato alla promozione turistica della valle

21/02/2020

Il ministro in ascolto dei sindaci

Molto positivo l’incontro al ministero dell’Ambiente dei sindaci dell’asta del Chiese che hanno espresso tutte le perplessità e le preoccupazioni per il progetto dei due depuratori trovando ascolto ai massimi livelli


21/02/2020

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia


20/02/2020

Insieme ad Alberto, per vivere la Dakar

Sabato 7 marzo, Alberto Bertoldi invita amici e curiosi a casa sua alla BMS Motorport si Gavardo, per rivivere l’emozione con loro le emozioni della Dakar. VIDEO


20/02/2020

Alimentazione e nutrizione

Alla Cascina San Zago di Salò, questo sabato 22 febbraio, un convegno "Ecm" dedicato a medici di medicina generale e specialisti. "Targato" Synlab Santa Maria


20/02/2020

Nuova vita per la ex Centrale elettrica

Sarà inaugurata questo sabato mattina a Barghe la ristrutturazione dell’edificio, grazie al progetto Valli Resilienti, che accoglierà nuove iniziative e progetti nati da un percorso partecipativo

Eventi

<<Febbraio 2020>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
2425262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia