Skin ADV
Mercoledì 26 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Gallipoli

Gallipoli

di Beatrice Folini



24.06.2019 Valsabbia Provincia

25.06.2019 Pertica Bassa Bione Bagolino Pertica Alta

26.06.2019 Gavardo Valsabbia

25.06.2019 Gavardo

24.06.2019 Val del Chiese

24.06.2019

24.06.2019 Roè Volciano

24.06.2019 Gavardo Valtenesi

26.06.2019 Gavardo

25.06.2019 Salò Garda



28 Febbraio 2019, 07.30
Sabbio Chiese
L'intervista

Luscia, priorità a lavoro e ambiente

di Cesare Fumana
Abbiamo chiesto al sindaco di Sabbio Chiese di riassumerci l’operato di questo suo primo mandato amministrativo e se si ripresenterà alle prossime elezioni

Anche il primo cittadino di Sabbio Chiese, Onorio Luscia, concluderà nei prossimi mesi il suo primo mandato amministrativo. L’abbiamo incontrato per tracciare il bilancio di questi cinque anni.

Che esperienza è stata a fare il sindaco di Sabbio Chiese in questi cinque anni?
«Certamente un’esperienza gratificante, ma altrettanto impegnativa. Amministrare un Comune di 4000 abitanti richiedi una presenza quotidiana, sia per rispetto ai collaboratori e dei consiglieri comunali, sia per portare avanti il lavoro che ci siamo prefissati».

Quale progetto realizzato ritiene più significativo?
«Il nostro principale obiettivo era il recupero del Centro servizi alle imprese, nella zona artigianale di Palina, che offre un servizio mensa e ristorazione a supporto delle attività produttive della zona.
È stato creato negli anni 90 in collaborazione con le aziende del posto; dopo una fase di degrado ha ripreso nuova vita, in collaborazione con una cooperativa di servizi, recuperando la piena operatività. Ora è in arrivo un nuovo bando sia per la mensa sia per altre progettualità».

Quali sono le principali opere pubbliche realizzate della sua amministrazione?
«Comincerei dal nuovo Centro di raccolta sovracomunale, in località Disa, che oltre Sabbio Chiese serve i Comuni di Barghe e Provaglio Val Sabbia.
Poi la ristrutturazione del rustico di Sant’Onofrio, divenuto la nuova sede degli Alpini, a completamento del recupero di questo borgo storico e culturale, avvenuto anche grazie al contributo di alcuni sponsor.
Lo stesso sostegno l’abbiamo avuto anche per il recupero degli esterni della Casa di riposo comunale, per realizzare uno spazio attrezzato per gli anziani ospiti.
Poi la riqualificazione del cimitero del capoluogo, con il rifacimento della pavimentazione e dei colombari.
E ancora il potenziamento dei sottoservizi, con la metanizzazione delle frazioni di Clibbio, Fontanelle e Rive, con l’aggiunta della sostituzione del vecchio acquedotto comunale.
Infine, per quanto riguarda gli edifici pubblici, abbiamo completato i lavori di adeguamento sismico e antincendio della scuola media».

Anche a Sabbio gli anni della crisi si sono fatti sentire?
«Sì, negli anni della crisi l’amministrazione comunale si è fatta carico delle difficoltà per la mancanza di lavoro; soprattutto per i giovani abbiamo attivato tutte i vari progetti di cittadinanza attiva, quali Leva civica e Dote lavoro, per offrire degli stage.
Una situazione ancora non ben chiara riguarda la crisi della Pasotti, per la quale il Comune si è attivato per creare un tavolo di lavoro con la proprietà, i sindacati, i rappresentanti dei lavoratori, per cercare di mantenere il lavoro a 200 persone».

Come sono stati i rapporti con la minoranza?
«La minoranza è stata coinvolta in particolare nelle commissioni, nell’ambito dell’ambiente e del lavoro. Hanno sempre partecipato attivamente e in forma propositiva.
Ad esempio, per la Variante al Piano del governo del territorio, c’è stata una buona collaborazione, un buon coinvolgimento e condivisione degli obiettivi, tanto è vero che in Consiglio comunale è stata votata all’unanimità».

C’è qualche aspetto nel quale si è caratterizzata la sua amministrazione?
«Sull’ambiente. Ritengo che nell’ambito della tutela ambientale abbiamo operato scelte importanti, come quella di dire no alle centrali idroelettriche sul Chiese.
A Sabbio, poi, abbiamo delle cave che hanno un impatto significativo sull’ambiente. Abbiamo trovato, però, alcuni accordi con le proprietà per dei recuperi ambientali al termine delle concessioni: per le cave di sabbia, abbiamo concordato di ritombarle con della terra, mentre per le cave di marmo, un progetto più lungo termine, con un ripristino ambientale una volta esaurita l’escavazione.
La decisione, poi, del 2015 di collocare il depuratore della media valle a Sabbio Chiese è stata una scelta a favore dell’ambiente, a tutela del fiume Chiese. Un tema ritornato alla ribalta in questi giorni per il fondovalle.
Un’altra attenzione importante è stata quella di operare interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico, sia del fiume Chiese sia del Vrenda, che attraversano il centro del paese, mantenendo gli alvei puliti e sgombri di alberi, per evitare onde di piena».

Come è stato il rapporto con i suoi cittadini?
«È stato un rapporto aperto al confronto e attento a ricevere suggerimenti e contributi da parte di tutti, sia singolarmente sia in forma associata.  Ritengo che le associazioni, i gruppi nell’ambito culturale, sportivo, delle associazioni d’arma e del volontariato, rappresentino un valore aggiunto per la comunità, e a volte sopperiscono alla mancanza delle risorse delle amministrazioni pubbliche, con l’attenzione a particolari situazioni di disagio e necessità».

Infine, la domanda fatidica: si ricandiderà per un secondo mandato amministrativo?
«Sì, ne abbiamo già parlato all’interno del nostro gruppo e mi ripresenterò alle prossime elezioni con il nucleo principale dall’attuale amministrazione, al quale si aggiungerà qualche nuova presenza».
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
11/04/2019 08:00:00
Zanotti, bilancio di fine mandato Abbiamo chiesto al sindaco di Bione di riassumerci l’operato di questo suo primo mandato amministrativo e se si ripresenterà alle prossime elezioni

18/04/2019 07:00:00
Piccinelli: «Esperienza dura, ma appagante» Abbiamo chiesto al sindaco di Treviso Bresciano di riassumerci l’operato di questo suo primo mandato amministrativo e se si ripresenterà alle prossime elezioni

03/04/2019 09:28:00
Per Prandini priorità ad ambiente e istruzione Il sindaco di Casto, alla fine del suo primo mandato amministrativo, traccia un bilancio di questi cinque anni alla guida del paese. Gli abbiamo chiesto se intende ricandidarsi 

24/01/2019 07:30:00
Katia Vezzola, bilancio di fine mandato Anche il sindaco di Roè Volciano quest’anno completa il suo primo mandato amministrativo e si prepara a candidarsi per un nuovo mandato

29/03/2019 08:00:00
Grandi, bilancio di fine mandato Anche il sindaco di Capovalle, Natalino Grandi, termina a maggio il suo primo mandato amministrativo. Gli abbiamo chiesto un bilancio di quest’esperienza e se si ricandiderà



Altre da Sabbio Chiese
25/06/2019

Generare il futuro

È il tema dell’incontro previsto questo mercoledì sera, 26 giugno, presso la Rocca di Sabbio di Chiese per la rassegna Filosofi lungo l’Oglio. Protagonista Elena Pulcini

22/06/2019

I 12 di Nicolas

Tantissimi auguri a Nicolas Bettazza di Sabbio Chiese che proprio oggi, sabato 22 giugno, compie i suoi primi 12 anni

17/06/2019

Caseificio: approvato il bilancio 2018

Nelle scorse settimane, l’Assemblea del Caseificio Sociale Valsabbino di Sabbio Chiese ha approvato l’esercizio 2018. VIDEO


12/06/2019

La «bala» parla valsabbino

Ben sei le squadre Valsabbine scese in Toscana lo scorso fine settimana per la prima tappa del campionato italiano di palla elastica, che vede i subito i “nostri” in testa

09/06/2019

Gara di pesca... con sorpresa

Mentre alcuni bambini erano intenti in una gara di pesca a Sabbio Chiese, da uno scarico è cominciata a fuoriuscire acqua bianca in forte quantità (6)


 

06/06/2019

Il bosco delle idee

Primo premio assoluto in un concorso nazionale. Il progetto è stato poi presentato dai ragazzini agli amministratori e a settembre verrà realizzato (1)

05/06/2019

Sotto al camion

Spaventoso incidente quello avvenuto a Sabbio Chiese lungo la Provinciale numero 79. Una gran fortuna che nessuno si sia fatto male in modo serio

05/06/2019

Quindic'anni di Acque & Terre Festival

La rassegna di concerti e spettacoli che accompagna l’estate lungo il Chiese copie quest’anno tre lustri e per la prima parte dei Viaggi di Acqua propone ben undici eventi

01/06/2019

Festa della Repubblica, gli eventi in programma

Ecco alcune delle iniziative in programma questa domenica, 2 giugno, in Valle Sabbia e dintorni per celebrare il 73° anniversario della Festa della Repubblica 


01/06/2019

Festa della Repubblica vintage

Domani – domenica 2 giugno – a Sabbio Chiese al via la quarta edizione vintage della ricorrenza che, rigorosamente in abiti d’epoca, celebra i valori della libertà e della democrazia 


Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia