05 Novembre 2014, 07.00
Sabbio Chiese Provaglio VS
Incidente

Distrazione mortale a Sabbio

di Ubaldo Vallini

Claudia Comincioli aveva 52 anni e da Sabbio con la sua Panda stava recandosi a Provaglio Valsabbia. Avrebbe dovuto portare il padre ad una visita. Giovedì alle 15 i funerali
Photogallery   • VallesabbianewsTv 


E’ finita in modo tragico, contro un autobus della linea Vestone-Salò carico di studenti, la vita di Claudia Comincioli, casalinga 52enne di Sabbio Chiese.
L’esatta dinamica dell’incidente, avvenuto ieri mattina una manciata di minuti prima delle 8, è al vaglio degli agenti della Polstrada di Salò intervenuti sul posto con due pattuglie per i rilievi.

Stando ai primi accertamenti, tuttavia, pare che con la sua Panda 4x4 la donna abbia invaso l’opposta corsia di marcia e non sia riuscita in tempo a rientrare sulla destra.
Un tagico attimo di distrazione, dunque, sarebbe la causa più probabile.

Lo scontro con lo spigolo anteriore sinistro del pullman,
che stava procedendo lungo la “vecchia” Provinciale IV fra l’abitato di Barghe e quello di Sabbio Chiese, è stato violentissimo e non le ha lasciato scampo: l’utilitaria è stata sbalzata all’indietro e lateralmente di un paio di metri, ridotta ad un groviglio di lamiere.

Il 118 ha inviato sul posto un’ambulanza di Pronto Emergenza da Odolo e l’elicottero da Brescia.
Da Salò sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, ma al medico atterrato poco distante dal luogo dell’incidente, non è rimasto altro che constatare l’avvenuto decesso della donna, morta con ogni probabilità nel momento stesso dell’impatto.

«Non ho potuto fare nient’altro che frenare, se solo avessi avuto un poco di spazio sulla destra mi sarei spostato, ma l’alternativa era quella di finire con tutti i ragazzi nella scarpata» ha dichiarato l’autista, rimasto illeso, così come gli studenti che viaggiavano con lui e che poco dopo hanno potuto riprendere la via della scuola su un altro autobus.

Claudia Comincioli aveva compito 52 anni il 20 settembre scorso
ed era originaria di Provaglio Valsabbia.
Proprio lì era diretta, intenzionata a raggiungere l’anziano padre per accompagnarlo a fare degli esami clinici nel presidio Asl di Nozza. Abitava al civico 75 di via San Giovanni, nella frazione sabbiense di Pavone.

A marzo del 2012 una malattia si era portata via il suo Daniele, che di cognome faceva Baccoli e che aveva 59 anni.
Le erano rimasti due figli: il trentenne Nicola, che prima di trovare un impiego alla Olifer ha lavorato come messo comunale a Sabbio e ieri si trovava nello stabilimento che la ditta possiede a Cividate; Alice che ha poco più di vent’anni, studentessa, che viveva con la mamma.

La notizia della tragica scomparsa di Claudia Comincioli ha presto raggiunto i paesi di Sabbio Chiese di Provaglio Valsabbia, dove la donna era molto conosciuta, destando viva commozione.

La salma è stata ricomposta all’obitorio di Gavardo in attesa del riconoscimento ufficiale, in seguito al quale il magistrato di turno ha disposto il nulla osta alla sepoltura.
I funerali verranno celebrati a Sabbio Chiese questo giovedì alle 15, partendo dall'abitazione di Pavone.

Il traffico lungo l’arteria che unisce Sabbio a Barghe è stato deviato sulla Tangenziale, fino alle 11 e 30, quando sono stati rimossi i mezzi coinvolti nell’incidente.

Photogallery
VallesabbianewsTv





Aggiungi commento:
Vedi anche
04/11/2014 09:19:00

Schianto mortale contro l'autobus degli studenti Nulla da fare per una donna a bordo di una Panda che questa mattina si è scontrata contro un autobus carico di studenti lungo il rettilineo fra Sabbio Chiese e Barghe

16/06/2018 16:12:00

Mortale a Sabbio Chiese Un giovane motociclista ha perso la vita, gravissima la passeggera. E’ l’epilogo di un bruttissimo incidente stradale avvenuto a Sabbio Chiese.
Aggiornamento ore 19:30

26/09/2017 08:00:00

Classe 1976 in quel di Sabbio Una volta entrati negli “anta” chi li ferma più. Per i 41 si sono ritrovati i ragazzi e le ragazze di Barghe, Sabbio e Provaglio

02/11/2016 08:48:00

Ed ecco... gli «anta» Sabato 29 Ottobre la classe 1976 di Sabbio Chiese, Barghe e Provaglio Val Sabbia, si è incontrata per celebrare la prestigiosa tappa dei 40 anni

13/03/2018 20:30:00

Mortale a Sabbio Chiese Un uomo che stava attraversando la Provinciale n.79 a Sabbio Chiese, è stato investito da un’auto. Non ce l’ha fatta



Altre da Provaglio VS
08/07/2020

Fuori strada per evitare lo scontro

Solo danni alla vettura ma nessun ferito per l’uscita di strada da parte di una Clio per evitare un incidente con un’altra vettura. È successo ieri a Sabbio Chiese

28/06/2020

I 92 di Chiara

Tantissimi auguri a Chiara Comincioli di Provaglio Val Sabbia che proprio oggi, domenica 28 giugno, raggiunge i 92 anni

23/06/2020

Auguri Iole

Buon compleanno, a Iole, di Provaglio Val Sabbia, che oggi, 23 giugno, compie gli anni

23/06/2020

Per Achille sono 60

Tanti auguri ad Achille Pasini, di Provaglio Val Sabbia, che oggi, 23 giugno, compie 60 anni

11/06/2020

15 anni di sacerdozio per don Alberto

Gli auguri al parroco di Provaglio Val Sabbia e Barghe, don Alberto Cabras, da parte delle sue comunità parrocchiali per questo importante anniversario

22/05/2020

Per nonna Laura sono 90

Tanti auguri a nonna Laura, di Provaglio Val Sabbia, che oggi, 22 maggio, raggiunge le 90 primavere

23/04/2020

Primi decessi ad Anfo e Provaglio, erano in Rsa

Ovunque diminuiscono i numeri del contagio e anche la triste conta giornaliera dei morti. Così anche in Valle Sabbia, con Ats che ieri ha inserito due decessi: uno ad Anfo e uno a Provaglio Valsabbia

05/04/2020

A caccia... di generosità

Dopo i mille euro donati ad AiutiaAMOBrescia da Fadercaccia, ecco le mille mascherine consegnate da Anuu all’ospedale di Gavardo. A generosità i cacciatori non si tirano certo indietro

19/03/2020

«State a casa, la gente muore per davvero»

L’accorato appello arriva da Manuela Baruzzi, primo caso positivo al Covid-19 nel Comune di Provaglio Valsabbia. Ha contratto il virus facendo il suo lavoro, l'infermiera al Pronto soccorso di Gavardo

18/03/2020

«Carissimi compaesani..»

Ieri anche Provaglio Valsabbia è entrato nel novero dei Comuni valsabbini nei quali è stato riscontrato almeno un caso di infezione. Riportiamo il comunicato del sindaco che si è rivolto ai compaesani