14 Novembre 2019, 14.51
Sabbio Chiese Valsabbia
Eventi

Il bello fa bene... a Sabbio di Sopra

di Margherita Mensi

Appuntamento questo sabato sera a Sabbio di Sopra, alle 20, con una introduzione storica ed il concerto per chitarra e violino "Danze e virtuosismi", per rendere omaggio ai tesori ritrovati nella chiese dedicata a San Martino


Credo che il primo obiettivo per la Valle Sabbia sia quello di diventare pienamente cosciente del grande patrimonio artistico, storico, culturale, ambientale in suo possesso.
Confesso di non essere una voce forte sul territorio: non sono un sindaco, non sono un assessore, non sono presidente di alcuna associazione e per dirla tutta non sono nemmeno valsabbina. O meglio: camuna di nascita e valsabbina di adozione, perché la vita qui mi ha portato dopo aver incontrato quello che ad oggi è mio marito.

Con occhi di “straniera” sono quindi arrivata a guardare con curiosità questa Valle, cogliendone immediatamente le bellezze.
Un territorio ancora molto “vergine”, dove natura e uomo paiono convivere rispettosamente; dove esci di casa e in due passi sei nei campi ancora coltivati e curati; un territorio dove il senso di comunità non è andato perduto negli anni del consumismo e dei centri commerciali e dove i valsabbini ben volentieri si ritrovano insieme mantenendo vive le tradizioni popolari, magari intonando un canto davanti a un buon bicchiere di vino.

La Valsabbia è un tesoro
che nasconde testimonianze fondamentali della storia e dell’archeologia, edifici religiosi e rocche, invidiabili nuclei urbani e rurali, opere d’arte di una grande forza e spiritualità, sapori veri della terra di media montagna.
Non abbiamo, lo si può dire ad alta voce, alcuni ruderi di rocche o castelli o degli affreschi semi cancellati dall’umidità nelle nostre chiese, così come non abbiamo semplicemente degli inutili reperti archeologici.
Non essere coscienti di questo significa non essere orgogliosi e non saper vedere il proprio territorio.

Abbiamo una ricchezza di beni culturali che regge degnamente il confronto con altre zone d’Italia, ma dobbiamo prima di tutto esser noi a conoscerla e ad essere convinti, superando antichi pregiudizi e facili individualismi.

Dunque l’iniziativa “IL BELLO FA BENE” è un primo piccolo passo per far conoscere il bello che c’è in Valsabbia.
Un bello che fa bene alla mente e al cuore di ognuno e alla visibilità di un intero territorio.

Ho deciso di partire dalla cosa più vicina a casa, proprio perché oggi tendiamo ad andare lontano, dimenticando spesso che anche a pochi passi da noi, nel nostro paese, ci sono ricchezze inestimabili.

A Sabbio Sopra, nella Chiesa di San Martino
, nel 2015, togliendo la pala cinquecentesca dall’altare maggiore per un restauro, si è scoperto un pregevole polittico in muratura riconducibile ai primi anni del secolo XV.
Il polittico costituisce una gemma artistica rara perché si affianca ai soli altri due esempi presenti in provincia di Brescia, ossia quello della Pieve di Idro e quello di Carpenedolo.

Ben ci parlerà di questo lo storico Andrea Crescini che, sabato 16 novembre alle ore 20 presso la Chiesa di San Martino in Sabbio Chiese frazione di Sabbio Sopra, introdurrà il concerto dei maestri Luca Lucini alla chitarra e Sergio La Vaccara al violino.

Alla serata interverranno l’architetto Michele Brugnoni
e il restauratore Leonardo Gatti che con il loro pregiato lavoro hanno riportato a nuova vita il polittico.
Il prezioso lavoro messo in atto per organizzare questa serata è opera di tante volontà che insieme si sono rese disponibili: un sentito grazie va a Don Dino Martinelli, subito entusiasta nell’accogliere con sensibilità la proposta; al M. Luca Lucini per la cura attenta e generosa della parte musicale; al Prof. Alfredo Bonomi per la disponibilità dimostrata; allo storico Andrea Crescini per la sua attiva e preziosa partecipazione; all’Associazione della “Bala” di Sabbio Sopra che contribuirà a patrocinare la serata.

Come sempre la coralità è caratteristica imprescindibile per la buona riuscita di un evento.
Coltivo il sogno che “IL BELLO FA BENE” non sia solo l’appuntamento di sabato sera 16 novembre a Sabbio Sopra, ma possa nel tempo diventare una vera a propria rassegna di giornate dedicate ai beni culturali della Valsabbia; giornate che servono innanzitutto a noi tutti per capire meglio quali tesori semi inutilizzati abbiamo in cassaforte e come possiamo valorizzarli al meglio. Ma non solo.

Possiamo proporre anche ad altri la nostra valle come meta per un fine settimana ricco di proposte e di iniziative.
“IL BELLO FA BENE” vorrebbe offrire più appuntamenti per vedere con occhi curiosi e nuovi ciò che spesso si è valutato come possibile meta di un’escursione o di una visita e poi, proprio per la sua vicinanza o scarsa conoscenza, si è trascurato.

“Andrò un’altra volta, tanto è qui a due passi”
e poi si finisce per non andarci mai.
“Sì ho sentito che ci sono cose belle ed importanti, ma tanto non ci capisco nulla”.

Ecco un’occasione per tutti per capire, per vedere, per cominciare ad interessarsi.
Coltivo il sogno che “IL BELLO FA BENE” possa abbracciare nella coralità Comuni e Comunità Montana, poiché nella loro storia tutti i comuni della valle hanno qualche prezioso tesoro da offrire e da svelare.

E, citando un’illuminata mente camuna Giancarlo Maculotti, “perché non spiegare il valore e il senso profondo di un bene culturale anche attraverso arricchimenti quali convegni, mostre, musica, teatro, riproduzione di esperienze di artigianato scomparso, in modo da rendere il tutto più appetibile ed attraente!?!”.

L’invito quindi è quello di uscire di casa in un sabato di metà autunno e di ascoltare, con l’umiltà che è necessaria per apprendere ogni cosa in ogni campo. Il compenso si riscuote immediatamente.
Perché il bello fa bene.




Vedi anche
19/12/2015 09:02:00

Sotto la tela, un tesoro Importante scoperta artistica per il mondo dell'arte valsabbino: a Sabbio Chiese è tornato alla luce un "polittico" di inizio '400, come ce ne sono solo altri due in tutta la provincia di Brescia

14/06/2007 00:00:00

100mila euro per San Martino Per ristrutturare la chiesa di S. Martino a Sabbio Chiese di Sopra servono 215.000 euro, mentre il contributo pro-terremoto è di soli 114.000 euro. Per questo è nato il «Comitato per la ristrutturazione della chiesa di S. Martino».

12/08/2007 00:00:00

San Martino, dopo mille giorni riaprirà Dopo mille giorni di chiusura per i danni causati dal terremoto, le porte della chiesa di San Martino, a Sabbio Sopra, stanno per essere riaperte.

14/08/2008 00:00:00

Torna la «bala»per «Ferragosto a Sabbio Sopra» A Sabbio Chiese la festa di metà agosto si anticipa alla vigilia di Ferragosto portando così a quattro i giorni di festeggiamenti che prendono il titolo di «Ferragosto a Sabbio Sopra».

09/11/2012 10:00:00

L'Estate di San Martino Domenica è San Martino, ma oggi hanno inizio i tre giorni dell'«Estate di San Martino».



Altre da Valsabbia
10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: «Permettete ai parenti le visite»

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture

09/07/2020

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

09/07/2020

Comitato Gaia, una petizione online per fermare il progetto

Lanciata su Change.org all'inizio della settimana, la petizione del Comitato ambientalista di Gavardo ha già raccolto diverse centinaia di firme per bloccare il progetto del maxi depuratore del Garda sul fiume Chiese

08/07/2020

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”

08/07/2020

Sanità, Girelli: «Un voto che vale una sfiducia a Gallera»

Approvata in consiglio regionale una mozione del Pd con primo firmatario il consigliere regionale valsabbino del Pd che chiede trasparenza sui fondi pubblici dati ai privati

08/07/2020

L'arte in Valle Sabbia: valutazioni critiche e nuove prospettive

Quarta e ultima puntata della serie dedicata all’arte e cultura nel bresciano a cura di Giovanni Baronchelli stavolta dedicata all’ambito artistico valsabbino moderno e contemporaneo
• VIDEO

07/07/2020

50 anni di Regione Lombardia

Il consigliere valsabbino della Lega Floriano Massardi: “Cinquantesimo sia la festa di tutti lombardi, nella certezza assoluta che ci rialzeremo più forti di prima”

07/07/2020

Derivazioni idroelettriche, in arrivo fondi per le aree montane

Anche Rsa, scuole ed enti pubblici di 11 Comuni valsabbini beneficeranno della monetizzazione dei fondi che le società idroelettriche devono alle aree interessate per lo sfruttamento delle acque