09 Aprile 2016, 09.01
Salò Valtenesi
Scacchi

Piccoli scacchisti crescono, eccome!

di Redazione

Giovedì 7 aprile si sono svolti i campionati regionali studenteschi, una lotta sulla scacchiera tra i vari istituti della regione Lombardia, con 101 squadre provenienti da 10 provincie diverse. A prevalere fra le scuole primarie i campioncini della Valtenesi


Tra le scuole primarie ben 5 (su un massimo di 6) le squadre bresciane in gara, con ottimi risultati, visto il trionfo a punteggio pieno l'istituto comprensivo Valtenesi (con sede a Manerba del Garda) che ha staccato di 2 punti i secondi classificati.

La squadra era composta da: Francesco Bortolotti, suo fratello Alessandro Bortolotti e Davide Scannapieco dell'istituto di Puegnago del Garda e da Alex Benedetti dell'istituto di Manerba, capitanata dal loro istruttore Daniele Almici.

Questi ragazzi hanno fatto un bellissimo torneo, vincendo tutte e 5 gli incontri disputati con ottimi punteggi, 2 sfide vinte per 4 - 0 , una vinta per 3 1/2 a 1/2 e 2 incontri vinti per 3 - 1.
Tanti complimenti a questi ragazzi che giocando da un anno e mezzo si stanno facendo notare in molti tornei anche oltre il territorio regionale!
Di più: a maggio andranno per 4 giorni in Calabria per partecipare ai campionati nazionali studenteschi.

Complimenti anche alla squadra della S. Giuseppe di Salò che si è classificata quarta-quinta (pari merito) dopo un ottimo torneo, capitanata anche questa da Daniele Almici.
I piccoli campioni della Valtenesi e anche quelli salodiani, frequentano il circolo scacchi La Compagnia della Torre di Puegnago del Garda, dove sono seguiti dagli istruttori della scuola scacchi TorreCavallo di Sarezzo: oltre che da Daniele vengono preparati per l'agonismo da Roberto Moro, giocatore di prima categoria nazionale che sta ottenendo eccellenti risultati anche da allenatore, mentre i più piccoli sono qui seguiti da Sirignano Angelo e Bussei Massimo.

Un team vincente che in poco tempo ha già qualificato vari giocatori ai nazionali, segnando anche importati vittorie di squadre. come un secondo e 2 terzi posti ai campionati regionali dello scorso anno, e un primo e un quarto posto all'importante torneo "Giocando con i re" e molti risultati singoli.
Attualmente gli iscritti al circolo sono una quarantina di iscritti, ma continuano ad aggiungersene altri, soprattutto ragazzi e bambini dai 5 ai 14 anni.
I migliori auguri per un futuro che si prospetta roseo!

Qui la classifica finale




Aggiungi commento:
Vedi anche
25/09/2015 10:51:00

Manerba medievale Saperi e sapori, suoni, giochi, mestieri e gusti medievali domenica alla Rocca di Manerba del Garda per iniziativa del Museo e dell’Associazione Culturale Valtenesi

11/12/2016 15:50:00

Giocare a scacchi aiuta l'apprendimento scolastico? Sempre più scuole primarie valsabbine e gardesane avviano attività che prevedono l’uso degli scacchi. Qual è la relazione tra il gioco degli scacchi e l’apprendimento scolastico? Giocare a scacchi migliora le abilità matematiche?

13/09/2016 05:57:00

Torre & Cavallo sugli scudi Domenica scorsa a Padenghe del Garda si è svolta la fase regionale del Campionato nazionale di scacchi per ragazzi sotto i 16 anni, divisi nelle fasce Under 10 (più  sottogruppo Under 8 non valido ai fini della qualificazione nazionale), Under 12 e Under 16

09/11/2015 08:04:00

Ragazzini della Valtenesi alla conquista di Milano A «Giocando coi Re» di Carugate, nel milanese, grandi performance dei giocatori del distaccamento di Puegnago dell’Asd saretina TorreCavallo

01/07/2015 09:08:00

Matti per gli scacchi Si svolgerà domenica prossima, 5 luglio, presso la tensostruttura di Crone a Idro, il secondo torneo di scacchi organizzato dall’associazione “Matti per gli scacchi” in collaborazione con la Pro loco e con la scuola di scacchi “Torre e Cavallo” di Sarezzo



Altre da Valtenesi
11/07/2020

Nubifragio, i danni di vento e grandine

La violenta tempesta che si è abbattuta nel bresciano oggi pomeriggio ha provocato numerosi danni, alcuni anche in Valle Sabbia

09/07/2020

«Ciak in Lombardia», la Regione sul set

L'assessore regionale al Turismo Lara Magoni introduce un bando per selezionare progetti audiovisivi che valorizzino l'immagine della Lombardia che si rialza dopo l'emergenza coronavirus. Iscrizioni aperte dal 15 luglio

09/07/2020

Svelata la ricerca del 2018

Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

02/07/2020

Pioggia, vento e grandine piegano la Valtenesi

Oltre a provocare smottamenti, allagamenti e cadute di alberi, il forte temporale di ieri ha danneggiato vigneti e uliveti, i cui raccolti subiranno perdite in percentuale importante

22/06/2020

Un anno sabbatico

È quello che ha chiesto il presidente Poinelli ai gruppi della “Monte Suello”: annullate tutte le manifestazioni del 2020 compresa l’Adunata sezionale a Vestone e Nozza

22/06/2020

Fabio Lozito capogruppo dell'anno

È stato assegnato al capogruppo di Agnosine il premio “Milesi” per il 2019. Premiato anche un alpino di Moniga e il gruppo di Valvestino

22/06/2020

Penne nere, «Stima e fiducia dalla gente»

L’assemblea annuale della “Monte Suello” di ieri a Polpenazze era chiamata a valutare le iniziative e il bilancio del 2019, ma si è inserita con forza l’attualità della pandemia

21/06/2020

Il flash mob delle «mamme del Chiese»

Alla protesta di comitati e associazioni ambientaliste si unisce quella di alcune mamme che ieri pomeriggio si sono radunate a Gavardo per ribadire il loro “no” al progetto del maxi depuratore del Garda

20/06/2020

Inizia l'estate

Oggi – sabato 20 giugno – a pochi minuti dalla mezzanotte ci sarà il solstizio d'estate, che segna l'inizio della bella stagione. Aspettiamo, come ogni anno, le foto più belle della vostra estate

18/06/2020

«Monte Suello», assemblea a ranghi ridotti

Per ottemperare alle norme sul distanziamento anche l’assemblea annuale delle Penne nere Valsabbine e Gardesane si terrà domenica presso il centro sportivo di Polpenazze con un numero limitato di delegati