Skin ADV
Lunedì 23 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE


Tramonto a Follonica

Tramonto a Follonica

di David Pasotti



21.07.2018 Serle

21.07.2018 Serle

22.07.2018 Serle

21.07.2018 Serle

22.07.2018 Barghe

21.07.2018 Idro

21.07.2018 Vestone Agnosine Bagolino Gavardo

21.07.2018 Idro

22.07.2018 Serle

21.07.2018 Roè Volciano



14 Dicembre 2017, 15.54

Info - salute

La dieta «del gruppo sanguigno»

di red.
Chi è il Dottor Mozzi e cos’è la dieta del gruppo sanguigno? Il Dottor Mozzi è un medico molto conosciuto e rinomato in Italia. Egli ha infatti portato nella nostra nazione la dieta del gruppo sanguigno, ideata dal naturopata americano Peter D’Adamo

Il Dr. Mozzi ama definirsi un “medico secondo natura”, poiché abolisce i farmaci e ricorre all’utilizzo di tutto ciò che la natura mette a disposizione dell’uomo, ossia terra, acqua, sole, cibo e piante.

Ad oggi, il Dottor Mozzi ha pubblicato ben quattro libri, dei quali il più importante e conosciuto è senza alcun dubbio “La dieta del Dottor Mozzi, gruppi sanguigni e combinazioni alimentari”, nel quale spiega i principi di funzionamento che si trovano alla base della dieta del gruppo sanguigno.

Due libri raccolgono interessanti ricette basate sulla sua dieta, mentre l’ultimo libro raggruppa consigli e indicazioni per curare alcune particolari patologie mediche. Tutte le sue opere hanno ottenuto numerosi consensi in Italia.
Tuttavia, il dottore è stato aspramente criticato da alcuni dei suoi colleghi che lo considerano nient’altro che un cantastorie.

Cosa prevede la dieta del gruppo sanguigno?


La dieta del gruppo sanguigno del Dottor Mozzi basa la sua formula sull’assunzione di cibi sani, freschi e naturali, correlati al nostro gruppo sanguigno. Tutto si basa su una stretta connessione tra il nostro sistema immunitario e gli alimenti che regolarmente assumiamo.

Questa dieta prende in esame e ripropone l’alimentazione dei nostri antenati, che si nutrivano in maniera semplice, genuina e naturale. Secondo il Dr. Mozzi, seguendo questa dieta si è in grado di guarire e tenere sotto stretto controllo diverse patologie, migliorando congiuntamente anche il proprio stile di vita.

Per seguire la dieta del Dr. Mozzi è indispensabile conoscere il proprio gruppo sanguigno.
È inoltre importante consultare un dietologo specializzato prima di iniziare questa dieta, in modo da valutare assieme al medico tutti i pro e i contro legati al regime alimentare descritto dal noto dottore.

Gli alimenti da consumare e da evitare per ogni gruppo sanguigno

Di seguito, una breve descrizione dei cibi consigliati e degli alimenti da evitare per ogni gruppo sanguigno. Tutti i dettagli sono racchiusi nel libro “La dieta del Dottor Mozzi, gruppi sanguigni e combinazioni alimentari”.

•    Gruppo A: gli alimenti tollerati da questo gruppo sanguigno sono il pesce, le uova, la frutta e la verdura.
Al contrario, la carne rossa e i latticini sono da evitare, poiché contribuiscono al rallentamento del metabolismo.
I soggetti appartenenti al gruppo A sono dunque prevalentemente vegetariani e possono assumere tutta la verdura tranne le patate, i pomodori e il cavolo.
Stesso discorso per quanto riguarda la frutta, con l’eccezione delle banane, del melone e degli agrumi. Sconsigliati invece gli alimenti che contengono glutine.

•    Gruppo B: chiunque appartenga a questo gruppo sanguigno può beneficiare di un’alimentazione molto varia.
Da evitare invece i cibi che contengono glutine di frumento. I soggetti del gruppo B possono mangiare ogni tipo di carne tranne il pollo e il maiale.
Allo stesso modo, anche il pesce può essere consumato tranquillamente, con l’eccezione delle vongole, del salmone affumicato e delle acciughe. Semaforo rosso anche per i ceci, le lenticchie, la zucca, i pomodori e i carciofi.

•    Gruppo AB: i soggetti appartenenti a questo gruppo sono intolleranti alla carne rossa e agli alimenti che contengono grano saraceno, granturco e frumento.
Chiunque rientri nel gruppo AB può dunque consumare l’agnello, il coniglio e il tacchino, evitando invece il salmone affumicato, i crostacei, le acciughe e le vongole. Da evitare anche i fagioli neri e i ceci.

•    Gruppo 0: i soggetti che appartengono a questo gruppo sanguigno sono i n grado di metabolizzare e digerire molto bene gli alimenti di origine animale.
Sono invece intolleranti ai prodotti caseari, al glutine e ai cereali.
Il gruppo 0 può consumare tranquillamente ogni tipo di carne, inclusa la carne rossa, così come il pesce e le uova. Sì anche alla frutta e alla verdura, con l’eccezione del cavolo rosso, del cavolfiore, delle patate e del mais.
Da evitare categoricamente gli insaccati.

Secondo il Dr. Mozzi, i risultati della dieta del gruppo sanguigno non si vedono fin da subito: si tratta piuttosto di un processo graduale ed equilibrato, che porterà i migliori risultati a distanza di tempo.
Inoltre, stando a quando dichiarato dal Dottore, questa dieta contribuirebbe a tenere sotto controllo diverse malattie, riuscendo anche a sconfiggerle in alcuni casi.

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
08/05/2017 12:00:00
Rimettiti in forma per l’estate con MetodoBianchini Vuoi perdere peso senza sottostare ad una dieta rigida e demotivante? Basta mangiare in modo intelligente e il salodiano dottor Bianchini te lo insegna

30/09/2014 08:44:00
«Il cibo è il nostro miglior amico» Villanuova ha fatto il pieno, mercoledì scorso, in occasione della visita in Italia del dottor Barry Sears, l'inventore della dieta a zona


04/10/2014 10:40:00
Barry Sears a Teletutto Questo sabato sera su Teletutto e domenica sera su Teletutto2, andrà in onda una sintesi del lungo intervento del dottor Barry Sears, l'inventore della "dieta a zona", fatto a Villanuova in occasione dell'incontro avvenuto il 24 settembre scorso


01/12/2014 07:04:00
Feste natalizie, i consigli del dottor De Paoli E' ormai dicembre, il mese delle feste natalizie e della fine dell’anno, alle quali si pensa spesso come una specie di “delirio calorico”, una sorta di “incubo dietetico”

02/01/2013 09:45:00
Feste di abbuffate, ma occhio alla dieta! Se dopo le feste di Natale la vostra linea ha perso qualche punto e non vi sentite in forma, la soluzione della dieta e del movimento fisico è sempre consigliabile, ma attenzione a dimagrire con il cervello



Altre da Salute
15/07/2018

Acque inquinate

È stato fonte di preoccupazione costante, in questo periodo, il tema dell’acqua inquinata a San Felice del Benaco, che aveva interessato anche alcune utenze di Salò. L'emergenza è ora cessata
 
 

14/07/2018

A Desenzano inaugurati endoscopia e nuova tac

La cerimonia d'inaugurazione si è tenuta ieri, 13 luglio, presso il Presidio ospedaliero di Desenzano del Garda alla presenza dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera 
 
 
 

12/07/2018

Affidate ad esterni le manutenzioni ospedaliere

Da qualche giorno la manutenzione degli impianti ospedalieri gestiti dall’Asst di Desenzano, viene affidata ai tecnici “somministrati” da Manutencoop Facility Management (1)


11/07/2018

Casa climatizzata? Si, ma...

L’aria condizionata è sempre più utilizzata nelle nostre case e da sempre, il dibattito verte su climatizzatore si, climatizzatore no, cerchiamo allora di fare chiarezza e trovare quali sono i consigli per utilizzarla nel modo corretto

09/07/2018

Ludopatia

Il termine ludopatia è ormai diventato familiare. Se ne parla sempre di più e si insiste, meno male, sugli aspetti gravi, anzi gravissimi. La parola indica gioco che produce patologia!

13/06/2018

Allerta verruche: quali sono le terapie più efficaci

L’estate non presenta solo vantaggi: oltre alle tintarelle e ai bagni al mare, difatti, sono numerose le complicazioni che potrebbero nascere a livello cutaneo (1)

02/06/2018

«Muovi la salute»

Giornata interessante quella attesa a Bagolino e dintorni per la giornata di domenica 3 giugno, con una visita in Rocca ad Anfo, un convegno e due passeggiate in compagnia


31/05/2018

Come combattere le allergie di primavera

Ci sono diversi accorgimenti che si possono adottare per affrontare le fastidiose allergie primaverili, che per molte persone diventano un vero e proprio incubo stagionale 


26/05/2018

In sella con l'Avis

Domenica il consueto appuntamento con la biciclettata di primavera promossa dall’Avis di Gavardo che coniuga lo sport con la promozione della donazione di sangue

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia