Skin ADV
Lunedì 17 Giugno 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








16.06.2019 Villanuova s/C Prevalle

16.06.2019 Casto

16.06.2019 Preseglie

16.06.2019 Gavardo Valsabbia

15.06.2019 Vestone Agnosine Valsabbia

15.06.2019 Prevalle

15.06.2019 Vallio Terme

16.06.2019 Preseglie

15.06.2019

15.06.2019 Bione



23 Aprile 2019, 10.20
Serle
Regione

Cariadeghe, sì all'emendamento per la gestione al Comune

di Cesare Fumana
La Commissione Agricoltura del Pirellone ha approvato l’emendamento alla Legge Parchi sull’Altopiano di Cariadeghe perché la gestione resti in capo al Comune di Serle

La Commissione Agricoltura del Pirellone ha approvato in modo bipartisan un emendamento alla Legge di riorganizzazione dei Parchi, che attiene alla situazione dell’Altopiano di Cariadeghe.

A proporlo il consigliere regionale valsabbino della Lega, Floriano Massardi, vice Presidente della Commissione.

«Esprimo soddisfazione – afferma Massardi – per l’approvazione condivisa di questo mio emendamento, che mette al sicuro la gestione amministrativa dell’Altopiano di Cariadeghe, monumento naturale del Comune di Serle. L’attuale legge sui Monumenti naturali prevede come questi debbano andare in capo al parco regionale di riferimento. Il caso dell’altopiano, che passerebbe dalla gestione diretta del municipio a quella del parco regionale Alto Garda, è del tutto particolare e unico in Lombardia. Il sito vanta un’estensione enorme, di oltre 500 ettari, dimensioni che lo assimilano ad una riserva naturale, piuttosto che ad un monumento, qualifica che normalmente viene data a stagni, rocce o elementi di particolare valore paesaggistico.

È questa la ragione – puntualizza l’esponente leghista – che ha portato la comunità di Serle a chiedere a Regione Lombardia che la cosa venisse ridiscussa: Cariadeghe infatti è stato ben gestito dal Comune negli ultimi anni, senza aggravi di spesa e vincendo numerosi bandi, non si vede dunque il motivo di un cambio di amministrazione di un sito molto sentito e considerato importante dai cittadini di Serle.

L’emendamento approvato oggi, se verrà confermato dal voto definitivo dell’Aula del Pirellone, risolverà tutti i problemi sorti. In poche parole si mette nero su bianco come i Monumenti naturali con dimensioni superiori ai 500 ettari debbano restare in capo agli Enti locali che continueranno a gestirli – conclude Massardi – come avvenuto fino ad oggi». 

Il sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, era già stato sentito in audizione da questa commissione nel dicembre scorso, per ribadire l’opportunità che la gestione del Monumento naturale di Altopiano di Cariadeghe rimanesse in capo al Comune di Serle.

Bonvicini aveva illustrato le peculiarità dell’Altopiano, che è anche un Sito di Interesse Comunitario (Sic), presentando anche le preoccupazioni della popolazione se il sito venisse dato in gestione al Parco Alto Garda Bresciano. Il sindaco aveva poi evidenziato che il comune fa parte della Comunità montana di Valle Sabbia e, non potendo appartenere a due Comunità montana, non avrebbe voce in capitolo qualora l’Altopiano venisse gestito dal Parco Alto Garda Bresciano.

Alla riunione della commissione che ha approvato l'emendamento erano presenti il vicesindaco di Serle Luca Zamboni e dell'assessore Alvaro Nicolini.

Il sindaco Bonvicini esprime soddisfazione per questo risultato: «La commissione si è espressa favorevolmente circa quanto da noi richiesto in quella sede. Ciò consente ora di guardare con fiducia al voto, necessario e fondamentale, del consiglio regionale della Lombardia in calendario nelle prossime settimane. Voto che, se avrà esito positivo, consentirà al comune di Serle di continuare ad essere l'ente gestore di riferimento per la Regione nella gestione del Monumento Naturale Altopiano di Cariadeghe.

Comune di Serle che, come ha ricordato lo stesso proponente dell'emendamento, il consigliere regionale Floriano Massardi - citiamo le sue parole - "ha ben gestito l’altopiano negli ultimi anni, senza costi aggiuntivi, quali consigli di amministrazione ulteriori, e vincendo numerosi bandi per la sua valorizzazione".

Ringraziamo il consigliere Massardi e tutti i membri della commissione per aver sostenuto la nostra proposta.

Ora attendiamo il voto del consiglio regionale nella speranza che tale emendamento venga approvato e l'altopiano possa così rimanere in gestione al Comune».
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/04/2019 10:01:00
Cariadeghe, «Gestione resti in capo al Comune» In merito alla futura gestione del parco dell’Altopiano di Serle, il consigliere regionale valsabbino della Lega, Floriano Massardi, ha presentato un emendamento alla Legge sulla riorganizzazione dei Parchi

16/05/2018 10:06:00
Monumento Naturale Altopiano di Cariadeghe, come stanno le cose Pubblichiamo la lettera inviata dal sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, per far chiarezza circa il futuro dell’Altopiano di Cariadeghe a seguito della riforma regionale del 2016 sulla gestione delle aree protette, fra e quali rientra l'Altopiano serlese in quanto Monumento Naturale

07/05/2019 15:47:00
Legge Parchi, approvata modifica su Altopiano di Cariadeghe Floriano Massardi (Lega): “Soddisfazione per lavoro svolto: gestione dell’Altopiano resta in capo al Comune di Serle, un ringraziamento ai cittadini che si sono attivati”

08/07/2015 10:19:00
In Europa su Natura 2000 la Lombardia fa scuola La natura della Regione Lombardia sbarca a Bruxelles dove nei giorni scorsi si è svolto un convegno internazionale dedicato alla gestione della Rete Natura 2000, nella quale rientrano l'Altopiano di Cariadeghe, la riserva naturale Sorgente Funtanì e la Valvestino

12/05/2018 07:30:00
Floriano Massardi vice presidente della Commissione Agricoltura Il sindaco di Vallio Terme, Consigliere regionale e vice capogruppo della Lega ha ricevuto la nuova nomina nei giorni scorsi al Pirellone. “E’ mia intenzione portare le istanze del territorio bresciano in Regione Lombardia” 



Altre da Serle
14/06/2019

Sfida Serle - Vallio alla Lengalosta

Ritorna questa domenica, 16 giugno, la sfida tra i due paesi valsabbini in un antichissimo gioco delle bocce di cui, da sempre, si contendono le origini

13/06/2019

Apertura estiva al Monastero di San Bartolomeo

L’estate è arrivata e il Monastero di San Bartolomeo, a Serle, riapre nei giorni festivi per le celebrazioni delle Messe e le visite guidate 

06/06/2019

«Luogo, paesaggio e heritage di Serle», le foto premiate

Le premiazioni del concorso fotografico si sono svolte qualche giorno fa a Nuvolera in occasione della festa di fine anno scolastico. Ecco foto e premiati

05/06/2019

Quindic'anni di Acque & Terre Festival

La rassegna di concerti e spettacoli che accompagna l’estate lungo il Chiese copie quest’anno tre lustri e per la prima parte dei Viaggi di Acqua propone ben undici eventi

01/06/2019

Non solo spiedo all'Aquila solitaria

Innovazione e tradizione: concetti solo apparentemente antitetici sulle tavole dell’Aquila Solitaria, a Cariadeghe di Serle, dove Fausto Bodei coltiva la filosofia della qualità

31/05/2019

A Serle Giovita Sorsoli

Il nuovo primo cittadino di Serle è Giovita Sorsoli, che con la sua "SiAMO Serle" ha ottenuto un maggior numero di voti rispetto all'assessore della maggioranza uscente Alvaro Nicolini

23/05/2019

A Serle due proposte per il futuro

Per questa tornata amministartiva a Serle scendono in campo due schieramenti: “SerleSì per il bene comune” candida Alvaro Nicolini, assessore uscente, mentre “SiAMO Serle” candida Giovita Sorsoli

07/05/2019

Legge Parchi, approvata modifica su Altopiano di Cariadeghe

Floriano Massardi (Lega): “Soddisfazione per lavoro svolto: gestione dell’Altopiano resta in capo al Comune di Serle, un ringraziamento ai cittadini che si sono attivati”

07/05/2019

Cariadeghe, Girelli: «Approvate le modifiche: merito di tutto il territorio»

Astensione per il consigliere regionale valsabbino del Pd sulla legge regionale sulla riorganizzazione di parchi e aree protette per il riconoscimento dell’Altopiano di Cariadeghe, ma resta critico sul complesso delle norme


28/04/2019

Serle, confronto a due

Due anche a Serle le compagini in lizza per le prossime elezioni amministrative comunali: SerleSì per il bene comune candida Alvaro Nicolini, mentre SiAMO Serle candida Giovita Sorsoli

Eventi

<<Giugno 2019>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia