Skin ADV
Venerdì 05 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Prato in fiore

Prato in fiore

by Miriam


23 Aprile 2019, 10.20
Serle
Regione

Cariadeghe, sì all'emendamento per la gestione al Comune

di Cesare Fumana
La Commissione Agricoltura del Pirellone ha approvato l’emendamento alla Legge Parchi sull’Altopiano di Cariadeghe perché la gestione resti in capo al Comune di Serle

La Commissione Agricoltura del Pirellone ha approvato in modo bipartisan un emendamento alla Legge di riorganizzazione dei Parchi, che attiene alla situazione dell’Altopiano di Cariadeghe.

A proporlo il consigliere regionale valsabbino della Lega, Floriano Massardi, vice Presidente della Commissione.

«Esprimo soddisfazione – afferma Massardi – per l’approvazione condivisa di questo mio emendamento, che mette al sicuro la gestione amministrativa dell’Altopiano di Cariadeghe, monumento naturale del Comune di Serle. L’attuale legge sui Monumenti naturali prevede come questi debbano andare in capo al parco regionale di riferimento. Il caso dell’altopiano, che passerebbe dalla gestione diretta del municipio a quella del parco regionale Alto Garda, è del tutto particolare e unico in Lombardia. Il sito vanta un’estensione enorme, di oltre 500 ettari, dimensioni che lo assimilano ad una riserva naturale, piuttosto che ad un monumento, qualifica che normalmente viene data a stagni, rocce o elementi di particolare valore paesaggistico.

È questa la ragione – puntualizza l’esponente leghista – che ha portato la comunità di Serle a chiedere a Regione Lombardia che la cosa venisse ridiscussa: Cariadeghe infatti è stato ben gestito dal Comune negli ultimi anni, senza aggravi di spesa e vincendo numerosi bandi, non si vede dunque il motivo di un cambio di amministrazione di un sito molto sentito e considerato importante dai cittadini di Serle.

L’emendamento approvato oggi, se verrà confermato dal voto definitivo dell’Aula del Pirellone, risolverà tutti i problemi sorti. In poche parole si mette nero su bianco come i Monumenti naturali con dimensioni superiori ai 500 ettari debbano restare in capo agli Enti locali che continueranno a gestirli – conclude Massardi – come avvenuto fino ad oggi». 

Il sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, era già stato sentito in audizione da questa commissione nel dicembre scorso, per ribadire l’opportunità che la gestione del Monumento naturale di Altopiano di Cariadeghe rimanesse in capo al Comune di Serle.

Bonvicini aveva illustrato le peculiarità dell’Altopiano, che è anche un Sito di Interesse Comunitario (Sic), presentando anche le preoccupazioni della popolazione se il sito venisse dato in gestione al Parco Alto Garda Bresciano. Il sindaco aveva poi evidenziato che il comune fa parte della Comunità montana di Valle Sabbia e, non potendo appartenere a due Comunità montana, non avrebbe voce in capitolo qualora l’Altopiano venisse gestito dal Parco Alto Garda Bresciano.

Alla riunione della commissione che ha approvato l'emendamento erano presenti il vicesindaco di Serle Luca Zamboni e dell'assessore Alvaro Nicolini.

Il sindaco Bonvicini esprime soddisfazione per questo risultato: «La commissione si è espressa favorevolmente circa quanto da noi richiesto in quella sede. Ciò consente ora di guardare con fiducia al voto, necessario e fondamentale, del consiglio regionale della Lombardia in calendario nelle prossime settimane. Voto che, se avrà esito positivo, consentirà al comune di Serle di continuare ad essere l'ente gestore di riferimento per la Regione nella gestione del Monumento Naturale Altopiano di Cariadeghe.

Comune di Serle che, come ha ricordato lo stesso proponente dell'emendamento, il consigliere regionale Floriano Massardi - citiamo le sue parole - "ha ben gestito l’altopiano negli ultimi anni, senza costi aggiuntivi, quali consigli di amministrazione ulteriori, e vincendo numerosi bandi per la sua valorizzazione".

Ringraziamo il consigliere Massardi e tutti i membri della commissione per aver sostenuto la nostra proposta.

Ora attendiamo il voto del consiglio regionale nella speranza che tale emendamento venga approvato e l'altopiano possa così rimanere in gestione al Comune».
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/04/2019 10:01:00
Cariadeghe, «Gestione resti in capo al Comune» In merito alla futura gestione del parco dell’Altopiano di Serle, il consigliere regionale valsabbino della Lega, Floriano Massardi, ha presentato un emendamento alla Legge sulla riorganizzazione dei Parchi

16/05/2018 10:06:00
Monumento Naturale Altopiano di Cariadeghe, come stanno le cose Pubblichiamo la lettera inviata dal sindaco di Serle, Paolo Bonvicini, per far chiarezza circa il futuro dell’Altopiano di Cariadeghe a seguito della riforma regionale del 2016 sulla gestione delle aree protette, fra e quali rientra l'Altopiano serlese in quanto Monumento Naturale

07/05/2019 15:47:00
Legge Parchi, approvata modifica su Altopiano di Cariadeghe Floriano Massardi (Lega): “Soddisfazione per lavoro svolto: gestione dell’Altopiano resta in capo al Comune di Serle, un ringraziamento ai cittadini che si sono attivati”

08/07/2015 10:19:00
In Europa su Natura 2000 la Lombardia fa scuola La natura della Regione Lombardia sbarca a Bruxelles dove nei giorni scorsi si è svolto un convegno internazionale dedicato alla gestione della Rete Natura 2000, nella quale rientrano l'Altopiano di Cariadeghe, la riserva naturale Sorgente Funtanì e la Valvestino

09/04/2020 09:45:00
Cariadeghe, in sicurezza il reticolo idrico I lavori di regimazione dei corsi d'acqua dell'altopiano carsico, non più procrastinabili, inizieranno a breve grazie al progetto cofinanziato da Regione Lombardia e dal Comune di Serle



Altre da Serle
28/05/2020

L'Omber en banda al Bus del Zel

Una delle grotte lombarde più estese, in cui generazioni di speleologi bresciani e non, si sono prodigate in lunghe e faticose esplorazioni, si trova sull'Altopiano di Cariadeghe

28/05/2020

In cammino verso il sacerdozio

Sono numerosi i giovani valsabbini presenti nel seminario di Brescia che stanno studiando per diventare sacerdoti: tre sono diventati ministri accoliti e uno ministro lettore

06/05/2020

Premio «Piccolo Comune Amico»

Ci sono anche due Comuni valsabbini in lizza per questo concorso promosso dal Codacons insieme ad altri enti e patrocinato da Anci e Uncem

20/04/2020

Incendio tra Castello e San Gallo

Ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile ci sono volute quasi tre ore, ieri pomeriggio, per domare le fiamme divampate nel bosco tra Castello di Serle e San Gallo di Botticino


10/04/2020

Rinviato anche il «Pà del Venerdé Sant»

La tradizionale cerimonia di Serle, con la benedizione dei pani e delle candele per le famiglie per Pasqua è stata rimandata

09/04/2020

Cariadeghe, in sicurezza il reticolo idrico

I lavori di regimazione dei corsi d'acqua dell'altopiano carsico, non più procrastinabili, inizieranno a breve grazie al progetto cofinanziato da Regione Lombardia e dal Comune di Serle

04/03/2020

Un contagiato a Serle

È un cittadino serlese il primo contagiato in Valle Sabbia. Lo ha comunicato il sindaco, informato dall’Ast di Brescia, che ha già provveduto a isolare i familiari

19/02/2020

Come prevenire le truffe agli anziani

Ne parleranno i Carabinieri della stazione di Nuvolento nell’incontro in programma domani – giovedì 20 febbraio – a Paitone


07/02/2020

Truffe agli anziani, i consigli dell'Arma

Nell’ambito delle iniziative dei Carabinieri di contrasto alla criminalità, questa sera a Serle l’incontro riservato alla terza età su come prevenire i raggiri

28/01/2020

I Gioielli sotto casa

Da giovedì 30 gennaio su Cremona1 TV quattro puntate dedicate alle bellezze della Valle Sabbia, nell’ambito dei progetti di promozione turistica dell’Agenzia territoriale per il turismo e della Comunità montana

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia