Skin ADV
Lunedì 24 Luglio 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




22.07.2017 Preseglie

22.07.2017 Roè Volciano

23.07.2017 Valtenesi

23.07.2017 Bagolino

23.07.2017 Provincia

23.07.2017 Casto Barghe

22.07.2017 Vobarno Valsabbia

23.07.2017 Preseglie

22.07.2017 Muscoline

23.07.2017 Paitone Provincia






17 Giugno 2017, 14.16
Serle
Mountain bike

Juri Ragnoli domina la Sella Ronda Hero

di c.f.
Grandissima performance quest’oggi in Val Gardena del biker serlese del Scott Racing team, che ha letteralmente dominato la Hero Südtirol Dolomites, una delle gare più dure al mondo

La Hero Südtirol Dolomites, conosciuta anche come Sella Ronda Hero, gara che si corre sullo scenario delle Dolomiti e che nella versione marathon misura 86 chilometri con un dislivello di 4.500 metri (considerata a ragione una delle gare più dure al mondo), mancava nel palmares di Juri Ragnoli, il fortissimo biker originario di Serle, che corre con i colori della Scott Racing team.

La gara, a numero chiuso, ha visto alla partenza 4017 biker, suddivisi sui due tracciati: il marathon e quello di 60 km, con 3.200 metri di dislivello.

Più volte il 28enne di Serle aveva tentato di conquistarla ma senza riuscirci. Ci è riuscito però quest’oggi, 17 giugno, nell'ottava edizione della gara, con una grande performance, dominando la gara dall’inizio alla fine.

Ragnoli, infatti, è stato il primo a transitare sulla prima salita della giornata, sul Passo Dantercepies, a quota 2.298 metri, e da allora non ha mollato mai la testa della gara che si sviluppa in parte sui tracciati delle piste da sci, passando per i più noti passi dolomitici.

La corsa è proseguita sul passo Gardena, scendeva verso Corvara per salire sul Pralongià (2.157 mt), la seconda grande salita di questa giornata. Si dirigeva poi verso Arabba, passando dal passo Campolongo (1.875 metri)

Con una trentina di chilometri nelle gambe, iniziava la terza lunga ed interminabile salita che in circa 10km, portava ai 2.351mt del Sourassas. Da lì seguiva una breve di scesa e poi si risaliva verso il passo Pordoi (2.239mt). A scollinare c'era un uomo solo al comando ed era Juri Ragnoli e il primo inseguitore era Leo Paez, il colombiano vincitore delle quattro edizioni precedenti, staccato di un paio di minuti, seguito dopo una quarantina di secondi da Paulissen che non era riuscito a tenere il passo del fuggitivo.

Dal Pordoi, la Hero Südtirol Dolomites scendeva a Canazei (1.450 mt), per salire in otto chilometri sul Duron (2.280 mt.). A questo punto della corsa, le forze iniziavano a mancare e bisognava saper gestire bene le ultime energie. Lì in cima si è capito che Ragnoli aveva in tasca la Hero, perché scollinava con sette minuti e mezzo di margine su Paez (a fine corsa ammetterà di aver commesso un errore di percorso) e quasi tredici su Mensi che passava da solo in seconda posizione, con un gap di circa tre minuti e mezzo.

Restavano ancora 18 km al traguardo
, c'era da affrontare l'ultima ascesa e poi c'era la discesa finale che portava all'arrivo di Selva di Val Gardena, dove il primo a transitare sotto lo striscione del traguardo era Juri Ragnoli, con il tempo record 4:29:30, cinque minuti in meno rispetto a quello stabilito lo scorso anno da Leo Paez che oggi si è dovuto accontentare della seconda posizione, con un distacco di ben 6' 52".

Completava il podio di questa straordinaria Hero Südtirol Dolomites Daniele Mensi, per il secondo anno consecutivo sul terzo gradino del podio.

Le prime parole di Ragnoli: "Finalmente dopo averci provato per diversi anni, con qualcosa che sempre andava storto, oggi è stata una giornata perfetta dal primo all'ultimo chilometro".

Fonte e foto da pianetamountainbike.it
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID72346 - 17/06/2017 16:26:51 (Tc) ...
Grande Yuri...spettacoloso...ci voleva la Hero...brao bis!!!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/09/2016 09:43:00
I campioni delle marathon lanciano la sfida al Tremalzo Il campione italiano Juri Ragnoli, biker serlese, guiderà lo Scott Racing Team che si presenta al gran completo ai nastri di partenza della Tremalzo Bike Scott 2016

11/05/2017 10:17:00
Juri Ragnoli cala il tris Il biker serlese della Scott Recing Team, fresco vincitore del titolo tricolore Marathon, sale per la terza volta sul grandino più alto del podio della corsa organizzata dal GS Odolese sulla distanza più lunga

01/07/2009 07:00:00
Juri Ragnoli Campione Italiano Il giovane di Serle ha vinto il titolo italino Marathon Under 23 di Mountain bike. Una vittoria per distacco a Montebelluna.

09/05/2011 08:17:00
Ragnoli è una furia alla Conca d'Oro Bike La 13ª edizione della Conca d'Oro Bike è stata vinta da Juri Ragnoli e Michela Benzoni. Alle spalle di Ragnoli sono arrivati Ramon Bianchi e Johnny Cattaneo che allo sprint ha staccato Bettelli. 940 partenti, oltre 1.000 gli iscritti.

03/02/2009 00:00:00
Bronzo per la prima gara di Juri Ragnoli E' arrivato da Juri Ragnoli il primo risultato dell'anno nella mountain bike, terzo assoluto sotto la neve nel 'Trofeo Autoghinzani' a Calusco d'Adda che è stato il primo test della nuova stagione.



Altre da Serle
19/07/2017

I Fanti e la diversità

E’ una lunga tradizione quella che unisce la sezione Fanti di Serle al mondo delle diverse abilità

17/07/2017

«Ho espresso al prefetto le mie perplessità»

Via i 34 richiedenti asilo da Serle, ne sono arrivati 25 di "nuovi". E ha i giorni contati anche la gestione della società Medica srl di Marco Sarzina. Parla il sindaco Paolo Bonvicini. VIDEO

16/07/2017

Serle atto secondo: da una tristezza all'altra

Dopo le denunce a Cocca di Sotto è tempo di avvicendamenti: i richiedenti asilo cambiano sede e chiudono l'esperienza serlese anche i gestori della società Medica Srl. Indagini affidate ai carabinieri    (11)

15/07/2017

Il gestore: «Strumentalizzazioni per mandarci via»

 «Stanno strumentalizzando alcuni ragazzi, dopo averci reso la vita difficile fin dall'inizio». Così Sarzina al Giornale di Brescia. Il responsabile dell'impresa sociale Medica ha in gestione il Centro di accoglienza straordinaria di Serle fino alla fine di luglio

15/07/2017

Parola al sindaco

Paolo Bonvicini, sindaco di Serle, dopo aver inviato nel residence l'agente della Locale vi si è recato in prima persona: «C'erano più di trenta brande occupate - ha detto -. Non capisco perchè la prefettura, anche a noi che siamo disponibili all'accoglienza, ci dice una cosa e poi ne permette un'altra» 

15/07/2017

Al Cas di Serle

Meno di cento euro a testa ogni mese, per gestire in autonomia vitto, vestiario, medicine e spostamenti. Un viaggio nel Cas di via Panoramica a Serle, per capire cosa sta succedendo (6)

12/07/2017

Addio a Pietro Sorsoli

Saranno celebrati questo pomeriggio alle 17 nella parrocchiale che Serle dedica a San Pietro in Vincoli, i funerali di Pietro Sorsoli. Profondo cordoglio, non solo a Serle (1)

07/07/2017

Festa«Fluo» in Piazza Boifava

È tutto pronto per la festa che si terrà questo week-end in piazza a Serle, organizzata da amministrazione comunale, Area, Cogess e volontari del paese

04/07/2017

Musica Basca e notte letteraria

Doppio appuntamento in questa prima settimana di luglio per i Viaggi di Acqua: mercoledì a Sabbio Chiese il folklore dei Paesi Baschi e venerdì a Serle lo spettacolo itinerante sull'Altopiano di Cariadeghe

30/06/2017

A Serle la prova conclusiva del «Trofeo Ale&Bic»

È in programma questa domenica 2 luglio presso il crossodromo “Le Valli” a Serle la terza e ultima gara del trofeo di motocross

Eventi

<<Luglio 2017>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia