Skin ADV
Giovedì 21 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


L'alba sul mar...

L'alba sul mar...

di Antonella Di Simine



19.09.2017 Vobarno

19.09.2017 Gavardo Vallio Terme Villanuova s/C

19.09.2017 Lavenone

20.09.2017 Vestone Barghe Valsabbia

20.09.2017 Valtenesi

19.09.2017 Vobarno

19.09.2017 Odolo

20.09.2017 Idro

20.09.2017 Prevalle

20.09.2017 Mura






17 Giugno 2017, 14.16
Serle
Mountain bike

Juri Ragnoli domina la Sella Ronda Hero

di c.f.
Grandissima performance quest’oggi in Val Gardena del biker serlese del Scott Racing team, che ha letteralmente dominato la Hero Südtirol Dolomites, una delle gare più dure al mondo

La Hero Südtirol Dolomites, conosciuta anche come Sella Ronda Hero, gara che si corre sullo scenario delle Dolomiti e che nella versione marathon misura 86 chilometri con un dislivello di 4.500 metri (considerata a ragione una delle gare più dure al mondo), mancava nel palmares di Juri Ragnoli, il fortissimo biker originario di Serle, che corre con i colori della Scott Racing team.

La gara, a numero chiuso, ha visto alla partenza 4017 biker, suddivisi sui due tracciati: il marathon e quello di 60 km, con 3.200 metri di dislivello.

Più volte il 28enne di Serle aveva tentato di conquistarla ma senza riuscirci. Ci è riuscito però quest’oggi, 17 giugno, nell'ottava edizione della gara, con una grande performance, dominando la gara dall’inizio alla fine.

Ragnoli, infatti, è stato il primo a transitare sulla prima salita della giornata, sul Passo Dantercepies, a quota 2.298 metri, e da allora non ha mollato mai la testa della gara che si sviluppa in parte sui tracciati delle piste da sci, passando per i più noti passi dolomitici.

La corsa è proseguita sul passo Gardena, scendeva verso Corvara per salire sul Pralongià (2.157 mt), la seconda grande salita di questa giornata. Si dirigeva poi verso Arabba, passando dal passo Campolongo (1.875 metri)

Con una trentina di chilometri nelle gambe, iniziava la terza lunga ed interminabile salita che in circa 10km, portava ai 2.351mt del Sourassas. Da lì seguiva una breve di scesa e poi si risaliva verso il passo Pordoi (2.239mt). A scollinare c'era un uomo solo al comando ed era Juri Ragnoli e il primo inseguitore era Leo Paez, il colombiano vincitore delle quattro edizioni precedenti, staccato di un paio di minuti, seguito dopo una quarantina di secondi da Paulissen che non era riuscito a tenere il passo del fuggitivo.

Dal Pordoi, la Hero Südtirol Dolomites scendeva a Canazei (1.450 mt), per salire in otto chilometri sul Duron (2.280 mt.). A questo punto della corsa, le forze iniziavano a mancare e bisognava saper gestire bene le ultime energie. Lì in cima si è capito che Ragnoli aveva in tasca la Hero, perché scollinava con sette minuti e mezzo di margine su Paez (a fine corsa ammetterà di aver commesso un errore di percorso) e quasi tredici su Mensi che passava da solo in seconda posizione, con un gap di circa tre minuti e mezzo.

Restavano ancora 18 km al traguardo
, c'era da affrontare l'ultima ascesa e poi c'era la discesa finale che portava all'arrivo di Selva di Val Gardena, dove il primo a transitare sotto lo striscione del traguardo era Juri Ragnoli, con il tempo record 4:29:30, cinque minuti in meno rispetto a quello stabilito lo scorso anno da Leo Paez che oggi si è dovuto accontentare della seconda posizione, con un distacco di ben 6' 52".

Completava il podio di questa straordinaria Hero Südtirol Dolomites Daniele Mensi, per il secondo anno consecutivo sul terzo gradino del podio.

Le prime parole di Ragnoli: "Finalmente dopo averci provato per diversi anni, con qualcosa che sempre andava storto, oggi è stata una giornata perfetta dal primo all'ultimo chilometro".

Fonte e foto da pianetamountainbike.it
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID72346 - 17/06/2017 16:26:51 (Tc) ...
Grande Yuri...spettacoloso...ci voleva la Hero...brao bis!!!



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
27/09/2016 09:43:00
I campioni delle marathon lanciano la sfida al Tremalzo Il campione italiano Juri Ragnoli, biker serlese, guiderà lo Scott Racing Team che si presenta al gran completo ai nastri di partenza della Tremalzo Bike Scott 2016

11/05/2017 10:17:00
Juri Ragnoli cala il tris Il biker serlese della Scott Recing Team, fresco vincitore del titolo tricolore Marathon, sale per la terza volta sul grandino più alto del podio della corsa organizzata dal GS Odolese sulla distanza più lunga

01/07/2009 07:00:00
Juri Ragnoli Campione Italiano Il giovane di Serle ha vinto il titolo italino Marathon Under 23 di Mountain bike. Una vittoria per distacco a Montebelluna.

09/05/2011 08:17:00
Ragnoli è una furia alla Conca d'Oro Bike La 13ª edizione della Conca d'Oro Bike è stata vinta da Juri Ragnoli e Michela Benzoni. Alle spalle di Ragnoli sono arrivati Ramon Bianchi e Johnny Cattaneo che allo sprint ha staccato Bettelli. 940 partenti, oltre 1.000 gli iscritti.

03/02/2009 00:00:00
Bronzo per la prima gara di Juri Ragnoli E' arrivato da Juri Ragnoli il primo risultato dell'anno nella mountain bike, terzo assoluto sotto la neve nel 'Trofeo Autoghinzani' a Calusco d'Adda che è stato il primo test della nuova stagione.



Altre da Serle
12/09/2017

Serle riparte con lo Sprar

L'Amministrazione comunale di Serle ha deciso di attivare un progetto "Sprar" in luogo del "Cas" ancora presente in via Panoramica. Ne abbiamo parlato col sindaco Bonvicini


11/09/2017

«Notte tra Pipistrelli» sull'Altopiano

Si terrà questo venerdì, 15 settembre, a Cariadeghe la «Notte tra Pipistrelli», un’occasione imperdibile per tutti gli appassionati di creature notturne

01/09/2017

Domenica in festa sull'Altopiano

Giochi, divertimento e gastronomia tipica alla Festa dell’Altopiano, organizzata a Cariadeghe dalla Pro Loco in collaborazione con il Comune e le associazioni del territorio

25/08/2017

Talenti serlesi in piazza

Torna questo fine settimana “Serle in arte”, una vetrina riservata agli artisti locali

25/08/2017

Rockolo in festa

Per la serata di festa che inaugura le Memorie di Terra, questa sera a Serle gli Idilliaci&SpaghettiOrchestra Propongono un concerto live dedicato alla musica a cavallo degli anni '50 e '60

22/08/2017

Al via le Memorie di Terra

Tre appuntamenti in due giorni a Serle, Sabbio Chiese e Gavardo per l’inizio della seconda parte di Acque e Terre Festival

16/08/2017

È tempo di «Tré dé a San Bartolomé»

Sarà come sempre l’Unione Sportiva Serle ad organizzare nel prossimo fine settimana la tre giorni di festa presso l’ex monastero di Cariadeghe. Venerdì il via con una suggestiva camminata

12/08/2017

A Serle il 24° Trofeo Franco Zanetti

Rinviato lo scorso 25 giugno per il maltempo, il Gs Castello, in collaborazione con la Spac Paitone, ripropone la 24^ edizione del trofeo intitolato alla memoria di Franco Zanetti, 9^ prova del campionato regionale individuale lombardo

09/08/2017

Memorie di Terra: concerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago

In anteprima il programma della seconda parte di Acque e Terre Festival, che dal 25 agosto al 29 settembre toccherà nove paesi lungo l’asse del Chiese con undici spettacoli

04/08/2017

Ricco fine settimana di eventi a Serle e Cariadeghe

Questo sabato mattina uno spettacolo all’alba nei pressi del monastero, domenica l'escursione notturna in mountain bike, e per l’intero weekend la sagra di San Firmo

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia