Skin ADV
Martedì 18 Dicembre 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


E' passato un fulmine

E' passato un fulmine

di Gianfranco Fenoli





31 Maggio 2018, 11.54

Favole moderne

La corsa del ciuccio

di LoStraniero
A Napoli il “ciuccio” è l’asino. Si racconta da quelle parti che un giorno ci fu una grande corsa alla quale parteciparono numerosi diversi animali, tra i quali anche un asino...

...Dopo il segnale di partenza, a un certo punto, l’asino riuscì sorprendentemente a guadagnare la prima posizione e via via che avanzava, aumentava il distacco da chi immediatamente lo seguiva.

Ma … c’è sempre un ma …

Un centimetro prima della linea del traguardo l’asino si bloccò all’improvviso, disarcionando il cavaliere (si dovrebbe dire l’asiniere, ma non si può).

Questi cercò allora di trascinarlo oltre la linea, tirandolo per le briglie, ma niente da fare.
Passarono tutti gli altri animali fuorché lui.
Penso che oggi, forse, l’asino sia ancora lì, fermo e irremovibile ad osservare tutti quelli che oltrepassano la linea di fine corsa.

L’immenso cincischio

Per realizzare un buon cincischio occorrono valenti cincischianti.

Non solo, ma occorre anche un valido allenatore che possa far apprendere agli allievi, anche quelli più svogliati, tutte le più sofisticate tecniche del cincischio del tempo presente.

Noi italiani possiamo menare, prima in Europa e poi in tutto il mondo, il vanto di annoverare tra noi i più eccellenti cincischianti.
Io preferirei usare il termine “cincischiatori”, che trovo più appropriato, ma non si può.

Se ci fosse un campionato mondiale del cincischio noi vinceremmo sicuramente sempre il primo premio.
Avremmo un vastissimo assortimento di coppe del cincischio in tutti i settori, conquistate in tutto il mondo, da molto tempo a questa parte.

Riporto, ove sia il caso, un’accezione del termine cincischiare dal vocabolario Treccani:
cincischiare = perdere tempo senza concludere nulla.

La preghiera del cavallo   

E’ una preghiera breve.
Non so se l’ho letta da qualche parte, oppure si tratti del ricordo di racconti di mio padre o di mio nonno che avevano a che fare con i cavalli.
Più probabile la seconda ipotesi.

Pare che, dopo che Dio abbia creato il cavallo, questi gli si sia poi rivolto dicendo:
“Ti prego o Signore, se è possibile non darmi per padrone un asino”.

Pur se densa di significati profondi, attuali e remoti, questa invocazione implica innanzitutto che l’asino sia stato creato prima del cavallo e poi che il cavallo, prima di profferire la predetta preghiera, conoscesse già l’asino.

In difesa dell’asino

Non me ne vogliate, ma questo è un animale che amo molto.

Ingiustamente vituperato da sempre, nelle favole e nella letteratura, ho ricordi dei pianti che facevo da bambino di fronte ai maltrattamenti che gli adulti infliggevano a questo animale buono e paziente, che picchiavano a volte anche a sangue.

Chiedo io perdono per questo inqualificabile comportamento di uomini che non meritano di essere chiamati tali.

LoStraniero

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
05/08/2015 08:07:00
Elogio dell’asino Da “L’elogio della pazzia” di Erasmo da Rotterdam, Dolcestilnovo passa ad un più modesto, per bravura letterale, ma soprattutto per la materia in sé, inno all’asino, aggancio per commentare gli ultimi accadimenti della sempre frizzante politica idrese

04/01/2013 12:00:00
Curarsi con l'asino L'onoterapia, cioè la terapia con l'asino, è un tipo di pet therapy che si sta diffondendo anche nei centri di riabilitazione italiani. É un metodo di terapia coinvolgente che non consente mai di restare passivi o di isolarsi.

31/08/2012 08:34:00
Ragli d'asino Nel paesello dove abito da qualche anno la vita animale è più articolata, nei prati sono tornate le caprette, cavalli e da poco tempo anche un asino.

20/02/2014 07:22:00
Una lunga riabilitazione Mercoledì 12 febbraio ha rischiato seriamente la vita, finendo in moto addosso a un asino comparso improvvisamente in mezzo alla strada. Per fortuna le sue condizioni sono in miglioramento


14/08/2012 15:17:00
Swen, Nick e l'asino Thomas Due ragazzi e un asinello, da Francoforte a piedi per raggiungere Genova. Viaggio iniziatico? Certo un'avventura d'altri tempi.




Altre da Terza Pagina
13/12/2018

Un incontro sulla storia della «Magnifica Patria»

La conferenza in programma a Salò questa sera – giovedì 13 dicembre – rientra nel progetto “Storia di Salò e dintorni” promosso da Ateneo di Salò onlus

12/12/2018

Atlante Lessicale Bresciano

Questo giovedì 13 dicembre verrà presentato in Comunità Montana a Nozza di Vestone il progetto di Fondazione Civiltà Bresciana per promuovere la conoscenza del dialetto bresciano

07/12/2018

Insoliti incontri fa tappa a Vestone

Sarà inaugurata questa domenica 9 dicembre presso la biblioteca di Vestone, la terza e ultima tappa della rassegna “Insoliti Incontri”, che vede ospite l’autoritratto di Fausto Pirandello

06/12/2018

Bacchetti, il sentimento della pittura

C’è tempo fino a domenica 9 dicembre per ammirare le opere di Lorenzo Bacchetti nella mostra personale allestita nella Sala Moroni a Vestone

06/12/2018

«La voce potente della poesia»

Il piccolo festival poetico promosso dall’associazione “La rosa e la spina” si conclude questa domenica, 9 dicembre, con un reading dei poeti che hanno dedicato i loro scritti al tema del cambiamento 

05/12/2018

Migranti di oggi e di ieri (4)

Nel 1881, venne pubblicata una denuncia, poi sfociata in una conferenza a Parigi sulla “tratta delle bianche”...

02/12/2018

Dedicato a san Giovanni Battista Piamarta

Sarà inaugurato questo lunedì 3 dicembre alle 15.30 il Museo Piamarta, presso l’Istituto Artigianelli di Brescia, alla presenza del cardinale Dominique Mamberti, prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica

30/11/2018

Migranti di oggi e di ieri (3)

Eravamo visti come la feccia del pianeta! In Louisiana i figli degli italiani non potevano andare alla scuola dei bianchi... (5)

30/11/2018

«A cuore scalzo»

Il primo dei due appuntamenti del Festival della Poesia dell’associazione “La rosa e la spina” - in programma questa domenica, 2 dicembre – è una rappresentazione dedicata alla figura della poetessa Antonia Pozzi 

28/11/2018

San Paolo VI, uomo moderno: lavoro e promozione umana

Questo giovedì sera un incontro organizzato dalle Acli provinciali di Brescia, in collaborazione con il Circolo Acli e la parrocchia di Villanuova per conoscere e approfondire il pensiero e il magistero di Papa Montini sui temi del lavoro e dello sviluppo

Eventi

<<Dicembre 2018>>
LMMGVSD
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia