08 Gennaio 2020, 15.35
Val del Chiese
Scuole

Condino, nuovo presidente per la scuola materna

di Aldo Pasquazzo

Christian Sartori è il nuovo presidente della Scuola Equiparata dell'Infanzia Maria Bambina di Condino. Succede all’arciprete don Vincenzo Lupoli


Christian Sartori è il nuovo presidente della Scuola Equiparata dell'Infanzia Maria Bambina di Condino. Succede al reverendo arciprete don Vincenzo Lupoli che a sua vota era subentrato a Stefano Radoani.

Prima ancora a reggere le sorti di questa fondazione c’era stata Ivana Franchini in Antolini. A far parte del direttivo poi vi sono Giulia Pizzini, Marta Faccini, Serena Marcolla, Matteo Radoani nonché il nuovo ed ex presidente e lo stesso sindaco Claudio Pucci, membro di diritto come lo stesso sacerdote.

“Impegnarsi per cercare
di indirizzarsi agli altri, verso il futuro della nostra comunità, i nostri bimbi”. È con questo spirito che il nuovo direttivo, non solo saluta e ringrazia coloro che lo hanno preceduto, ma intende iniziare a lavorare con orgoglio a favore di quello che comunemente viene chiamato "asilo” di Condino, ma che ai giorni nostri deve essere correttamente chiamata “Scuola equiparata dell’infanzia Maria Bambina”.

“Una fondazione – spiega il nuovo presidente – che ha educato bimbi di innumerevoli generazioni del nostro borgo, che è stata istituita da benefattori, genitori e volontari che nel corso di decenni si sono resi disponibili ad impegnarsi per dare vita a servizi educativi per bambini e famiglie, quando la scuola materna sorgeva alle spalle della Sorba.

Le persone che per i prossimi cinque anni compongono il nuovo direttivo, assieme al minuzioso e fondamentale lavoro quotidiano delle maestre, a inservienti e personale di cucina, all’impiegata amministrativa e ai preziosissimi amici volontari, dedicheranno il proprio tempo e le proprie competenze al servizio dei nostri bambini, per offrire loro il meglio che si possa dare.

“Coadiuvati dal Comitato di Gestione, l’organo che deve garantire costantemente qualità formativa e progettualità condivisa nella scuola e che è composto dai rappresentanti eletti dei genitori e del personale dipendente. Un compito - come spiega lo stesso don Lupoli - sicuramente non semplice, vista anche e soprattutto la graduale diminuzione delle nascite e delle relative risorse economiche disponibili, ma che sarà da stimolo per il direttivo onde cercare di dare risposte alle nuove sfide che si porranno, con trasparenza e condivisione”.

Il 24 di questo mese toccherà poi alla Scuola Materna Isidora Cima di Storo apportare alcune modifiche statutarie e scegliere il sostituto del presidente uscente Diego Coser, il quale non si ripropone ma che per la sua successione già si fanno i nomi di tre donne.


Vedi anche
12/11/2015 13:54

Cambio al vertice della scuola materna di Lodrone In occasione della presentazione dei bilancio è stato rinnovato il consiglio direttivo dell’associazione che gestisce la scuola dell’infanzia che ha eletto presidente Chiara Zontini in sostituzione di Luca Turinelli da qualche mese sindaco di Storo

21/02/2017 11:51

Scuola materna di Storo, Diego Coser riconfermato presidente Presidente riconfermato e qualche avvicendamento nel nuovo consiglio direttivo della fondazione della scuola dell’infanzia “Isidora Cima”, un punto di riferimento per la comunità di Storo

06/08/2018 14:00

Presidente di una scuola dell'Infanzia Ci scrive Maria Rosa Flossi, presidente dei Micronido e Scuola dell’Infanzia “Silvio Moretti” di Sabbio Chiese, condividendo coi lettori di Vallesabbianews la sua esperienza alla guida dell'ente. Pubblichiamo volentieri

21/01/2016 13:52

Nuovo presidente per la banda di Castel Condino L’assemblea del corpo bandistico San Giorgio ha eletto Andrea Gara, che prende il posto di Stefano Bagozzi divenuto sindaco del paese

09/08/2019 08:48

Nuovo consiglio per la fondazione «La Memoria» Il sindaco di Gavardo Davide Comaglio ha provveduto alla nomina del nuovo cda della casa di riposo e anche del Polo dell’infanzia “Quarena”



Altre da Val del Chiese
23/09/2020

Molte riconferme e qualche novità

Nei comuni di Pieve di Bono – Prezzo e Castel Condino riconfermati i sindaci uscenti. Un grande ritorno a Borgo Chiese. A Bondone, dove non si era presentata alcuna lista, è arrivato il commissario

21/09/2020

Patrimonio bovino in miglioramento

Animali uniformi e ben strutturati quelli visti alla 22ª rassegna zootecnica di Roncone svoltasi nel fine settimana

17/09/2020

Nuovo cd per Nicol Bertanzetti

È in uscita “Le canzoni del cuore e dell'anima” che contiene 21 brani, alcuni di canzoni note altre inedite e nuove, tra cui un nuovo inno dedicato alla Madonna di Bondone
• VIDEO

17/09/2020

I 99 della Placida del «Fratì»

Ha raggiunto le 99 primavere la decana del paese di Bondone residente nella località della frazione di Baitoni

17/09/2020

A Roncone «Mondo Contadino» e «Festival del Formai»

Nel rispetto delle norme anti covid entrambe le iniziative andranno in scena nel fine settimana, regalando ai partecipanti uno scorcio di vita rurale

15/09/2020

Riapre il Bici Grill

Da metà ottobre il bar in località Bersaglio, punto d'incontro dedicato soprattutto ai ciclisti, riaprirà i battenti sotto la gestione della giovane Greta Colbrelli

14/09/2020

Effettuata la seconda fase di prelievi sierologici

A Borgo Chiese e a Pieve di Bono – Prezzo prosegue lo studio sulla popolazione per individuare gli anticorpi anti Covid-19

12/09/2020

Niente Messa solenne per la Madonna dell'Aiuto

La consueta celebrazione del 12 settembre nell'omonimo Santuario di Lodrone quest'anno non si svolgerà, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid. Presente, invece, la tradizionale fiera a Ponte Caffaro

10/09/2020

Solenne processione per la «Madona de Setember»

Anche ieri a Bondone si è rinnovata la Festa del Voto, con la tradizionale processione della statua della Vergine dalla chiesa parrocchiale al capitello di Plòs

10/09/2020

Ritrovato in un canalone dopo una notte all'addiaccio

La macchina dei soccorsi si è messa in moto martedì sera alle 22, l'uomo ferito, uscito a funghi, è stato ritrovato e recuperato nel pomeriggio di mercoledì sui monti di Pieve di Bono