24 Novembre 2019, 11.46
Val del Chiese
Blog - Un pesce al giorno

Meglio una volta farlo che cento volte dirlo

di Elio Vinati

Sono passato spesso accanto al fiume Chiese in località Pieve di Bono, in Trentino, più precisamente nella zona 'a prelievo nullo', ovvero la no kill 2


Un tratto che, per la sua conformazione, mi ha sempre incuriosito ma che, per svariati motivi, non sono mai riuscito ad affrontare.
Pertanto, quando il mio amico e compagno di blog Manuele mi ha invitato a un'uscita di pesca nella zona, non ho esitato ad accettare.

È una splendida giornata di fine ottobre (in questo tratto la pesca è aperta fino al 31 ottobre) e, dopo un rapido sopralluogo sul fiume, grazie al quale abbiamo stabilito la strategia, intraprendiamo entusiasti l'azione di pesca.
Veloci raschi alternati a placide lame sono gli scenari prevalenti che incontreremo lungo il tragitto e sui quali depositare al meglio le nostre mosche secche.

È Manuele ad aprire le danze
con una trotella che sale decisa su un'imitazione su amo nr.16 piuttosto chiara costruita con l'ausilio di materiali sintetici.
Non passa molto tempo e un'altro salmonide ghermisce schivo l'artificiale e il mio amico stavolta si trova a battagliare con un trotone da chilo non senza difficoltà e purtroppo, con un paio di salti acrobatici, la 'bestia' riesce a liberarsi.

Che emozione: la giornata sembra promettere bene.
Poco dopo, infatti, è il mio turno: la mia imitazione costruita con materiali naturali (coda in fagiano, corpo in quill di pavone hackle di gallo rossa e ali in CDC bianco) svanisce inghiottita da una bella fariotta che combatte tenacemente fino a raggiungere il guadino.

Stiamo pescando prevalentemente 'in caccia' poiché le bollate sono rade nonostante un buon numero di insetti sorvoli le nostre teste.
In questo periodo le trote iniziano a 'migrare' verso i letti di frega e pertanto non è facile individuarle e soprattutto stimolarle a salire sulle nostre esche.

Ma ormai siamo entrati in ritmo e le catture si susseguono copiose, seppur di taglia non elevata, rivelando un fiume ben popolato da trote altamente combattive.

Il tempo trascorre sereno fino a quando il sole battente (anche troppo) inibisce l'attività dei salmonidi inducendoci soddisfatti a chiudere le canne.
Un'esperienza interessante che merita di essere ripetuta...



Vedi anche
31/10/2016 14:00:00

Un fiume di emozioni Mentre riordino le foto della stagione di pesca appena conclusasi noto che la parte preponderante è inerente alle uscite sul fiume Sarca, in Trentino...

29/05/2017 10:23:00

Al posto giusto al momento giusto Nella pesca, si sa, la fretta è una cattiva consigliera. Molto spesso il richiamo del fiume ci induce a preparare rapidamente l'attrezzatura per iniziare subito a pescare: niente di più sbagliato

29/10/2014 11:48:00

A pesca sul grande fiume Obiettivo barbo: insieme al mio amico Cristian, un vero pescatore poliedrico, partiamo alla volta del Po, in località Spinadesco (CR) al fine di insidiare il misterioso ciprinide

11/04/2016 10:53:00

Cresime concentrate, i ristoratori si lamentano Troppe le cresime nello stesso giorno nelle tre parrocchie vicine di Storo, Borgo Chiese e Pieve di Bono per i ristoratori della zona, che chiedono di diluirle in più domeniche per poter rispondere meglio alle richieste della clientela

16/12/2018 09:00:00

Tre laghi is meglio che one Le temperature sono scese, ma non la voglia di praticare la mia passione. Nel periodo invernale poche sono le cure per un eterno malato dalla sindrome nota come 'nostalgia da salmonidi'… 



Altre da Val del Chiese
12/07/2020

Secondo raduno per le auto d'epoca

In questa domenica di sole in tanti sono partiti da Storo a bordo delle proprie vetture vintage percorrendo la Forra, la Valvestino, Ledro e ritorno

11/07/2020

Addio a Severino Gualdi

Il ciclismo locale è in lutto per il 73enne, uomo di sport, che si è spento al Santa Chiara di Trento. I funerali lunedì mattina a Storo

09/07/2020

Anziano annega nel lago di Roncone

L'imbarcazione su cui si trovava si è capovolta e l’uomo è finito sul fondale risucchiato dalla melma, nonostante i tempestivi soccorsi. Si tratta di un uomo di 78 anni di Rovereto

07/07/2020

Cassa Rurale, i passi verso la fusione

Presentato l'assetto della nuova banca di credito cooperativo che nascerà con la fusione della Cassa Rurale Adamello nella Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella: nuova governance, un periodo di transizione di tre anni, cinque territori con altrettanti Gruppi Operativi Locali per gestire la mutualità

06/07/2020

Attraversamenti pericolosi

Da qualche giorno tra Cimego e Storo l'attraversamento improvviso di caprioli e cinghiali mette in difficoltà le auto di passaggio. I sindaci valutano il da farsi

05/07/2020

Conduttori di autocarri e bus a scuola per il CQC

Presso il mini auditorium vicino al municipio di Storo, il sabato mattina si sta svolgendo un corso di abilitazione per conducenti organizzato dalle autoscuole della zona

02/07/2020

Armanini dice la sua

In merito alla lettera da noi pubblicata mercoledì che sollevava interrogativi sulla fusione fra le Rurali GVP e Adamello, ci scrive il presidente Armanini

01/07/2020

Fusione Rurali, fra dubbi e certezze

Ma siamo proprio sicuri che la fusione in programma fra le Rurali 'Giudicarie Valsabbia Paganella' e 'Adamello', nei tempi e nei modi, sia stata studiata bene? I dubbi di un lettore

30/06/2020

La nonnina milanese festeggia i 110 anni a Cimego

Ha scelto la Valle del Chiese Pierina Sala per festeggiare il prestigioso traguardo: il suo luogo preferito da cinquant'anni per le vacanze

29/06/2020

Lago, parapendio e due ruote

Dopo una lenta ripartenza post coronavirus, il primo fine settimana estivo ha fatto registrare una crescente presenza di turisti anche a Bondone e Baitoni