Skin ADV
Domenica 07 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Eccomi qua!

Eccomi qua!

by alby



05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Sabbio Chiese Odolo Mura Villanuova s/C Capovalle Valsabbia

05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Bagolino

06.06.2020 Bagolino

05.06.2020 Valsabbia

05.06.2020 Preseglie Valsabbia

06.06.2020 Gavardo

05.06.2020 Casto

05.06.2020 Villanuova s/C Prevalle



09 Aprile 2012, 11.00
Val del Chiese
Animali

Orsi trentini a quota 33


Dove vivono, come si sono riprodotti e soprattutto: quanti sono gli orsi in Trentino? A queste ed altre domande dà risposta il "Rapporto orso 2011", stilato dai tecnici della provincia di Trento.
 
Un documento che contiene anche due interessanti appendici su due specie molto meno presenti del plantigrado ma che abitano le montagne del Trentino: la lince ed il lupo.
Il Trentino √® unica zona delle Alpi dove la presenza dell'orso √® stata continua; protetto dal 1939 ha comunque rischiato l'estinzione, alla fine degli anni '90 del secolo scorso erano presenti non pi√Ļ di tre-quattro esemplari, confinati nel Brenta nord-orientale. Con il progetto Life Ursus, cofinanziato dall'Unione Europea, con l'impulso fornito dal Parco naturale Adamello-Brenta e PAT tra il 1999 e il 2002 sono stati rilasciati 10 orsi (3 maschi e 7 femmine) che hanno originato la popolazione attuale. Il loro monitoraggio √® continuo: alle tradizionali tecniche di rilevamento su campo si sono affiancate nel tempo la radiotelemetria, il videocontrollo automatico da stazioni remote, il fototrappolaggio e infine, a partire dal 2002, il monitoraggio genetico.

Status della popolazione nel 2011.
Gli animali rilevati geneticamente nel corso del 2011 in Trentino e nelle province adiacenti sono complessivamente 31.
A questi vanno aggiunti almeno 5 cuccioli (fino ad un anno di età), ripetutamente osservati e/o filmati in compagnia delle madri durante l'anno.
Il numero minimo di animali considerati presenti a fine 2011 è quindi pari a 33, dei quali 15 maschi, 13 femmine e 5 indeterminati

Il Gruppo di Brenta e l'attiguo gruppo Paganella-Gazza assieme alle Giudicarie esteriori costituiscono ancora l'area-base della popolazione di orsi. Le segnalazioni relative al Trentino orientale sono pochissime.
Dunque il fenomeno gravita prevalentemente nel Trentino occidentale, ed in particolare in Giudicarie.

Danni e indennizzi.
Sin dal 1976 i danni vengono indennizzati dalla provincia al 100% del valore materiale dei beni.
Nel 2011 sono state inoltrate al Servizio Foreste e fauna 134 denunce di danno da predatori selvatici. 123 danni sono stati attribuiti all'orso bruno (122 nel Trentino occidentale e 1 in quello orientale), con una diminuzione del 51% rispetto al 2010.
In 2 casi il predatore individuato è stato il lupo, in un caso la predazione è stata attribuita a cani mentre in 8 casi è stata esclusa la responsabilità di un predatore. Sono pervenute al Servizio 117 istanze di indennizzo del danno, le quali sono state tutte evase (113 accolte, 3 respinte e 1 revocata).
 
Sull'86% dei danni registrati è stato svolto un sopralluogo da parte del personale forestale.
Sono stati complessivamente liquidati 43.230 euro di indennizzi per danni da orso bruno e 1.604 euro di indennizzi per danni da lupo.
La considerevole diminuzione del numero dei danni rispetto all'anno precedente sembra possa trovare spiegazione con la buona produzione di frutti selvatici, sia nel periodo primaverile che estivo/autunnale (faggiola).
 
L'attività delle squadre di emergenza si è sviluppata nel 2011 dall'1 marzo al 27 novembre attivandosi 30 volte, nella maggior parte dei casi a seguito di segnalazioni di danni o avvistamenti di orsi nei pressi strutture antropiche o di centri abitati.
L'attività della squadra si è limitata prevalentemente al presidio e all'informazione alla popolazione e solo in 7 casi ha avuto un contatto visivo con l'orso, in 4 dei quali gli operatori hanno effettuato azione di dissuasione diretta sull'animale.

Orso in Tv.
Ma quanto vale in termini economici il "brand" orso? I primi dati stimati della capacità promozionale e comunicativa del plantigrado sono emersi nel corso del 2011 in relazione ad alcuni passaggi sulle TV nazionali.
Un'analisi preliminare condotta da Trentino Marketing ha infatti evidenziato che nel solo periodo 23 maggio - 16 giugno 2011 l'orso del Trentino è passato sulle TV nazionali almeno 11 volte (sei su Italia1, tre su Rai2 e due su Rai1), sia il pomeriggio che in prima serata, per una durata complessiva di 12' e 42".
Positivo il messaggio comunicato: la presenza dell'orso richiama concetti come natura incontaminata, montagna vera, territorio amico dell'ambiente.

Fonte: Giudicarie.com
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID18868 - 15/04/2012 18:49:00 (Giacomino) La presenza dell'orso trentino in tv
richiama anche il concetto che da quelle parti ci sono ancora euro da spendere in cose non strettamente necessarie.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/07/2019 14:20:00
In difesa dell'orso M49 Un’azione di protesta questa domenica a Ponte Caffaro contro la Provincia Autonoma di Trento accusata di voler uccidere l’orso bruno fuggito dal recinto

11/06/2012 07:00:00
Life Ursus da dimezzare Scendere da 50 a 25 orsi in Trentino, ricollocando quelli di troppo in altri Paesi europei. √ą questo l'obiettivo del presidente della Provincia Autonoma Lorenzo Dellai.

17/07/2017 09:37:00
Orsi e volpi nelle Giudicarie Con un’interrogazione al presidente del consiglio provinciale trentino, il consigliere Mario Tonina ha illustrato le preoccupazioni della popolazione e del mondo agricolo e zootecnico per l’aumento dei plantigradi nella zona delle Giudicarie

09/03/2012 12:00:00
Orsi in crescita in Trentino Gli esperti stimano che possano essercene 36, con quattro cucciolate accertate.

05/05/2010 11:00:00
Orsi e zootecnia, una convivenza possibile Fra Valsabbia e Valcamonica c'è poca differenza, se si tratta degli animali che vivono nel Parco dell'Adamello. Un incontro a Borno il 19 maggio.



Altre da Val del Chiese
04/06/2020

Massi sulla strada per Riccomassimo

La montagna, resa ancora pi√Ļ pericolante dagli schianti della Tempesta Vaia, continua a preoccupare. E ogni tanto alza la voce. Strada chiusa nel pomeriggio, riaperta poco dopo le 18


04/06/2020

L'ultimo saluto alla Lidia dell'Ufficio collocamento

Cos√¨ era conosciuta Lidia Miorelli di Pieve di Bono, per anni al servizio di coloro che erano alla ricorda di un’occupazione

01/06/2020

Incastrato sotto un tronco

L’incidente occorso questa mattina sui monti di Roncone a un pensionato del posto mentre tagliava un albero. Lo hanno liberato i vigili del fuoco utilizzando cuscini pneumatici

31/05/2020

Non c'è due senza tre

Un terzo ponte, provvisorio, posizionato fra quello vecchio e quello nuovo. E’ l’ipotesi per uscire dall’empasse del passaggio fra regioni a Ponte Caffaro


30/05/2020

L'ultimo giorno del condottiero

Davide Donati ha lasciato ieri quella che pu√≤ essere considerata “la sua creatura”, almeno per come si presenta oggi, la Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. Glielo impongono le condizioni di salute

29/05/2020

L'ultimo saluto a Giorgio Iori

Si terranno oggi pomeriggio a Roncone i funerali del pensionato che è morto l'altro giorno travolto dal suo trattore

28/05/2020

Schiacciato dal trattore

Un pensionato di Sella Giudicarie muore travolto dal proprio trattore. La disgrazia è avvenuta ieri pomeriggio a monte di Roncone

26/05/2020

Riapertura a in modalit√† ridotta ¬ętake away¬Ľ

Dopo pi√Ļ di due mesi di chiusura riapre seppur in orari provvisori la biblioteca comunale di Storo. Possibile anche la consegna a domicilio

24/05/2020

Ancora niente messe in Valle del Chiese

Le tre Unit√† pastorali del fondovalle “Unit√† Pastorale Madonna dell'Aiuto” ali “Madonna delle Grazie” e “Sacra Famiglia” riprenderanno le funzioni alla presenza dei fedeli a giugno. Nel frattempo le messe sono trasmesse dal Cedis di Storo per via telematica

23/05/2020

Stefano Bagozzi quasi certamente si ricandida

√ą data per scontata la ricandidatura del primo cittadino di Castel Condino, piccolo comune di poco pi√Ļ di 200 abitanti

Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Ro√® Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Sal√≤
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia