Skin ADV
Giovedì 23 Gennaio 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Alba gardesana

Alba gardesana

di Mariarosa Lombardi



22.01.2020 Sabbio Chiese Odolo

22.01.2020 Gavardo Valsabbia

21.01.2020 Gavardo Valsabbia

21.01.2020 Sabbio Chiese

21.01.2020 Casto

21.01.2020 Storo

21.01.2020 Provaglio VS

21.01.2020 Vestone

22.01.2020 Gavardo Prevalle Muscoline Garda

22.01.2020 Vobarno






29 Luglio 2015, 10.09
Vallio Terme
Amministrazioni

Sentieri come piste abusive di motocross

di Redazione
Per contrastare il passaggio di moto da cross per i sentieri montani di Vallio Terme, l’amministrazione comunale ha messo in campo una task-force con le Gev della Valle Sabbia

L'Amministrazione comunale di Vallio Terme, in collaborazione con il Gruppo Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità montana di Valle Sabbia (GEV), ha iniziato un percorso per contrastare la pratica del motocross su sentieri e strade non adibite a tale disciplina sportiva.

L'attività di vigilanza, iniziata lo scorso mese di giugno, proseguirà per tutto l'anno. Già le prime giornate di vigilanza  hanno consentito al locale ufficio di Polizia locale, coadiuvato appunto dalle Guardie Ecologiche Volontarie, di sanzionare numerosi motociclisti portando anche al fermo amministrativo di alcuni motocicli.

"L'iniziativa - spiega il sindaco Floriano Massardi - nasce dopo ripetute sollecitazioni di cittadini che lamentavano problemi di sicurezza per le persone e la deturpazione/inagibilità dei sentieri a causa dei continui passaggi di motocicli. Infatti, parecchie volte sono dovuti intervenire i locali gruppi di volontariato (Protezione civile, Gam, ecc.) per il ripristino dei consistenti danni causati dal passaggio dei motociclisti stessi".

In foto Polizia locale e Gev in azione sul Monte Ere


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID59658 - 29/07/2015 15:57:57 (Beltr1972)
Basterebbe asfaltarli... nooo ho dato l'idea... vedrai che 'sti geni lo fanno davvero.... beh io ci vado lo stesso e non mi sento un delinquente, w l'enduro (che non motocross) Se fatto secondo le regole del buon senso l'enduro legale, punto e basta :-) Adesso avanti col massacro da parte dei verdi :-)


ID59661 - 29/07/2015 16:41:00 (steANO)
si si vai vai son 750 neuri di multa e la confisca del vaicolo e te paghi il fermo amministrativo a 35 neuri al giorno...e son 3 mesi....fai te i conto bricconcello che a noi Verdi, ma anche ai blu, ai rossi ed ai nerici piace vedervi buttare le palanche


ID59662 - 29/07/2015 16:41:05 (mtonline) ????
Verdi? Non occorre essere verdi per essere inc.... neri. Basta essere un semplice propietario che tutti gli anni deve mettere mano al portafoglio per dover sistemare i sentieri per poter andare a tagliare la propria legna. Le liti e i problemi ci sono perchè continuate ad accedere in propietà private dove è stato ripetutamente detto e scritto che non ci dovete passare. Che ne dici se uno cominciasse a girare nel giardino di casa tua? Ti piace andare per monti e sentieri? Comprati un pezzo di monte e allora potrai farci tutto quello che vuoi.


ID59664 - 29/07/2015 17:11:17 (tommasopasini) esempio
Fai un esempio concreto di sentiero distrutto dalle moto da enduro, che organizziamo un bel gruppo e lo sistemiamo volentieri, senza problemi, tanti sentieri se non andassimo a pulirli noi sarebbero già chiusi dalla vegetazione, molti sentieri sono rovinati dalla pioggia, perchè non sono sistemati in modo ragionevole dall'uomo, alcuni sentieri ovvio vengono anche rovinati dalle moto, ma con buon senso e moderazione si potrebbe convivere tranquillamente


ID59665 - 29/07/2015 17:23:49 (Beltr1972)
:-) immaginavo... Sig. mtonline ho scritto con il buon senso, ovviamente io a casa sua non ci vengo, ci mancherebbe, ma sul suolo pubblico ci vado e basta, e mi porto a casa pure i mozziconi di sigaretta, io la coscienza l'ho a posto, adoro le montagne forse pi di tanti altri che ci vanno a piedi...Parole sante quelle di Sig. Tommasopasini, purtroppo in pochi sanno bene come funziona, no problem noi enduristi siamo abituati a soffrire e far fatica. Tranquilli, questo il mio ultimo commento, devo andare a lavare la mia moto da enduro tutta infangata, con la mia acqua del pozzo, non con quella pubblica :-)


ID59667 - 29/07/2015 17:55:41 (mtonline) esempio?
Tommaso ti prendo in parola: organizza la squadra che in Magno ce n'è da fare.Per Bert1972:se vai esclusivamente su suolo pubblico il commento precedente non ti riguarda, ma sei una rarità. Infatti le discussioni di cui parlavo (e ti garantisco che sono tante) riguardano solo chi entra nella proprietà nonostante i cartelli di divieto.


ID59668 - 29/07/2015 17:57:40 (Tc) ...
SE...tali strade NON sono adibite alla pratica di attivita'motociclistiche,NON ci si va punto e basta,suolo pubblico e' una cosa suolo pubblico con restrizioni alle moto e' un altra...senza menarla tanto con,''noi sistemiamo,noi siamo rispettosi,noi ci andiamo lo stesso''...non ci si va perche' e' proibito e se malauguratamente in questi sentieri scappa il morto,come e' gia' successo...alla fine dispiace ,ma chi cerca trova...a capila...tutti bravi a parole,poi chissa' perche' a fatti,nessuno e' stato,nessuno sapeva e qualcuno paga...


ID59672 - 29/07/2015 20:15:32 (tommasopasini)
TC . ovvio che se si ragiona cosi in una sola direzione non si potrà mai risolvere la questione, c'è chi ha l'esigenza di fare le camminate nel bosco, come c'è chi ha l'esigenza di girare in moto, c'è chi ha l'esigenza di andare a caccia, di raccogliere funghi etc ...ognuno ha la sua ...Basterebbe trovare un compromesso intelligente, equo ed ecologico .. e di soluzioni ce ne sono svariate ... credimi se si trovasse un accordo tra comuni, comunità montane, e enti locali si risolverebbe tutto . come avviene in molte provincie italiane ....


ID59673 - 29/07/2015 20:37:56 (Giacomino) Non sapevo
che si facessero danni sui sentieri in fondi privati, stento a crederci, provate a farlo sul mio bosco e vi garantisco che la cosa non si ripeterebbe. Comunque ho visto enduristi transitare su sentieri (pubblici) di alta montagna senza creare il minimo danno o disturbo all'ambiente, come i motociclisti sulle strade, ci sono i deficienti e ci sono i veri motociclisti che si godono la moto senza essere di pericolo a se stessi e agli altri.


ID59674 - 29/07/2015 22:21:06 (steANO)
scolta coso.... passi in moto, scavi il solco, l^acqua ci passa quando piove e il danno e` fatto...insomma in magno tirano cavi di acciaio da anni ad altezza collo endurista e motocrossista...insomma ognuno dice un po la sua....se entri nel Mio di fondo privato ti giochi il collo....il resto e`la solita ariafrittabresciana che conosciamo gia`


ID59675 - 29/07/2015 22:24:06 (dibel) :-))) mettiamoci in regola
belli i commenti ! grazie Beltr1972 citare l'errore nell'articolo e riflettere sulla differenza tra motocross ed enduro non da tutti !! :-))ed e' chiaro che i terreni privati si rispettano !!Tommasopasini....efficace !SteANO, non che se passi ai 110 all'ora in tange a BS e ti becchi una bella multazza da 750 (minchia quanti soldini) non ti incazzi nemmeno un pochino ? vero ? ci sono infrazioni ed infrazioni, e se si usa il buon senso ed il rispetto si convivrebbe meglio e si condividerebbero tante passioni.io,ho appena firmato questa petizione: vuoi farlo anche tu?Consiglio Regionale della Lombardia: SI!!! al traffico motorizzato su sentieri e mulattiere. A: Consiglio Regionale della LombardiaQuesta petizione davvero importante e noi possiamo dare una mano. Clicca qui per saperne di pi e firma: https://secure.avaaz.org/it/petition/Consiglio_Regionale_della_Lombardia_SI_al_traffico_motorizzato_su_sentieri_e_mulattiere/?krSwDjb


ID59676 - 29/07/2015 22:29:29 (dibel) e non avevo letto..
che sei un utilizzatore di filo ad altezza collo, beh ecco.NO COMMENTe ragionaci su che forse un po di sale ti rimasto in quella zucca VUOTA


ID59677 - 29/07/2015 23:15:05 (ubaldo) Da denuncia
Se qualcuno intende denunciare steANO per quallo che ha scritto, io sono disposto a dare alla polizia postale tutte le info necessarie per rintracciarlo.


ID59678 - 29/07/2015 23:58:16 (Max70) massimobordiga
Fortunatamente girando nei boschi si trovano moltepersone che capiscono la nostra passione nel rispetto reciproco.Certamente ad avere a che fare con degli intelletti superiori come steANO i problemi di convivenza non si risolvono...poi invece di fare tanto lo sbruffone dovrebbe avere il coraggiodi firmarsi


ID59679 - 30/07/2015 02:50:56 (moniasanca) ma stiamo scherzando?
Ma si ragiona o no??


ID59680 - 30/07/2015 02:59:47 (moniasanca) Sì chiama rispetto
Mio padre è proprietario di un monte in pendenza in ere ha 65 anni e ci ha passato la vita li..ogni volta che va su abbiamo paura che gli succeda qualcosa visto le ripetute minaccie che i ragazzi gli hanno già fatto dicendo che doveva stare zitto altrimenti lo sotterravano e gli bruciavano tutto..ora dalla paura non dice più nemmeno che è suo..io capisco la passione ma se è proprietà privata non si va che sia cintata o meno!il sentiero che lo porta in fondo alla proprietà non è più nemmeno accessibile in macchina perché pieno di solchi senza tutti i soldi spesi x sistemato anno dopo anno x colpa vostra ere e tutta privata ante la strada asfaltata perché il 50% e di chi a su la casa..non mi sembra giusto trovare un compromesso in casa mia solo perché la gente non ha voglia di andare da un altra parte..il cugino di mio padre si è chiuso in casa xk gli son corsi dietro col bastone e ha 72 anni..


ID59681 - 30/07/2015 08:42:27 (steANO)
Ubaldoio i terreni neanche li homanco vivo in itaGliae i fili ad altezza uomo ci sono da Anni e non li metto ioindipercui fa sito e mocalasaluti e muoviti pure come vuoi rispondero` pure di ogni accusase hai tempo da perdere avanti fai purePS. se sicure che il tuo sito sia completamnete in ordine?come siamo messi coi "Cookies"?politiche di trattamento dati etc? no sammai che la polizia postale che citi poi abbia da ridire


ID59682 - 30/07/2015 08:46:50 (steANO)
se leggi il mio post non ci sta` nulla di illegale scrittose ritieni che ci sia qualcosa passibile di denuncia avanti muoviti pure ripeto se entri in moto nel MIO fondo privato io ho il diritto di ritenerla una violazione di proprieta` e agire di conseguenzache vi piaccia o nopoi che io non abbia fondi privati nell` itaglietta in cui vi trastullate e` un altro contocmq se entri ne mio fondo in moto non esci in moto


ID59683 - 30/07/2015 08:49:06 (steANO)
Chiunque s'introduce nell'abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi, contro la volont espressa o tacita (1) di chi ha il diritto di escluderlo (2), ovvero vi s'introduce clandestinamente o con l'inganno, punito con la reclusione da sei mesi a tre anni [615] (3). Alla stessa pena soggiace chi si trattiene nei detti luoghi contro l'espressa volont di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi si trattiene clandestinamente o con inganno (4). Il delitto punibile a querela della persona offesa [120]. La pena da uno a cinque anni, e si procede d'ufficio, se il fatto commesso con violenza sulle cose [392 2], o alle persone (5), ovvero se il colpevole palesemente armato.


ID59684 - 30/07/2015 09:08:00 (roberto74) Steano....
...frena...stà buono che il caldo ti da alla testa! Parlare di violazione di proprietà privata mi sta bene, che tu poi scriva che chi entra in moto non esce in moto, beh, su quello Ubaldo ha perfettamente ragione! E non ci vogliono molti esperti per capire cosa intendevi. Se mi entrano in casa (violazione di domicilio) e io gli sparo (entrano con le loro gambe e non escono con le loro gambe) non vuol dire che sono a posto con la legge! Ora ti è chiaro il concetto? Sul resto possiamo discutere, su questo NO! I cookies? Dai, non farmi ridere....parliamo di altro che su questo non ti vedo preparato! Ah, se ritieni che VSN non sia a posto con la questione cookies puoi anche non entrare nel sito...che non ti succede nulla.


ID59686 - 30/07/2015 09:15:00 (IC) SteANO..
SteAno, i Cookies? Per favore..Stai parlando di tranciare il collo alle persone e te ne esci con i Cookies?Patetico..


ID59688 - 30/07/2015 09:58:18 (mtonline) Brava moniasanca
hai descritto quello che succede regolarmente (e sottolineo il REGOLARMENTE) sui monti sopra Vallio e Gavardo (che tra l'altro sono per la maggiore parte di proprietà privata anche se non cintati). E la situazione si protrae da anni nella completa indifferenza da parte di tutti: se chiami i carabinieri o i vigili ti dicono che non possono farci nulla perchè è proprietà privata, se protesti con le forestali idem, i comuni tutti sordi fino ad oggi, per cui ben venga l'iniziativa del sindaco di Vallio. Anche perchè non sono rari gli episodi in cui si rischia di venire alle mani proprio per l'arroganza di molti (non tutti ,ma molti) di questi pseudo-sportivi non solo locali, ma provenienti anche da altre zone lombarde, venete o trentine.


ID59689 - 30/07/2015 10:09:34 (Carletto) CAPITO ADESSO?
Mai discutere con un grillino, ci mette un attimo a minacciare (da tastiera)...


ID59690 - 30/07/2015 12:34:22 (Tc) tommasopasini
non si ragiona in un unica direzione...E' l'unica direzione al momento da osservare...se ghe' divieto E' e resta tale...tutte le altre esigenze,funghi,caccia,passeggiate,bici al momento non sono interdette,le moto a quanto pare si,quindi l'unica cosa da fare per chi ha questa passione,e' quella di frequentare luoghi ove la si possa espretare...oppure indire uu incontro con forestale e proprietari fondiari e trovare la soluzione consona ad tutte le parti...cosa che credo non sara' molto semplice...auguri.


ID59693 - 30/07/2015 13:25:27 (Giacomino) Buone ferie a tutti
non ditemi che non ne sentite il bisogno.


ID59694 - 30/07/2015 17:13:31 (Beltr1972)
Si Sig. Giacomino mi sa che abbiamoo tutti bisogno di ferie, io di sicuro non andr a Vallio.... me neanche per un caff....In Sardegna: i forestali mi han offerto da mangiare, in Toscana i cacciatori e cercatori di funghi mi dicevano: ganzo con la moto, Nelle Marche: c' sempre un saluto ed un sorriso... In Umbria: ve state divert con le moto che bello...Boh forse sono fortunato.... l'importante essere gentili ed educati, poi gli inc...i col mondo ci sono sempre e per quelli non c' medicina... su dai si vive una volta sola, cerchiamo di farlo col sorriso, BUONE FERIE A TUTTIIIIIII


ID59697 - 30/07/2015 20:27:04 (Tc) Beltr1972
buone ferie anche a te,premetto non ho nulla in contrario con i mezzi motorizzati a 2 ruote in montagna,se si comportano bene,spesso ne incontro,frequentando in parte gli stessi sentieri con la mtb...molti rallentano e salutano o fanno il pollice verso l'alto...questo significa che si rendon conto che venir su in bici in certi posti l'e' dura o l'e' da matt...e' un modo di fare i complimenti...altri purtroppo,nemmeno degnano di uno sguardo e se apene apena i ta smerda de fang...e' capitato purtroppo,di ca@@oni e' pieno il mondo purtroppo...,e per colpa di alcuni,si rischia di rovinare tutta la categoria...dovreste essere voi motociclisti corretti a tira' le orecie a questi,ne va sicuramente tutto a vostro vantaggio...po' pero' se ghe' un divieto sa ga de rispetal nehh??!! ;-) Ciao buone ferie...


ID59707 - 31/07/2015 00:31:37 (tommasopasini)
mi dispiace sentire che queste discussioni vadano sempre a scemare, è ovvio come in molte situazioni della vita reale accade, che per colpa di pochi tutti ne devono pagare.C'è chi pratica questo sport in maniera educata e civile in rispetto della legge, della civiltà, dell'etica , c'è chi pratica enduro (non motocross), rispettando i boschi le strade, le persone e le proprietà private e i divieti.E' ovvio che ci sia gente maleducata e incivile, come accade sulla strada tutti i giorni, Ma non è per questo che chi ha una moto da enduro targata in regola con il codice della strada, circolando in zone consentite deve essere giudicato e non gli sia permesso di circolare in maniera libera.Bisognerebbe parlare e agire in maniera più sensata e diplomatica, sicuramente scrivere un articolo del genere, quando sono state multate 8 persone con la moto di enduro di cui 4 erano ferme al bar, non porta da nessuna parte e non risolve il problema.


ID59719 - 31/07/2015 14:19:52 (ComuneVallioTerme) Comune Vallio Terme
Solo alcune precisazioni:1) le sanzioni ad oggi emesse sono 2 (non 8 come qualche mal informato ha scritto);2) i 2 mezzi sanzionati nell'operazione in argomento sono moto da cross e non Enduro, di cittadini non residenti a Vallio Terme;3) l'iniziativa è finalizzata esclusivamente a garantire la sicurezza per le persone ed evitare la deturpazione/inagibilità dei sentieri a causa dei continui passaggi di moto da cross. Infatti, si sono dovuti effettuare numerosi ed onerosi interventi per il ripristino dei consistenti danni causati dal passaggio delle moto da cross.Tutto quanto scritto è documentato e documentabile.


ID59721 - 31/07/2015 15:52:58 (Beltr1972)
Ringrazio il comune per la precisazione, ovviamente le moto da cross non sono omologate per la circolazione su strada e non ci devono andare!!! Al tempo stesso le moto da enduro sono regolarmente omologate, se dotate di targa e fanali e assicurazione.Secondo me con poco si potrebbe trovare una soluzione positiva per tutti, non voglio polemizzare ulteriormente ma una strada chiusa al traffico si devasta in un inverno, non per colpa delle moto... :-) ricordiamoci che ci sono aziende che sopravvivono e danno lavoro grazie alle moto, quindi evitiamo di colpevolizzare a priori. Il mio pensiero che le mie tasse servono a mille scopi che io non utilizzo, quindi se per una volta le mie tasse vanno a pagare il ripristino di strade allora sono quasi contento! Comunque mai a Vallio, ma neanche per uno spiedo! Visto che anche in lombardi e Piemonte si stanno organizzando percorsi a pagamento per il fuoristrada che comportano entrate per il comune, ci si potrebbe pensare, io pagherei



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
09/08/2018 12:00:00
Giro dei confini di Vallio Un’escursione ad anello lungo i sentieri che attraversano i versanti delle montagne che circondano la valle di Vallio Terme quella proposta dalla Pro loco per domenica 12 agosto

22/06/2015 14:38:00
Dalla Valle Sabbia alle Terme di Vallio Dopo il successo del servizio di trasporto attivato nel mese di maggio per l’Alta Valle Sabbia, sarà attivo dalla prossima settimana un nuovo servizio per accedere alle cure termali a Vallio Terme

25/09/2015 08:00:00
In autobus dalla Valle Sabbia alla Terme di Vallio Dopo il successo del mese di maggio, riparte la prossima settimana il servizio di trasporto che permette ai cittadini valsabbini di accedere alle cure termali a Vallio Terme

13/04/2015 13:28:00
Cure inalatorie alle Terme di Vallio, agevolato anche il trasporto C’è tempo fino al prossimo 4 maggio per iscriversi al servizio di trasporto che collegherà la Valle Sabbia alle Terme di Vallio, centro termale accreditato al 1° Livello Super per cure inalatorie ed idropiniche

31/08/2012 09:43:00
Sui sentieri delle filandine Domenica da Vallio Terme e da Serle prende il via una passeggiata sui sentieri utilizzati un tempo dalle operaiei del lanificio, con ritrovo a Rampenaga



Altre da Vallio Terme
19/01/2020

Ecomuseo del Botticino, la linea guida è la passione

Quella per il territorio, per l’arte e per l’ambiente. Per i prossimi tre anni il progetto “Appassionarsi” darà voce ai ricordi e ai racconti della comunità, valorizzando la cultura locale e costruendo una memoria collettiva


16/01/2020

Per Nicola sono 15

Tanti auguri a Nicola La Marca, di Vallio Terme, che oggi, 16 gennaio, compie 15 anni

16/01/2020

«Appassionarsi», per una consapevolezza ecomuseale

Il progetto che farà da linea guida a Ecomuseo del Botticino per i prossimi tre anni sarà presentato a tutti questo sabato, 18 gennaio, a Prevalle. Obiettivo la valorizzazione del territorio, questa volta in chiave artistica e spirituale


30/12/2019

Sulle Coste spuntano le foto-trappole

Una serie di dispositivi elettronici, in grado di fotografare i movimenti più strani, sono state posizionati lungo la 237 del Caffaro

28/12/2019

Il sogno realizzato di «Fallo col cuore»

Inaugurata venerdì a Vallio Terme la nuova ambulanza del Cosp di Bedizzole voluta dal sodalizio valliese in ricordo di Simone e Alessio strappati alla vita in tenera età

27/12/2019

Arie d'opera per il concerto natalizio

Grande successo per il concerto di Santo Stefano del Corpo bandistico di Vallio Terme, intitolato da ieri a Mario Zambelli, con l’esibizione del tenore Rubens Pelizzari

25/12/2019

La banda valliese intitolata a Mario Zambelli

La benedizione del nuovo labaro durante il tradizionale concerto di S. Stefano nella chiesa parrocchiale con la partecipazione del tenore Rubens Pelizzari a conclusione dei festeggiamenti per il 40° del sodalizio

17/12/2019

Svelate le date del Grand Prix

È stato reso noto il programma del Grand Prix di Corsa in Montagna della Valle Sabbia e dell’Alto Garda edizione 2020, con le sei gare inserite nel calendario Fidal. Aperta la sottoscrizione dell’abbonamento

12/12/2019

I primi 14 di Andrea

Tanti auguri ad Andrea Zambelli, di Vallio Terme, che oggi, 12 dicembre, spegne 14 candeline


06/12/2019

Un tuffo nel Natale

A Vallio Terme un intero fine settimana dedicato alle iniziative natalizie con tre eventi messi in campo in tre giorni da altrettante realtà del paese

Eventi

<<Gennaio 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia