25 Ottobre 2019, 07.37
Vallio Terme Valsabbia
Viabilità

Da sperone roccioso a collina erbosa

di red.

Prosegue l’opera di sistemazione dello smottamento avvenuto nei giorni scorsi sulla sommità del Colle di Sant’Eusebio


Dopo il disgaggio con mezzi meccanici, ieri l’intervento dei rocciatori saliti in parete per rimuovere ciò che ancora rischiava di franare da un momento all’altro.

Prosegue l’intervento della ditta Salvadori di Bagolino, che per conto del Servizio manutenzione strade della Provincia sta risolvendo - e si spera una volta per tutte - il rischio di trovare ghiaia in terra nel percorrere la curva che per chi viaggia in direzione di Caino gira in modo repentino a destra nel punto più alto delle “Coste”, al chilometro 18.700 della 237 del Caffaro.

In quel punto nella tarda mattinata di lunedì scorso, anche a causa di un temporale, erano precipitati alcuni metri cubi di ghiaia e terriccio.
Sul posto erano intervenuti anche i Vigili del fuoco da Brescia, che avevano decretato la pericolosità dello sperone roccioso che seguitava a vomitare sassi.

Nei giorni successivi, piazzati a protezione della strada alcuni new jersey in cemento ed un semaforo per regolare il traffico a senso unico alternato, un grosso escavatore ha rimosso circa 300 metri cubi di materiale, trasformando di fatto lo sperone roccioso in una collinetta.

Una collinetta sulla quale la posa di “biostuoie” e poi di una rete “in aderenza”, dovrebbe poi trasformarsi in prato.
Intervento questo che sembra il migliore possibile, per contenere un terreno ad alta friabilità come quello.




Vedi anche
23/10/2019 06:04

Frana sulle Coste Proprio ala sommità del Colle di Sant’Eusebio, in territorio di Vallio Terme. La Provincia ha già provveduto al disgaggio, alla posa di new jersey e semaforo

25/10/2019 17:05

Tolto il semaforo sulle Coste Terminati al momento i lavori, il traffico ha potuto riprendere regolare sulla cima del Colle di Sant’Eusebio

23/11/2012 07:00

La riga delle «Coste» Cambia la stagione e puntuale la nebbia si presenta sul Colle di Sant'Eusebio. La 237 del Caffaro che lo attraversa, povera di segnaletica orizzontale, diventa una trappola

11/02/2018 11:20

Controlli preventivi sulle Coste Gli agenti della Polizia locale di Brescia saranno di supporto ai colleghi di Caino e Vallio Terme per i controlli lungo la strada del Colle di Sant’Eusebio

12/09/2017 17:35

Sui tornanti del Colle Sant'Eusebio Nonostante il tempo incerto, in tanti nel fine settimana non hanno voluto mancare alla cronoscalata lungo i tornanti delle Coste
• VIDEO



Altre da Valsabbia
05/08/2020

Appello per reperire plasma iperimmune

L'Avis di Gavardo cerca donatori idonei per la raccolta di plasma iperimmune attivata dall'Asst del Garda per la cura dei malati affetti da Covid-19

05/08/2020

Le mamme del Chiese e del Garda confidano in una soluzione di buon senso

Mamme del Chiese e mamme del Garda, unite per il buon esito della questione depurazione del Garda, in risposta ad alcune affermazioni lette a seguito del rinvio del Tavolo Tecnico, ritengono necessarie alcune puntualizzazioni. Pubblichiamo volentieri

05/08/2020

Fondi per le strade agro-silvo-pastorali

Dalla Regione oltre 500 mila euro per le strade agro-silvo-pastorali della Valsabbia e dalla Val Trompia

04/08/2020

Una ciclopedonale per l'Eridio

Un tracciato sicuro per ciclisti e pedoni per girare attorno al lago. Un progetto ormai storico e futuristico insieme, che con gran fatica comincia a prendere corpo

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

03/08/2020

Valsir, controllo totale

Non solo in Valsir, ma anche per Oli, Marvon e Alba, è stata messa in pratica una massiccia operazione di controllo e prevenzione del rischio Covid

02/08/2020

Fiume Chiese e Lago d'Idro, per un uso sostenibile dell'acqua

E' stata approvata qualche giorno fa, a firma del consigliere trentino del Movimento 5 Stelle Alex Marini, la proposta per un progetto di ricerca applicata per assicurare un uso sostenibile delle risorse idriche dei territori trentini e bresciani

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

01/08/2020

A piedi e in bici per credere in sé stessi

Torna il progetto educativo di cooperativa Area che utilizza l’esperienza del viaggio di gruppo come strumento di riabilitazione e integrazione sociale alternativo al carcere minorile. Coinvolti 20 adolescenti posti in regime di “messa alla prova” da parte Tribunale dei Minorenni di Brescia

01/08/2020

Presidio alla Tematrade

Operai in agitazione nel sito produttivo di Prevalle. Sul tavolo delle trattative l'erogazione del fondo antiusura, la cassa integrazione, le paghe arretrate ed un'istanza di fallimento. VIDEO