Skin ADV
Venerdì 22 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Sospiri... a Venezia

Sospiri... a Venezia

di Pier Angiola Belli



20.09.2017 Vestone Barghe Valsabbia

20.09.2017 Valtenesi

20.09.2017 Prevalle

20.09.2017 Idro

21.09.2017 Giudicarie Storo

20.09.2017 Mura

20.09.2017 Valsabbia

20.09.2017 Sabbio Chiese

20.09.2017 Gavardo Villanuova s/C

21.09.2017 Lavenone






09 Giugno 2017, 07.23
Valsabbia
Ludopatia

Nuovo bando

di Val.
Due progetti su 14, fra quelli che riguardano il contrasto al gioco patologico, finanziati da Regione Lombardia nel Bresciano, sono valsabbini
 
Si tratta di “La vita non è un gioco” e “Fuori dal gioco”, finanziati per un totale di 30 mila euro.
La Valle Sabbia è stata premiata per quanto ha saputo esprimere col precedente bando. Anche allora i progetti erano stati due e fortemente in relazione fra loro.

Eccoli:
Con il progetto “Fuori dal gioco” prima di tutto si è pensato alla formazione, coinvolgendo i servizi territoriali e anche gli amministratori.
Poi l’attivazione di gruppi “self help” per gli adulti e l’apertura di uno sportello d’ascolto.

Con “La vita è solo un gioco” c’è stata opera di sensibilizzazione, l’attivazione di laboratori coinvolgendo gli studenti e sempre con 332 ragazzi di Terza e di Quarta frequentanti le superiori in Valle Sabbia la somministrazione di questionari per fare il punto sul fenomeno e passare alla fase della prevenzione con cognizione di causa, mentre coi Comuni c’è stata la mappatura dei “luoghi sensibili” che dovrebbero mantenere un’adeguata distanza dalle potenziali fonti di dipendenza.

Due i progetti attivati in Valle Sabbia col bando regionale per il biennio 2015/16, unico l’obiettivo: quello di fare luce sul fenomeno del gioco d’azzardo, soprattutto quello “patologico”, raccogliere i dati e cominciare a porvi rimedio.

Ente capofila la Comunità montana
.
Vi hanno aderito quasi tutti i Comuni valsabbini  e con loro c’erano anche Secoval, Consorzio Laghi, Coop Area e Il Calabrone, oltre a diverse realtà di volontariato.

Questi primi due progetti si sono conclusi la scorsa estate con il festival “Non t’azzardare” che da maggio a luglio ha dato visibilità al lavoro svolto nei mesi precedenti.
Fra gli eventi quelli rivolti a bambini e giovani sul tema del gioco nelle sue forme ludiche ed aggregative; le giornate nei centri sociali con laboratori per adulti; serate teatrali a tema; serate di sensibilizzazione rivolte alla popolazione durante le quali sono stati presentati anche i risultati della ricerca condotta sui giovani.

Un migliaio le persone coinvolte in queste occasioni d’incontro, culminate con un concerto del rapper bresciano Dellino Farmer, che si è anche esibito con la canzone ”Non m’azzardo più” (alleghiamo il file) scritta all’interno di uno dei laboratori scolastici.
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
16/01/2016 07:12:00
Ludopatie? La parola d'ordine è formazione Si fa in tre la proposta dalla Comunità montana di Valle Sabbia per affrontare i problemi creati dalla dipendenza da giochi d’azzardo, che morde con modalità drammatiche anche lungo la Valle del Chiese

20/09/2015 10:00:00
Combattere le ludopatie, un progetto in sinergia La Comunità montana di Valle Sabbia ha promosso in sinergia con 12 Comuni ed enti del terzo settore un articolato progetto per conoscere quando è diffuso il gioco d’azzardo patologico e informare la popolazione in chiave preventiva

11/11/2016 10:00:00
Gioco d'azzardo patologico, fenomeno da tenere sotto controllo Si è tenuto ieri presso la sede della Comunità montana a Nozza di Vestone un corso di formazione per agenti delle Polizie locali della valle sul fenomeno del gioco d’azzardo patologico

26/05/2016 06:00:00
Contro le ludopatie con un festival Prende il via questa sera da Vobarno il Festival “Non t’azzardare”, una serie di incontri e spettacoli itineranti lungo la Valle Sabbia per dire no al gioco d’azzardo

29/09/2015 06:46:00
Un corso per gestire il gioco I gestori degli esercizi commerciali dove sono installate apparecchiature per il gioco d'azzardo lecito, sono tenuti a frequentare un corso di formazione



Altre da Valsabbia
21/09/2017

L'ecologia entra nelle scuole della Valle

Con l’inizio dell’anno scolastico le Guardie Ecologiche Volontarie della Comunità Montana Valle Sabbia hanno in serbo per le scuole tante proposte di sensibilizzazione ambientale

20/09/2017

Il 10% del territorio valsabbino a rischio frane

Secondo i dati dell’Ispra sono 8 i Comuni Valsabbini con il territorio più fragile e soggetto a fenomeni franosi, con 1400 abitanti in zone a rischio elevato

20/09/2017

Cambio della guardia al C7

Conclusa l’era governata da Roberto Betta, durata 22 anni, la guida del Comprensorio passa a Roberto Monera

19/09/2017

Quando la formazione corre... sul web

Ellegi Service rinnova il suo sito web. On line si trova una vetrina moderna e completa dei servizi proposti dall’Azienda

17/09/2017

70 anni per Ivars

Più di trecento a Gargnà ieri, per festeggiare i 70 anni dell’Ivars, storica azienda valsabbina fondata da Pietro Giulio Ebenestelli nel 1947 (1)

17/09/2017

A Bione il terremoto fa meno paura

Il piccolo Pietro ha afferrato le forbici e “zac”, con l’aiuto del sindaco Franco Zanotti, ha tagliato il nastro tricolore

16/09/2017

La mia Terra ha buona voce... si sente e si vede

Giunge quest’anno alla settima edizione il concorso letterario proposto da Agape, che per l’occasione si arricchisce di sezione fotografica . Elaborati da consegnare entro la fine di settembre

16/09/2017

«Quello di cui non ho sentito parlare»

Il passaggio dalla cultura del contenuto alla cultura dell’apprendimento. Una disanima filosofico-pedagogica di Giuseppe Biati


15/09/2017

Un videoclip coi Cinelli per la differenziata valsabbina

Charlie e Piergiorgio, nei giorni scorsi, hanno girato fra gli abitanti della Valle Sabbia un videoclip sulla raccolta differenziata, una vera rivoluzione che attende tutti a partire dal prossimo gennaio. Con loro la Comunità montana e i cittadini della valle


14/09/2017

Ecografia 3D/4D in gravidanza

Da questo mese di settembre è possibile effettuare questo tipo di ecografia anche presso il Poliambulatorio Santa Maria di Vobarno

Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia