Skin ADV
Giovedì 09 Aprile 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


17 Giugno 2008, 00.00
Valsabbia - C
Rifiuti

Rallenta la raccolta differenziata in Valsabbia

di Cesare Fumana
Ammonta a quasi un chilo e mezzo la spazzatura prodotta giornalmente da ogni valsabbino. È quanto emerge dai dati presentati in questi giorni dell’Aprica spa relativi alla raccolta dei rifiuti del 2007 nei Comuni della Valle Sabbia.

Ammonta a quasi un chilo e mezzo la spazzatura prodotta giornalmente da ogni valsabbino. È quanto emerge dai dati presentati in questi giorni relativi alla raccolta dei rifiuti del 2007 nei Comuni della Valle Sabbia da parte dell’Aprica spa, società del gruppo A2a che si occupa della raccolta della spazzatura nei paesi della valle.

Il 2007 non è stato un anno particolarmente virtuoso da parte dei valsabbini, in merito soprattutto alla raccolta differenziata, in calo in valori assoluti rispetto all’anno precedente.

Ma ecco le cifre. Nei cassonetti dei rifiuti solidi urbani sono finiti ben 20.972.611 chilogrammi di spazzatura domestica, con un aumento del 4% rispetto al 2006.

Per contro i rifiuti solidi ingombranti sono diminuiti del 24,4%, assestandosi a 2.794.946 chilogrammi rispetto ai 3.698.620 dell’anno prima. Anche i rifiuti solidi speciali hanno subito una contrazione, passando da poco più di un milione di chili a 859mila.

Ma quello che desta più preoccupazione è la diminuzione dei rifiuti differenziati, passati dagli 11.012.680 chili del 2006 ai 10.845.702 chili del 2007. Una diminuzione in termini percentuali dell’1,5%, che arresta il trend sempre in positivo registrato fino al 2006.

Per contro, però, va detto che in termini percentuali rispetto al totale dei rifiuti si è passati dal 30,7% di raccolta differenziata del 2006 al 32,5% del 2007.

In effetti, entrando nel dettaglio della composizione dei rifiuti differenziati, si nota che le principali voci sono quasi tutte in aumento, come il vetro e le lattine, la carta e il cartone, la plastica, le apparecchiature, gli oli e il legno. Ciò che ha influito negativamente è stata la raccolta del metallo, passato dai 673.144 ai 603.763 chili (-10,3 %), del verde da 4.278.979 a 3.931.748 chili (pari a -8,1%) , delle pile e batterie, passate dai 52.337 chili a 34.168 (-34,7 %), e quello alla voce “Altro” che passa dai 375mila a 170mila chilogrammi (-54,6%).

Qualche curiosità che emerge dai dati raccolti rispetto alla popolazione di 67.106 abitanti della Valle Sabbia. Ogni valsabbino produce giornalmente quasi un chilo e mezzo di immondizia (per la precisione 1 chilo e 450 grammi), suddivisa in 0,86 kg di spazzatura da cassonetto generico, 150 grammi al giorno di rifiuti ingombranti e speciali e 0,44 kg di differenziata.

Va anche detto che la percentuale di raccolta differenziata in Valle Sabbia risulta inferiore rispetto alla media dell’intera Provincia di Brescia.
Siamo sulla buona strada, ma si può fare di più.

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID66 - 17/06/2008 00:00:00 (ziogian) ZioGian
Il titolo dell'articolo è sbagliato. Se la raccolta differenziata aumenta in termini percentuali rispetto ai rifiuti prodotti..aumenta...non diminuisce. Semplicemente, è stata prodotta meno immondizia in generale, probabilmente per via della contrazione dei consumi nell'anno passato. In relazione poi al differenziato metallico...la gente incamera e poi o regala agli oratori o vende in proprio...


ID67 - 17/06/2008 00:00:00 (Redazione) Ubaldo
La raccolta differenziata aumenta in percentuale, ma diminuisce per quantità. Non è proprio sbagliato questo titolo, come dice ziogian, però è vero che potrebbe essere male interpretato se non si legge il proseguo dell'articolo, lo ammettiamo e ringraziamo il lettore della precisazione che ci dà modo di rimediare un po' all'errore. Quanto poi al ritenere questi numeri segno di contrazione dei consumi è un'ulteriore ed interessante analisi.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
17/09/2008 00:00:00
Meno spazzatura e più differenziata Meno rifiuti in termini assoluti e una percentuale di raccolta differenziata in aumento rispetto all’anno precedente. Questo in estrema sintesi ciò che emerge dai dati della raccolta rifiuti del comune di Lavenone per il 2007.

19/08/2008 00:00:00
Il 33,1% di differenziata nel comune più popoloso Si attesta al 33,1% la percentuale di raccolta differenziata sul totale dei rifiuti prodotti dai dei cittadini del comune di Gavardo. È quanto emerge dai dati resi noti da Aprica spa, società del gruppo “a2a”, che si occupa della raccolta rifiuti.

20/03/2014 08:19:00
Quanto è gradita la raccolta dei rifiuti nei comuni della Valle Sabbia? A questa domanda ha cercato di dare risposta un’indagine affidata dalla Comunità montana e da Aprica ai sondaggisti della Ipsos Loyalty

23/08/2008 00:00:00
I vestonesi sensibili all'ambiente Gente virtuosa gli abitanti di Vestone, per lo meno per quanto riguarda la sensibilità ambientale. Analizzando i dati della raccolta dei rifiuti per l’anno 2007, si nota un calo dei rifiuti solidi urbani e un incremento della raccolta differenziata.

04/02/2016 11:00:00
Raccolta rifiuti, scadenza anticipata Accordo fra Comunità montana, Comuni e Aprica per un anticipo di sei mesi sulla scadenza del contratto di raccolta rifiuti e avvio di un progetto per costruire un nuovo bando che possa soddisfare le nuove esigenze dei Comuni



Altre da - C
19/05/2009

Tutta un’altra musica dalla Corea

La Kia si lancia in un settore in cui fino ad ora non era presente: il settore dei crossover compatti, grazie alla Soul, proposta con un 1600 a benzina da 126 cv e un 1600 common rail CRDI da 128 cv, negli allestimenti Active e Cool.

19/05/2009

Il sorriso e la mamma

Un sorriso ad una mamma è un sorriso per tutte quante le mamme. Ci sono quando si nasce, quando si cresce, quando si soffre. Il pensiero va a lei anche quando si muore. Un amore incondizionato il loro: basta un sorriso a ripagarlo.

18/05/2009

Terza parte: speciale cinghiale

Negli ultimi anni nei boschi che circondano la Valle Sabbia sono ricomparsi numerosi i cinghiali. Non di rado scendono fino a fondo valle dove, per nutrirsi, riescono a devastare orti e piantagioni. Necessarie alcune regole sanitarie.

18/05/2009

«In cerca di identità» e i Peripatetici volano

Saranno I Peripatetici a rappresentare Brescia nelle due finali di due festival cabarettistici in Toscana, al termine di un percorso che li ha portati a superare importanti selezioni.

16/05/2009

Aiuti da Distretto 12 e Comunità montana

Arriva dal Distretto sanitario numero 12 e dalla Comunità montana della Valsabbia un nuovo provvedimento di sostegno alle persone più colpite dalla crisi economica: sul tavolo c’è un «buono famiglie» per un ammontare complessivo di 120 mila euro.

15/05/2009

Fondi a sostegno dello sviluppo della montagna

È di 1.961.000 euro il contributo assegnato dalla Giunta regionale lombarda alle Comunità montane della provincia di Brescia per iniziative a sostegno dello sviluppo della montagna. Di questi, 388 mila euro a quella valsabbina.

15/05/2009

Un weekend pieno di cultura

Sono numerose anche in Valle Sabbia le realtà culturali, biblioteche e musei, che proporranno eventi, da venerdì a domenica, in occasione dell’iniziativa regionale “Fai il pieno di cultura”.

15/05/2009

La Cpf80 convoca i propri soci

La Commissionaria popolare familiare 80 (Cpf 80) convocherà il suoi 2610 soci ad approvare il bilancio dell’esercizio 2008, questa sera alle 20.30 presso l’Auditorium comunale di Vestone, via Glisenti 7.

13/05/2009

Bontempi pronto a volare con la Catullo

Giorgio Bontempi, 46 anni, sindaco di Agnosine e commercialista, vicepresidente della Comunità montana di Valle Sabbia, è in pole position per la nomina bresciana nel Consiglio di amministrazione della Catullo Spa. (4)

12/05/2009

Una straordinaria festa di popolo

Va in archivio anche l’82 Adunata nazionale degli alpini che si è svolto nel fine settimana a Latina. Tanti anche dalla Valle Sabbia. Come sempre è stata una straordinaria festa di popolo, con tanta gente per le strade e per le piazze.

Eventi

<<Aprile 2020>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia