08 Luglio 2020, 09.36
Valsabbia Garda Provincia
Depuratore del Garda

Consorzio Medio Chiese contrario al depuratore

di Federica Ciampone

Sollecitati dal sindaco di Montichiari Marco Togni, i responsabili del Consorzio hanno affermato di non aver mai condiviso il progetto, ma di aver solo fornito i dati idrogeologici richiesti. Acque Bresciane: “Un equivoco lessicale”


Un passaggio dello studio aggiornato al 2019 del professor Bertanza dell'Università di Brescia relativo alla realizzazione del nuovo depuratore del Garda specifica che, durante la stagione estiva, i reflui depurati non verrebbero scaricati nel Chiese ma convogliati nella rete esistente di canali irrigui per essere recuperati in agricoltura.

A pagina 98 dello studio si legge che "La fattibilità di questa soluzione è stata condivisa con il Consorzio del Chiese". Un'affermazione che ha suscitato l'indignazione del sindaco di Montichiari Marco Togni, che ha prontamente chiesto ai responsabili del Consorzio se davvero per loro si trattasse di una soluzione così sostenibile da spingerli a condividere il progetto.

Dal Consorzio hanno fatto sapere di non aver mai condiviso nulla, né con l'Università di Brescia né con Acque Bresciane, ma di essersi limitati a fornire i dati idrogeologici e solo fino al 2015.

Dal canto suo, Acque Bresciane ha replicato che si tratterebbe di un equivoco a livello lessicale, e che il termine “condividere” significherebbe semplicemente aver reso il Consorzio partecipe del progetto.

A dare adito a preoccupazioni è anche l'inattualità dei dati su cui lo studio si basa. Perchè, come ribadito da Togni, non richiedere i dati almeno aggiornati al 2018 prima di prendere una decisione così importante per il futuro del fiume Chiese e del lago di Garda?


Vedi anche
09/07/2020 07:15

Svelata la ricerca del 2018 Dopo ben due anni di mistero lo studio sul depuratore del Garda redatto nel 2018 dall'Università di Brescia su commissione di Acque Bresciane è stato reso pubblico. Il commento del sindaco di Montichiari Marco Togni

06/09/2019 10:46

I dubbi degli amministratori Sono ancora tanti i nodi da sciogliere sulla questione della realizzazione del doppio depuratore a Gavardo e Montichiari. A breve l’incontro tecnico in Ato con Acque Bresciane

14/11/2019 11:17

Doppio impianto e niente scarichi a lago Gavardo e Montichiari rimarrebbero “la soluzione migliore” per la depurazione del Garda. Ferma l’opposizione dei comitati e dei Comuni coinvolti. Oggi si vota la mozione di Marco Apostoli

08/11/2019 07:00

Al voto la mozione per possibili alternative Il testo della mozione presentata da Marco Apostoli riguardo alla depurazione del Garda, rivisto, sarà votato nei prossimi giorni. Tutti d’accordo i gruppi consiliari, divisi invece forze politiche e amministratori locali

14/08/2019 07:00

Ecco il progetto di Acque Bresciane Dopo pressanti richieste l’Autorità d’Ambito ha reso noto il progetto di depurazione per i reflui dei Comuni gardesani che prevede due depuratori a Gavardo e Montichiari. Il 10 settembre il confronto con i Comuni del Chiese



Altre da Provincia
11/08/2020

Scuole dell'infanzia, riapertura il 7 settembre

Nonostante il Miur abbia citato il 14 settembre come data indicativa, ogni Regione farà da sé. In Lombardia le scuole dell'infanzia riapriranno con una settimana di anticipo, agevolando così le famiglie

10/08/2020

Nuovi stanziamenti per gli ospedali lombardi

Pioggia di milioni sulla sanità pubblica bresciana, la maggior parte destinati al Civile per il nuovo Ospedale dei Bambini, ma una fetta spetta anche al nosocomio di Gavardo

07/08/2020

Alle superiori lezioni in aula a rotazione

Due settimane in classe e due a casa, con l'ormai consolidata didattica a distanza. È l'ipotesi su cui si lavora per la riapertura delle scuole a settembre, unitamente ad ingressi scaglionati e aumento delle corse dei mezzi pubblici

07/08/2020

Scuole verso la riapertura, in campo le risorse statali

I fondi stanziati con il Decreto rilancio e i Pon per l'edilizia leggera aiuteranno gli istituti bresciani a ripartire con le dovute misure dopo l'emergenza sanitaria. Contributi in arrivo anche per diversi Comuni valsabbini

03/08/2020

Comuni di confine, «riparto dei fondi non equilibrato»

Quattro milioni a testa per quattro anni ai due Comuni di confine della Valtellina e solo 700mila euro ciascuno all'anno per gli undici Municipi bresciani, tra cui i valsabbini Bagolino e Idro. La polemica

02/08/2020

Nuvolento in festa per Santa Maria della Neve

In occasione della festa patronale l'erigenda Unità Pastorale di Nuvolento, Nuvolera, Serle e Castello di Serle festeggia anche il 45° di Ordinazione sacerdotale del parroco don Severino Maffezzoni

01/08/2020

Nuvolento celebra il Perdono d'Assisi

Questo fine settimana – sabato 1 e domenica 2 agosto – all'Antica Pieve di Nuvolento sarà possibile ottenere l'indulgenza della Porziuncola, secondo una tradizione religiosa molto sentita

01/08/2020

«Le risposte è bene che arrivino dal Ministero»

Comitati e associazioni ambientaliste, in un comunicato unificato che riportiamo integralmente, invitano i sindaci dei Comuni dell'asta del Chiese, in merito al Tavolo tecnico sulla depurazione del Garda, a respingere qualsiasi soluzione tecnica non vagliata dalla politica

01/08/2020

«Passaggi», sold out lo spettacolo di Lucilla Giagnoni

Si terrà lunedì 3 agosto a Nuvolera la lettura – spettacolo dedicata al tema del passaggio, nell'ambito di Acque e Terre Festival. Un evento attesissimo, tanto da aver già registrato il tutto esaurito

30/07/2020

Terziario, fiducia in recupero dai minimi

Dopo il crollo del primo trimestre 2020 l’indice di fiducia delle imprese bresciane registrato tra aprile e giugno risale, restando comunque distante dalla media registrata nel 2019