Skin ADV
Sabato 24 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Rugiada

Rugiada

by Alby

[Varie]


22.08.2019

24.08.2019 Casto Valsabbia

22.08.2019 Vallio Terme

23.08.2019 Val del Chiese Storo

22.08.2019 Bione

23.08.2019 Vallio Terme

23.08.2019

22.08.2019 Pertica Bassa Gavardo

22.08.2019 Sabbio Chiese

22.08.2019 Valsabbia






13 Aprile 2019, 10.00
Valsabbia Garda Provincia
Ambiente

Depuratore del Garda, il tavolo tecnico

di Federica Ciampone
Convocato giovedì scorso dall’Assessore regionale al Territorio Pietro Foroni, l’incontro per fare il punto sulla situazione ha visto la presenza di numerosi attori coinvolti, ma non quella dei sindaci del bacino del Chiese 
 
L’Ufficio Territoriale Regionale di Brescia è stato sede, giovedì scorso, di un tavolo tecnico dedicato alla questione del depuratore del Garda, organizzato da Regione Lombardia con l'Assessore al Territorio Pietro Foroni.
 
L’importante incontro, richiesto fra gli altri dal Consigliere regionale valsabbino e Vice Capogruppo della Lega Floriano Massardi, ha visto la presenza dei Consiglieri regionali del territorio, del Presidente della Provincia di Brescia, dei rappresentanti di Acque Bresciane, dell’Ufficio d’Ambito e di tecnici indipendenti, ma non quella dei sindaci dell’asse del Chiese, profondamente contrariati per essere stati esclusi dall’incontro come se la faccenda non li riguardasse.
 
Obiettivo del meeting quello di analizzare il problema della depurazione del Garda esaminando i pareri dei tecnici, oltre che i dubbi e le perplessità, consapevoli del fatto che la Regione, pur non avendo competenze sul tema, possa e debba fare da tramite tra le esigenze dei territori, le comunità e le proposte dei tecnici.
 
“Affrontare la depurazione del Garda è una priorità e necessità assoluta per tutti – ha dichiarato a Teletutto Gian Antonio Girelli, consigliere regionale Pd della Commissione Ambiente - ma vi è anche la necessità di farlo nel miglior modo possibile, valutando tutte le ipotesi progettuali che siano rispettose degli impatti ambientali, dei territori e delle necessità dei cittadini. Superare i ‘campanili’, quando si affrontano temi come questo, è indispensabile”.
 
E se è vero che nel corso dell’incontro nulla di differente è stato deciso, è anche vero che c’è chi parla di un passo in avanti verso una maggiore collaborazione degli attori interessati dal progetto. “Sono soddisfatto per l’esito di un incontro da me fortemente voluto – spiega infatti Floriano Massardi. – Molto importante è stata la mediazione di Regione Lombardia e dell’assessore Foroni, che ha reso possibile il cambio di atteggiamento tenuto da Acque Bresciane che, per la prima volta, si è detta disponibile a rendere noto quanto emerso dallo studio fatto dal prof. Bertanza dell’Università di Brescia sui diversi progetti legati al depuratore. La priorità resta quella di tutelare al massimo l’ecosistema delle zone interessate, in primis la Valle Sabbia – conclude - valutando insieme le diverse alternative presenti sul tavolo. In questo senso l’incontro ha segnato un cambio di rotta certamente apprezzabile.”
 
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID80377 - 13/04/2019 10:23:00 (Filippo Grumi) fumo
Hanno deciso di non decidere. Acque bresciane avrebbe dovuto portare lo studio già in questa sede e per l'ennesima volta non lo ha fatto accampando una nuova scusa. Ora ci si affida alla promessa che lo farà vedere quando sarà più definito. Dato che i due consiglieri sono concordi con l'affermare che fino ad ora la questione è stata gestita male e con poca trasparenza proprio da Acque Bresciane viene da chiedersi come si possa chiedere ancora una volta all'oste se il vino è buono. Serve un ente terzo che valuti le proposte in campo e servono certezze, non si ha una data del tavolo, non si sa chi saranno i partecipanti. Fumo, appunto.


ID80380 - 14/04/2019 22:22:44 (vanpelt) Non basta volere fortemente gli incontri ...
... bisogna volere fortemente onesta' e trasparenza nel cercare e valutare le alternative allo scempio di Gavardo. Altrimenti, a forza di auspici e speranze, la vicenda finira' nell'ennesima presa per i fondelli pre-elettorale, giusto come quella recentissima dell'emodinamica, e i gavardesi sapranno di nuovo chi ringraziare, ma sara' troppo tardi.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
21/03/2019 17:53:00
A mediare sarà la Regione Non ha un ruolo specifico in materia, ma sarà Regione Lombardia a mettere tutti gli attori attorno a un tavolo per analizzare nei particolari una soluzione possibile alla depurazione del Garda. L'ha dichiarato l'assessore Foroni


05/12/2018 09:38:00
A gennaio un confronto in Regione Lo ha annunciato l’assessore regionale al Territorio che incontrerà i sindaci del Lago di Garda e del bacino del fiume Chiese e i referenti degli Ato per giungere ad un progetto condiviso

14/01/2019 10:29:00
«No al depuratore», al via la raccolta firme In vista del tavolo tecnico in Regione, il comitato Gaia Gavardo ha dato inizio a una raccolta firme fra la popolazione per esprimere la contrarietà all’ipotesi del nuovo depuratore del Garda fra Gavardo e Muscoline

13/07/2018 07:29:00
Nuove opere? «Si comincerà entro i primi mesi del 2019» Questa la previsione di Pietro Foroni, assessore regionale al Territorio, da noi incontrato in occasione di una sua visita in Valle Sabbia


18/01/2019 10:17:00
Depuratore del Garda, la palla passa alla Provincia Ieri in Regione un primo confronto fra gli amministratori del Garda e del Chiese con la presentazione del progetto dell’Aato. Posizioni ancora distanti. Il confronto proseguirà in Broletto



Altre da Provincia
16/08/2019

«L'intesa è solo per poter sfruttare la risorsa idrica»

Così il Consigliere provinciale trentino Alex Marini (5Stelle), nel fare il punto ferragostiano sullo sfruttamento idrico del Chiese e del lago d'Idro, per come è visto in sede Pat e al Pirellone
(1)

09/08/2019

Aib e Ufficio delle Dogane di Brescia, rinnovato il protocollo d'intesa

Si amplia la gamma delle iniziative a favore delle aziende associate ad AIB. Gli obiettivi dell’accordo sono quelli di facilitare concretamente l’accesso ai servizi e la diffusione delle conoscenze in materia doganale e di accise, allo scopo di migliorare la competitività del tessuto industriale bresciano

09/08/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana agostano in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia



07/08/2019

In arrivo i «dissuasori»

Entro la prossima primavera le Coste di Sant’Eusebio verranno dotate di dispositivi di limitazione della velocità, per contrastare il grave fenomeno delle corse di veicoli
(3)

05/08/2019

Dopo l'estate, arrivano i CorsiSmart

Da Industria 4.0 all’informatizzazione dei processi, dalle newsletter a Pinterest e Instagram, passando per Amazon, Alibaba e il B2. Un nuovo servizio per le aziende della Valle Sabbia

05/08/2019

Contributi ai Vigili del fuoco volontari

In arrivo dalla Lombardia oltre 284 mila euro ai volontari bresciani, distribuiti a 17 distaccamenti sul territorio, in particolare nelle zone di montagna. Lo fa sapere il consigliere regionale valsabbino della Lega Floriano Massardi (1)

05/08/2019

Abbiamo bisogno di politiche costruttive, non distruttive

Si è concluso il viaggio nella realtà dei numeri di Cisl e Anolf che «smonta i luoghi comuni e le tante bugie che vengono usate per fare degli immigrati il problema dei problemi»

02/08/2019

Addio a padre Giulio Cittadini

Partigiano e sacerdote della Congregazione dei Padri della Pace di Brescia, fu vicino a figure straordinarie dell’antifascismo. Il ricordo delle Fiamme Verdi


02/08/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Un ricchissimo fine settimana quello che ci attende in Valle Sabbia, sul Garda, in città e in provincia. Ecco i principali eventi in programma

02/08/2019

Capitan Sfracassa resto del Mondo 0 a 4.

Finisce con un’altra cocente sconfitta e sconfessione della linea dura del Ministro degli Interni anche la vicenda della Motonave della Guardia costiera Gregoretti, che finalmente ha avuto l’autorizzazione a sbarcare migranti ancora a bordo soccorsi in mare (27)

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia