26 Maggio 2020, 10.32
Valsabbia Garda Provincia
Montagna

Si torna in quota, dieci regole per frequentare i rifugi

di Federica Ciampone

E' il “Piano rifugio sicuro” stilato dal CAI per il ritorno in montagna dopo l'emergenza Coronavirus. Necessario prenotare il pernottamento e rispettare scrupolosamente le indicazioni del gestore


Con il progressivo ritorno alla normalità dopo l'emergenza Coronavirus anche i rifugi in quota tornano ad accogliere sportivi e amanti del trekking.

Un ritorno alla vita di montagna che si prospetta molto diverso da quello delle scorse estati, in ragione della necessaria applicazione delle nuove regole di sicurezza anti – contagio.

Già la scorsa settimana il Club Alpino Italiano ha stilato il “Piano rifugio sicuro”, un decalogo per tornare a frequentare i rifugi di montagna in sicurezza, con educazione e senso di responsabilità nell'interesse della salute di tutti.

Queste le dieci regole di comportamento.

1 – Prenota il pernottamento in rifugio (quest’anno è obbligatorio)

2 – Prima di iniziare l’escursione, assicurati di essere in buona salute

3 – Attendi all’esterno del rifugio le indicazioni del gestore

4 – Consuma – meteo permettendo – bevande, caffè, torte e pasti veloci all’esterno del rifugio

5 – Lascia il tuo zaino e la tua attrezzatura tecnica dove appositamente predisposto dal gestore

6 – Assicurati di avere con te mascherina, guanti e igienizzante a base alcolica; utilizzali quando entri nel rifugio e comunque sempre quando non puoi rispettare la distanza di sicurezza

7 – Porta con te il tuo sacco lenzuolo o il tuo sacco a pelo per pernottare al rifugio

8 – Lavati spesso le mani ed utilizza i tuoi asciugamani personali

9 – Ricorda che il gestore può sottoporti al controllo della temperatura e che, se superiore a 37,5°c, può vietarti l’ingresso al rifugio

10 – Riporta i tuoi dispositivi individuali di protezione usati ed i tuoi rifiuti a valle.

Sono tornate operative anche le guide alpine e di media montagna, per il momento con gruppi di massimo quattro persone.

Fatte salve le dieci regole base, i dubbi sull'effettiva possibilità di adeguarsi alla lettera a tutte le prescrizioni del decreto in vigore fino a fine maggio non mancano. Si ragiona, per esempio, sulla possibilità di garantire i 20 metri cubi per persona per i pernottamenti, sulle recinzioni all’esterno delle strutture e sulla necessità di indossare le mascherine anche mentre si dorme.

In foto il rifugio "Tita Secchi" al lago della Vacca




Vedi anche
30/04/2020 10:51:00

Credito e finanza, web team per la Fase due Nell'incontro in remoto istituito in Prefettura si è parlato di misure e regole che garantiscano la massima sicurezza ai cittadini che dovranno accedere ai finanziamenti statali e regionali

18/02/2012 08:00:00

Tagli ai fondi Cai e Cnsas La montagna italiana sar meno sicura. Fra i provvedimenti del Governo, infatti, anche tagli pesantissimi al Club Alpino Italiano e al Soccorso alpino e speleologico

01/05/2020 08:25:00

«Se vai dai nonni», da Regione decalogo per visita agli anziani A partire da lunedì 4 maggio si potranno effettuare visite ai parenti. Per quanto riguardo la visita ai propri nonni, Regione Lombardia ha pubblicato una sorta di decalogo perchè avvengano in sicurezza

31/07/2012 11:02:00

Col Cai al Cornone di Blumone La sottosezione del Club Alpino Italiano di Vestone propone una gita in montagna per domenica 5 agosto.

24/01/2019 10:45:00

Un anno con il Cai Anche per il 2019 la sezione gavardese del Club Alpino Italiano ha in serbo un ricco calendario di escursioni, trekking e attività, tra cui anche un cineforum a partire da domani, venerdì 25 gennaio 



Altre da Provincia
15/07/2020

Cure domiciliari, in arrivo gli infermieri di famiglia

Dopo l'emergenza coronavirus la Regione Lombardia mette in campo fondi per potenziare la sanità territoriale. All'Asst del Garda, incluso l'ospedale di Gavardo, saranno assegnati 61 infermieri di famiglia

15/07/2020

I 50 di Enrico

Tantissimi auguri a Enrico di Nuvolera che proprio oggi, mercoledì 15 luglio, ha raggiunto il mezzo secolo

14/07/2020

Pirellone, approvato il Progetto di Legge regionale Alpini

Promosso dal consigliere regionale valsabbino Massardi, il Progetto riguarda la riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini, durante l'emergenza Covid-19 ma anche in tutti gli altri contesti

13/07/2020

Balzo in avanti del mercato immobiliare in Valle Sabbia

Nel 2019 la nostra valle ha visto un incremento di +1,38% rispetto al 2018, ma con un aumento di transazioni di +13,6%, il più alto della provincia

13/07/2020

Presentato il Listino dei valori degli immobili

Pubblicato da ProBrixia, è l'unico strumento ufficiale riportante dati reali e super partes, al servizio dei cittadini e dei professionisti di settore per Brescia e Provincia

13/07/2020

Camminata ecologica per il Chiese

Anche dalla Valle Sabbia hanno preso parte alla Camminata ecologica Asolana, per tenere alta l’attenzione sull’ecosistema del fiume Chiese e contrastare il progetto del doppio depuratore

12/07/2020

«Gli infiniti mondi», una nuova stagione al Teatro Sociale

E' stata presentata ieri – venerdì -al Teatro Sociale la stagione 2020/2021 del CTB di Brescia, che vedrà protagonisti di una proposta di alto livello culturale i maggiori nomi del teatro nazionale

11/07/2020

Nubifragio, i danni di vento e grandine

La violenta tempesta che si è abbattuta nel bresciano oggi pomeriggio ha provocato numerosi danni, alcuni anche in Valle Sabbia

11/07/2020

Falso invalido, denunciato

Scoperto dai Carabinieri di Gavardo a seguito di una lite scoppiata in un bar del paese, un 57enne di Flero deve ora rispondere di truffa aggravata ai danni dell'Inps

11/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Ecco gli appuntamenti di questo fine settimana tra Valle Sabbia, Garda e provincia