Skin ADV
Giovedì 21 Settembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


L'alba sul mar...

L'alba sul mar...

di Antonella Di Simine



19.09.2017 Vobarno

19.09.2017 Gavardo Vallio Terme Villanuova s/C

19.09.2017 Lavenone

19.09.2017 Vobarno

20.09.2017 Vestone Barghe Valsabbia

19.09.2017 Odolo

20.09.2017 Idro

20.09.2017 Prevalle

20.09.2017 Valtenesi

20.09.2017 Sabbio Chiese






03 Agosto 2016, 07.07
Valsabbia Garda Valtenesi
Lettere

«Noi diciamo no»


Si è costituito in questi giorni il Comitato di Zona Garda – Valtenesi – Vallesabbia per il NO al referendum sulla riforma costituzionale

Si tratta di un’iniziativa che nasce da molti cittadini mobilitati al fine di coinvolgere i propri compaesani nella difesa dei principi posti alla base del nostro ordinamento giuridico, preoccupati per lo stravolgimento che questa riforma produrrà della nostra costituzione: una riforma scritta male, che svilisce l'impalcatura democratica sulla quale si regge il nostro sistema costituzionale e mette in forte discussione il principio della sovranità popolare, accentrando di fatto i poteri in mano a pochi politici.

Il Comitato si oppone a qualsiasi tentativo di sviare il confronto referendario dai contenuti della riforma e di attribuirgli significati impropri, paventando conseguenze inenarrabili se vincesse il NO: tutti i cittadini devono poter esprimere una scelta libera, consapevole e motivata.

Il Comitato si propone di organizzare iniziative pubbliche finalizzate a informare la popolazione sui contenuti della riforma anche attraverso confronti con i suoi sostenitori. Organizzerà poi azioni specifiche per far conoscere le ragioni del No ed evidenziare i rischi che si corrono se la riforma venisse convalidata.

Al comitato hanno già aderito cittadini dei comuni di Gavardo, Villanuova, Salò, Toscolano Maderno, Gargnano, Prevalle, Nuvolera, Muscoline, San Felice, Puegnago, Roè Volciano Vobarno, Sabbio Chiese, Vestone ma sono preannunciate ulteriori adesioni.

Per aderire al comitato, per chiedere informazioni o avere documentazione sulla riforma è possibile scrivere all’indirizzo mail :  comnogvs@gmail.com.
Il comitato ha anche un sito internet e un profilo facebook  su cui a breve sarà possibile trovare documentazione e aggiornamenti.

Votiamo NO per una semplice questione di Democrazia
Comitato per il NO Garda-Valtenesi-Vallesabbia


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID67461 - 03/08/2016 12:01:53 (GGA) andiamo avanti sempre con i NO che andremo bene
tutti quelli che non volgiono che cambi nulla voteranno no.....paura di perdere le sedie.Io ammiro chi vuole un cambiamento di rotta in questa italia lacerata da decenni di malaffare.


ID67463 - 03/08/2016 12:08:47 (Ernesto) nes
siamo un paese vecchio e con mentalita ancora pi vecchie,,,,,guai cambiare qualche cosa,,,,,,


ID67464 - 03/08/2016 13:15:44 (Giacomino) Andiamoci a leggere
quella roba che si sta facendo passare come "riforma".


ID67467 - 03/08/2016 15:11:04 (Marione)
E invece votiamo per mandarvi tutti a zappare l'orto ..


ID67470 - 03/08/2016 19:07:01 (armandoilias)
Purtroppo questo non è un voto di fiducia o sfiducia del governo. Non si cambia il governo con il NO


ID67471 - 03/08/2016 20:25:32 (ROBIN) ce cambiamento e cambiamento.
mia moglie mha fatto comprare un cane di razza: diceva che era il bello, magnifico, ci sono voluti anni per selezionarlo. mè costato tantissimo. dobbiamo cambiare dobbiamo cambiare. il problema è che non ascolta mai, fa tutto di testa sua. il cane studpido, ribelle e inaddestrabile. un disastro. un premier decisionista al comando. e morde se vuoi portarlo in giardino. meglio tenersi il vecchio bastardino e averne cura.


ID67473 - 03/08/2016 21:12:56 (Giacomino) Il fatto è che
come arrivano al comando imbastardiscono


ID67474 - 03/08/2016 22:29:29 (stefano1511)
315 politici in meno.......si vota si senza se e senza ma....


ID67475 - 03/08/2016 22:54:25 (frejus) vota SI vota Si
Di immobilismo ce ne è anche troppo


ID67479 - 04/08/2016 08:15:46 (Sbrindolino)
con i politici in meno si risparmia una cifra irrisoria, ma il prezzo della democrazia che perdiamo è altissimo. Io fatte le somme sono abbondantemente per il NO.


ID67480 - 04/08/2016 08:33:59 (GGA) Cifra irrisoria
io la cifra irrisoria la darei con vero piacere alle pensioni minime che con quella cifra irrisoria camperebbero molto meglio.Tutti quelli che devono salvare la poltrona e vitalizo dicono che è una cifra irrisoria.


ID67483 - 04/08/2016 10:00:46 (armandoilias) Per sbrindolino
Non possiamo perdere una cosa che non ne abbiamo


ID67495 - 04/08/2016 18:06:50 (Bagosso)
La cosa bella quella che conosco gente che intende votare no ma che fino a ieri ha continuato a lamentarsi che in Italia non si pu decidere niente perch il ping pong delle leggi tra le 2 camere ingessa le decisioni.Ora che si cerca di mettere mano a questo eterno problema, hanno il coraggio di votare contro.CHE BELLA COERENZA..........


ID67506 - 05/08/2016 00:16:43 (ric)
costi della politica? L'aereo di Renzi 325 milioni di euro?Tagli come quelli fatti abolendo le provincie?Ma per favore bisogna votare no ..... poi che il mai votato di Firenze vada a casa mi sembra difficile, il personaggio del "stai sereno",gente non votata da nessuno che vuole fare riforme? ma dove siamo, in dittatura? a casa Renzi Boldrini Alfano e pagliacci vari se non con il referendum io li manderei anche a calci!!!!


ID67509 - 05/08/2016 12:37:35 (GGA) renzi boldrini alfano?
e quelli che hanno fatto man bassa per 40 anni no? ma per favore,si al cambiamento e subito. due legislature e stopo, basta con il salva sedia


ID69991 - 02/12/2016 11:36:40 (vassalini.celso@yahoo.it) Domenica 4 dicembre voterò Sì al referendum costituzionale per cambiare l'Italia.
Domenica 4 dicembre voterò Sì al referendum costituzionale per cambiare l'Italia. Lo farò perché voglio essere protagonista insieme a tutti voi di questo importante passaggio della storia del nostro Paese. Un momento che sarà bello raccontare alle generazioni future. Un voto per il no significa opporsi ad un cambiamento tanto atteso. Insomma diciamo Sì al futuro "Se vince il SI abbiamo un sacco di cose da fare. E lo faremo tutti insieme, senza divisioni. La Riforma Costituzionale non è fine a stessa. È la cassetta degli attrezzi per occuparci meglio dei problemi quotidiani delle persone".Un Abbraccio,Celso.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
01/12/2016 06:36:00
Non siamo membri di alcuna «accozzaglia»  Caro direttore, il 16 novembre scorso il sig. Luca Facciano è intervenuto nel dibattito pubblico della Valle per spiegare le ragioni del suo sostegno al Sì al referendum costituzionale...

09/06/2006 00:00:00
nasce il Comitato per il no Si è costituito in Valle Sabbia un Comitato per il “no” al referendum del 25 giugno.
Prime iniziative la distribuzione di un volantino e una serat

14/09/2016 08:28:00
Sì e no a confronto Saranno i rappresentanti giovanili di partiti e movimenti politici a confrontarsi questa sera a Prevalle sulle motivazioni del sì e del no al referendum costituzionale

18/04/2016 10:30:00
Quorum non raggiunto, referendum nullo Anche in Valle Sabbia scarsa l'affluenza al voto per il referendum sulle trivellazioni, con percenutali ben al di sotto del dato nazionale


17/10/2016 08:57:00
Le ragioni del Sì con l'on. Berlinghieri La parlamentare del Partito Democratico sarà ospite questo lunedì sera nella sala consiliare di Roè Volciano per illustrare la riforma costituzionale per la quale gli Italiani sono chiamati ad esprimersi il prossimo 4 dicembre



Altre da Valsabbia
20/09/2017

Il 10% del territorio valsabbino a rischio frane

Secondo i dati dell’Ispra sono 8 i Comuni Valsabbini con il territorio più fragile e soggetto a fenomeni franosi, con 1400 abitanti in zone a rischio elevato

20/09/2017

Cambio della guardia al C7

Conclusa l’era governata da Roberto Betta, durata 22 anni, la guida del Comprensorio passa a Roberto Monera

19/09/2017

Quando la formazione corre... sul web

Ellegi Service rinnova il suo sito web. On line si trova una vetrina moderna e completa dei servizi proposti dall’Azienda

17/09/2017

70 anni per Ivars

Più di trecento a Gargnà ieri, per festeggiare i 70 anni dell’Ivars, storica azienda valsabbina fondata da Pietro Giulio Ebenestelli nel 1947 (1)

17/09/2017

A Bione il terremoto fa meno paura

Il piccolo Pietro ha afferrato le forbici e “zac”, con l’aiuto del sindaco Franco Zanotti, ha tagliato il nastro tricolore

16/09/2017

La mia Terra ha buona voce... si sente e si vede

Giunge quest’anno alla settima edizione il concorso letterario proposto da Agape, che per l’occasione si arricchisce di sezione fotografica . Elaborati da consegnare entro la fine di settembre

16/09/2017

«Quello di cui non ho sentito parlare»

Il passaggio dalla cultura del contenuto alla cultura dell’apprendimento. Una disanima filosofico-pedagogica di Giuseppe Biati


15/09/2017

Un videoclip coi Cinelli per la differenziata valsabbina

Charlie e Piergiorgio, nei giorni scorsi, hanno girato fra gli abitanti della Valle Sabbia un videoclip sulla raccolta differenziata, una vera rivoluzione che attende tutti a partire dal prossimo gennaio. Con loro la Comunità montana e i cittadini della valle


14/09/2017

Ecografia 3D/4D in gravidanza

Da questo mese di settembre è possibile effettuare questo tipo di ecografia anche presso il Poliambulatorio Santa Maria di Vobarno

12/09/2017

Serle riparte con lo Sprar

L'Amministrazione comunale di Serle ha deciso di attivare un progetto "Sprar" in luogo del "Cas" ancora presente in via Panoramica. Ne abbiamo parlato col sindaco Bonvicini


Eventi

<<Settembre 2017>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia