Skin ADV
Domenica 22 Settembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Bruges

Bruges

di Giovanna Butturini



20.09.2019 Bagolino

20.09.2019 Agnosine Odolo

21.09.2019 Roè Volciano Villanuova s/C

20.09.2019 Valsabbia

20.09.2019 Vestone Odolo

21.09.2019 Bagolino Valsabbia

20.09.2019 Sabbio Chiese

20.09.2019 Serle Provincia

20.09.2019 Gavardo

21.09.2019






15 Novembre 2014, 09.17
Valsabbia Provincia
Viabilità

Da oggi obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo

di Redazione
Scatta dal 15 novembre al 15 aprile l’obbligo per autovetture e furgoni di montare gomme termiche o avere catene da neve a bordo

Dal 15 novembre sulla maggior parte delle nostre strade sarà obbligatorio circolare avendo a bordo le catene o montando pneumatici invernali, quelli cioè realizzati con mescole "termiche" che si adattano perfettamente alle temperature più basse ed ai fondi sdrucciolevoli o innevati.

Lo ha ribadito la direttiva del Ministero dei Trasporti del 16 gennaio sulla circolazione stradale nel periodo invernale. La direttiva mira a dare omogeneità alle diverse prescrizioni delle varie province o regioni: in particolare, individua dal 15 novembre al 15 aprile il periodo dell’obbligo, per autovetture e furgoni, ma non per mezzi pesanti e bus ed esclude le moto in presenza di neve al suolo. La stessa direttiva prevede tra l’altro l’uso degli invernali nel periodo indipendentemente dal fatto che ci sia o meno neve e consiglia di montarli su tutte le ruote a prescindere dalla trazione.

Purtroppo si tratta di una direttiva e non di un obbligo, quindi province e gestori delle strade hanno emanato ordinanze (ben 175!) sugli invernali spesso diverse tra loro ed ispirate ad italica fantasia, costringendo gli utenti ad informarsi caso per caso. Tra l’altro molte ordinanze sono annuali ed altre (70) sono invece permanenti e non tutte sono conformi alla direttiva ministeriale. Orientarsi dunque è difficile: uno dei sistemi più agevoli è utilizzare siti di categoria specializzati come, ad esempio, www.pneumaticisottocontrollo.it.

In Lombardia, già dal 1° novembre è in vigore, per tutti i veicoli, l’obbligo di catene a bordo o di pneumatici invernali su alcuni tratti della rete, più esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio: in particolare, si tratta (sino al 30 aprile 2014) del tratto tra i km 105 e 118 della Statale 42 "Del Tonale e della Mendola" e tra i km 13 e 29 della Statale 39 "Dell’Aprica".

Dal 15 novembre al 15 aprile 2014 l’obbligo sarà in vigore anche sui km 0-13 della Statale 39, dal km 0 della statale 38 dir A "Dello Stelvio", sui km 0-10 della statale 37 "Del Maloja", sui km 97-149 della SS36 "Del Lago di Como e dello Spluga" e dal km 0 del Raccordo Lecco-Valsassina. Infine, l'obbligo sarà in vigore dal 15 novembre al 30 aprile, sui km 0-37 della statale 301 "Del Foscagno". Sulla strada "Del Tonale e della Mendola" dal km 118 al 48 l’obbligo è già in vigore dal 1° ottobre e lo sarà fino al 30 aprile. L’obbligo vige anche sulle principali Autostrade, come la A4, segnalato dai pannelli luminosi e ovunque vi sia segnaletica verticale che lo indichi. Informazioni si trovano poi sul sito www.stradeanas.it/traffico o su tutti gli smartphone e tablet, grazie all’app gratuita VAI Anas Plus. O telefonando al 841-148 Pronto Anas.

Al di là delle ordinanze (e delle sanzioni, che partono da oltre 80 euro) vale la pena di ricordare che, quando la temperatura scende al di sotto dei 7°, le gomme invernali garantiscono una sicurezza nettamente superiore a quelle tradizionali anche sui fondi asciutti, per diventare insuperabili sul bagnato o sulla neve. Le catene garantiscono una buona mobilità soprattutto quando il manto nevoso è di qualche cm, ma limitano la velocità del veicolo e sono inutili sui fondi bagnati: sono quindi da considerare ottimi strumenti di emergenza, mentre le gomme termiche sono la soluzione più efficace.

Il ministero ha nel frattempo precisato come sia possibile montare pneumatici invernali tutto l'anno senza incorrere in sanzioni. «L'impiego di gomme termiche - si legge nella circolare - non ha restrizioni di carattere temporale purché abbiano come riferimento i parametri in carta di circolazione».

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/11/2013 08:00:00
Catene e gomme da neve presto in servizio Per Valtrompia e Valsabbia, come per le altre zone del bresciano, l'obbligo di montare gomme da neve o avere catene a bordo dell'auto esiste solo per le strade di montagna, dove è da sempre debitamente segnalata questa necessità

17/12/2012 11:30:00
Con catene o gomme invernali In buona parte delle strade provinciali specie nelle valli vige l'obblico di avere catene a bordo o montare pneumatici invernali.

29/10/2018 07:12:00
Chi ha tempo non aspetti tempo Fra il 15 ottobre e il 15 novembre è possibile passare dalle gomme estive a quelle invernali. Dopo il 19 novembre è obbligatorio. Unica alternativa le catene da neve. Ne abbiamo parlato con Stefano di Scalo Gomme

08/12/2012 08:12:00
Tanta magia, pochi disagi Nevicata abbondante ieri, per fortuna pochi i disagi, grazie ai «Piani neve» e alle gomme termiche. Aggiornato ore 16

15/11/2016 17:52:00
Cambio pneumatici Scatta dal 15 novembre per tutti i veicoli a motore l'obbligo di catene a bordo o di utilizzo di pneumatici invernali (da neve) su alcuni tratti della rete stradale, maggiormente esposti al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. Ecco dove in Valle Sabbia



Altre da Valsabbia
21/09/2019

La Spac Paitone vince i Campionati Italiani per associazioni

La 40esima edizione, andata in scena il 7 e 8 settembre scorso a Ponte di Legno, ha visto trionfare la società valsabbina. Terzi i campioni uscenti del Gam Vallio Terme

21/09/2019

Cambio della guardia... ma non tanto

Alta Valle Sabbia Soccorso da giovedì scorso ha un nuovo consiglio direttivo (3)

20/09/2019

Lo Spaccadischi... sotto l'ombrellone

Ultimo week end estivo e poi lo Spaccadischi chiuderà l’ombrellone e tornerà ad occuparsi di spettacoli nei teatri, concerti nei club della Valle Sabbia, del Garda e del bresciano

20/09/2019

Una giunta allargata per la Comunità

All’insegna della continuità il nuovo corso della Comunità montana di Valle Sabbia, con Giovanmaria Flocchini a cui è stato nuovamente assegnato il ruolo di presidente

19/09/2019

In difesa del fiume Chiese

In relazione all’assemblea dei sindaci in Ato in programma per domani – 20 settembre – il Tavolo delle Associazioni che amano il Fiume Chiese e il Lago d’Idro invia a tutti i primi cittadini bresciani una lettera aperta contro il progetto del doppio depuratore del Garda
(1)

18/09/2019

In viaggio sulle strade del ferro

Appuntamento sabato 28 e domenica 29 settembre con la Lega Antichi Motori (LAM) per la seconda edizione della Rievocazione storica che si tenne nel giugno del 2017. Non può nella "duegiorni" mancare un passaggio sulle Coste e da Odolo


18/09/2019

Via agli sgravi per chi investe in pubblicità

Ufficiale il periodo in cui gli investitori dovranno presentare le domande: dal 1° al 31 ottobre 2019. Le risorse per l’operazione da fissare entro la fine dello stesso mese. Una grande occasione per chi vuole farsi pubblicità su Vallesabbianews.it con costi irrisori


18/09/2019

Il ritorno dei grandi cartelli

Servirà il ripristino della segnaletica verticale sullo svincolo di Villanuova ad evitare che chi scende dalla Valle Sabbia possa infilare contromano la corsia di chi invece sale dal lago? (8)

16/09/2019

«La mia terra ha buona voce»

C’è tempo fino al prossimo 10 ottobre per presentare gli elaborati e partecipare all’edizione numero nove del concorso letterario e fotografico proposto da Agape in collaborazione col fotoclub Vallesabbia

16/09/2019

Controlli notturni

Patenti ritirate, multe, un fuggitivo… il controllo serale/notturno da parte degli agenti della Locale della Valle Sabbia ha prodotto dei risultati. Si farà ancora

Eventi

<<Settembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia