Skin ADV
Giovedì 14 Novembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




12.11.2019 Preseglie

12.11.2019 Vobarno

13.11.2019

12.11.2019 Val del Chiese

14.11.2019 Bagolino

13.11.2019 Roè Volciano Garda

12.11.2019 Garda

13.11.2019 Valsabbia

12.11.2019 Gavardo Salò Valsabbia Garda

13.11.2019






02 Settembre 2017, 11.29
Valsabbia Provincia
Bracconaggio

Forestali valsabbini in azione a Remedello

di red.
Ancora una volta i Carabinieri Forestali delle Stazioni  di Gavardo, Brescia e Vobarno hanno brillantemente portato a termine una specifica attività finalizzata al contrasto dell’odiosa pratica del bracconaggio che impoverisce la fauna mettendo a rischio la sopravvivenza di numerose specie protette

Impegnati i azione di repressione dei reati in materia venatoria, i militari hanno accerato la presenza, nel comune di Remedello, di reti collocate su pali, pronte per la cattura.

Dopo un lungo appostamento, iniziato alle prime luci dell’alba, i militari hanno sorpreso un bracconiere cinquantenne mentre si apprestava a prelevare i volatili impigliati nelle reti.

L'attività è proseguita con la perquisizione dell'abitazione del soggetto, dove è stato rinvenuto «un congruo numero di trappole, richiami elettromagnetici, fauna morta particolarmente protetta e anche un Prispolone vivo senza anellino di identificazione, quindi di cattura».

Il cinquantenne, in possesso di regolare licenza di caccia, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati venatori contestati e all'avvio della stagione venatoria rischia anche il ritiro del porto d’armi uso caccia.

Questa azione si inserisce in una più complessa attività di repressione del fenomeno del bracconaggio che in questo periodo dell’anno tende ad intensificarsi.

Nelle ultime due settimane, infatti, i militari del Gruppo Carabinieri Forestale di Brescia, comandati dal tenenete colonnello Giuseppe Tedeschi, hanno denunciato per reati venatori 15 persone, sequestrando oltre 1000 mt di reti da uccellagione, 440 trappole (sep, prodine, trappole, cappi, archetti e richiami), 450 capi di avifauna morta particolarmente protetta, 150 richiami vivi, 20 fucili, 5 pistole e circa 5000 munizioni.

.fonte: comunicato stampa.


Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73463 - 02/09/2017 12:06:44 (Tc) ...
e fra un po' si apre la stagione venatoria...si comincia bene...un altro cacciatore 'onesto'/bracconiere...il cerchio tra le 2 categorie si stringe sempre piu'...


ID73466 - 02/09/2017 12:37:35 (cardinale) Se ragioniamo così...
Due articoli dove il bracconiere era anche cacciatore e tutta l'erba è diventata un fascio? Abbia TC rispetto per i cacciatori onesti per favore, che vi piaccia o no praticano uno sport consentito con passione... Il suo commento lascia intendere che fra le due categorie non ci sia differenza... e questa è una accusa grave... Mi sa che i cacciatori siano un po' esasperati, le sconsiglio di ripetere il suo commento davanti a loro.


ID73468 - 02/09/2017 13:13:02 (gigantebuono)
Questi non son cacciatori,bensì bracconieri


ID73469 - 02/09/2017 13:18:16 (gigantebuono)
La caccia vera è stata rovinata da questa gente e i cacciatori onesti son trattati da delinquenti a causa loro,grazie di cuore da chi la caccia la vive veramente con passione


ID73470 - 02/09/2017 13:36:42 (cosba) cacciatori
Già che ci sia gente che si diverte uccidendo mi fa accapponare la pelle! Questi sono i cacciatori onesti. I bracconieri non meritano definizione.


ID73474 - 02/09/2017 15:05:31 (Tc) cardinale...
non ha capito proprio dove volevo arrivare col mio commento...il fatto prova che anche questo individuo era un cacciatore onesto prima di essere pizzicato...siamo realisti...non ho detto che non ci sia differenza,ho detto che si sta assottigliando sempre più purtroppo e i fatti lo dimostrano,non ho nulla contro i cacciatori ne la caccia,piu' volte detto e dimostrato anche qui su VSN,sono figlio di cacciatore e mio padre la pensa come me,essendo lui stato un onesto cacciatore ora non caccia piu') non si sente accusato gravemente cosi come pensa lei...esternare,capire e' ben diverso che dall'accusare...se i veri cacciatori onesti,si unissero e denunciassero anche i loro ''colleghi'' sospetti,forse ce se ne viene fuori...forse...onestamente non avrei nessun problema a dirglielo anche in faccia cosa che ho gia' anche fatto,senza aver nessun problema,si e' discusso serenamente dietro un buon bicchiere e ragionando,col senno di poi,nessuno mi ha dato decisamente torto...;-)


ID73475 - 02/09/2017 17:15:07 (cardinale) Ora si
Detta così, son d'accordissimo anch'io



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
18/10/2017 17:15:00
Altri bracconieri nella rete dei Forestali Prosegue l’azione di contrasto al bracconaggio, che ha visto impegnati i carabinieri forestali di Vobarno in quel di Brescia e i colleghi di Gavardo a Vallio e Serle

22/05/2019 06:43:00
Controlli a tappeto Nel corso delle ultime settimane, i Carabinieri Forestali di Vobarno hanno eseguito molti controlli su inquinamento atmosferico e gestione illecita di rifiuti industriali

24/10/2018 09:42:00
Nella Bassa e in Valsabbia Una lunga serie di illeciti penali, quelli svelati dai Carabinieri forestali di Vobarno in queste ultime settimane

13/10/2017 18:11:00
Riserva… in casa altrui Un bracconiere intraprendente aveva pensato di schivare i controlli piazzando trappole nel giardino di un altro

07/10/2017 18:08:00
Contrasto alle pratiche illecite In azione, anche nella Bassa bresciana, gli uomini della stazione gavardese dei carabinieri forestali




Altre da Provincia
14/11/2019

Doppio impianto e niente scarichi a lago

Gavardo e Montichiari rimarrebbero “la soluzione migliore” per la depurazione del Garda. Ferma l’opposizione dei comitati e dei Comuni coinvolti. Oggi si vota la mozione di Marco Apostoli


14/11/2019

«Attenzione a contraffazione e Italian Sounding»

È il monito di Aib e Confindustria, che ieri hanno organizzato un’intera giornata dedicata al tema dell’imitazione di prodotti o marchi certificati italiani. In scena anche uno spettacolo al Teatro Sant’Afra con 260 studenti


12/11/2019

L'economia bresciana rallenta

Nel periodo tra luglio e settembre, la variazione dell'attività produttiva dell'industria è pari a -0,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: si tratta del primo dato negativo dal terzo trimestre del 2013, dopo 23 rilevazioni consecutive con segno positivo

11/11/2019

In agenda c'è l'emergenza climatica

Nei giorni scorsi, a Palazzo del Broletto, la presidente dell'Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali della Provincia di Brescia Elena Zanotti e la consigliera Emanuela Lombardi hanno incontrato il prefetto dott. Attilio Visconti

08/11/2019

Appuntamenti del weekend

Ricco programma di eventi, spettacoli e concerti per questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e in provincia


08/11/2019

Al voto la mozione per possibili alternative

Il testo della mozione presentata da Marco Apostoli riguardo alla depurazione del Garda, rivisto, sarà votato nei prossimi giorni. Tutti d’accordo i gruppi consiliari, divisi invece forze politiche e amministratori locali


07/11/2019

Pmi Day «Industriamoci», le aziende aprono alla scuola

Saranno 91 le aziende partecipanti, che nelle giornate del 14, 15 e 16 novembre apriranno le loro porte ad oltre 3.500 studenti delle scuole bresciane per visite, incontri e progetti.

06/11/2019

Intred, + 21,3% nei primi nove mesi dell'anno

Prosegue nel migliore di modi la crescita di Intred, l’operatore di telecomunicazioni bresciano, dal 2018 quotato sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana

02/11/2019

Ruote all'aria lungo la 45Bis

Spaventoso incidente quello che all’altezza del Bricoman di Rezzato ha coinvolto un’auto ed un pullman

01/11/2019

Roadshow «Piccola industria avanguardia di crescita»

L’evento, promosso da Confindustria Piccola Industria, Comitato regionale Piccola Industria Confindustria e Audi Italia, ha toccato i temi della sostenibilità, delle filiere, dell’evoluzione tecnologica e della trasformazione di prodotto

Eventi

<<Novembre 2019>>
LMMGVSD
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia