Skin ADV
Lunedì 19 Febbraio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




17.02.2018 Casto

17.02.2018 Vestone

17.02.2018 Vobarno Vallio Terme Serle Paitone Valsabbia

18.02.2018 Villanuova s/C

17.02.2018 Storo

17.02.2018 Vestone Sabbio Chiese Valsabbia

18.02.2018

17.02.2018 Giudicarie Storo

18.02.2018 Storo

18.02.2018 Valsabbia






12 Gennaio 2017, 11.35
Valsabbia Provincia
Elezioni provinciali

Nessun valsabbino in Provincia

di Cesare Fumana
Le elezioni del consiglio provinciale rafforzano il centrosinistra che da solo ha la maggioranza. Nessun candidato valsabbino siederà in provincia, con il presidente Flocchini, unico consigliere valsabbino nel precedente consiglio, scalzato da un compagno di partito

Nelle elezioni di metà mandato per il consiglio provinciale di domenica scorso, alle quali hanno partecipato i sindaci e i consiglieri comunali, si rafforza il centrosinistra che ottiene 8 consiglieri su 16, evitando l’effetto “anatra zoppa”, con un presidente alla guida di un gruppo di minoranza. Timore paventato alla vigilia, dato che stavolta forza Italia e Pd hanno convenuto di non riproporre il “listone” unico dell’altra volta.

Come previsto dalla riforma Del Rio, la provincia è diventata un ente di secondo livello: il presidente resta in carica quattro anni, mentre il consiglio solo due.

Nelle elezioni di domenica la lista «Comunità e territorio» ha ottenuto oltre 35mila voti ponderati: numeri che le consentono di ottenere otto consiglieri, uno in più della dotazione di partenza. I posti targati Pd passano da sei a sette a cui va aggiunto Gianpietro Bressanelli di Brescia per Passione, due anni fa candidato per la civica di sinistra. In base alle preferenze i sette dem che entreranno in consiglio sono Andrea Ratti (5.165 preferenze ponderate), Filippo Ferrari (4.764), Antonio Bazzani (4.072), Fabio Capra (3.798), Diego Peli (3.781), Gianbattista Groli (3.766), Diletta Scaglia (3.381). La lista di sinistra - orfana di Brescia per Passione - conferma un consigliere: ad essere eletto è Marco Apostoli, già assessore all’ambiente di Rezzato.

Forza Italia conferma i tre consiglieri di area: il segretario provinciale Alessandro Mattinzoli, anche quest’anno recordman di preferenze (5.186). In consiglio anche Alessandro Bertini e Gianluigi Raineri. Anche la Lega Nord tiene i due posti della passata tornata, cambia però uno dei due nomi: si conferma Mattia Zanardini mentre Renato Pasinetti ottiene più preferenze e scalza l’unico valsabbino presente nel consiglio precedente, il sindaco di Pertica Alta, nonché presidente della Comunità montana di Valle Sabbia Giovanmaria Flocchini.

Ottimo risultato per la lista dei moderati di centrodestra, che ottiene più preferenze di due anni fa e riporta in Broletto Maria Teresa Vivaldini. Comuni in Provincia, come detto, perde un posto (di fatto a vantaggio del Pd).

Nessuno dei candidati valsabbini ha ottenuto abbastanza voti per entrare in consiglio: il sistema dei voti ponderati, infatti, favorisce i candidati dei grandi centri rispetto a quelli delle periferie. Nell’ambito della maggioranza, però, alcuni candidati del Pd sono saliti in valle per accaparrarsi i voti dei consiglieri di centrosinistra, come Giambattista Groli e Filippo Ferrari, quest’ultimo, in particolare, proponendosi come referente per le istanze degli amministratori valsabbini in Provincia.

Riportiamo di seguito i voti ottenuti dai candidati valsabbini (preferenze e voti ponderati)

COMUNI IN PROVINCIA
Rinaldi Mauro (consigliere comunale a Lavenone), 0 - 0
Tugnoli Enea (consigliere comunale a Villanuova sul Clisi) 9 - 273

PROVINCIA BENE COMUNE
Lauro Silvio (consigliere comunale a Gavardo) 0 - 0

LEGA NORD
Flocchini Giovanmaria
(sindaco di Pertica Alta) 62 - 1394

COMUNITA' E TERRITORIO
Comaglio Davide
(sindaco di Muscoline ed esponente della Rete Civica Bresciana) 28 - 905

FORZA ITALIA
Castelli Nadia (Consigliere comunale a Pertica Alta) 5 - 75
Maccarinelli Desirée (consigliere comunale e assessore a Prevalle) 1 - 47
Piccinelli Rubina (consigliere comunale a Treviso Bresciano) 1 - 12
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID70636 - 12/01/2017 18:58:28 (PETER72) Forse...
sintomo evidente che la Valsabbia con il voto dei propri rappresentanti comunali conta parecchio in Provincia di Brescia... Per curiosità, ho interpretato male io l'articolo o i consiglieri che hanno preso zero voti neanche il proprio voto sono riusciti a darsi? Beh, tanto era uguale ma come si dice, almeno il gol della bandiera...


ID70637 - 13/01/2017 08:25:31 (Giacomino) Ora in "provincia"
chi si ricorderà più della Valsabbia?.


ID70708 - 16/01/2017 20:39:53 (Bagosso)
Sempre piu' periferia.......purtroppo


ID70769 - 23/01/2017 05:57:30 (BreBeMissile)
Veramente nell'articolo c'è scritto che Filippo Ferrari (il secondo tra tutti gli eletti in ordine di voti) è venuto in valle sabbia chiedendo il voto di ogni nostro consigliere(di centrosinistra) impegnandosi in cambio a far valere in Provincia le istanze dei consigli comunali della Valsabbia. Ora sta ai nostri rappresentanti comunali fare pressioni su Filippo Ferrari (PD) perchè mantenga le sue promesse e ricordargli quali sono le priorità della Vallesabbia. A partire dal completamento della superstrada di fondovalle da Barghe A Idro, progetto che giace nei cassetti della Provincia/Regione da troppi anni e che viene realizzato a spizzichi e bocconi(salvo essere tirato fuori dal cassetto in occasione di ogni campagna elettorarle).Detto questo, anche io avrei preferito avere direttamente dei rappresentanti valsabbini in provincia(che sappiano farsi valere, però!)



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/12/2016 11:18:00
Consiglio provinciale, i candidati valsabbini Sei le liste in campo per l’elezione di metà mandato dal Consiglio provinciale di Brescia. Domenica 8 gennaio saranno chiamati alle urne tutti i sindaci e i consiglieri comunali

07/06/2017 09:15:00
Due candidati per Mura Dopo il commissariamento prefettizio per le dimissioni del sindaco a metà del mandato, il paese del Savallese ritorna alle urne per eleggere il consiglio comunale e scegliere il nuovo primo cittadino


11/05/2009 00:00:00
Per la Provincia 22 per 12 Dodici i candidati alla poltrona di presidente della Provincia, per 22 liste. Riportiamo i candidati dei collegi che interessano la Valle Sabbia: 18 (Gavardo), 24 (Lumezzane), 27 (Nave-Botticino), 33 (Salò), 36 (Vobarno-Vestone).

30/11/2006 00:00:00
Risultati in Valle Sabbia Vallesabbianews.it pubblica una tabella che riporta la suddivisione dei voti valsabbini fra i due schieramenti, organizzati per voti espressi e per percentuali...allegato in pdf

27/05/2014 10:14:00
Vestone, Giovanni Zambelli a pieni voti Il 68,07% dei votanti vestonesi ha dato fiducia al sindaco uscente che si appresta così a governare il centro valsabbino per il secondo mandato amministrativo



Altre da Provincia
17/02/2018

La Giornata del Gatto

Anche quest’anno nella giornata di oggi, 17 febbraio, si rende omaggio ai nostri amici felini. Nel pomeriggio, in città, sarà presente un gazebo di ENPA Brescia presso cui sarà possibile informarsi sulle attività dei volontari e sostenerle

16/02/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

14/02/2018

Il problema del radon

Un gas radioattivo tanto cancerogeno da essere considerato la seconda causa di tumore al polmone dopo il fumo. Vediamo qualche dato sulle situazioni di rischio e le misure preventive nei Comuni bresciani e in particolare in quelli valsabbini

13/02/2018

Buona la prima

Iniziata bene la prima giornata di ritorno del campionato per le giovanissime del Brescia calcio femminile dove milita la vestonese Alessandra Zanaglio (1)

13/02/2018

In galleria arrivano le lampade a led

Attraverso un project financing la Provincia sostituirà le vecchie lampade con oltre 10mila led in tutte le gallerie da lei gestite, comprese quelle valsabbine. Un risparmio importante sia in bolletta che nei costi di manutenzione (7)

12/02/2018

Ubriacarsi a Carnevale

Fatti eclatanti descritti da Pino Maiolo, con gli adolescenti protagonisti, sono avvenuti a Terlano, in Alto Adige. Ma non sono molto diversi da quelli di cui ci si lamenta da tempo anche a Bagolino o a Storo. Che sta succedendo? Aggiornamento ore 20:50
(5)

12/02/2018

Autostrada o Metrò

In merito alla percorribilità della Valtrompia, servita da un'unina strada da troppo tempo congestionata, in attesa di adeguate soluzioni, Carlo Sabatti, già presidente della Comunità montana che si occupa dell'impluvio del Mella, dice la sua
(3)

09/02/2018

Agriturismi in espansione

Sempre più imprenditori agricoli interessati ad aprire la loro azienda all'attività agrituristica. A Brescia un corso di Terranostra

09/02/2018

«CidneON», al via il Festival Internazionale delle Luci

A partire da domani, sabato 10 febbraio, per una settimana il Castello di Brescia si illuminerà per la seconda edizione di “CidneON”, un itinerario luminoso dedicato quest’anno al rapporto tra spazio naturale e artificiale

09/02/2018

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia

Eventi

<<Febbraio 2018>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia