Skin ADV
Martedì 22 Ottobre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    






Bagolino, in attesa dell'autunno

Bagolino, in attesa dell'autunno

di Antenore Taraborelli



20.10.2019 Capovalle Valsabbia Provincia

20.10.2019 Gavardo Valsabbia

21.10.2019 Valsabbia Provincia

21.10.2019 Barghe Valsabbia

20.10.2019

20.10.2019 Preseglie

20.10.2019 Vestone Valsabbia

20.10.2019 Bagolino

21.10.2019 Agnosine

21.10.2019 Gavardo Valsabbia Garda Valtenesi






24 Giugno 2019, 16.05
Valsabbia Provincia
Fauna selvatica

Un piano per contenere i cinghiali

di Redazione
La Regione ha varato le misure per contenere il numero degli animali che popolano in particolare le aree prealpine con nuove regole per prevenire abusi e improvvisazioni

Emergenza fauna selvatica in tutta la Lombardia. Per questo, la Regione sta cercando di perfezionare gli strumenti per contenere il numero degli animali che popolano in particolare le aree prealpine, creando non pochi problemi quando danneggiano fondi e coltivazioni, ma anche quando diventano un pericolo per la sicurezza stradale.

Regole rigorose a prova di ambiguità per prevenire abusi e improvvisazioni. Ma anche l'introduzione del foraggiamento, attualmente vietato, ovvero attirare i capi da abbattere con del cibo come esca.

La Regione ha illustrato il piano di abbattimento dei cinghiali all'indomani del vortice di polemiche sui sistemi «spregiudicati» di selezione applicate nel Bresciano che ha portato al processo di otto persone, compreso l'ex comandante della Polizia provinciale e l’ex presidente della Provincia Pier Luigi Mottinelli.

«I cinghiali rappresentano un problema per la sicurezza delle persone e per l'agricoltura - spiega l'assessore regionale all'Agricoltura Fabio Rolfi -. Anche nel Bresciano abbiamo attivato la caccia in selezione, che sta partendo in tutta la regione. Abbiamo introdotto la possibilità di foraggiamento degli ungulati anche in attuazione dei piani di prelievo venatorio in selezione della specie. Richiesta che il mondo venatorio avanzava da tempo».

Il piano di selezione prevede per Brescia il prelievo di 182 capi sino alla fine di gennaio 2020. Sono ammessi al prelievo solo i cacciatori con abilitazione per la caccia di selezione al cinghiale. Sarà possibile usare un fucile ad anima rigata.

«La Regione lavora alla semplificazione e la sburocratizzazione del sistema - afferma Rolfi -. Vogliamo agevolare la gestione delle carcasse e sostenere la filiera della carne da selvaggina. Gli agricoltori che subiscono danni da fauna selvatica devono essere risarciti integralmente e non solo per il 30% - afferma l'assessore facendo riferimento alle recenti devastazioni provocate dai branchi di cinghiali a Valvestino, Iseo e Pisogne -. La fauna è proprietà dello Stato e se lo Stato non è in grado di gestirla è giusto che paghi».
Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID80892 - 25/06/2019 13:45:06 (Giacomino) Dice bene l'assessore Rolfi,
anche nei casi di incidenti stradali provocati dagli animali di proprietà dello stato ci deve essere un risarcimento.Il semplice segnale di pericolo animali vaganti non può essere ritenuto sufficiente per scrollarsi ogni responsabilità.



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/09/2017 16:29:00
Ungulati, Confagricoltura Lombardia chiede misure urgenti Preoccupa l’organizzazione degli imprenditori agricoli l’incremento incontrollato della popolazione di ungulati, in particolare di cinghiali, che causano danni alle colture e sovente anche incidenti stradali

31/01/2018 07:30:00
Abbattimento cinghiali, presto una nuova normativa Dopo la sospensione degli abbattimenti, nel Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza, il Prefetto ha annunciato un nuovo piano triennale sempre in capo alla Provincia con nuove linee guida per superare le problematiche sorte nei mesi scorsi che avevano preoccupato il mondo venatorio

28/09/2016 09:32:00
Cinghiali: «Si tratta di legittima difesa» Coldiretti ha chiesto a gran voce alla regione Lombardia di legiferare per rendere più efficiente il contenumento dell'espansione della fauna selvatica. Danni per 17 milioni, 3 milioni solo nel Bresciano

14/08/2017 09:31:00
Volpi e cinghiali, un problema che si aggrava Aumenta la presenza di esemplari di volpi e cinghiali sul territorio di Storo e Darzo. Ora ad occuparsene è il consigliere provinciale Tonina che dopo aver presentato un’ interrogazione è tornato ieri l'altro ad incontrare la gente esasperata dalla situazione

07/10/2007 00:00:00
Sviluppo urbanistico da contenere Il Consiglio comunale di Prevalle ha adottato nei giorni scorsi il Piano di Governo del Territorio (Pgt). Si tratta di quel documento basilare per un Comune, che secondo le nuove normative sostituisce il vecchio Piano regolatore generale.



Altre da Valsabbia
21/10/2019

Il depuratore del Garda

Mi hanno insegnato che esiste sempre una CAUSA che genera un EFFETTO e questo vale anche per la questione relativa al collettore del Garda (4)

21/10/2019

Due giri di pista

E’ il primo pomeriggio di mercoledì 16 ottobre. Una giornata splendida: il sole è caldo e il cielo azzurro, ci saranno almeno 20 gradi...

21/10/2019

Vallesabbia Academy

Ultimi ritocchi alla ex Centrale di Barghe, mentre si affilano le “armi” per il suo utilizzo, con l’obiettivo di avvicinare in Valle Sabbia domanda ed offerta di lavoro

20/10/2019

Il mio grande amico Deni

Pochi giorni fa ha compiuto gli anni il mio grande amico Andrea Giustacchini, Deni per gli amici. Siamo nati nel ‘52 e da settembre è andato in pensione

20/10/2019

New York, New York, New York

Sei maratonete valsabbine e quattordici accompagnatori sono pronti a raggiungere la grande Mela. E non solo per la grande gara

20/10/2019

Impresa familiare

Operazione antibracconaggio sul Monte Carzen ai confini con il Parco dell’Alto Garda. In azione la Provinciale del distaccamento di Vestone. Nei guai insieme ai genitori uno studente minorenne di Capovalle


19/10/2019

Due nuove ambulanze per l'Asst del Garda

Sono state consegnate nei giorni scorsi ai Pronto soccorso degli ospedali di Manerbio e di Gavardo. Serviranno a gestire i trasporti sanitari “intraospedalieri”

18/10/2019

Appuntamenti del weekend

Ecco una selezione di eventi, concerti, spettacoli in cartellone questo fine settimana in Valle Sabbia, sul Garda, a Brescia e provincia


18/10/2019

Barbaine 2019

In occasione dell'omaggio ai Caduti della Resistenza, lo scorso 13 ottobre, a Barbaine di Livemmo ha preso la parola nel ruolo di oratore ufficiale lo storico prof. Giuseppe Biati. Ecco il suo discorso, per chi vuol capire cosa è stato e cosa può essere ancora il fascismo in Italia


18/10/2019

Il coraggio di essere liberi

A Barbaine di Pertica Alta, in occasione della commemorazione dei parigiani caduti per mano fascista, come ogni anno ha preso la parola anche uno studente del Perlasca

Eventi

<<Ottobre 2019>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia