Skin ADV
Lunedì 16 Luglio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




Spiaggia e mare blu di Amantea

Spiaggia e mare blu di Amantea

di Gianfranco Fenoli


13 Settembre 2017, 14.19
Valtenesi
Pericolo

Rischio esplosione a Mocasina

di red.
Si porta la bomba a casa dopo una gita. In famiglia, qualcuno un po' più accorto avverte la Locale, che mette in sicurezza il porticato. Ci sono volute due settimane per risolvere il problema

La "scoperta" di portarsi a casa un grosso proiettile d'artiglieria è stata fatta lo scorso 28 agosto a Mocasina di Calvagese.
Un grosso rischio, perchè a quanto sembra l'ordigno avrebbe potuto scoppiare da un momento all'altro..

Per fortuna se ne sono accorti i familiari, che hanno avvisato gli agenti della Locale.

Questi, intervenuti sul posto, visto che si trattava proprio di una granata d'artiglieria, hanno messo in sicurezza l'area ed hanno avvisato le autorità preposte ad un intervento risolutivo, che sono l’Ufficio territoriale del Governo di Brescia (ex Prefettura) e i carabinieri competenti per territorio, quelli di Bedizzole.

Poi si è trattato poi di attendere l'intervento degli esperti, che è avvenuto, su ordine della Prefettura, nella tarda mattinata di oggi.
A metterci mano sono stati gli uomini del 10° Reggimento Genio Gustatori di Cremona, col compito di attuare le operazioni di rimozione e brillamento dell’ordigno.

Operazioni per le quali il sindaco di Calvagese ha dovuto emanare un'ordinanza di sgombero per le 25 famiglie residenti nella “zona rossa”, quasi tutta la frazione di Mocasina.

L’ordigno, dopo essere stato classificato come "granata d’artiglieria da 149 mm ad alto potenziale esplosivo", è stato trasportato dai militari nella Cava Moreni e fatto brillare.

All’intervento erano presenti, oltre a personale del genio guastatori, due pattuglie della Polizia Locale Calvagese della Riviera – Muscoline, due pattuglie della Stazione Carabinieri di Bedizzole, un'ambulanza della Croce Rossa Italiana Militare giunta appositamente da Milano per ogni evenienza.

Sarà ora la Procura della Repubblica di Brescia
, alla quale sono stati trasmessi tutti gli atti, a valutazione le eventuali responsabilità penali, mentre tutte le spese rimarranno, come sempre accade in questi casi, a carico dello Stato.

A detta degli esperti, gli ordini bellici inesplosi, nati per esplodere e non esplosi per difetti di fabbricazione, sono ancora più pericolosi degli altri. E' d'obbligo quindi lasciarli dove sono, magari avvisare le autorità del loro ritrovamento.

Questo anche alla luce della recente disgrazia accaduta in Val Camonica, ma anche a quella più vicina a noi accaduta l’anno scorso a Villanuova sul Clisi, quando nel tentativo di disinnescare un ordigno molto più piccolo di questo, un uomo ha perso un piede.

         
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID73554 - 13/09/2017 18:12:43 (Venturellimario)
I guastatori, che fanno assaggiano le granat-ine prima di berle



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
13/09/2014 16:22:00
I Gnari del Gropèl Vini, spiedo, specialità gastronomiche, musica e danze, nel fitto programma della prima "Festa del Groppello di Mocasina", a Calvagese della Riviera


14/03/2016 12:42:00
Auto contro scooter alla rotonda I due veicoli stavano affrontando la rotatoria che c'è nei pressi dell'abitato di Mocasina, a Calvagese della Riviera. A finire in ospedale un pachistano di 41 anni


09/03/2014 11:53:00
Donne al buio, sabato sera a Calvagese Fra Calvagese, Mocasina e Carzago, un black-out elettrico ha lasciato senza energia tutti quanti per almeno due ore


10/07/2016 09:58:00
Armi e bombe, denunciato un anziano In casa sua a Voltino di Tremosine i carabinieri hanno trovato un fucile ad aria compressa non denunciato ed alcuni ordigni bellici ancora pericolosi


30/07/2013 07:29:00
Tromba d'aria a Calvagese Una tromba d'aria piuttosto violenta, quella che si è abbattuta ieri sera intorno alle 18 a Calvagese della Riviera. Scoperchiata in parte la palestra di Mocasina, abbattuto persino parte di un muro



Altre da Valtenesi
11/07/2018

Casa climatizzata? Si, ma...

L’aria condizionata è sempre più utilizzata nelle nostre case e da sempre, il dibattito verte su climatizzatore si, climatizzatore no, cerchiamo allora di fare chiarezza e trovare quali sono i consigli per utilizzarla nel modo corretto

05/07/2018

A. & C. TIBONI, dalla parte dell'automobilista

L’esperienza gardesana nel fornire consulenza e supporto al vasto mondo che ruota attorno ai veicoli a motore, si fonde con la concretezza valsabbina nel gestire i supporti assicurativi

30/06/2018

Eatinero, la riscossa dei «baracchini»

Il fenomeno dei food truck, dai più conosciuti anche come “baracchini”, per non sfociare in nomi ben più fantasiosi, è decisamente in espansione anche in Italia e molto apprezzato in Valtenesi

29/06/2018

Acqua a San Felice, come nel 2009

Sotto accusa l’impianto di clorazione delle acque pescate a lago e distribuite tramite l’acquedotto comunale

28/06/2018

Non è potabile l'acqua di San Felice

Un ordinanza del sindaco vieta l'utilizzo dell'acqua dei rubinetti a scopo alimentare. Galeotto il Norovirus GII. Come 9 anni fa


25/06/2018

Mano lesta shopping

Un gesto fulmineo e i sandali finiscono nel borsone. Peccato (per loro) che ad osservare la scena c’era un carabiniere libero dal servizio

04/06/2018

Premiati due film italiani

L’undicesima edizione si chiude con la vittoria di due pellicole italiane e una grande affluenza di pubblico durante otto giorni all’insegna del cinema sul Lago di Garda

03/06/2018

4° Memorial Ilario Roberti

Si corre con partenza da Nuvolento e arrivo in Piazza don Baldo a Puegnago, la quarta edizione della gara intitolata alla memoria di Ilario Roberti, scomparso prematuramente colpito da leucemia




29/05/2018

Una panchina rossa contro la violenza

Questo sabato, 2 giugno, la presentazione dell’iniziativa che ha visto tre associazioni culturali del territorio unirsi per dire "no" alla violenza sulle donne  (6)

28/05/2018

Per un turismo lento e sostenibile

Sabato 26 maggio, a Padenghe è stato inaugurato il nuovo tratto della passeggiata a lago che collega porto Villa Garuti a Rio Maguzzano

Eventi

<<Luglio 2018>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia