05 Agosto 2020, 10.00
Vestone
Alpinismo giovanile

Escursione a Cima Terre Fredde

di Lucio Pezzottini

Per la terza uscita di quest’anno abbiamo scelto un'altra facile vetta delle montagne di casa, ossia Cima Terre Fredde (Mt. 2645 slm), posta sopra la sponda ovest del Lago della Vacca, più o meno a metà tra i più noti “Cornone del Blumone” e “monte Frerone”


Il ritrovo è quasi all’alba, alle 6.30 di questa domenica 2 agosto, a Vestone, con la speranza di poter approfittare della frescura mattutina ed evitare un po’ di calura pomeridiana. Giunti a Malga Cadino, facciamo un breve appello, una conta dei presenti, mille inutili raccomandazioni sul distanziamento sociale (inutili perché i ragazzi sono già formati ed istruiti) e alle 7.50 cominciamo a triturare il sentiero che in poco meno di due ore ci porterà al passo della Vacca, tra il fischio di qualche marmotta solitaria e lo stupore di trovare la sabbia del mare in Gaver!

Ci dirigiamo quindi verso il passo del Blumone seguendo due segnavia: il famoso “Sentiero numero Uno” (o alta via dell’Adamello) e quello Bianco/Giallo del sentiero “Antonioli”. Giunti poco sotto il passo del Blumone abbandoniamo l’Alta Via e procediamo in direzione Cima Terre Fredde, seguendo solo il Bianco/Giallo.

Passiamo nei pressi di due casermette della prima guerra mondiale e stupisce sempre il lavoro fatto dai nostri avi. Superiamo Cima Galliner e affrontiamo l’ultimo strappetto fino alla vetta della nostra meta.

È mezzogiorno! Carbonara per tutti!

Purtroppo non c’è né pasta né pancetta, quindi ci accontentiamo di quello che abbiamo nello zaino. La sosta è breve perché i nuvoloni attorno a noi minacciano maltempo. Percorriamo il sentiero a ritroso fino alla base di Cima Terre Fredde e poi ci spostiamo verso il passo della Vacca seguendo una vecchia traccia molto nascosta.

Il maltempo incombe e ci costringe a modificare itinerario: non passiamo da “Passo Terre Fredde” ma torniamo percorrendo a ritroso la via di salita fino a Malga Cadino. Una breve precipitazione ci rinfresca a qualche centinaio di metri dal parcheggio.

Sembra voglia ricordarci chi comanda. La sua breve durata ci lascia comunque la possibilità di cambiarci gli abiti nei pressi delle nostre auto.

Nonostante le pessime previsioni meteo di questo weekend, siamo riusciti a compiere la nostra escursione in un ambiente eccezionale; peccato che il maltempo ci abbia obbligato a ridurre il percorso: la discesa attraverso i verdi prati della valle di Cadino avrebbe contribuito ad aumentare il nostro livello di relax post escursione.

Alla prossima,

Lucio Pezzottini
Accompagnatore di Alpinismo Giovanile del CAI Vestone



Vedi anche
03/11/2016 11:12

Uscita speciale alla cima Rocca Escursione con ferrata per il gruppo di Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone vissuta in parallelo con i grandi sulle pendici del gruppo della Rocchetta alle spalle di Riva del Garda

22/07/2020 09:49

I ragazzi del Cai Vestone salgono di quota Per la seconda uscita estiva i gruppo dei ragazzi si è diretto in val Breguzzo, mentre l’Alpinismo giovanile al Passo del Frate e alla cima Uzza

25/04/2017 08:58

In 60 sulla cima del Pizzoccolo A Pasquetta è arrivata la prima uscita in montagna dei ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

30/08/2018 16:00

Acque selvagge Wildwater in Trentino per i ragazzi del gruppo Avanzato dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

04/09/2019 16:00

Sul sentiero Roma Un trekking di quattro giorni in Val Masino su una delle più belle alte vie delle nostre Alpi quello affrontato da 10 ragazzi del gruppo Avanzato dell’Alpinismo Giovanile del Cai Vestone



Altre da Vestone
15/09/2020

Grande traguardo per il Motoclub Tre Laghi Due

Assegnati i titoli del tricolore per il Campionato Italiano di Minienduro FMI. Due ottimi piazzamenti per Nicolò Baccinelli del Motoclub Tre Laghi Due di Vestone

15/09/2020

Buon cammino don Alessio!

Uno speciale augurio a don Alessio Torriti che sabato 12 settembre è stato ordinato sacerdote e che domenica ha celebrato la sua Prima Messa nella parrocchiale di Vestone

14/09/2020

Albertini e Fappani secondi alla storica «Targa Florio»

Dopo il terzo posto al Rally del Ciocco, l’equipaggio valsabbino torna dalla Sicilia con un bel secondo posto

11/09/2020

Due comunità in festa per don Alberto e don Alessio

Questo sabato in piazza Paolo VI a Brescia l’ordinazione dei due novelli sacerdoti valsabbini. Domenica la loro Prima Messa nelle rispettive parrocchie di Odolo e Vestone

11/09/2020

La «Breccia di Porta Pia»

A distanza di 150 anni a Vestone si ricorda l’evento risorgimentale che sancì l’annessione di Roma al Regno d’Italia. Questo sabato sera in Auditorium

10/09/2020

Riconoscimenti allo studio

Fino a domani - 11 settembre - alle ore 13 è ancora possibile fare domanda per ottenere il premio stanziato dal Comune di Vestone in favore degli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado residenti in paese

08/09/2020

Finalmente la Blacca!

La vetta simbolo della Valle Sabbia è stata la meta dell’escursione dei ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

06/09/2020

Due nuovi sacerdoti valsabbini

Le comunità di Odolo e di Vestone in festa per l’ordinazione presbiterale di due giovani, don Alberto Comini e don Alessio Torriti, sabato prossimo in piazza Paolo VI a Brescia

04/09/2020

«Silhouette», a Crone la mostra del Fotoclub 8 Marzo

Verrà inaugurata questa sera – 4 settembre – e sarà visitabile fino a domenica l'esposizione fotografica del club di Vestone in collaborazione con la Biblioteca di Idro. Ingresso libero nel rispetto delle norme anti Covid

04/09/2020

Nozze di smeraldo per Bruno e Maria Rosa

Tanti auguri a Bruno e Maria Rosa, di Vestone, che oggi, 4 settembre, festeggiano 55 anni di matrimonio