15 Gennaio 2020, 11.08
Vestone
Presentazione libro

Fabrizio Senici presenta «Prisoner of War»

di Giancarlo Marchesi

Al suo esordio da scrittore, il vestonese Fabrizio Senici prende lo spunto per la sua opera dalla prigionia del padre in Australia durante il secondo conflitto mondiale. Appuntamento questo venerdì, 17 gennaio, a Vestone


Fabrizio Senici presenterà la sua prima esperienza da scrittore venerdì 17 gennaio, alle ore 20.30 presso la Biblioteca “Ugo Vaglia” di Vestone, suo paese natale, attraverso la messa in scena di alcuni dialoghi recitati dall'attore e regista Silvio Gandelini e il suo personale racconto sulla ricerca storica che sottende al romanzo “P.O.W. No. 48664 Prisoner of War”, volume edito da New Press Edizioni per la collana “Vernici”.

Partendo dalla reale esperienza di suo padre, partito da Concesio il 1° maggio del 1940, e rimasto prigioniero degli inglesi durante la seconda guerra mondiale, Fabrizio Seneci crea un racconto che incrocia storia realmente vissuta e romanzo.

Gianni Senici, padre dell’autore, catturato dagli inglesi nel gennaio del 1941 a Tobruk, in Libia, rimane prigioniero prima in Egitto e poi in Australia fino al 1947. Di questo lungo periodo della sua vita non ha mai parlato, né con la moglie, né con i figli. Ma questo silenzio pesa ad Alfredo, il secondogenito che decide di cercare elementi, testimonianze, documenti su questa lunga e misteriosa fase della vita del padre.

Si immerge quindi in una ricerca, prima tra i libri, poi su internet. Infine, decide di partire per l’Australia per vedere da vicino i luoghi i cui il padre ha trascorso tanti anni di prigionia.

Con un racconto di grande intensità, in un crescendo di emozione e di tensione, questo romanzo ci propone due viaggi paralleli, quello di Gianni, lontano da casa e con un segreto mai confessato, e quello di Alfredo, alla ricerca del perché il padre in tutta la sua vita non abbia voluto mai raccontare dei suoi anni australiani. C’è qualcosa che il padre ha voluto nascondere? E questo qualcosa avrà un riflesso nella vita di Alfredo?

La storia di prigionia è così l’aggancio per un racconto che presenta tutti i colori dei sentimenti, un diario dei protagonisti che intrecciano la propria vita, fatta di conflitti e slanci emotivi, un romanzo di ricerca che solo alla fine mostrerà il significato di un’esistenza.

Il libro è edito da New Press Edizioni, casa editrice nata nel 1979 dalla collaborazione con l’Università di Pavia, diventando da subito punto di riferimento per l’editoria locale e nazionale. La collana “Vernici” offre agli scrittori esordienti di qualità uno “spazio espositivo” presentando il loro testo nel suo aspetto migliore: rivisto, meditato e curato dal punto di vista grafico ed editoriale.



Vedi anche
07/11/2019 08:00

Per ricordare i Caduti Una ricca ricerca d’archivio e un libro in ricordo dei Caduti della Prima Guerra Mondiale. La presentazione di “Non dimenticateci!” si terrà questo venerdì, 8 novembre, a Prevalle

27/02/2019 08:00

«Nemèria. La Seconda Rivolta degli Orchi» Questo giovedì, 28 febbraio, a Vestone la scrittrice valtrumplina Sara Cremini presenterà il suo libro fantasy, promosso dall’associazione “Vestone Amici della Storia” per gli importanti valori sociali che trasmette 

14/04/2014 10:07

«La guerra del Piero», alpino sui fronti del secondo conflitto mondiale È stato presentato domenica nella sede del gruppo alpini di Muscoline il libro di Salvatore Goffi con il racconto delle vicende vissute dal reduce Pietro Seminario

27/12/2014 08:54

Le lettere dal fronte della Grande Guerra Sara presentato oggi pomeriggio a Bagolino il libro "Lettere dal fronte di caduti Valsabbini durante la Prima Guerra Mondiale", curato da Giancarlo Melzani e Alberto Vaglia, con la partecipazione del coro “Beorum” di Bagolino.

11/04/2019 10:04

Ettore Grimani e la storia di Luca Blu Questo sabato, 13 aprile, in Biblioteca a Salò lo scrittore e artista presenterà il suo libro “Luca Blu e la scoperta degli Gnomi del Tempo”, una storia che parla di coraggio e fantasia 



Altre da Vestone
24/09/2020

Giro-E: Valsir c'è

L’azienda valsabbina non ha perso l’occasione per dare il suo contributo allo spirito ecosostenibile che anima l’evento

15/09/2020

Grande traguardo per il Motoclub Tre Laghi Due

Assegnati i titoli del tricolore per il Campionato Italiano di Minienduro FMI. Due ottimi piazzamenti per Nicolò Baccinelli del Motoclub Tre Laghi Due di Vestone

15/09/2020

Buon cammino don Alessio!

Uno speciale augurio a don Alessio Torriti che sabato 12 settembre è stato ordinato sacerdote e che domenica ha celebrato la sua Prima Messa nella parrocchiale di Vestone

14/09/2020

Albertini e Fappani secondi alla storica «Targa Florio»

Dopo il terzo posto al Rally del Ciocco, l’equipaggio valsabbino torna dalla Sicilia con un bel secondo posto

11/09/2020

Due comunità in festa per don Alberto e don Alessio

Questo sabato in piazza Paolo VI a Brescia l’ordinazione dei due novelli sacerdoti valsabbini. Domenica la loro Prima Messa nelle rispettive parrocchie di Odolo e Vestone

11/09/2020

La «Breccia di Porta Pia»

A distanza di 150 anni a Vestone si ricorda l’evento risorgimentale che sancì l’annessione di Roma al Regno d’Italia. Questo sabato sera in Auditorium

10/09/2020

Riconoscimenti allo studio

Fino a domani - 11 settembre - alle ore 13 è ancora possibile fare domanda per ottenere il premio stanziato dal Comune di Vestone in favore degli studenti della Scuola Secondaria di Primo Grado residenti in paese

08/09/2020

Finalmente la Blacca!

La vetta simbolo della Valle Sabbia è stata la meta dell’escursione dei ragazzi dell’Alpinismo Giovanile del Cai di Vestone

06/09/2020

Due nuovi sacerdoti valsabbini

Le comunità di Odolo e di Vestone in festa per l’ordinazione presbiterale di due giovani, don Alberto Comini e don Alessio Torriti, sabato prossimo in piazza Paolo VI a Brescia

04/09/2020

«Silhouette», a Crone la mostra del Fotoclub 8 Marzo

Verrà inaugurata questa sera – 4 settembre – e sarà visitabile fino a domenica l'esposizione fotografica del club di Vestone in collaborazione con la Biblioteca di Idro. Ingresso libero nel rispetto delle norme anti Covid