23 Maggio 2014, 14.00
Vestone
Amministrative 2014

Vestone si fa in quattro

di Ubaldo Vallini

La lotta tutta interna alla maggioranza, culminata con le dimissioni del vicesindaco che sei mesi fa se n'è andato sbattendo la porta, ha favorito a Vestone il nascere di nuove compagini amministrative 


Per le imminenti elezioni amministrative Vestone si fa in quattro.
Tante sono infatti le liste che si candidano a governare quello che è sempre stato il centro culturale e dei servizi della Valle Sabbia e che solo recentemente (negli ultimi vent’anni) sta registrando una decisa battuta d’arresto nello sviluppo del commercio, ma soprattutto in quello industriale, a favore di aree ben più dotate di territorio da mettere a disposizione.

Oggi lo storico mercato “della Nozza”, cresciuto attorno allo snodo viario fra il Fondovalle, il Savallese e le due Pertiche, fatica a mantenere la sua egemonia commerciale, di quando il primo lunedì del mese per migliaia di valsabbini del circondario quella era l’unica occasione per sfoggiare il “vestito della festa” o per fare compere di attrezzattura buona per la ruvida vita di montagna.

Quanto all’industria certo non manca, peccato però che quella che più di altre è riuscita a svilupparsi - il riferimento è al gruppo Niboli - sia stata costretta a cercare spazio altrove dove impiantare strutture produttive e direzionali.
Meglio non è andata con la produzione ancora più “storica”, qui rappresentata dall’Ave, che ha dismesso il natio stabilimento sulle rive del Degnone a favore di un’operazione immobiliare interessante, ma che stenta a decollare.

In questo quadro Vestone sta cercando una diversa dimensione, che la lotta fratricida registrata in questo ultimo anno all’interno della maggioranza uscente non aiuta a delineare.

Le vicende sono note
, soprattutto a Vestone, irte di spine che non solo pungono, ma si sono a volte dimostrate intrise di veleno.
La diatriba è sorta fra il sindaco e il suo vice, che non si sono trovati d’accordo sulle scelte da adottare in politica... estera.
Uno di fede verde leghista, l’altro azzurro, hanno cominciato a guardarsi in cagnesco quando è saltata la poltrona dell’allora presidente della Comunità montana Ermano Pasini, novità che è stata assecondata dal primo cittadino di Vestone.

Una diversità di vedute che non sono più riusciti a ricomporre, che fra accuse e ripicche ha rovinato i rapporti a tal punto da rendere impossibile ai due persino il guardarsi negli occhi.
Chi ha cominciato? Le due campane suonano in modo diverso.
Saranno i cittadini di Vestone a decidere qual è quella più stonata, premiando i rispettivi comportamenti amministrativi.

Già, perché i due contendenti oggi si trovano uno con “Vestone Attiva”, cercando la riconferma per il secondo mandato, l’altro in “insieme per Vestone” con l’intenzione di fare il salto e diventare lui, il sindaco.

Proveranno a rompere le uova nei rispettivi panieri le altre due liste del lotto: da una parte c’è “Centro sinistra Vestone” che riprende le redini della compagine che ha governato a lungo fino a quindici anni fa, dall’altra c’è “Vestone tricolore”, dal “sapore” politico diametralmente opposto, che candida l’outsider Edoardo Teotti.

Di “chi” ha bisogno Vestone lo stabiliranno gli elettori recandosi alle urne in 25 maggio.
Quanto al “cosa” è opinione unanime dei cittadini che sia necessario mantenere servizi alla persona degni di questo nome, cosa al giorno d’oggi tutt’altro che scontata.

Gli altri temi sono il lavoro, che comincia a scarseggiare anche da queste parti; la viabilità, soprattutto considerando che per un po’ Vestone continuerà ad essere attraversata dal traffico della 237 del Caffaro; le occasioni di aggregazione, sociale, culturale e sportiva, che come sempre necessitano di strutture adeguate; e via programmando.




Aggiungi commento:
Vedi anche
26/04/2014 15:11:00

Vestone, tutti contro Zambelli E' in cerca del secondo mandato Giovanni Zambelli. Proveranno a sbarrargli il passo l'ex vicesindaco Elia Pasotti con "Insieme per Vestone, Edoardo Teotti per "Vestone Tricolore" e Sara Bettazza con "Centro Sinistra Vestone"

27/05/2014 10:14:00

Vestone, Giovanni Zambelli a pieni voti Il 68,07% dei votanti vestonesi ha dato fiducia al sindaco uscente che si appresta così a governare il centro valsabbino per il secondo mandato amministrativo

26/05/2014 16:55:00

I sindaci eletti Questi i risultati delle elezioni amministrative per i Comuni della Valle Sabbia, man mano terminano le operazioni di scrutinio dei voti

27/05/2014 01:00:00

Nel segno della continuità Valsabbini poco propensi al cambiamento. Al di là di alcuni casi particolari, questo è il dato che emerge dalle elezioni amministrative svoltesi in una ventina di paesi lungo l'asse del Chiese.

23/05/2014 14:00:00

Bettazza, la prima donna «Cosa c’è da fare a Vestone? Tanto, veramente». Sara Bettazza, con “Centro Sinistra Vestone” è la prima donna nella storia a concorrere per la poltrona di sindaco a Vestone e non ha certo timori reverenziali



Altre da Vestone
07/07/2020

Un poco di luce rischiara la montagna

Due escursioni per i ragazzi del Cai di Vestone: il Cai Giovanile sul monte Stino e quelli dell’Alpinismo giovanile sul Manos

30/06/2020

Valsabbina, utile in crescita, Barbieri confermato presidente

L’assemblea dei soci svoltasi attraverso il Rappresentante Designato ha approvato il bilancio 2019: in crescita utile (20,3 milioni, +33,7%), raccolta (+17,61) e territori presidiati. Confermati anche i consiglieri in scadenza Gnutti e Pelizzari

27/06/2020

Freno rotto, sbatte contro il muro

La disavventura è capitata ad un ragazzino sedicenne, è andato a sbattere con la sua bici uscendo dal cancello di casa

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

22/06/2020

A Vestone al via l'estate dei ragazzi

Dopo l'emergenza coronavirus il Comune di Vestone, in collaborazione con associazioni e cooperative, riparte con alcune attività estive per garantire a bambini e ragazzi un'estate di divertimento in sicurezza

16/06/2020

Anche la Banda di Vestone per la solidarietà

Tra i gruppi musicali che hanno contribuito con generosità alla raccolta fondi per l’emergenza coronavirus anche la Banda valsabbina, che non smette di suonare, anche se per ora solo da remoto

13/06/2020

Tutto da solo

Stava pedalando da Lavenone in direzione di Vestone quando, forse a causa di una buca, è volato gambe all’aria

12/06/2020

Messa d'argento per don Bernardo

Gli auguri delle comunità di Vestone, Nozza e Lavenone per il loro parroco, don Bernardo Chiodaroli, che quest’anno festeggia il venticinquesimo di ordinazione sacerdotale

10/06/2020

LAFRE, vent'anni a lavorar lamiere

Un traguardo, quello della famiglia Freddi, da festeggiare progettando il raddoppio del capannone, quello che apre su via Penella a Vobarno


10/06/2020

Le 80 primavere di nonna Luisa

Tanti auguri a nonna Luisa, di Vestone, che oggi, 10 giugno, raggiunge le 80 primavere