05 Dicembre 2019, 09.40
Vestone Barghe
Qui Avis

Braccio destro o braccio sinistro per la donazione, oppure è lo stesso?

di red.

Sabato 7 e domenica 15 dicembre sono chiamati nell’UdR di Barghe per la periodica donazione di sangue gli Avisini Valsabbini

 
Va ricordato che la donazione del sangue è un atto completamente volontario che non conferisce al donatore alcun ricavo di tipo economico, ma gli permette di compiere un gesto tanto immediato quanto utile.
Se, per il donatore in sé, poco o nulla cambia dopo aver donato il sangue, coloro che necessitano di trasfusioni traggono da quest’azione un beneficio davvero impagabile.

Braccio desto o braccio sinistro? Quale scegliere per la donazione?
Tra le tante incertezze che possono sorgere in fase di donazione si potrebbe essere in dubbio se effettuare il prelievo nel braccio destro o sinistro.

Di fatto la donazione del sangue poco si discosta dal vero e proprio prelievo che, abitualmente, viene svolto senza grosse difficoltà in occasione della analisi del sangue di routine.
E’ abbastanza intuitivo comprendere che la scelta del braccio destro, rispetto a di quello sinistro, non compromette in alcun modo la fattibilità della donazione.

In linea di massima, salvo casi molto particolari, non vi è una direttiva assoluta da seguire in merito al braccio da prescegliere.
Tuttavia, a tal proposito, nella maggioranza dei casi il consiglio è quello di scegliere il braccio che, per conformazione, meglio si addice al prelievo stesso.

Può accadere infatti che
in una delle due braccia la vena sia maggiormente visibile e quindi meglio individuabile dal personale medico.
Di norma è proprio l’infermiera a verificare personalmente la situazione del braccio per poter procedere, senza grosse problematiche, nelle fasi di prelievo evitando di arrecare disturbi al donatore.

Oltre a questa prima accortezza che, sicuramente, viene messa in pratica dal personale infermieristico, il consiglio è quello di scegliere il braccio sinistro per il destrimano e il braccio destro per il mancino.
Infatti, un suggerimento, soprattutto per coloro che sono facilmente soggetti a indolenzimenti e fastidi successivi al prelievo di sangue, è quello di evitare sforzi e di sollevare pesi con il braccio appena sottoposto al prelievo.

(fonte Avis Milano)




Vedi anche
15/03/2016 19:02

Avis Valsabbino a rapporto Appuntamento la prossima domenica, 20 marzo, a Barghe, per gli avisini della sezione Valsabbina, quella che fa capo a Vestone. Occasione buona per ricordare a tutti i consigli del medico su quale sia la dieta alimentare nel giorno che precede la donazione

29/05/2016 12:04

Doppio appuntamento con l’AVIS Valsabbino Il programma prevede la partecipazione ad uno spettacolo teatrale a Vestone per sabato 4 giugno ed una sgambata “gastro-musicale” il giorno dopo sul Nasego

07/06/2018 09:56

Avis valsabbino, gli appuntamenti di giugno Anche una bella festa al rifugio Nasego tra gli eventi organizzati dall'Avis valsabbino di Vestone per il mese in corso 

12/11/2015 07:41

La donazione va a... teatro Doppio appuntamento teatrale quello proposto dalle Avis che si rifanno alla comune sede di prelievo di Barghe. Domenica 15 a Vestone con la "sanguigna" Paola Rizzi, venerdì 27 a Odolo

15/12/2016 07:00

Sant'Antonio e le sue «catene» Con domenica 18 dicembre ed il Centro prelievi di Barghe impegnato dagli avisini valsabbini del gruppo di Vestone, si conclude l'anno delle donazioni. Con anche alcuni consigli per mettere in guardia i soci dalle bufale



Altre da Barghe
18/09/2020

Emergenza Covid in Valle Sabbia, le problematiche del territorio

Il punto in un incontro organizzato da Comunità montana con i responsabili delle Rsa e del Terzo settore alla presenza dei consiglieri regionali valsabbini

14/09/2020

Corso di Project Management a prezzo ridotto

E' quello organizzato dal 15 al 17 settembre da Secoval e dalla School of Management and Advanced Education (SMAE) dell’Università degli Studi di Brescia

13/09/2020

Ladro valsabbino in trasferta

I carabinieri del Radiomobile di Gardone Valtrompia l’hanno sorpreso mentre rubava in un’officina a Sarezzo. Si cerca il complice

10/09/2020

Hackathon di Valle Sabbia

Una giornata dedicata all’innovazione, alla quale possono partecipare con le loro idee i giovani dai 17 ai 34 anni. Appuntamento per il 26 settembre, numero chiuso e poco tempo per iscriversi. Ecco come funziona

08/08/2020

Efficientamento energetico degli edifici comunali

I fondi regionali e statali saranno impiegati per una riqualificazione nell’ottica del risparmio energetico del municipio e della scuola dell’infanzia di Barghe

01/08/2020

A piedi e in bici per credere in sé stessi

Torna il progetto educativo di cooperativa Area che utilizza l’esperienza del viaggio di gruppo come strumento di riabilitazione e integrazione sociale alternativo al carcere minorile. Coinvolti 20 adolescenti posti in regime di “messa alla prova” da parte Tribunale dei Minorenni di Brescia

29/07/2020

Da «aiutiAMObrescia» un aiuto alla Cogess

La cooperativa sociale di Barghe, e in particolare il suo ambulatorio per bambini autistici, hanno ricevuto da “aiutiAMObrescia” 30mila euro a sostegno della ripresa delle loro attività nel post Covid

19/07/2020

Spettacolare la nuova ciclabile fra Barghe e Vestone

Taglio del nastro in grande stile ieri a Nozza di Vestone, nonostante tutte le limitazioni del post pandemia, per il nuovo tratto della Greenway della Valle Sabbia

19/07/2020

Variante Vestone-Idro, si attende il Tar a settembre

L’altra grande opera attesa da anni in Valle Sabbia è in fase di stallo: ora la Provincia chiede la decadenza dell’aggiudicazione all’impresa in concordato preventivo e di assegnarla alla seconda

18/07/2020

Caroline, dottoressa con lode

Congratulazioni a Caroline Scalmana, di Barghe, che si è laureata in Scienze della formazione primaria alla Cattolica di Brescia con 110 e lode