Skin ADV
Sabato 20 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


MAGAZINE


LANDSCAPE


Salamandra

Salamandra

di Carla Dusi



18.01.2018 Vestone Valtrompia

19.01.2018 Odolo

19.01.2018 Salò Garda

18.01.2018 Valsabbia

18.01.2018 Valsabbia Provincia

18.01.2018 Gavardo

18.01.2018 Vobarno Valtenesi

18.01.2018 Gavardo

19.01.2018 Vallio Terme Valsabbia Garda Provincia

18.01.2018 Roè Volciano






04 Gennaio 2018, 08.30

Viaggi

L'antica Torino, tra Egizi e re

di Federica Ciampone
Passeggiare tra le vie del capoluogo piemontese è come trovarsi tutt’a un tratto immersi in un tempo lontano, in un luogo che è stato dimora dei re e che è sede di una collezione di antichità egizie tra le più importanti al mondo

Visitare la prima Capitale d’Italia significa immergersi in un’atmosfera senza tempo, o meglio, in una città nel cui centro storico il tempo sembra essersi fermato, in netto contrasto con la Torino moderna e pionieristica che lo circonda. 
 
Nel cuore della città antica sorge il Palazzo Reale, voluto dal duca Carlo Emanuele I e abitato per secoli dalla famiglia Savoia. Varcato il grande cancello disegnato da Pelagio Palagi, l’imponente facciata lascia presagire solo in minima parte la straordinaria bellezza degli interni.

Stanze sfarzose interamente foderate di velluto rosso, enormi lampadari pendenti, mobili antichissimi e intarsi dorati rendono il palazzo un vero e proprio gioiello architettonico. Impossibile non perdersi con la fantasia tra quelle mura affrescate, figurandosi nella mente le centinaia di personalità storiche e politiche che vi hanno transitato.
 
Attraverso la Sala del Medagliere si arriva alla Galleria del Beaumont, che ospita l'Armeria Reale, una splendida collezione di armi e armature di diversi tipi ed epoche, dal periodo archeologico al 1800. Dall’Armeria si accede poi facilmente alla Biblioteca Reale, contenente tra le sue raccolte pregiate anche il famoso “Autoritratto” di Leonardo Da Vinci. 
 
Completano il complesso dei Musei Reali la Galleria Sabauda, espressione privilegiata della passione dei Savoia per il collezionismo di opere pittoriche, il Museo dell’Antichità, i bellissimi Giardini Reali – purtroppo non interamente accessibili, in questa stagione, a causa del ghiaccio – il piano terra del Palazzo Chiablese e la Cappella della Sindone di Guarino Guarini, al momento in fase di restauro. 
 
Come non parlare, poi del Museo Egizio? «La strada per Menfi e Tebe passa da Torino», scrisse lo studioso Jean – François Champollion, e se ne intuisce il motivo fin dalla prima sala dell’esposizione. Un percorso che si snoda dall’epoca predinastica a quella tolemaica e poi romana, con reperti dei diversi tipi di sepoltura, corredi funebri, tombe in alcuni casi addirittura intatte – celebre quella di Kha – fino a giungere alla bellissima Galleria dei Re. 
 
Allontanandosi un poco dal Museo Egizio ci si ritrova nuovamente tra i grandi palazzi risorgimentali torinesi: Palazzo Carignano, che fu la sede del primo parlamento italiano, Palazzo Madama, Palazzo Benso Cavour, la maestosa Mole Antonelliana – ora sede del Museo Nazionale del Cinema - e tanti altri ancora.
 
Bellissime, poi, le chiese che si incontrano passeggiando per le vie del centro, a partire dal Duomo, che custodisce la Sacra Sindone. Edifici sacri che celano al proprio interno un tripudio di marmo rosa e lamina dorata, ove lo stile barocco si fonde con il neoclassico ottenendo risultati straordinari. Merita una menzione a parte la Chiesa di San Lorenzo, attualmente sede di una copia fotografica in scala 1:1 della Sindone, i cui volontari sono lieti di offrire gratuitamente ai visitatori informazioni dettagliate su uno dei misteri più dibattuti tra il mondo ecclesiastico e quello scientifico.
Insomma, la città di Torino è piena di sorprese, e chi immaginava di trovarsi in una città grigia ed esclusivamente industriale sarà costretto a ricredersi dopo averne ammirato le bellezze artistiche e architettoniche.

In foto:
- La facciata del Palazzo Reale
- La stanza del trono all'interno del Palazzo Reale
- Una delle statue della Galleria dei Re all'interno del Museo Egizio
- La Mole Antonelliana
 
 
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/08/2015 12:54:00
A Torino per il nuovo museo Egizio L’associazione artistica culturale Eridio organizza per sabato 19 settembre una gita nel capoluogo piemontese per una visita al nuovo allestimento del Museo Egizio e al Museo del Cinema

30/03/2010 09:00:00
A Torino per la Sindone La biblioteca di Vobarno organizza una gita a Torino in occasione dell’ostensione della Sindone, una visita alla città e al Museo Egizio.

26/07/2008 00:00:00
Un viaggio in Valle Sabbia La manifestazione «Viaggio nella storia e nell’arte della Valle Sabbia» sabato 26 luglio, farà tappa a Vestone.

04/10/2017 15:38:00
A Villanuova la storia dell'arte è per tutti Avrà inizio giovedì 12 ottobre il corso gratuito di storia dell’arte organizzato dal Comune di Villanuova in collaborazione con la Biblioteca. L’appuntamento è alle ore 20.30 nella saletta sotto il Comune

09/04/2011 07:21:00
Quando i Caroselli... Il Museo Audiovisivo gardesano apre i battenti questa domenica pomeriggio con un viaggio nel filmato pubblicitario italiano.



Altre da Viaggi
04/01/2018

Befane e ambasciatrici del lago

Prima il periplo di 30 chilometri, poi il Convegno Internazionale della Befana, in programma a Ponte Caffaro. E’ il programma del primo sabato di gennaio

08/12/2017

Un treno tra le montagne

Attraversare montagne innevate e ghiacciai in treno? A bordo del Trenino Rosso del Bernina intraprendere questo viaggio spettacolare diventa possibile

24/11/2017

Luci e sapori delle feste

Sarà Pertica Alta a dare il via questa domenica alle manifestazioni natalizie in Valle Sabbia, con i tradizionali Mercatini di Natale (1)

03/11/2017

A Mantova per festeggiare i 65 anni

Trasferta nella città dei Gonzaga per i coscritti della classe 1952 di Agnosine, per festeggiare i 65 anni e visitare la città e fare una gita in battello sui laghi con amici e simpatizzanti

11/10/2017

In Lapponia con Area Viaggi

Dal 10 al 14 dicembre Babbo Natale ti aspetta. E col programma "Classic" di 4 giorni e 3 notti c'è la possibilità di partire anche il 7 e il 14 dicembre. Una proposta di Area Viaggi


03/10/2017

L'arrivo dei tre valsabbini a Santiago

Ripercorriamo attraverso le loro parole le ultime tappe del cammino di Flavio, Franco e Umberto fino al loro arrivo, sabato scorso, alla Cattedrale di Santiago de Compostela. Un’esperienza di fede e di forza interiore

26/09/2017

Periplo del lago col Cai

A proporre una giornata attorno al lago d'Idro, come già fanno ogni mese i Camminatori del Lago, per questa domenica primo ottobre è il Cai delle sezioni di Storo, Daone e Pieve di Bono


19/09/2017

In cammino verso Santiago

Ecco il racconto del viaggio su uno dei più affascinanti cammini devozionali attraverso il nord della Spagna fino a Santiago de Compostela, compiuto da Franco, Flavio e Umberto, rispettivamente di Vallio Terme, Gavardo e Villanuova sul Clisi (1)

11/07/2017

Camminare con gli altri nella natura

Tra Garda e Valle Sabbia sono molti i gruppi che nei mesi estivi organizzano camminate collettive in zone rurali o montane per stare insieme nella natura. Vediamone alcuni

12/06/2017

Ritorno a Matera, con Area Viaggi

Dopo il successo del viaggio di maggio, Area Viaggi ripropone dal 27 settembre all'1 ottobre questo affascinante tour tra Basilicata e Puglia alla scoperta di Matera denominata la città dei "Sassi" e Alberobello con i suoi trulli

Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia