Skin ADV
Mercoledì 23 Maggio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    


Narcisi

Narcisi

by Claudio



21.05.2018 Gavardo

23.05.2018 Vestone Lavenone

22.05.2018

21.05.2018 Anfo

21.05.2018 Bione

21.05.2018 Vestone Lavenone

22.05.2018 Bagolino

22.05.2018 Idro Vobarno Valsabbia

23.05.2018 Odolo Valsabbia

22.05.2018 Casto






23 Dicembre 2009, 18.12
Villanuova s/C
Lettere

Anticipando il Consiglio comunale


«Buona sera Direttore, in merito all’articolo sullo “scambio di doni” pubblicato sul suo sito ritengo necessario fornire alcune brevi osservazioni».
 

Effettivamente le minoranze, a buon diritto, sono attivamente impegnate nella verifica e nel controllo dell’attività amministrativa prodotta dalla maggioranza; credo, tuttavia, che per un esecutivo organizzato l’attività dell’opposizione sia una risorsa e quindi uno stimolo a lavorare in modo più efficiente.

Diversamente, se non si riesce a comprendere il ruolo dell’opposizione definendo le sue proposte “grida chiassose” anziché contributo attivo agli espliciti problemi per i quali un’amministrazione attenta deve trovare soluzione, si finisce per ricondurre il tutto ad un’inconcludente e modesta polemica.
 
Alcuni dei punti indicati nell’articolo si riferiscono alla “normale” attività di una pubblica amministrazione: ci mancherebbe altro che non si intervenisse sulla realizzazione di locali abusivi o non si approvasse il piano di diritto allo studio, oppure non si proponesse un “pranzo gratuito” agli anziani, soprattutto se offerto da “un benefattore” o, ancora, non si intervenisse sistemando, parzialmente, gli spogliatoi (fatiscenti) dello stadio comunale in seguito, anche, all’episodio dei “calcinacci sulla testa” che aveva coinvolto un ragazzino di Gavardo…
 
Mi soffermo, piuttosto, sui problemi che, proprio perchè proposti da molti, sollecitati da tanti e, alcuni, pianificati anche con enti di “colore” diverso, sono patrimonio comune:
 
1. la rotatoria all’uscita dello svincolo della tangenziale 45 bis è un intervento diffusamente sollecitato da tempo, ricorderanno tutti l’ingente consenso ottenuto su facebook.
Tutti, dunque, si sono “spesi” per la realizzazione dell’opera; questa sera il consiglio comunale approverà la proposta riportata nell’accordo di programma per la realizzazione della rotatoria che prevede una ripartizione dei costi sulla Provincia (centrodestra) € 250.056,79; Comunità Montana (centrodestra) € 70.000,00; Comune di Villanuova (Centrosinistra) € 70.000,00;
 
2. in tema di sicurezza e prevenzione il programma elettorale di Comincioli, diversamente da altri, nulla riportava sulla possibilità di realizzare un progetto di videosorveglianza, dimenticanza?
Di fatto il progetto è stato predisposto dalla società di Valle Secoval ed è interamente finanziato dal Ministero dell’Interno (centrodestra) € 68.500,00;
 
3. sul fondo di 16.000,00 euro stanziato a favore delle persone in difficoltà per la crisi economica in atto, basta verificare l’articolo pubblicato dalla redazione di Valle Sabbia news il 17 novembre 2009 per comprenderne il percorso.
Negli articoli apparsi non si rammenta in alcun modo il fondo a suo tempo stanziato, ma solo i “buoni lavoro” riferiti al progetto provinciale.
Da qui la mia interpellanza, presentata il 25 novembre 2009! L’interpellanza ricorda all’esecutivo che la mozione proposta dal sottoscritto e dal consigliere Belli il 24 febbraio 2009, approvata all’unanimità dal consiglio comunale, ha determinato la variazione di bilancio, approvata il 16 aprile 2009, che delibera il fondo sopra riportato e mai assegnato.
A conferma, se ce ne fosse bisogno, basta verificare l’articolo riportato martedì 8 dicembre 2009 sul quotidiano Bresciaoggi “una nuova scelta di solidarietà che si affianca al progetto varato dalla Provincia”.
 
Alcune doverose riflessioni sui quesiti sollevati dall’opposizione che demagogicamente la maggioranza schernisce anziché considerarne i contenuti:
1. questa sera il consiglio comunale si esprimerà circa le responsabilità in merito alla restituzione del contributo regionale ricevuto per la grandinata del 2005.
La vicenda è nota ed a tratti tragicomica: il comune ha incassato nel 2006 dalla Regione un contributo di 28.500 euro per danni alle infrastrutture pubbliche ed ai privati cittadini. 8 aziende e 23 cittadini hanno fatto richiesta di parziale risarcimento.
A differenza di tutti gli altri comuni sovvenzionati, Villanuova, nonostante i solleciti della Regione, non ha predisposto il regolamento per l’erogazione dei fondi assegnati, che quindi sono stati restituiti.
La minoranza ritiene legittimo che chi ha sbagliato paghi: questo richiede la mozione;
 
2. la scuola elementare non ha l’agibilità! Il consiglio comunale si è espresso approvando all’unanimità la mozione presentata dall’opposizione che prevede l’intervento predisposto dalla relazione dell’ing. Zanardi, tecnico incaricato dal comune.
Sindaco ed assessore ai lavori pubblici hanno garantito che i lavori si eseguiranno nel 2010 durante la chiusura estiva della scuola;
 
3. la caduta dei massi in località Valverde è stata segnalata dai cittadini residenti e dalla Protezione Civile di Roè.
A seguito degli avvertimenti l’istruttore tecnico del comune ha effettuato il sopralluogo e riscontrando la necessità d’interventi urgenti. Il progetto per la “sistemazione e il consolidamento del pendio in località Valverde” prevedeva due stralci, di cui il secondo a carico dell’amministrazione mai realizzato ed addirittura nemmeno inserito nel programma triennale delle opere pubbliche 2010/2012;
 
4. 17 cittadini hanno presentato una petizione in comune per il ripristino della pubblica illuminazione in via Romana.
La relazione del tecnico comunale evidenzia la pericolosità per le peculiarità della via che “è sedime di transito della pista ciclabile provinciale Brescia-Salò” e quindi “la mancata illuminazione stradale espone ad alto rischio di incidente un notevole numero di persone”;
 
5. il rispetto della convenzione con la Casa di Riposo siglata con la proprietà che prevede 40 posti letto a prezzo contenuto per i cittadini di Villanuova. Questa singolare e irrazionale situazione perdura da troppo tempo ed i cittadini intanto subiscono le conseguenze;
 
6. è normale che prima delle elezioni, in pompa magna, si inauguri un municipio non agibile?
Sono passati 7 mesi da quella inaugurazione e nulla è successo: è legittimo porsi alcuni quesiti?;
 
7. è normale consegnare le bollette dell’acqua del 2006 con un ritardo di 3 anni a causa delle letture che “si sono rilevate difficoltose e imprecise”?
Come anticipato nella lettera a Babbo Natale, ci sono tanti altri problemi, ma lo spazio non è sufficiente…
 
Ignazio Gereloni






 

Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG







Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
26/01/2015 09:40:00
Alcune precisazioni Ritengo doverose alcune precisazioni in merito all’articolo da voi riportato, essendo stato a sproposito tirato in ballo

11/02/2011 14:51:00
A ciascuno il suo In merito all'articolo da noi pubblicato sui controlli e gli arresti operati a Gavardo, il sindaco Vezzola ritiene doverose alcune precisazioni. Pubblichiamo volentieri.

23/05/2017 18:20:00
L'immagine «parziale» del Fermi di Salò Alla cortese attenzione del Direttore, rispondiamo in merito all’articolo pubblicato sul quotidiano ”Valsabbia News” del giorno 22 maggio 2017 a firma Ubaldo Vallini

18/07/2014 07:00:00
In merito alla lettera di Seccamani Egr. Direttore, ho letto con attenzione la lettera del sig. Gian Franco Seccamani in merito alle questioni della Rocca d’Anfo e del Lago d’Idro e la ritengo un contributo prezioso...

05/12/2016 09:06:00
Cava Tesio: «Hanno firmato e non ne rispondono» Caro Direttore, Le chiediamo gentilmente ospitalità nella Sua rubrica per rendere pubbliche alcune nostre riflessioni in merito a ciò che sta succedendo a Gavardo



Altre da Villanuova s/C
20/05/2018

Nuova sede per la Protezione civile

Nuovi spazi a Villanuova per rendere più efficiente l'operato del gruppo di Protezione Civile e Antincendio boschivo di Roè Volciano e Villanuova.

16/05/2018

«Il passato è una terra straniera»

Il cineforum di sensibilizzazione contro il gioco d’azzardo promosso dalla Comunità montana di Valle Sabbia prosegue domani, giovedì 17 maggio, a Villanuova con una proiezione gratuita

16/05/2018

Colpo di sonno

Incidente che per un soffio non è risultato essere gravissimo, con un 49enne di Vobarno che è andato a sbattere contro la fiancata di un pullman, poi contro un’altra auto (2)

15/05/2018

Tecnoace Villanuova, obiettivo salvezza raggiunto

La compagine valsabbina vince per 3 a 0 in trasferta a Monza e chiude il campionato con ben 11 vittorie e il decimo posto in classifica 

13/05/2018

Karate, valsabbine da medaglia

Un successo dopo l’altro lo scorso 14 aprile, in Polonia, per le atlete dell’Aishin Dojo Karate Gavardo, che si sono distinte per le loro performance nel campionato europeo

11/05/2018

Tecnoace Villanuova, terza vittoria consecutiva

Contro un Voghera rimaneggiato, privo di tre titolari per infortunio, la compagine valsabbina conquista tre punti preziosi in chiave salvezza



07/05/2018

Tecnoace Villanuova, una vittoria importante

Vittoria sofferta in trasferta a Milano per i ragazzi di mister Caldera, che contro un buon Bruzzano non si sono arresi nei momenti difficili dell’incontro, aggiudicandosi la gara per tre set ad uno in un’ora e quarantatre minuti di gioco
 

02/05/2018

Un cineforum contro il gioco d'azzardo

Avrà inizio con la serata di domani, giovedì 3 maggio, il cineforum di sensibilizzazione che nel mese di maggio porterà in Valle Sabbia il dibattito su un problema riguardante potenzialmente ciascuno di noi

30/04/2018

Tecnoace Villanuova fa suo l'ultimo derby di stagione

Contro il Remedello la compagine valsabbina gioca una partita di cuore conquistando con merito i tre punti in palio

27/04/2018

L'organo torna a suonare

Sarà inaugurato martedì prossimo, 1 maggio, il restauro dell’antico organo della chiesa parrocchiale di San Filastrio a Prandaglio di Villanuova sul Clisi

Eventi

<<Maggio 2018>>
LMMGVSD
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia