Skin ADV
Domenica 25 Agosto 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








24.08.2019 Casto Valsabbia

23.08.2019 Val del Chiese Storo

23.08.2019 Vallio Terme

24.08.2019 Pertica Bassa Gavardo

24.08.2019 Barghe

23.08.2019

24.08.2019 Bione

24.08.2019 Valsabbia Garda Valtenesi

23.08.2019 Villanuova s/C

24.08.2019 Vobarno






22 Maggio 2019, 15.10
Villanuova s/C
Elezioni comunali

Due liste per Villanuova

di Redazione
Per le prossime elezioni amministrative, a Villanuova sul Clisi a contendersi lo scranno più alto del municipio ci saranno il sindaco uscente Michele Zanardi per la lista “Futuro Comune - Zanardi Sindaco” e Fedele Mora per “Progetto Villanuova”

Zanardi si ripresenta con una squadra fortemente rinnovata, con ben nove volti nuovi su dodici consiglieri. Una lista plurale, quindi civica, con persone di varia estrazione sociale e con una visione politica e vissuti differenti.

«Per noi le priorità sono mettere al centro la persona – sottolinea Zanardi –: procederemo con il mantenimento e miglioramento dei servizi alla persona; sosterremo le nuove coppie con sostegno per i neonati; procederemo con importanti investimenti per la scuola, come l’estensione del servizio mensa e dopo scuola per le medie. Proseguiremo con tutela dell’ambiente, con uno stop al consumo di suolo, la valorizzazione di aree verdi e la creazione di un parco lungo fiume Chiese.

Porteremo avanti investimenti per ridurre i consumi energetici e avere così risparmio per il Comune; in programma anche la sostituzione di tutti i lampioni con lampade a risparmio energetico: da qui implementeremo anche servizio di video sorveglianza; un altro obiettivo è l’aumento dell’organico della Polizia locale.

Infine, grande novità, introdurremo il bilancio partecipativo per cercare di coinvolgere sempre più la cittadinanza».

Nell’articolato programma, nell’ambito dei Servizi alla persona c’è la volontà «di consolidare e affinare il già ricco sistema dei servizi sociali creato dal nostro Comune. Saremo osservatori attenti della realtà sociale, con particolare riguardo alle situazioni di disagio o difficoltà dei nostri concittadini; un’attenzione speciale agli anziani; promuoveremo il dialogo con tutti i soggetti coinvolti nel Sociale: volontari, associazioni, famiglie».

«L’istruzione deve essere il fondamento di ogni comunità che guardi al futuro. Lo abbiamo dimostrato in questi anni e, più convinti di prima, ci impegneremo a proseguire e a garantire quanto fatto fino ad oggi».

Per le associazioni «il nostro obiettivo sarà quello di proseguire nell’attività di sostegno economico delle stesse garantendo loro la possibilità di avere una “casa” per poter svolgere le proprie attività. Sarà nostro compito costituire una regia, anche attraverso una Pro loco, per far sì che tutte le realtà possano esprimere al meglio».

Numerose sono anche le opere pubbliche da mettere in cantiere, fra queste: «continuare a garantire un livello alto delle manutenzioni ordinarie e straordinarie delle nostre scuole; proseguire nel miglioramento degli spazi verdi attrezzati presso le scuole dell’infanzia e asilo nido, allo scopo di rendere le strutture più fruibili; rifacimento completo piazza esterna al Municipio; rigenerazione dell’area di proprietà del Comune in via Molino; creazione di una rete ciclopedonale all’interno del paese, che dovrà garantire anche l’abbattimento delle barriere architettoniche; manutenzione costante del Santuario di Madonna della Neve; riqualificazione della ex scuola di Berniga, permettendo l’utilizzo in tutto l’arco dell’anno, creando spazi per la collettività e locali ad uso turistico; concludere intervento di completamento del cimitero avviato nel quinquennio precedente; implementazione del parcheggio di via Molino, via Galileo Galilei e zona cimitero; realizzazione del passaggio ciclopedonale accanto al ponte di Valverde; creazione di un’area studio per i giovani; proseguire la messa in sicurezza degli attraversamenti pedonali; riqualificazione zona Bostone, con riordino parcheggi e sistemazione e realizzazione aiuole verdi».


L’altra lista in campo è quella di “Progetto Villanuova - Mora sindaco”, coalizione di centrodestra, con candidato sindaco Fedele Mora, che porta nel simbolo i loghi di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Villanuova Ideale.

«Villanuova sul Clisi deve essere sinonimo di paese vivibile – precisa Mora –. Il nostro programma si articola su quattro linee guida principali che si sviluppano in singoli argomenti a loro volta fra loro collegati».

Politica locale efficace e concreta
«Vogliamo lavorare per un paese sicuro, vivibile e accogliente.

Uno dei nostri obiettivi sarà quello di riportare stabilmente nel nostro paese la presenza della Polizia Locale per restituirvi quella partecipazione, fissa e costante, di agenti sul territorio persa in questi ultimi anni.

Costituiremo dei gruppi di lavoro nei quali coinvolgere la popolazione.

Cultura: non solo incontri pubblici con grandi autori, ma anche la promozione delle piccole o piccolissime realtà locali rappresentate da nostri concittadini e associazioni attivi in svariati settori.

Piano cimiteriale: da rielaborare in modo serio e realistico.

Disagi sociali:
partendo da analisi realistiche e senza pregiudizi dei fatti e delle problematiche, metteremo in atto una serie di iniziative volte a contrastare e risolvere quelle situazioni che, se non affrontate per tempo, creano inutili tensioni sociali e fragilità».

Centro storico e ambiente
«Villanuova sappiamo essere nata dalla “Villa”. Oggi, quella struttura vive nel Centro sociale. Nostro impegno per un aiuto concreto di manutenzioni e miglioramenti affinché la struttura possa essere all’altezza dei servizi e delle associazioni che ospita.

Viabilità interna: troppe le situazioni pericolose con strade troppo strette e inadatte a sopportare la mole di traffico attuale, incroci pericolosi e zone a parcheggio selvaggio causato dall’assenza di controlli.

Lotta all’abbandono dei rifiuti: deve essere vinta, non minimizzata o giustificata.

Ribadiamo il No: a smaltire nel territorio comunale ulteriori carichi di rifiuti liquidi e solidi e no a realizzare il maxi depuratore di Gavardo per il basso lago».

Giovani e fasce deboli
«Occorre attivare luoghi di ascolto della popolazione per capirne le debolezze e attivare un concreto sostegno alle fragilità, alle famiglie più deboli, senza ricadere nell’assistenzialismo fine a stesso.

Disabili: le loro necessità sono prioritarie. Essi vanno seguiti e tutelati, non solo nel disbrigo delle pratiche burocratiche, ma anche con la creazione di spazi urbani a loro misura, accessibili e attrezzati

Giovani: esistono i mezzi per compiere un’attenta analisi del fenomeno della disoccupazione e del pendolarismo per lavoro e per studio. Ad esempio, pensiamo ad ampliare e incentivare i servizi di tutoring (sportello), gestito da studenti o ex, per aiutare i ragazzi e le loro famiglie ad affrontare quelle necessarie pratiche burocratiche (es. la compilazione dell’ISEE), utili ad affrontare la loro esperienza di studio e di formazione. Sostegno delle attività di integrazione europea (es. Erasmus, gemellaggi…)».

Attività produttive
«La nostra parola d’ordine sarà il lavoro. Offriremo alle attività professionali e agli imprenditori un assessorato dedicato e veramente attivo, con orari di ricevimento frequenti e coerenti con le loro disponibilità per creare una sinergia pubblico-privato che gioverà a tutti».







 

Invia a un amico Visualizza per la stampa








Vedi anche
28/04/2019 07:00:00
Tre candidati per Lavenone Il piccolo comune dell'alta valle è l'unico che vede in campo tre liste di candidati: Alleanza per Lavenone con capolista Franco Delfaccio, Cristiani laici in politica con Matteo Bertasi e Movimento per Lavenone con Daniele Bonera

28/04/2019 07:00:00
Due candidati per Villanuova sul Clisi A contendersi lo scranno più alto del municipio ci saranno il sindaco uscente Michele Zanardi per la lista Futuro Comune - Zanardi Sindaco e Fedele Mora per Progetto Villanuova


19/05/2019 11:00:00
Lavenone, sfida a tre È l’unico paese valsabbino con la presenza di tre liste per le elezioni amministrative con candidati alla carica di primo cittadino di Franco Delfaccio, Matteo Bertasi e Daniele Bonera

28/04/2019 07:00:00
Due liste per Bione Per la prossima tornata elettorale per il Comune di Bione sono state presentate due liste: quella della maggioranza uscente di Vivere Bione, che ricandida il sindaco Franco Zanotti, e la lista Bione Che Cresce, con capolista Ubaldo Vallini


28/04/2019 07:00:00
Sfida a due per il Comune del lago A Idro scendono in campo due liste: Amici della Terra, capitanata da Gianluca Bordiga, e Civica per Idro, della maggioranza uscente, con in testa Aldo Armani



Altre da Villanuova s/C
23/08/2019

Benvenuto agli amici bretoni

Sono giunti mercoledì sera a Villanuova i “gemelli” francesi di Trébeurden che saranno ospiti per alcuni giorni delle famiglie villanovesi

14/08/2019

Aspettando Memorie di Terra

Terminati i “Viaggi d’acqua”, la prima parte di Acque e Terre Festival, ecco pronta la seconda parte, che quest’anno andrà in scena dal 30 agosto al 4 ottobre

14/08/2019

A Valverde la Festa de là del pont

In occasione dell’Assunta, la frazione si veste a festa in onore della Madonna e anche quest’anno ha predisposto cinque serate d’intrattenimento

11/08/2019

In sette su una Stilo

Auto radiata e senza assicurazione, patente pseudo-croata. Con estrema scioltezza i sette occupanti dell’auto si stavano recando all’Isolo di Villanuova

10/08/2019

In centinaia per l'alba in musica

In tantissimi questa mattina hanno atteso il sorgere del sole al suono della musica dei Beatles proposta del gruppo Caronte a Prandaglio di Villanuova sul Clisi (1)

09/08/2019

Cogess e la Rurale

Da socio sovventore a sostenitore semplice: il ruolo della Giudicarie Valsabbia Paganella nei confronti della Cooperativa Cogess non cambia poi di molto


07/08/2019

Quattro passi sulle rive del Chiese

Una corsa competitiva e non competitiva aperta a tutti quella in programma questo venerdì sera a Villanuova, inserita nel calendario del circuito podistico Hinterland Gardesano

07/08/2019

Concerto all'alba sulle note dei Beatles

Sabato 10 agosto, alle 5 del mattino, torna l’appuntamento “Quando le stelle vanno a dormire”, con il concerto del Gruppo Caronte “Let it be: 50 anni dopo l’ultimo concerto dei Beatles”

02/08/2019

Festa dell'Ospite e della Madonna della Neve

Con la commedia della Signora Maria, prende il via questo venerdì sera la tradizionale Festa dell’Ospite di Prandaglio a Villanuova sul Clisi

30/07/2019

Aria fresca al Cdd

Grazie al sostegno di Valsir gli ambienti gestiti dalla cooperativa Cogess a Idro e Villanuova, sono dotati di condizionatore d'aria e pompa di calore
(1)

Eventi

<<Agosto 2019>>
LMMGVSD
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia