Skin ADV
Domenica 07 Giugno 2020
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    








05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Sabbio Chiese Odolo Mura Villanuova s/C Capovalle Valsabbia

05.06.2020 Vobarno

05.06.2020 Bagolino

06.06.2020 Bagolino

05.06.2020 Valsabbia

05.06.2020 Preseglie Valsabbia

06.06.2020 Gavardo

05.06.2020 Casto

05.06.2020 Villanuova s/C Prevalle



27 Maggio 2014, 14.22
Villanuova s/C
Genitori in formazione

La famiglia allargata e i figli soli

di Giuseppe Maiolo
Questa sera a Villanuova per la serie Genitori in formazione un incontro con la scrittrice e giornalista Isabella Bossi Fedrigotti sul tema delle famiglie plurime

“La famiglia allargata e i figli soli” è il tema dell’incontro di questa sera alle 20.30 nella sala consiliare di Villanuova sul Clisi, inserito nel ciclo di incontri Genitori in formazione.


A lei abbiamo posto alcune domande su un tema di grande attualità.

Dottoressa Bossi Fedrigotti dal suo osservatorio particolare di giornalista, come le appare oggi la famiglia?
La famiglia non sta bene. Sembra una casa senza un tetto. Perché se non ci sono figli ciascuno può fare quello che vuole ma quando si deve organizzare la vita di più membri è un’altra cosa e oggi assistiamo al fatto che spessissimo questo tetto sia rotto. A volte lo si ripara e, benchè non sia una garanzia, questo è meglio di nulla. Tuttavia questa casa con un tetto poco stabile e sicuro non fa vivere bene che ci sta sotto.

Quali le ragioni?
Purtroppo in questo tempo la famiglia è caratterizzata da entrambi genitori che devono lavorare con orari sempre più accaniti e dove la crisi economica di oggi contribuisce a rendere complicate le cose e le relazioni. Accanto ci sono istituzioni come la scuola che non stanno aiutando la famiglia la quale è sempre più isolata e dove i membri, in particolare i figli, sono sempre più soli e in balia di loro stessi.

Un tema quello della solitudine che lei ha affrontato in un libro di qualche anno fa dal titolo “Se la casa è vuota”…
Sì, in effetti questo vuoto è il segno di una struttura a cui istituzioni come la scuola non hanno saputo dare aiuto. Avrebbe dovuto venire incontro alla famiglia offrendo spazi e tempo per colmare questo dilagante aspetto della solitudine, ma gli insegnanti hanno sempre sottolineato che la scuola non è la babysitter della famiglia…

E come dovrebbe venire incontro?
Non deve certo sostituirsi alla famiglia ma offrire opportunità di interventi pomeridiani e nello stesso tempo di custodia perchè bambini non stiano da soli per strada abbandonati a loro stessi.
Scuola e famiglia dovrebbero collaborare perché ormai in quasi tutta l’Europa è assodato che le lezioni pomeridiane sono un impegno non solo per i piccoli delle elementari ma anche per quelli delle medie e delle superiori. È ovvio che nonni e zii facciano il possibile per aiutare i genitori a non lasciare soli i figli piccoli ma anche quelli più grandicelli hanno bisogno di essere seguiti. Mi domando se sia giusto lasciarli soli da 14 anni su? Io credo che sia una follia perché molto spesso finiscono per stare tutto il giorno sul pc a fare giochi di ruolo o attratti dai dei sociali network oppure in strada.

Nel suo ultimo libro “Gli altri e io” lei prende come protagonista una ragazzina di 11 anni, Bianca, che vive la separazione dei genitori e l’esperienza della famiglia allargata.
Ho scritto questa storia in modo ironico. Si tratta di una sorta di diario, di una specie di confessione di una ragazzina con la quale volevo parlare della famiglia allargata. Oggi pare che vada di moda questa struttura anzi è spesso esaltata dalle telenovelas, dalle fiction comiche. Sembra quasi un toccasana. Ho scritto allora questa storia dicendomi: “Vediamo cosa ne pensano i protagonisti, i figli”. Anche perché può essere un’esperienza positiva per tutti se c'è grande civiltà e grande cultura: la famiglia allargata può funzionare molto bene anche se non sempre è garanzia di benessere.

Ha avuto riscontro di come ragazzi vivono la separazione e le nuove famiglie?
Si, sono stata in molte scuole e ho visto molte ragazzine che venivano da me in gran segreto. Qualcuna parlava di fronte a tutti ma la maggior parte veniva a dirmi dopo la conferenza “ Ma come ha fatto capire quei miei sentimenti? Perché io sto vivendo le stesse cose della protagonista”.
Insomma ho trovato molto commozione e molto coinvolgimento quando si vivono i distacchi e le separazioni dei genitori. È una situazione complicata e complessa che si vive con fatica…

A me piaciuto molto quando le mette l'accento sull'inversione dei ruoli, cioè quando descrive i figli che si devono mettere a far i genitori dei genitori...
È vero emerge spesso l'immaturità dei genitori e il mito della giovinezza come il massimo dei valori. A quarant'anni i genitori si sentono ancora il diritto di innamorarsi di vivere la loro storia d'amore quando invece sarebbe il momento e il turno dei figli. In realtà i figli devono fare come fanno loro: assistono con ansia e preoccupazione ma anche curiosità a quello che sta succedendo affettivamente a papà e mamma.
Le emozioni sono identiche. L’inversione dei ruoli in fondo si vede anche fuori dal libro, perché gioventù e giovinezza fanno premio su tutto.

Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
14/03/2019 07:00:00
Genitorialità creativa Mariella Bombardieri è la relatrice del secondo incontro di Genitori in Forma-zione che si tiene stasera alle ore 20.30 nella Sala del Consiglio comunale di Villanuova s/C.

13/05/2019 09:58:00
«Serve autorevolezza per aiutarli a crescere» Ultimo incontro del percorso “Genitori in forma-zione”. Alle 20,30 presso la Sala del Consiglio comunale di Villanuova s/C, Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta, affronterà un tema estremamente importante per i genitori


27/03/2019 09:00:00
Crepet, cos'è la passione Paolo Crepet, il noto psichiatra e sociologo, tornerà stasera, 27 marzo, a Villanuova sul Clisi per intervenire al ciclo di incontri Genitori in formazione. Parlerà del “Coraggio e la passione di educare” dove la parola chiave passione va coniugata con la parola educazione.

23/02/2019 08:00:00
Genitori in formazione, focus sull'educazione Tornano a Villanuova sul Clisi a partire da mercoledì 27 febbraio gli incontri sui temi dell’educazione e del rapporto genitori-figli con noti esperti di livello nazionale

12/04/2019 08:00:00
Bullismo e cyberbullismo Doppio appuntamento oggi a Villanuova sul Clisi per la rassegna Genitori in formazione: al pomeriggio una lettura animato per ragazzi con Giuliana Franchini e Giuseppe Maiolo; stasera l'incontro in sala consiliare con il prof. Maiolo




Altre da Villanuova s/C
05/06/2020

Delitto Mantovani, tracce ematiche riconducibili ad un indagato

I Ris di Parma hanno evidenziato un collegamento tra il sangue di un uomo mischiato a quello della vittima e le tracce di dna nell'auto di uno dei due indagati. Prosegue l'indagine


05/06/2020

Tamponi gratis per tutti

E’ quello che hanno chiesto 65 sindaci bresciani scrivendo a Fontana e Gallera. Al massimo il pagamento del ticket. Cinque i firmatari valsabbini

03/06/2020

Giallo Mantovani, nuove tracce da identificare

L'elemento che condurrà l'indagine alla svolta definitiva potrebbe essere l'identificazione delle tracce di sangue mischiato a quello di Jessica Mantovani isolato dai Ris di Parma

26/05/2020

Baby gang valsabbina in azione in città

Cinque ragazzi dei paesi della bassa Valsabbia di origine straniera si sono resi protagonisti di una rapina in un parco di Brescia ai danni di alcuni adolescenti

23/05/2020

Investito dall'auto in arrivo

Si è immesso sulla carreggiata senza valutare bene la distanza dell’auto in arrivo che lo ha tamponato e buttato a terra. È successo questa mattina a Villanuova

15/05/2020

Progetti per opere e per la tenuta sociale

Nel consiglio comunale di Villanuova svolto per via telematica l’approvazione del bilancio preventivo già con una prima variazione per le esigenze dell’emergenza coronavirus

12/05/2020

La falena imperatrice

Un avvistamento piuttosto raro negli ultimi anni quello di questa grande farfalla, come ci racconta una nostra lettrice che l'ha immortalata a Villanuova sul Clisi


11/05/2020

Resistente e senza patente, nei guai un cinquantenne di Villanuova

Per due volte, alla guida dell’auto “sostitutiva” affidata ad un’amica, era riuscito a sfuggire ai controlli. Indagini elettroniche e sul campo per rintracciarlo

07/05/2020

Venerdì il mercato anche a Villanuova

Tornano le bancarelle alimentari anche del mercato settimanale, un altro segnale di un progressivo ritorno alla normalità

02/05/2020

Lo spiedo del lavoratore

E’ quello preparato dall’associazione villannovese “Valverde”, per ringraziare quanti con impegno e dedizione si sono dati da fare nelle scorse settimane in ospedale a Gavardo


Eventi

<<Giugno 2020>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia