Skin ADV
Venerdì 24 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




23.11.2017 Barghe Valsabbia

22.11.2017 Bione

22.11.2017 Idro Villanuova s/C Valsabbia

23.11.2017 Vobarno Valsabbia

23.11.2017 Giudicarie

22.11.2017 Bione

22.11.2017 Sabbio Chiese

22.11.2017 Valsabbia

22.11.2017

23.11.2017 Giudicarie






21 Novembre 2016, 11.15
Villanuova s/C
Incontri

Le nuove dipendenze e l'emergenza educativa con Crepet

di c.f.
Mercoledì al teatro Corallo di Villanuova sarà ospite il noto psichiatra e sociologo Paolo Crepet, studioso dell'adolescenza e delle dinamiche familiari, che presenterà il suo ultimo libro “Baciami senza rete”

Il noto psichiatra e sociologo Paolo Crepet sarà nuovamente ospite a Villanuova, dove è intervenuto già diverse volte negli anni passati per incontri dedicati al tema dell’educazione e dell’adolescenza.

L’appuntamento è per questo mercoledì, 23 novembre, alle 20.45 presso il teatro Corallo, per iniziativa dell’assessorato alla Cultura, nel corso del quale parlerà delle nuove dipendenze e l'emergenza educativa e presenterà il suo ultimo libro “Baciami senza rete”.

«Questo libro – scrive Crepet nella prefazione – nasce da una scritta vista su un muro di Roma: SPEGNETE FACEBOOK E BACIATEVI. Fantastica sintesi di un pensiero non conformista, un'idea appesa come una cornice in mezzo al fumo degli scappamenti, una finestra abusiva, una sfida all'arrancare quotidiano di milioni di formiche, tra casa e ufficio, tra palestra e centri commerciali, obbligate a connettersi e a essere connesse senza requie, senza pensiero, senza dubbio. Una protesta probabilmente vana, sommersa dalla forzata consapevolezza di poter comunicare solo attraverso la lettura di uno schermo o lo scorrere di parole scarne o di immagini che uno strumento tecnologico può e deve trasmettere senza soluzione di continuità.»

È con queste parole che Paolo Crepet introduce la sua analisi appassionata ma libera da pregiudizi della condizione dell'individuo e dei rapporti interpersonali nel mondo digitale e interconnesso in cui oggi tutti viviamo, ma dal quale le giovani generazioni sembrano letteralmente rapite. Quasi che solo attraverso l'uso delle nuove tecnologie e dei social network sentissero di poter interagire, informarsi, far parte di una comunità, in una parola esserci.

Ma come sarà, da adulto, un bambino che ha comunicato sempre e soltanto attraverso uno schermo? Che ne sarà della sua abilità nell'utilizzare e sviluppare il proprio apparato sensoriale? Quali cambiamenti interverranno nel suo modo di vivere i sentimenti e le relazioni sociali, nella sua capacità empatica?

A queste domande cercherà di dare risposta lo psichiatra, che evita i toni apocalittici e la fin troppo facile demonizzazione del lato oscuro presente in ogni forma di progresso, perché «questo libro non è un atto di accusa, non è contro qualcosa. Il mio scopo fondamentale è cercare di continuare a discutere sulle conseguenze, volute o indesiderate, del grande cambiamento che le nuove tecnologie digitali stanno imprimendo alla nostra quotidianità.»

Paolo Crepet, originario di Torino, 64 anni, è sicuramente uno degli psichiatri più famosi in Italia, grazie ad una lunga serie di partecipazioni a vari programmi televisivi.

Laureato in Medicina e Chirurgia, può vantare una carriera nel mondo dell'editoria di assoluto livello. Inoltre, possiede la specializzazione nel settore della Psichiatria, ricevuta presso l'Università di Padova. Il suo percorso professionale lo ha portato a continuare a studiare in giro per il mondo, viaggiando in Danimarca, Gran Bretagna, Germania, Svizzera, Repubblica Ceca e India.

Inoltre, ha lavorato per diversi anni come professore e ha esercitato il suo mestiere per la maggior parte presso l'Università di Napoli, nella Facoltà di Medicina. Tra i suoi libri che hanno raccolto maggiori consensi, vanno segnalati Cuori violenti. Viaggio nella criminalità giovanile, Non siamo capaci di ascoltarli, La gioia di educare, Dove abitano le emozioni, L'autorità perduta ed Elogio dell'amicizia. È stato anche editorialista per i giornali Specchio, La Stampa ed Anna.
Invia a un amico Visualizza per la stampa






Aggiungi commento:

Titolo o firma:

Commento: (*) ()





Vedi anche
24/11/2016 15:28:00
A Villanuova con Crepet
Pubblico delle grandi occasioni a Villanuova sul Clisi per la serata condotta da Paolo Crepet  sulle nuove dipendenze e l'emergenza creativa. Per noi c'era anche Armando Ponchiardi. Video


02/05/2011 15:58:00
Giovani e internet, dall'uso all'abuso Martedì al Liceo Fermi di Salò un incontro-dibattito sulle dipendenze da internet e i rischi della rete.

14/01/2011 11:00:00
I figli e l'emergenza educativa Per due lunedì l’oratorio di Vestone propone due incontri per genitori, educatori e insegnanti sul tema del rapporto genitori-figli e sull’emergenza educativa.

14/02/2015 08:00:00
Contro le dipendenze Il tema della dipendenza patologica dal gioco d’azzardo e delle dipendenze da sostanze stupefacenti e alcol sarà affrontato in due incontri in calendario mercoledì 18 e 25 febbraio a Vestone, organizzati dall’assessorato alle Politiche sociali

17/11/2015 09:50:00
Adolescenti intrappolati nella rete È dedicato al tema adolescenti e internet, fra rischi e opportunità, l’incontro di giovedì sera all’oratorio di Villanuova rivolto a insegnanti, educatori e genitori



Altre da Villanuova s/C
24/11/2017

«Controcanti. L'opera buffa della censura»

Andrà in scena mercoledì 6 dicembre, per la rassegna “Altrisguardi” in collaborazione con "Eticafestival", al Teatro Corallo di Villanuova lo spettacolo con Carlo Lucarelli

24/11/2017

Con lo scooter contro l'auto

Una diciassettenne è andata a sbattere contro la fiancata di un'auto che le ha attraversato la strada. E le è andata bene: ha rimediato solo delle contusioni


22/11/2017

«Il fiume Chiese e il suo lago d'Idro»

Un convegno di alto profilo quello organizzato per questo sabato, 25 novembre, a Villanuova dall’associazione “Amici della Terra” e da Legambiente Lombardia. Al centro del dibattito il fiume Chiese e il lago d’Idro (3)

21/11/2017

Lettera aperta al futuro anziano

Al termine degli incontri dedicati alla terza età, tenuti a Villanuova sul Clisi con il titolo “Pensionati esperti di vita”, ci è stato trasmesso questo testo, frutto di quanto è stato condiviso. Un bel messaggio di positività (3)

21/11/2017

«Diffamatoria campagna mediatica»

Anche i sindacati della Funzione pubblica di Cgil e Cisl esprimono vicinanza e solidarietà a tutti i lavoratori del Comune di Villanuova, deplorando il clima fastidioso e ostile nei confronti dei dipendenti pubblici (3)

21/11/2017

Sedici giorni di chiusura per la «Monte Covolo»

A partire dalle 10 del mattino di questo mercoledì 22 novembre, fino alle 18 di giovedì 7 dicembre, quindi per sedici giorni, rimarrà chiusa la galleria “Monte Covolo” lungo la 45Bis Gardesana Occidentale

20/11/2017

Ex Grignasco sede operativa per la raccolta porta a porta

Con l'avvio, a gennaio 2018, del sistema di raccolta di rifiuti porta a porta, si fa strada l'ipotesi di utilizzare alcuni spazi dell'Ex Grignasco come polo logistico per i mezzi utilizzati da Sae Valle Sabbia per il servizio
(3)

20/11/2017

Piccoli Comuni, nuove periferie

C’era il sindaco di Villanuova insieme alla collega di Padenghe a rappresentare i comuni bresciani all’incontro dell’Anci con il Parlamento (1)

20/11/2017

Tecnoace Villanuova, prestazione deludente

Contro la capolista Desio un Villanuova rinunciatario e poco attento esce sconfitto per tre set a zero in un’ora e cinque minuti

19/11/2017

Festa di classe 1967

I coscritti del 1967 di Villanuova si sono ritrovati per festeggiare il compleanno insieme in allegria

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia