Skin ADV
Venerdì 24 Novembre 2017
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    




23.11.2017 Barghe Valsabbia

22.11.2017 Bione

24.11.2017 Villanuova s/C

22.11.2017 Idro Villanuova s/C Valsabbia

23.11.2017 Vobarno Valsabbia

23.11.2017 Giudicarie

22.11.2017 Bione

22.11.2017 Sabbio Chiese

22.11.2017 Valsabbia

23.11.2017 Giudicarie






26 Febbraio 2017, 08.00
Villanuova s/C
Amministrazioni

Recupero del centro storico contro il consumo di suolo

di c.f.
La rimodulazione delle scadenze di un importante Piano di recupero consentirà di riqualificare una porzione del centro storico di Villanuova, ricavando anche un nuovo parcheggio

Il Consiglio comunale di Villanuova ha deliberato all’unanimità la rinegoziazione dei tempi fissati dalla convenzione urbanistica di un significativo Piano di recupero nel centro storico del paese, che interessa la zona compresa fra Via Carducci e piazza Marconi.

Un’operazione in linea con gli obiettivi del Pgt, ovvero recuperare l’esistente evitando il consumo di suolo, e che nel contempo offre un’occasione al settore dell’edilizia, uno dei comparti che ha più sofferto in questi anni di crisi.

“Cercare di ridurre al minimo il consumo di suolo – osserva il sindaco di Villanuova sul Clisi Michele Zanardi – e, a un tempo, cercare di favorire ristrutturazioni e sistemazioni in grado di migliorare gli standard abitativi del già costruito rimane prioritario. Per farlo è necessario ricercare una positiva collaborazione pubblico-privato che, evitando dannose speculazioni, sia in grado di implementare nuove azioni o rendere fattibili progetti che per via delle difficoltà della nostra economia, rischiavano di arenarsi definitivamente

Si tratta di una rimodulazione delle scadenze che consentirà l’attuazione del progetto in due stralci. Il primo riguarderà la demolizione dell’ex palestra (da anni in stato di degrado e abbandono) e la contestuale realizzazione di due parcheggi provvisori ad uso pubblico (uno accessibile da via Carducci e l’altro da Piazza Marconi) con oneri di manutenzione – sino alla terminazione dei lavori - a cura del soggetto attuatore. Seguiranno, entro i termini di validità del piano attuativo, le edificazioni previste dal progetto di recupero urbano, approvato nel luglio 2008, con la realizzazione delle opere di urbanizzazione definitive che potranno, una volta collaudate, essere prese in carico dalla pubblica amministrazione.

“Una dilazione concordata e soddisfacente – ricorda Zanardi - che non prevede nessuno scomputo sugli oneri di urbanizzazione, la conferma della garanzia prestata e, soprattutto, nuovi posteggi in grado di assicurare sin da subito posti macchina da tempo necessari a questa parte del paese. Soprattutto, crediamo che l’operazione possa costituire stimolo per altre iniziative volte a procedere verso il graduale recupero del centro storico: una disponibilità alla collaborazione fra pubblico e privato da intendere quale procedimento in grado di garantire alla cittadinanza il rispetto delle norme e alle imprese modalità adeguate a ricercare la sostenibilità del proprio intraprendere”.
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID71211 - 26/02/2017 11:16:06 (minkia) Speriamo non sia un'operazione come quella del Mercato Coperto a Bostone
Perlomeno si metterà fine a questa annosa situazione sconcertante di questo angolo del centro storico di Villanuova S/C purtroppo poco bello a vedersi.Speriamolo


ID71212 - 26/02/2017 14:31:06 (GGA) Problema unico per molti paesi
Credo che tutti i comuni dovrebbero affrontare questa situazione, centri storici fatiscenti e VUOTI.Analizzando la cosa.Il costo di acquisto di una casa vecchia è troppo alto sapendo che si deve svuotarla.Nei centri storici ci sono troppi divieti applicati e chi vorrebbe acquistare casa da ristrutturare, si trova a sborsare il doppio di soldi che servono per acquistarne una nuova.Su questo problema i cumuni dovrebbero riflettere con misure adeguate, sgravi fiscali sensibili sui centri storici e liberare quei divieti capestro che legano le mani a chi vorrebbe acquistare e ammodernare le vecchie case.Ultima soluzione, lasciarle dove e come si trovano e sperare che cadano a pezzi da sole , cosi si evita la demolizione.....................brutto a dirlo ma pare sia logico



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
10/07/2014 06:59:00
Borgo Ave, tutto fermo La grande operazione immobiliare in centro a Vestone avrebbe dovuto cambiare il volto del paese. Invece fra ritardi e chiacchiere niente più si muove e l'area appare più dismessa di prima


10/07/2008 00:00:00
Ristrutturazioni «soft» per rilanciare il centro Il Consiglio comunale di Salò ha approvato il recupero di due edifici nel centro storico: l’albergo Cesira e il mega-negozio di Maurizio Battani, chiuso da mesi.

08/03/2012 10:00:00
Piano Casa, via libera del Consiglio regionale La nuova legge regionale prevede il contenimento del consumo di suolo, il recupero delle aree degradate, la valorizzazione dell’edilizia sociale e l’ottimizzazione dei consumi energetici.

02/03/2007 00:00:00
Un nuovo Piano territoriale per Villanuova È arrivato anche per Villanuova sul Clisi il momento di adottare il Piano di governo del territorio, lo strumento che permetterà alle amministrazioni locali di organizzare lo sviluppo territoriale in maniera più completa e razionale.

27/10/2016 15:27:00
Moschini arruolato nel Centro Sportivo Esercito C’è anche giovane sciatore di Villanuova sul Clisi fra i vincitori del concorso del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur. Per lui un futuro di atleta di professione fra gli Alpini Sciatori



Altre da Villanuova s/C
24/11/2017

«Controcanti. L'opera buffa della censura»

Andrà in scena mercoledì 6 dicembre, per la rassegna “Altrisguardi” in collaborazione con "Eticafestival", al Teatro Corallo di Villanuova lo spettacolo con Carlo Lucarelli

24/11/2017

Con lo scooter contro l'auto

Una diciassettenne è andata a sbattere contro la fiancata di un'auto che le ha attraversato la strada. E le è andata bene: ha rimediato solo delle contusioni


22/11/2017

«Il fiume Chiese e il suo lago d'Idro»

Un convegno di alto profilo quello organizzato per questo sabato, 25 novembre, a Villanuova dall’associazione “Amici della Terra” e da Legambiente Lombardia. Al centro del dibattito il fiume Chiese e il lago d’Idro (3)

21/11/2017

Lettera aperta al futuro anziano

Al termine degli incontri dedicati alla terza età, tenuti a Villanuova sul Clisi con il titolo “Pensionati esperti di vita”, ci è stato trasmesso questo testo, frutto di quanto è stato condiviso. Un bel messaggio di positività (3)

21/11/2017

«Diffamatoria campagna mediatica»

Anche i sindacati della Funzione pubblica di Cgil e Cisl esprimono vicinanza e solidarietà a tutti i lavoratori del Comune di Villanuova, deplorando il clima fastidioso e ostile nei confronti dei dipendenti pubblici (3)

21/11/2017

Sedici giorni di chiusura per la «Monte Covolo»

A partire dalle 10 del mattino di questo mercoledì 22 novembre, fino alle 18 di giovedì 7 dicembre, quindi per sedici giorni, rimarrà chiusa la galleria “Monte Covolo” lungo la 45Bis Gardesana Occidentale

20/11/2017

Ex Grignasco sede operativa per la raccolta porta a porta

Con l'avvio, a gennaio 2018, del sistema di raccolta di rifiuti porta a porta, si fa strada l'ipotesi di utilizzare alcuni spazi dell'Ex Grignasco come polo logistico per i mezzi utilizzati da Sae Valle Sabbia per il servizio
(3)

20/11/2017

Piccoli Comuni, nuove periferie

C’era il sindaco di Villanuova insieme alla collega di Padenghe a rappresentare i comuni bresciani all’incontro dell’Anci con il Parlamento (1)

20/11/2017

Tecnoace Villanuova, prestazione deludente

Contro la capolista Desio un Villanuova rinunciatario e poco attento esce sconfitto per tre set a zero in un’ora e cinque minuti

19/11/2017

Festa di classe 1967

I coscritti del 1967 di Villanuova si sono ritrovati per festeggiare il compleanno insieme in allegria

Eventi

<<Novembre 2017>>
LMMGVSD
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia