05 Giugno 2020, 20.59
Vobarno
Maltempo

Frana sulla Comunale per Degagna

di red.

Uno smottamento avvenuto nella notte fra giovedì e venerdì ha messo in difficoltà il transito delle auto. Tecnici e messi al lavoro per evitare la chiusura completa


Ha piovuto per tutto il giorno giovedì. E quando è stato troppo, nottetempo, in fondo al primo rettilineo lungo quasi un chilometro che affianca l'Agna, la parete ha ceduto, vomitando sull’asfalto e nel torrente tonnellate di massi, terra e bosco.
E’ andata bene che in quel momento di lì non ci passava nessuno. Uno solo dei massi che si sono fermati fra la strada e il torrente, infatti, è lì da vedere e misura almeno tre metri cubi.

Sul posto sono intervenuti il sindaco coi tecnici comunali e gli agenti della Locale.
Subito dopo sono arrivati i mezzi movimento terra per spostare il materiale e permettere almeno il senso unico alternato, mentre si studiava la situazione.

Alla fine, dopo un primo sopralluogo, è stata presa la decisione di effettuare un primo disgaggio della parete ferita dalla frana, per un fronte di una ventina di metri altro almeno dieci. E di predisporre un bypass temporaneo, allargando la carreggiata verso il torrente.

Intorno alle 20 di questa sera la strada è stata chiusa del tutto, per permettere di innalzare una piattaforma di materiale stabilizzato sul quale far salire l’escavatore, perché potesse arrivare alla sommità della frana e procedere al disgaggio suggerito dai tecnici.
La previsione era di lavorare un paio d’ore, prima di poter posizionare dei new-jersey di protezione.

«Una sistemazione temporanea, in attesa di capire meglio, nella giornata di sabato, quale può essere una sistemazione ancora più sicura – ci ha detto il sindaco Paolo Pavoni che stava seguendo personalmente i lavori -. In questo modo potremo riaprire a senso unico alternato, sotto l’occhio vigile di alcuni volontari che si daranno il turno per tutta la notte, alla luce delle fotocellule, pronti a fermare tutti al primo accenno di ulteriori cedimenti».

«Del resto a monte della frana ci abitano 500 persone – ha aggiunto – Non possiamo permetterci di lasciarle isolate».

In realtà c’è la possibilità di risalire fino al Cavallino della Fobbia
e di scendere poi da Treviso bresciano.
Si tratta però di percorrere decine di chilometri di strada stretta, di montagna e per di più dissestata, in luogo di poche centinaia di metri necessari per scendere fino in paese.



Vedi anche
06/11/2014 07:14:00

Piove... e frana Il maltempo di queste ore comincia a fare danni. A causa di una frana, ieri sera è stata chiusa al traffico la stra che da Eno sale al Cavallino della Fobbia

20/11/2014 07:06:00

Un ponte sopra la frana Un intervento tempestivo: la posa di grosse putrelle lunghe 22 metri ha messo la parola fine al rischio di isolamento, per le frazioni vobarnesi della valle dell'Agna

12/09/2009 18:26:00

I Fanti di Degagna Domenica 6 settembre, la Valle di Degagna, ha accolto i fanti della sezione di Degagna, Vobarno- Roè Volciano, impegnati nella festa del Tesseramento.

18/01/2017 10:13:00

Sant'Antonio di Degagna C'era il mondo agricolo di mezza provincia alla serata di festeggiamenti in onore di sant'Antonio che ogni anno viene celebrata il Degagna, a Vobarno

20/03/2018 07:36:00

«C'è mancato davvero poco» Un masso di tre tonnellate è rotolato a valle passando a pochi metri dal muso di una Panda, lungo la strada che da Vobarno porta in Degagna e poi a Eno. Tanta paura, tutti salvi



Altre da Vobarno
29/06/2020

Anna e Mario, insieme da 57 anni

Felicitazioni per Anna e Mario, di Vobarno, che in questi giorni hanno festeggiato il loro 57 anno di matrimonio

28/06/2020

Lettera indiscreta al legislatore

In questi giorni abbiamo toccato il punto più basso della nostra giustizia: un sistema clientelare per le nomine delle cariche più importanti dello Stato

26/06/2020

Scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno: «per una pedagogia della vicinanza»

Anche la scuola materna vobarnese nel periodo di emergenza sanitaria ha adottato la didattica a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia

24/06/2020

Estate in Riserva

È la proposta estiva del Comune di Vobarno per i bambini dai 6 agli 11 anni: quattro settimane alla Riserva Naturale Sorgente Funtanì

18/06/2020

Fondi per la prevenzione incendi

Sono quelli che riceverà l’Istituto d’istruzione superiore “Perlasca” per riqualificare il sistema antincendio delle due sedi di Idro e Vobarno

17/06/2020

Riapre lo sportello My City Point

Da questo giovedì 18 giugno torna a disposizione dei cittadini di Vobarno lo sportello di assistenza per i servizi comunali

12/06/2020

Rischio idrogeologico, fondi per frane e smottamenti

Anche alcuni Comuni valsabbini sono fra i destinatari di fondi regionali per la messa in sicurezza del reticolo idrico minore e ripristino di dissesti potenzialmente pericolosi

11/06/2020

La Pompegnino Mountain Running diventa «Virtual Soft»

Nel fine settimana nel quale era programmata la manifestazione, la Libertas Vallesabbia propone a tutti i runner appassionati di corsa in montagna una sfida virtuale

10/06/2020

LAFRE, vent'anni a lavorar lamiere

Un traguardo, quello della famiglia Freddi, da festeggiare progettando il raddoppio del capannone, quello che apre su via Penella a Vobarno