Skin ADV
Lunedì 22 Gennaio 2018
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    





Il blu fra le nuvole

Il blu fra le nuvole

di Gianfranco Fenoli



20.01.2018 Vobarno

20.01.2018 Gavardo

20.01.2018 Garda

21.01.2018 Giudicarie Storo

22.01.2018 Bione Agnosine Sabbio Chiese Provaglio VS Barghe Odolo Preseglie Valsabbia

21.01.2018 Idro Valsabbia

22.01.2018 Gavardo

21.01.2018 Idro Vestone Bagolino Preseglie

20.01.2018 Vestone

22.01.2018 Bagolino Valsabbia






13 Gennaio 2018, 07.41
Vobarno
Viabilità

Sovrappasso Falck, l'ipotesi della rotatoria

di val.
Nei giorni scorsi, i tecnici hanno dichiarato definitivamente inagibile il vecchio cavalcavia della Falck. In Comune stanno valutando quale soluzione adottare. Individuato il camion che ha tranciato le "trecce"

Il vecchio sovrappasso della Falck di Vobarno, ulteriormente lesionato la scorsa settimana dal passaggio di un camion con il carico più alto del consentito, non è più agibile.
Questa l’indicazione da parte del tecnico al quale il Comune di Vobarno ha chiesto nei giorni scorsi di fare un sopralluogo.

La vecchia struttura chiusa al traffico già dalle ore successive allo schianto, rimarrà dunque transennata.

«Dobbiamo ora capire come intervenire, credo che difficilmente prenderemo in considerazione l’ipotesi di rinforzare la vecchia struttura per renderla agibile – ci ha detto il vicesindaco Paolo Pavoni -. L’idea che ci sembra più praticabile e soprattutto meno onerosa è quella di demolire il sovrappasso e al suo posto realizzare un rondò.
Dal punto di vista tecnico credo non ci siamo problemi, dobbiamo però valutare le spese necessarie ad un’operazione del genere e soprattutto capire dove reperire i fondi necessari».

Il sovrappasso della Falck fra l’area industriale e la frazione vobarnese di Carpeneda, era stato costruito per evitare che i camion in arrivo dalla bassa valle e quelli in partenza verso l’alta valle fossero costretti pericolosamente ad attraversare la Provinciale IV, arteria che fino all’apertura della Variante era l’unica via di comunicazione per risalire l’impluvio del Chiese.

L’ormai classica “rotonda” oggi garantirebbe uguale se non maggiore sicurezza.

Intanto è stato individuato dalla Locale di Vobarno, che ha potuto visionare le immagini registrate dalle telecamere a circuito chiuso, chi ha causato il danno definitivo al ponte.

La testimonianza di un operaio del Comune che ha udito distintamente il botto intorno alle 18 di venerdì scorso, ha semplificato le operazioni di ricerca.

Si tratta del camion di una ditta valsabbina che traffica in rottami.

L’autista non si sarebbe accorto di aver causato il danno, per questo aveva proseguito il viaggio senza fermarsi a renderne conto. Ad ogni modo il veicolo sarebbe regolarmente assicurato.


Invia a un amico Visualizza per la stampa

TAG





Commenti:

ID74816 - 14/01/2018 10:53:54 (And75) Mi chiedo...
Ma l'assicurazione di questo Camion non dovrebbe rispondere per questi danni?



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
07/01/2018 08:10:00
Pericolante il cavalcavia della Falck Venerdì sera un camion l'ha colpito tranciando i tiranti d'acciaio e minandone la robustezza. Poi è fuggito. Indagini per rintracciarlo. Lunedì un sopralluogo per capire come intervenire


02/07/2014 06:58:00
Irene Rubini Falck Onlus, un plauso agli amministratori Caro Direttore, qualche giorno fa la Fondazione I.R.Falck- Rsa di Vobarno ha inaugurato il nuovo centro prelievi che subentra migliorandone la qualità e l'ambiente al vecchio centro comunale...

14/11/2017 08:42:00
Un nuovo presidente per la Irene Rubini Falck Ha già preso “servizio” nei giorni scorsi il nuovo presidente della Fondazione vobarnese. Si tratta di Liberato Enzo Formisano. Rimpasto di competenze

27/10/2017 11:06:00
«Non c'è più tempo da perdere» In merito alle vicende legate al funzionamento della Fondazione vobarnese, il gruppo consiliare di minoranza "Insieme per Vobarno" ci scrive, auspicando con l'elezione di un nuovo presidente una veloce soluzione ai problemi già segnalati


03/03/2017 07:29:00
Fondazione I.R.Falck: punto a capo col cda La dimissione di tre membri su cinque ha fatto scattare il decadimento dell'intero cda della Fondazione vobarnese. Protno il bando per rimetterlo in piedi, fra 15 giorni 



Altre da Vobarno
22/01/2018

Galleria «La Guarda» chiusa per un mese

Per lavori di rifacimento degli impianti di smaltimento delle acque in galleria, il tunnel fra Villanuova e Vobarno rimarrà chiuso dal 23 gennaio al 23 febbraio (1)

20/01/2018

Quando il fienile diventa... «erbile»

Hashish e marijuana in quantità nascosta nel fienile vicino casa per un 22enne finito nelle maglie dai Carabinieri di Vobarno con l’ausilio dell’unità cinofila antidroga di Orio al Serio

18/01/2018

A Piazza Pulita

Interverranno anche l’imprenditore valsabbino di Vobarno Giorgio Buffoli ed il sindaco di Puegnago del Garda, Adelio Zeni, alla trasmissione “Piazza Pulita” in onda questo giovedì sera poco dopo le 21 a La7

17/01/2018

Nuovo anno, vecchia emergenza

L’influenza ha assottigliato le scorte di sangue mettendo in difficoltà le sale operatorie e gli interventi programmati. Sabato 20 gennaio l’Avis Vobarno attende i soci per la prima donazione del 2018

17/01/2018

«Il ritorno di Freud»

Sono in programma in data 1, 8 e 15 febbraio presso la Biblioteca di Vobarno tre incontri sulla psicanalisi organizzati dalla Scuola di Psicanalisi Freudiana con il patrocinio del Comune. Ingresso libero e gratuito

16/01/2018

Un 2018 tutto in salita!

Non per tutti, ovviamente, ma solo per i partecipanti al Grand Prix di corsa in montagna delle Valle Sabbia, il circuito valsabbino del trail giunto quest'anno alla quinta edizione con alcune novità


16/01/2018

Benvenuto Andrea

Tanti auguri alla famiglia Vezzola, di Vobarno, che proprio oggi, martedì 16 gennaio festeggia la nascita del secondo genito Andrea


15/01/2018

Gallerie chiuse per manutenzione

Per lavori di adeguamento agli impianti tecnologici questa settimana le gallerie degli svincoli valsabbini della 45 bis rimarranno chiuse al transito (1)

14/01/2018

Dopo la frana ecco la rete

Intervento di somma urgenza lungo via Battisti a Vobarno, dove nei giorni scorsi la parete rocciosa che sovrasta la Provinciale IV era stata oggetto di uno smottamento con la caduta di alcuni sassi fin sull’asfalto

11/01/2018

Raccolta firme

Doppio appuntamento valsabbino per Liberi e Uguali, che deve raccogliere almeno 2mila firme bresciane per poter partecipare alle Regionali, a Gavardo e Vobarno


Eventi

<<Gennaio 2018>>
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Giudicarie
  • Storo
  • Provincia