24 Dicembre 2014, 07.38
Vobarno Sabbio Chiese
Incidente

Venerdì l'addio a Ezio

di val.

Saranno celebrati venerdì mattina a Sabbio Chiese i funerali di Ezio Amadei, vittima dell'incidente avvenuto sotto la "Carpeneda" nel primo pomeriggio di lunedì


E’ arrivato ieri a mezzogiorno il nulla osta della magistratura alla sepoltura di Ezio Amadei, il 74enne di Sabbio Chiese vittima di un incidente stradale mentre percorreva la Variante della Valle Sabbia, sotto la galleria “Carpeneda” in territorio di Vobarno.

La salma di Ezio ha così potuto far rientro a casa, in via Felter a Sabbio Chiese, dove ad accoglierlo stringendosi attorno ai famigliari più stretti - la moglie Palmira Magri e i due figli Oscar e Paolo - si è radunato alla spicciolata l’intero paese, sgomento per quanto era successo, proprio a Ezio che per tutta la via aveva fatto il camionista.

Il funerale verrà celebrato nella parrocchiale che Sabbio dedica a S.Michele Arcangelo il giorno di Santo Stefano, alle 11 del mattino.

Ezio Amadei è rimasto ucciso alle due del pomeriggio di lunedì nelle lamiere della sua auto, una Hyundai, colpita violentemente da un “suv” Mercedes alla cui guida c’era una donna di 53 anni, un medico, residente nel Genovese.

La donna ne è uscita illesa, anche se sotto shock, e non ricordava nulla dell’accaduto.
Secondo quanto hanno riferito i testimoni alla Stradale di Salò, sul posto con due pattuglie per i rilievi, sarebbe stata proprio lei, con la sua grossa vettura tedesca, ad invadere l’opposta corsia di marcia causando così il terribile incidente.



Commenti:
ID53074 - 24/12/2014 09:27:40 - (frejus) - chissà il perchè....

chissà il perchè chi fa una cavolata sulla strada solitamente non ricorda nulla dell'accaduto..........ma che strano.............ma il reato di omicidio stradale è già in vigore? sarebbe il caso di iniziare ad usarlo!

ID53077 - 24/12/2014 09:58:46 - (Silvitt) - ..invece io mi chiedo...

.. chissa' perche' tutti coloro che non sono coinvolti giudicano subito, e mi riferisco anche ai commenti del primo articolo relativo a questa tragedia.Perch accusiamo senza sapere ... la donna magari ha avuto un malore .. non per forza mandava sms ( in galleria poi che il cell non prende??) ... perch ci si erige sempre a giudice e giuria senza conoscere i fatti ? ... lo shock puo' cancellare la memoria a breve... mai giudicare perch potremmo un giorno tutti "trovarci dall'altra parte" ... detto questo porgo le piu' sentite condoglianze alla famiglia del Sig. Amadei ...

ID53079 - 24/12/2014 11:07:44 - (frejus) - malore o non malore...sempre omicidio resta. questo è un fatto.

Al limite si può ragionare se sia doloso o colposo.

ID53081 - 24/12/2014 11:13:47 - (radioamatore) - Mi da fastidio una cosa

Solitamente non commento, ma in questo caso mi ha dato fastidio il fatto che nessuno si è scagliato contro al medico(giustamente, non conoscendo il motivo dell'invasione di corsia da parte della signora)però credo che se al posto della donna italiana, l'incidente fosse stato procurato da un generico extracomunitario, sarebbero fioccate accuse senza nessuno sconto e magari totalmente infondate.Ps sono italianissimo ma non sopporto le ingiustizie da qualsiasi parte esse arrivino.Grazie.

ID53082 - 24/12/2014 11:18:30 - (frejus) -

se leggi la notizia di ieri....si/ci siamo scagliati eccome...

ID53083 - 24/12/2014 13:03:49 - (Tc) - frejus...

SE riconosciuto un malore della signora,non sara' ne uno ne l'altro ,ma solo una disgrazia che puo' succedere a chiunque...te compreso...

ID53086 - 24/12/2014 14:06:42 - (snaf) -

D'accordo con frejus. Tutti si augurano che sia stato un malore perchè pensare che una disgrazia del genere può succeder per volontà è semplicemente agghiacciante. A proposito del medico poi, in genere tutti fanno esperienza in ambulanza e di gente spiaccicata in incidenti ne vedono, pertanto se il soprasso l'avesso fatto di proposito la cosa sarebbe anche più grave..Speriamo la memoria le torni presto e abbia l'onestà di dire la verità.

ID53087 - 24/12/2014 14:31:47 - (Esamu) - Silvitt

Conconrdo su tutto quel che hai detto...

ID53089 - 24/12/2014 14:51:49 - (zine) -

mi dicono che Vodafone prende in tutte le gallerie da Gavardo a Nozza. Non so se è vero (io ho Tim).

ID53090 - 24/12/2014 16:49:59 - (armandoilias) - concordo con (radioamatore)

porgo le più sentite condoglianze alla famiglia, e auguro una pronta guarigione alla signora... neanche la Vodafone prende in galleria... buon natale a tutti.

ID53091 - 24/12/2014 18:24:50 - (Pothos) - destino crudele

a volte succede, in particolare quando guidando un vettura si pensa a tutt'altro e la strada corre davanti ai nostri occhi seza rendersi conto... non se non vi sia mai capitato? a me si e non solo una volta... sono stato fortunato sicuramente!

ID53093 - 24/12/2014 19:06:13 - (frejus) - piccolo ragionamento

piccolo ragionamento che mi ha fatto una persona poco fa e che riporto: se la signora ha subito una perdita di memoria dovuta allo shock significa che al momento dell'impatto era vigile (se al momento dell'impatto fosse stata priva di sensi a seguito di un malore non avrebbe visto nulla e quindi non sarebbe rimasta shoccata). quindi a mio modestissimo avviso l'ipotesi malore appare un po' improbabile.

ID53095 - 24/12/2014 23:33:07 - (brogio) -

Ho letto da qualche parte che la colpa sarebbe stata della vittima. Alla luce della precisa ricostruzione, questo mi ha dato molto fastidio.

ID53096 - 25/12/2014 07:44:01 - (mark) - buon Natale a tutti

che poveri e piccoli commenti... condoglianze alla famiglia del sig. Ezio per questa tragedia.

ID53100 - 25/12/2014 09:50:12 - (Ernesto) -

giusto mark,,,,,,condoglianze alla famiglia amadei,,,,

ID53102 - 25/12/2014 17:49:05 - (brogio) -

Gentile redazione. Delle due l'una. Se non volete che si commenti articoli di cronaca interdite pure il post. I toni perentori di qualche sapientone non mi piacciono, così come mi da fastidio leggere supposizioni senza accertamenti. In quest'ultimo caso non mi riferisco a Vallesabbianews bensì a ciò che ho letto su un giornale locale in merito all'incidente. Non esistono piccoli e poveri commenti. Esistono commenti condivisibili o meno e se volete magari inopportuni data la tragica circostanza. Le condoglianze poi le farei utilizzando gli appositi spazi presenti sul blog o più concretamente stando vicini alla famiglia.

ID53103 - 25/12/2014 18:43:41 - (Tc) - brogio...

Concordo al 100%...mi hai rubato le parole di bocca...

ID53108 - 25/12/2014 23:52:21 - (guidoassoni) -

Bravi Brogio e Tc. Anch'io concordo con voi perchè non vi nascondete dietro la maschera dell'ipocrisia.

ID53109 - 26/12/2014 00:53:00 - (ubaldo) - x brogio

Ho letto anch'io il quotidiano di cui dice, che nei giorni successivi si è pure guardato bene di smentire l'errata ricostruzione. E ci sono rimasto male quanto lei. Per il resto: fra i commenti ci stanno anche le condoglianze alla famiglia, meno (e qui sono con lei) il giudicare "grandi" o "piccoli" i commenti degli altri. Se le opinioni altrui non piacciono si confutano, oppure si ignorano.

ID53184 - 27/12/2014 16:12:02 - (frejus) -

Caro Sig. TC, forse le sfugge il significato di omicidio doloso o colposo. glielo spiego per chiarire meglio quel che ho detto in precedenza._____L'omicidio colposo è il reato di soppressione di una vita umana ad opera di una persona in conseguenza di un fatto a lei imputabile, MA compiuto senza intenzionalità. L'omicidio doloso o volontario invece è intenzionale.______Il malore alla guida stando alle precedenti delibere della corte di cassazione è considerato omicidio colposo (ovvero avvenuto senza colpa), il colpo di sonno un omicidio intenzionale (perchè poteva essere evitato).

ID53196 - 27/12/2014 21:47:20 - (brogio) - per Ubaldo Vallini

La ringrazio per la precisazione anche se non concordo affatto sulla circostanza di porgere le condoglianze con nickname. Ribadisco il fatto che ci sono altre sezioni su questo giornale per poterlo fare. Penso che a tutti dispiaccia quanto è successo e soprattutto a chi conosceva il sig. Amadei. Senza cadere nella più facile ed inopportuna delle ipocrisie.

ID53215 - 28/12/2014 15:48:47 - (Tc) - Ok frejus...

grazie della precisazioine...non mi era sfuggito il significato...fu lei il primo a dire 'sempre omicidio resta'...e detta cosi personalmente sembrava intendesse altro...per me SE malore fu è e resta una disgrazia...se il contrario un omicidio...colui che mi travolse e mi mando' in coma,di cosa doveva essere accusato...tentato omicidio?!...Fu una disgrazia e ringrazio il cielo che sono ancora qui a scrivere e dialogare nonostante i postumi perenni...capisco che la legge non ammetta ignoranza...ma ce ne sarebbero molte da rivedere...sempre a mia personale interpretazione,condivisibile o meno...buon 2015.;-)

ID53218 - 28/12/2014 17:16:59 - (frejus) - TC...

avevo intuito che quella mia frase potesse essere non chiara a chi non conosce bene giuridicamente la situazione. per questo l'ho precisata meglio. personalmente penso che negli ultimi anni un po' troppe volte chi ha causato incidenti mortali gravi se la sia cavata con una pacca sulla spalla praticamente zero conseguenze se non l'aumento del premio dell'assicurazione che ha ripagato i danni ai famigliari dei deceduti (sempre che una morte possa dirsi "ripagata" da del denaro.......). Francamente penso che chi provoca un incidente mortale debba essere chiamato molto più puntualmente a rispondere della sua condotta. Buon anno anche a lei.

Aggiungi commento:
Vedi anche
10/08/2015 07:15

Mortale in galleria Violento scontro nella notte, all'interno della galleria Pavone, sulla Variante alla 237 del Caffaro, fra le uscite di Vobarno e di Sabbio Chiese. A perdere la vita un uomo di 74 anni

13/03/2018 20:30

Mortale a Sabbio Chiese Un uomo che stava attraversando la Provinciale n.79 a Sabbio Chiese, è stato investito da un’auto. Non ce l’ha fatta

01/06/2019 08:57

Mortale nella notte a Vobarno Non c’è stato nulla da fare per un giovane di Rezzato, andato a sbattere contro un pullman turistico all’ingresso della galleria Prada, tra Sabbio Chiese e Carpeneda di Vobarno

06/11/2014 07:03

Claudia, l'ultimo viaggio Saranno celebrati oggi alle 15 (giovedì), partendo dall’abitazione di via San Giovanni a Pavone di Sabbio Chiese, i funerali di Claudia Comincioli, la donna di 52 anni vittima del gravissimo incidente che lunedì mattina ha funestato l’intera Valle Sabbia

16/06/2018 16:12

Mortale a Sabbio Chiese Un giovane motociclista ha perso la vita, gravissima la passeggera. E’ l’epilogo di un bruttissimo incidente stradale avvenuto a Sabbio Chiese.
Aggiornamento ore 19:30



Altre da Vobarno
03/08/2020

Ciao Roberto

Amici e colleghi di Fondital vogliono ricordare con stima e amicizia il caro amico Roberto Bernardelli, scomparso domenica 2 agosto

30/07/2020

La riforma che non arriverà mai

In questi giorni si vedono processioni di pensionati con cartellette variopinte fare la coda ai patronati

24/07/2020

Gli 80 di nonno Angelo

Buon compleanno a nonno Angelo Bertelli, di Pompegnino di Vobarno, che oggi, 24 luglio, compie 80 anni

23/07/2020

Produzione, ambiente ed energia

952,6 milioni di euro. E’ il fatturato del Gruppo Silmar nel 2019. Bene anche la ripresa nel “dopocovid”. In tre anni investiti dal Gruppo più di 200 milioni di euro

13/07/2020

9 candeline per Patrick

Tanti auguri a Patrick, di Collio di Vobarno, che oggi, 13 luglio, spegne 9 candeline

10/07/2020

Famiglie con figli lasciate indietro

«Le scrivo perché a seguito della comunicazione ricevuta stamattina, si specifica che le famiglie non residenti a Roè Volciano non potranno più usufruire del servizio mensa», così ci scrive un lettore di Vobarno. Pubblichiamo volentieri

29/06/2020

Anna e Mario, insieme da 57 anni

Felicitazioni per Anna e Mario, di Vobarno, che in questi giorni hanno festeggiato il loro 57 anno di matrimonio

28/06/2020

Lettera indiscreta al legislatore

In questi giorni abbiamo toccato il punto più basso della nostra giustizia: un sistema clientelare per le nomine delle cariche più importanti dello Stato

26/06/2020

Scuola dell'infanzia San Giorgio di Vobarno: «per una pedagogia della vicinanza»

Anche la scuola materna vobarnese nel periodo di emergenza sanitaria ha adottato la didattica a distanza, cercando di creare una rete con i bambini e le loro famiglie

25/06/2020

Fondi per il Terzo settore

Anche numerose realtà socio-sanitarie ed educative valsabbine beneficeranno dei contributi del bando di Fondazione della Comunità Bresciana nell’ambito di AiutiAMObrescia