29 Giugno 2020, 13.30
Lavenone
Animali

Api al cimitero

di Cesare Fumana

Il camposanto di Lavenone è chiuso da questa mattina in attesa del recupero di uno sciame d’api che ha scelto un loculo come arnia


Sarà forse il silenzio e l’atmosfera di pace ad attirare le api nei cimiteri, perché ancora una volta si è registrata la presenza di questi insetti in un camposanto.

Stavolta a Lavenone. Ad accorgersi del via vai frenetico delle api da un loculo inutilizzato del camposanto, questa mattina i partecipanti alla tumulazione delle ceneri di un defunto.

Fra questi anche il sindaco Franco Delfaccio che ha provveduto a chiamare un apicoltore di Presegno, frazione montana di Lavenone, che da questa mattina è al lavoro per recuperare le api.

È un lavoro piuttosto delicato
e laborioso, perché per recuperare lo sciame bisogna individuare l’ape regina, inserirla in un un’arnia e allora anche tutte le altre api dell’alveare la seguono.

Al momento è ancora in corso il lavoro di recupero e per sicurezza il cimitero è momentaneamente chiuso al pubblico.

Un fatto analogo è successo due giorni fa a Vallio Terme, dove uno sciame d’api si era posizionato su una statua del vialetto del cimitero: anche in questo caso l’intervento di un appassionato apicoltore del paese è riuscito a recuperare lo sciame.

Un mese fa era successo invece a Roè Volciano.


Vedi anche
10/05/2020 19:43:00

Sciamatura al cimitero Ha causato un po’ di apprensione lo sciame d’api che è appiccicato alla sua regina sotto un cornicione del cimitero, a Roè Volciano

02/01/2018 16:00:00

Riqualificazione del camposanto Si concluderà per la fine di gennaio l’intervento di recupero che ha interessato il cimitero di Vallio Terme

13/08/2007 00:00:00

Aggredita da uno sciame di vespe Una bambina di 4 anni, di Provaglio Val Sabbia, è stata aggredita da uno sciame di vespe nel tardo pomeriggio di ieri. A causa dell'imprecisato numero di punture, per precauzione, la bimba è stata ricoverata a Brescia in l'eliambulanza.

13/12/2015 09:50:00

Arrivederci partigiano L'hanno accompagnato questo sabato al cimitero di Lavenone per il suo ultimo viaggio. Antonio Paredi, l'ultimo partigiano di Lavenone, aveva 96 anni. L'avevamo intervistato dieci anni fa

24/11/2008 00:00:00

Un «salvapedoni» a Lavenone Un marciapiede lungo la Sp 237 del Caffaro a Lavenone consentirà agli abitanti della zona sud del paese di raggiungere in tutta sicurezza, da una parte il cimitero e dall’altra il centro dove si trovano i principali servizi pubblici.



Altre da Lavenone
30/06/2020

Lavenone al buio

Un guasto alla rete elettrica ha lasciato il paese senza corrente dal pomeriggio fino a notte inoltrata. Anche il consiglio comunale si è tenuto al buio

25/06/2020

I cento «in prigionia» del Remigio

Tanti auguri a Remigio Garzoni, di Lavenone, che proprio oggi, giovedì 25 giugno, ha raggiunto il secolo di vita, con una salute invidiabile

16/06/2020

Da 11 anni senza un nome

Era il 16 giugno 2009 quando sui monti di Lavenone veniva ritrovato il corpo senza vita di un uomo, rimasto finora sconosciuto

12/06/2020

Messa d'argento per don Bernardo

Gli auguri delle comunità di Vestone, Nozza e Lavenone per il loro parroco, don Bernardo Chiodaroli, che quest’anno festeggia il venticinquesimo di ordinazione sacerdotale

07/06/2020

Si ribalta alla Pozza

L’incidente lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Lavenone, con l’asfalto reso bagnato dalla pioggia. Il ventenne alla guida avrebbe fatto tutto da solo

02/06/2020

Tamponamento a Lavenone

Ad urtare violentemente un’auto è stata una motocicletta in sorpasso. Ad avere la peggio il centauro valtrumplino, caduto malamente sull’asfalto

24/05/2020

Dottoressa Samantha Erbaggi

Congratulazioni vivissime a Samantha Erbaggi, di Lavenone, che sabato 23 maggio, con un brillante 110 ha conseguito la laurea accademica in fotografia presso la Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, dedicandola al papà Angelo recentemente scomparso

22/05/2020

L'invasione delle falene

Sarà probabilmente per la natura che si è rigenerata a causa del lockdown ma si susseguono in Valle Sabbia gli avvistamenti di queste farfalle giganti, fino a poco tempo fa piuttosto rare

15/05/2020

«Insieme si può», CoGeSS e il progetto Labis

I ragazzi di “Italia Che Cambia” hanno fatto tappa a Lavenone per girare un video sui progetti di accoglienza e inclusione sociale della cooperativa valsabbina
•VIDEO

14/05/2020

Sanificazioni di strade e ambienti

Grazie all’aiuto dei volontari, l’Amministrazione comunale di Lavenone è riuscita a mettere in campo una serie di interventi di sanificazione dei luoghi pubblici