Skin ADV
Giovedì 19 Settembre 2019
Utente: Password: [REGISTRATI] [RICORDAMI]


 
    

MAGAZINE


LANDSCAPE






23 Agosto 2019, 08.00

Carcasse di bovine recuperate nel canale

di Aldo Pasquazzo
Spaventate e messe in fuga dal maltempo - e forse anche dalla presenza di un orso - le manze sono rimaste uccise dopo essere cadute e rotolate in un canalone a Danerba, in Valle di Daone

Nella giornata di mercoledì scorso l'elicottero e i Vigili del Fuoco hanno recuperato una quindicina di carcasse di bovine in alta Valle di Daone. Non è da escludere che a causare la triste incombenza, oltre che il temporale della sera prima, sia stata la presenza di qualche orso. 
 
All'allevatore del Lomaso Roberto Dalponte, che di animali ne ha già persi tanti, lo sfoltimento della propria mandria incomincia a pesare. 
 
L' “ipotesi orso” è data dal fatto che le foto trappole messe in azione hanno identificato piuttosto frequentemente la presenza del plantigrado tra Stabolfresco e Danerba, a quota 1500 metri. L'orsa è stata infatti inquadrata più volte dai dispositivi nel corso delle sue passeggiate.
 
Frattanto le carcasse delle bovine sono state raccolte e trasferite per essere smaltite. 
 
Alberto Ghezzi è il comandante dei Vigili del Fuoco di Daone, ed è lui a calarsi con il verricello con la sua squadra per le operazioni di recupero. “Stiamo facendo del nostro meglio per recuperare le carcasse sparse lungo il costone. L'azione è complessa e comporta anche dei rischi. Ci si alterna per scendere e agganciare la bestia, in modo da  evitare slittamenti lungo il precipizio”. 
 
Il veterinario incaricato Luciano Azzolini si è recato subito sul posto al fine di espletare le dovute verifiche sanitarie, in modo da poter poi disporre i dovuti smaltimenti. “Le bovine - parole sue - non risultano essere state attaccate dal plantigrado, ma sembra piuttosto che fossero disperatamente impaurite, se non traumatizzate, tanto da finire dentro un canalone per poi schiantarsi mortalmente dopo essere rotolate per circa 200 metri.    
 
Dalla ricognizione espletata sul posto direi che tra il maltempo della sera prima e il fuggi fuggi successivo, forse anche dovuto alla presenza di eventuali orsi, le bestie hanno intrapreso quella che, considerata la zona impervia, era l'unica via di fuga per loro possibile”.

Foto archivio
 
Invia a un amico Visualizza per la stampa




Commenti:

ID81720 - 23/08/2019 17:07:47 (piedemerda)
se davvero fosse stato il plantigrado, chi gli rimborsa il costo delle bestie perse? il trentino come dovrebbe o povero allevatore oltre io danno nemmeno il rimborso?


ID81724 - 24/08/2019 00:21:36 (Tc) ...
Probabilmente risarciscono le assicurazioni...se stipulate..



Aggiungi commento:

Titolo o firma:

risposta a:

Commento: (*) ()





Vedi anche
06/06/2018 17:08:00
Prima tappa in Val Daone Adesioni e molta professionalità domenica scorsa in Val Daone in occasione del Triathlon del boscaiolo

09/04/2009 00:00:00
Carcasse di animali sotto Ponte Prada Non è la prima volta che si fanno macabri ritrovamenti come questo, ma stavolta le carcasse di animali abbandonate sotto Ponte Prada, a Bagolino, avrebbero potuto finire nel torrente Caffaro con i conseguenti problemi igienico sanitari.

14/04/2016 16:07:00
Cai Sat Daone, Corradi nuovo presidente L’assemblea dei soci della sezione Cai Sat della Val Daone, che conta 30 anni di attività e 190 soci ha eletto Juri Corradi alla guida del sodalizio per il prossimo triennio

09/04/2012 11:00:00
Orsi trentini a quota 33 Dove vivono, come si sono riprodotti e soprattutto: quanti sono gli orsi in Trentino? A queste ed altre domande dà risposta il "Rapporto orso 2011", stilato dai tecnici della provincia di Trento.

09/08/2014 06:55:00
Cambio della guardia alla Pro loco di Daone Daniela Losa Zimelli, un tempo già assessore comunale e ora consigliere, è il nuovo presidente dell’ente Pro loco di Daone



Eventi

<<Settembre 2019>>
LMMGVSD
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30



  • Valsabbia
  • Agnosine
  • Anfo
  • Bagolino
  • Barghe
  • Bione
  • Capovalle
  • Casto
  • Gavardo
  • Idro
  • Lavenone
  • Mura
  • Odolo
  • Paitone
  • Pertica Alta
  • Pertica Bassa
  • Preseglie
  • Prevalle
  • Provaglio VS
  • Roè Volciano
  • Sabbio Chiese
  • Serle
  • Treviso Bs
  • Vallio Terme
  • Vestone
  • Villanuova s/C
  • Vobarno

  • Valtenesi
  • Muscoline
  • Garda
  • Salò
  • Val del Chiese
  • Storo
  • Provincia