03 Dicembre 2019, 07.17
Casto Lavenone
Maltempo

Frazioni isolate

di val.

Ad Alone di Casto, dove i lavori per la riapertura della strada si porteranno via alcune settimane, si è aggiunto da lunedì mattina, come abbiamo scritto ieri, l'isolamento di Presegno. Oggi a Lavenone un sopralluogo per prendere decisioni


Sarà un sopralluogo atteso per questa mattina da parte di un geologo della Regione a dare il responso sulla riapertura o meno in tempi brevi della Comunale che da Lavenone sale a Presegno.
Sulla striscia d’asfalto che in quel punto scorre fra un dirupo ed il torrente Abbioccolo, infatti, a causa del maltempo che negli ultimi giorni ha lasciato poca tregua ai versanti, nella notte fra domenica e lunedì la montagna ha vomitato alcuni metri cubi di pietre.

L’allarme è stato dato presto al mattino e sul posto, all’altezza della prima delle due centrali idroelettriche presenti in zona, per verificare la situazione di pericolo, si sono recati col sindaco gli uomini della Protezione civile di Lavenone.

Il più grosso dei massi, di circa un metro cubo, dopo aver attraversato la strada ha sfondato il guard-rail ed è finito nel torrente.
Con le prime luci del giorno, l’Amministrazione ha fatto intervenire un tecnico per una prima valutazione, che però non ha fugato alcuni dubbi.
Per decidere come intervenire sarà dunque necessario un ulteriore pronunciamento.

Per tutta la giornata di ieri e fino a questa mattina,
quindi, gli abitanti delle frazioni Presegno e Bisenzio, oltre a quelli che abitano nella Valle di Vaiale, una ventina di persone in tutto, sono isolati dal fondovalle.
Per raggiugerlo hanno come alternativa la strada di montagna che sale fino al monte Zovo per poi scendere da Ono Degno di Pertica Bassa fino a Vestone.

Se il sopralluogo previsto per oggi accerterà che
sono sufficienti un’azione di disgaggio e lo sgombero dei materiali, la strada potrebbe riaprire in giornata.

L’altra frazione valsabbina ancora ostaggio di uno smottamento è Alone di Casto, dove vivono un centinaio di persone e dove sull’unica strada d’accesso sono precipitate quasi 300 tonnellate di lignite.

Lo sgombero del materiale non è stato sufficiente per dichiarare il cessato pericolo e ci vorranno alcune settimane di lavoro per spostare la sede stradale bypassando così l’ostacolo.
Intanto gli abitanti, per raggiungere le loro case, lo possono fare solo a piedi percorrendo sentieri per alcune centinaia di metri.



Vedi anche
24/07/2014 11:43:00

Presegno e Bisenzio riprendono vita Le due frazioni montane di Lavenone d’estate si ripopolano e si animano di iniziative grazie all’impegno dell’associazione Amici di Presegno e Bisenzio

02/12/2019 08:23:00

Massi sulla Comunale per Presegno Causa maltempo, nottetempo alcuni massi hanno invaso la strada che da Lavenone sale in direzione di Presegno

21/07/2013 07:00:00

Estate a Presegno e Bisenzio Prendono il via questa domenica con una estemporanea di pittura riservata ai bambini a Vaiale le iniziative estive messe in campo dall'associazione Amici di Presegno e Bisenzio

11/05/2020 07:41:00

Smottamento improvviso, frazione isolata Una frana è scesa sulla Comunale che unisce Lavenone alla sua frazione Presegno. Ordinanza di chiusura in previsione del maltempo

03/06/2007 00:00:00

Buoni benzina per Presegno, Vaiale e Bisenzio In questi mesi alcuni cittadini di Lavenone faranno i conti con un disagio idroelettrico. Si sta lavorando alla costruzione di due nuove centraline che sfrutteranno le acque del torrente della zona.



Altre da Lavenone
14/07/2020

Auguri Simona

Tanti auguri a Simona Frapporti, la fortissima ciclista di Lavenone, che oggi, 14 luglio, compie gli anni

10/07/2020

Piccolo scontro ma grande apprensione

Un incidente di lieve entità quello verificatosi questa mattina a Lavenone ma che ha allertato i soccorsi perché la passeggera dell’auto era una donna in dolce attesa

30/06/2020

Lavenone al buio

Un guasto alla rete elettrica ha lasciato il paese senza corrente dal pomeriggio fino a notte inoltrata. Anche il consiglio comunale si è tenuto al buio

29/06/2020

Api al cimitero

Il camposanto di Lavenone è chiuso da questa mattina in attesa del recupero di uno sciame d’api che ha scelto un loculo come arnia

25/06/2020

I cento «in prigionia» del Remigio

Tanti auguri a Remigio Garzoni, di Lavenone, che proprio oggi, giovedì 25 giugno, ha raggiunto il secolo di vita, con una salute invidiabile

16/06/2020

Da 11 anni senza un nome

Era il 16 giugno 2009 quando sui monti di Lavenone veniva ritrovato il corpo senza vita di un uomo, rimasto finora sconosciuto

12/06/2020

Messa d'argento per don Bernardo

Gli auguri delle comunità di Vestone, Nozza e Lavenone per il loro parroco, don Bernardo Chiodaroli, che quest’anno festeggia il venticinquesimo di ordinazione sacerdotale

07/06/2020

Si ribalta alla Pozza

L’incidente lungo la 237 del Caffaro, in territorio di Lavenone, con l’asfalto reso bagnato dalla pioggia. Il ventenne alla guida avrebbe fatto tutto da solo

02/06/2020

Tamponamento a Lavenone

Ad urtare violentemente un’auto è stata una motocicletta in sorpasso. Ad avere la peggio il centauro valtrumplino, caduto malamente sull’asfalto

24/05/2020

Dottoressa Samantha Erbaggi

Congratulazioni vivissime a Samantha Erbaggi, di Lavenone, che sabato 23 maggio, con un brillante 110 ha conseguito la laurea accademica in fotografia presso la Libera Accademia di Belle Arti di Brescia, dedicandola al papà Angelo recentemente scomparso