04 Dicembre 2019, 17.20
Vestone Valsabbia
Associazioni

Una Santa Barbara ricca di doni

di red.

E’ quella che domenica scorsa è passata da Vestone, festeggiata “alla grande” nella loro caserma dai Vigili del fuoco volontari e dalle loro famiglie


Prima la messa con don Bernardo, compresa la lettura della preghiera del  vigile del fuoco dedicata ai colleghi caduti ad Alessandria.
Poi il discorso del  capo distaccamento Ivan Bardelloni e delle autorità: sindaci o loro rappresentanti, alla presenza dei carabinieri di Vestone e degli agenti della Locale.

Verso mezzogiorno è stato scoperto ciò che prima era celato sotto un tricolore, cioè le nuove attrezzature per un valore di circa 17 mila euro, ottenute grazie al sostegno della Banca Valsabbina e grazie alla partecipazione ad un bando di Regione Lombardia, per il quale si è speso il presidente dell’associazione “Amici dei Vigili del fuoco di Vestone” Stefano Rassega, in collaborazione con lo Studio di Commercialisti di Federico e Francesco Leali.

Sono state consegnate delle targhe di riconoscimento per il lavoro svolto con dedizione dai vigili del fuoco che per impegni personali hanno deciso di “mollare”: Claudio Pialorsi,  Gianluca Maratti, Giuliano Bacchetti, Luca Monchieri.

E’ stato premiato il vigile del fuoco Nicolò Verdelli per l'impegno dedicato, lui che tra pochi giorni partirà per scuole centrali a Roma, per realizzare il suo sogno di entrare nel ruolo dei professionisti.
Il capellino d’ordinanza è stato consegnato ai neo vigili volontari Luca Baronchelli e Marco Bacchetti, al loro “battesimo” e presentazione alle autorità del territorio.

Per l’occasione il distaccamento vestonese ha accolto a fatica, perchè erano tanti, i presenti, comprese le famiglie dei vigili del fuoco.
Ivan Bardelloni ha voluto anche ricordare la dedizione ed il lavoro svolti dai capi distaccamento che si sono susseguiti nel tempo, cioè Aldo Zambelli, Giuseppe Rassega, Mauro Rodolfi, Renato Verdelli: «se noi oggi esistiamo è merito di chi ci ha portati fin qui».

In onore di tutti vigili del fuoco passati a miglior vita è stata accesa per qualche secondo la sirena dell’APS.

I pompieri volontari non sono molti e c’è sempre bisogno di ricambio e nuovo personale.
A questo proposito la Comunità montana di Valle Sabbia ha promosso un’azione di sensibilizzazione del territorio, nei confronti di chi fra i 18 e i 45 anni potrebbe essere intenzionato a darsi da fare in questo compito di grande utilità per il tessuto sociale valsabbino.

I distaccamenti ai quali gli aspiranti volontari possono chiedere informazioni sull’iter da affrontare per diventare un volontario coi vigili del fuoco, in Valle Sabbia, sono tre: Paitone (331 6325587), Vestone (335 2379963), Bagolino (331 7918645).



Vedi anche
11/12/2017 08:10:00

Un nuovo comandante per i Vigili del Fuoco Lo scorso sabato, 9 dicembre, in occasione della festa di Santa Barbara è stato annunciato un avvicendamento al comando dei Vigili del Fuoco volontari di Cimego

30/04/2018 09:18:00

La Santa Barbara dei Vigili del Fuoco Settantotto interventi e 2.867 ore di lavoro: questa, in sintesi, l'attività del Corpo di volontari di Bondone e Baitoni nel 2017

02/12/2015 10:13:00

Vigili del fuoco in festa per Santa Barbara A Storo sabato caserma aperta alla cittadinanza per la patrona dei pompieri. Gli altri volontari della Valle del Chiese si riuniranno a Condino

10/12/2016 15:28:00

Nuovo furgone per Santa Barbara Per la ricorrenza della patrona, i vigili del fuoco volontari di Storo hanno inaugurato un nuovo mezzo, che sarà in dotazione al presidio di Darzo

07/12/2018 08:53:00

Santa Barbara in salsa Valsabbina Situato in posizione strategica, il distaccamento vestonese dei Vigili del fuoco è una risorsa preziosa per la Valle. Domenica scorsa i festeggiamenti per la Patrona



Altre da Valsabbia
14/07/2020

Pirellone, approvato il Progetto di Legge regionale Alpini

Promosso dal consigliere regionale valsabbino Massardi, il Progetto riguarda la riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli alpini, durante l'emergenza Covid-19 ma anche in tutti gli altri contesti

14/07/2020

Fiori all'occhiello... non solo per la Valle Sabbia

Si tratta di Sae e di Secoval, che hanno approvato nei giorni scorsi ottimi bilanci, con conferma triennale per gli Amministratori uscenti Gnecchi e Paoli

13/07/2020

Balzo in avanti del mercato immobiliare in Valle Sabbia

Nel 2019 la nostra valle ha visto un incremento di +1,38% rispetto al 2018, ma con un aumento di transazioni di +13,6%, il più alto della provincia

13/07/2020

Guida in stato di ebbrezza, sospese quattro patenti

Per uno dei conducenti è scattata la denuncia penale. I risultati dei controlli serali e notturni della Polizia Locale della Valle Sabbia nel weekend

12/07/2020

Dopo la tempesta, la conta dei danni

Anche in bassa e media Valle Sabbia la furia del nubifragio di ieri pomeriggio è stata devastante. A Serle il vento ha scoperchiato due abitazioni; allagato anche stavolta il sottopasso della 45bis a Prevalle

12/07/2020

«Gli infiniti mondi», una nuova stagione al Teatro Sociale

E' stata presentata ieri – venerdì -al Teatro Sociale la stagione 2020/2021 del CTB di Brescia, che vedrà protagonisti di una proposta di alto livello culturale i maggiori nomi del teatro nazionale

11/07/2020

Nubifragio, i danni di vento e grandine

La violenta tempesta che si è abbattuta nel bresciano oggi pomeriggio ha provocato numerosi danni, alcuni anche in Valle Sabbia

11/07/2020

Lo Spaccadischi sotto l'ombrellone

Ecco gli appuntamenti di questo fine settimana tra Valle Sabbia, Garda e provincia

10/07/2020

Acque&Terre Festival, il cartellone completo

Svelato il programma completo della rassegna estiva di oncerti, spettacoli, incontri tra fiume, colline e lago: 11 appuntamenti fra luglio e agosto in 8 paesi

09/07/2020

Anziani e disabili soli, l'appello: «Permettete ai parenti le visite»

Il gruppo “Connettere Salute” lancia un appello tramite lettera aperta indirizzata ai vertici della Regione Lombardia per chiedere l'immediata revisione della delibera di giunta che tuttora impedisce ai familiari di fare visita agli ospiti delle strutture